Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Ieri — 10 Dicembre 2018RSS feeds

Come funziona iTunes: la guida

di Simone Zaccariello
Non tutti sanno come funziona iTunes. Infatti, c’è chi ha appena acquistato un Mac e non ha mai avuto modo di utilizzare il player multimediale esclusivo dei prodotti Apple. Scopriamo insieme come funziona iTunes, che leggi di più...

Come trovare virus nascosti nel PC

di Alessio Salome
Se vi siete accorti di una certa lentezza del vostro computer oppure inizia a