Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Ieri — 18 Ottobre 2019RSS feeds

Come si comportano i consumatori? LivePerson presenta LiveIntent

di Antonino Caffo
LivePerson, che si occupa di tecnologie avanzate “conversazionali”, ha presentato LiveIntent, la nuova soluzione per aiutare i brand a rilevare, analizzare e risolvere in tempo reale le necessità dei clienti. Questo aggiornamento arriva nella suite di servizi chiamata “Conversational AI” di LivePerson, che promette di misurare istantaneamente, nelle conversazioni brand-to-consumer tramite SMS, Facebook Messenger, WhatsApp, […]
Meno recentiRSS feeds

Di cosa si occupa il consorzio europeo Reconnect?

di Antonino Caffo
L’Intelligenza Artificiale al servizio della ricerca neuropsicologica. Le nuove tecniche sperimentali fondate sull’utilizzo di sistemi IA e realtà aumentata possono facilitare la comprensione e la genesi di disturbi come l’afasia, l’acalculia e un ampio spettro di problemi dell’attenzione e dell’orientamento spaziale. Con questo obiettivo, l’Agenzia nazionale della Ricerca francese si è affidata a un team […]

Nvidia, nuova AI per controllare i fari abbaglianti

di Emanuela Acri
È risaputo che i fari abbaglianti in alcune occasioni di scarsa visibilità sono fondamentali, ma allo stesso tempo sono un vero e proprio fastidio per i conducenti che provengono dalla carreggiata opposta della strada. Questo perché la maggior parte dei sistemi disponibili in commercio non sono forniti di una regolazione automatica che permette di variare […]

Apple Watch aiuta i medici a trascrivere le cartelle cliniche

di Lucia Massaro
Succede in California. Durante le visite con i pazienti, alcuni medici indosseranno un Apple Watch che li aiuterà a trascrivere automaticamente le informazioni sanitarie nelle cartelle cliniche elettroniche dei pazienti. È un progetto nato dalla collaborazione tra la società di servizi sanitari Atlais con l’organizzazione Blue Shield of California e Notable Health, società di assistenza […]

Intelligenza artificiale Intel per aiutare i pazienti paralizzati a ritornare a muoversi

di Manolo De Agostini
Intel e la Brown University hanno annunciato l’avvio di una collaborazione davvero importante: il progetto Intelligent Spine Interface, finanziato dalla DARPA, si propone di usare l’intelligenza artificiale (AI) per ripristinare il movimento e il controllo della vescica nei pazienti paralizzati a causa di gravi lesioni del midollo spinale. “In qualità di dottorando alla Brown University, […]

L’Italia non pensa ad altro che all’IA industriale

di Antonino Caffo
Nel 2023, IDC prevede che saranno installati in tutto il mondo oltre 35 miliardi di device IoT e che tale numero salirà a 42 miliardi nel 2025. Si tratta di un numero che porterà la rete di sensori intelligenti a trasmettere dati anche riguardanti le operations delle aziende. Governare, ma soprattutto valorizzare il flusso ininterrotto […]

Acusensus: fotocamere AI contro l’uso dello smartphone alla guida

di Emanuela Acri
Potrebbero esserci novità molto importanti inerenti all’uso inappropriato degli smartphone mentre si è al volante. Molto spesso l’uso dei device da parte dei conducenti di qualsiasi vettura causa pericolosi incidenti che mettono in grave pericolo la vita anche di altre persone. Sin ora non è stata trovata una vera e propria soluzione, infatti qualche multa […]

L’Australia contrasta l’uso dello smartphone durante la guida con telecamere sofisticate

di Giuseppe
Telefono alla guida: giro di vite in Australia con telecamere e IA

L'uso dello smartphone alla guida è un brutto vizio. Grazie a delle telecamere speciali e all'intelligenza artificiale l'Australia cerca di sconfiggerlo.

L'articolo L’Australia contrasta l’uso dello smartphone durante la guida con telecamere sofisticate proviene da TuttoTech.net.

Australia, telecamere intelligenti per multare chi usa lo smartphone alla guida

di Alessandro Crea
L’autorità dei trasporti del Nuovo Galles del Sud, uno Stato dell’Australia, ha dato il via libera per l’impiego sistematico di telecamere di ultima generazione che, grazie all’uso di IA, saranno in grado di riconoscere gli automobilisti che utilizzano lo smartphone, emettendo anche la relativa multa. La decisione arriva dopo la fine della sperimentazione, avvenuta a […]

Fashion++, Facebook mette l’IA al servizio della moda e dei consumatori

di Dario D'Elia
Fashion++  è un progetto di computer vision che Facebook sta portando avanti per rispondere un domani alle esigenze dell’industria della moda e anche dei consumatori. Si parla infatti di un sistema di intelligenza artificiale capace di proporre a una persona capi o abbinamenti più fashion. Insomma, si tratterebbe di un passo in avanti rispetto alle […]

Una nuova frontiera del diritto: l’utilizzo dell’AI nelle decisioni giudiziali

di Alessandro Crea
Per intelligenza artificiale si intende comunemente quel ramo dell’informatica deputato alla programmazione e alla progettazione di sistemi, sia hardware che software, che consentano alle macchine la replica del ragionamento umano. Un sistema di AI (Artificial Intelligence) risulta pertanto tale nel momento in cui è in grado risolvere problemi e svolgere compiti tipici della mente e delle […]

C1A0 EXPO, l’IA fa tappa a Genova

di Antonino Caffo
Va in scena il 15 e 16 novembre a Genova la rassegna internazionale sull’intelligenza artificiale chiamata C1A0 EXPO. Il tema dell’evento è “L’impatto dell’intelligenza artificiale sulla società del futuro” con l’obiettivo di avvicinare il grande pubblico alle opportunità di questa tecnologia. Secondo gli organizzatori, la considerazione di partenza è che l’intelligenza artificiale è già realtà, […]

Il vostro smartphone potrà interpretare il linguaggio dei segni grazie a Google

di Gerardo Orlandin

Google ha annunciato in un post sul blog che gli strumenti in grado di tradurre la lingua dei segni esistono già ma richiedono ancora computer piuttosto potenti. Sfortunatamente, l'impresa si scontra ancora con la difficoltà nella traduzione delle espressioni facciali, parte integrante della lingua dei segni, pertanto Google ha deciso di realizzare algoritmi di progetto open source per accelerare lo sviluppo dello strumento su smartphone.

L'articolo Il vostro smartphone potrà interpretare il linguaggio dei segni grazie a Google proviene da TuttoAndroid.

I chip Intel Nervana AI sfidano Amazon e Microsoft

di Antonino Caffo
Intel sta entrando a grandi passi nel mondo dell’Intelligenza Artificiale. La compagnia ha rivelato due CPU incentrate sul computng IA, una bella mossa per dare del filo da torcere a Google e Amazon, nel campo dell’apprendimento automatico. I chip saranno i primi a formare la gamma Nervana Neural Network Processor (NNP) di Intel, uno dei […]

Apple mette nel mirino Fashwell, start-up che si occupa di computer vision e machine learning

di Lorenzo Spada
Apple acquisisce Fashwell

Per migliorare i propri servizi e i propri prodotti hardware esistono essenzialmente due diverse strategie: farli progredire in casa sviluppando soluzioni innovative oppure acquisire aziende più avanti in quei settori e integrare la loro tecnologia. Seppur Apple preferisce nella maggior parte dei casi fare tutto da sola, così da mantenere il controllo su tutto, alle […]

L'articolo Apple mette nel mirino Fashwell, start-up che si occupa di computer vision e machine learning proviene da TuttoTech.net.

Dalla Cina un chip che potrebbe cambiare il futuro dell’intelligenza artificiale

di Giuseppe
Tianjic chip intelligenza artificiale

I ricercatori del chip Tianjic hanno voluto provare la bontà della nuova architettura FCore, che abbraccia in un’unica struttura i due approcci più largamente utilizzati nel campo dell’IA, per manovrare una bici a guida completamente autonoma. Se già di per se il risultato può risultare straordinario agli occhi di chi lo osserva, la vera magia […]

L'articolo Dalla Cina un chip che potrebbe cambiare il futuro dell’intelligenza artificiale proviene da TuttoTech.net.

Microsoft e OpenAI insieme per il futuro dell’Intelligenza Artificiale: investimento da un miliardo di dollari

di Giuseppe
openai microsoft

Microsoft e OpenAI hanno stipulato un contratto pluriennale, con l’azienda di Redmond che ha messo sul piatto un miliardo di dollari per lo sviluppo di quella che viene considerata un’intelligenza artificale amichevole (friendly) accessibile da tutti in futuro. Microsoft si impegnerà a sostenere il lavoro di OpenAI attraverso la piattaformza Azure, mentre OpenAI potrà convididere […]

L'articolo Microsoft e OpenAI insieme per il futuro dell’Intelligenza Artificiale: investimento da un miliardo di dollari proviene da TuttoTech.net.

Basta FaceApp, trasformate la vostra foto in un ritratto rinascimentale con questo sito

di Thomas De Faveri

AI Portraits Ars è il sito che trasforma il vostro volto in un ritratto in piena regola: ecco come funziona l'ultima fatica dai ricercatori del MIT, basata sull'intelligenza artificiale.

L'articolo Basta FaceApp, trasformate la vostra foto in un ritratto rinascimentale con questo sito proviene da TuttoAndroid.

SiriOS potrebbe essere il nuovo sistema operativo di Apple per l’IoT

di Lorenzo Spada

Forse non tutti sanno che a bordo dell’HomePod, lo smart speaker venduto da Apple anche se senza troppo successo (sopratutto se paragonato a Amazon e Google) è presente una versione modificata di iOS. La cosa è alquanto strana, visto che la Apple TV ha la sua versione modificata ma chiamata tvOS, Apple Watch ha la […]

L'articolo SiriOS potrebbe essere il nuovo sistema operativo di Apple per l’IoT proviene da TuttoTech.net.

❌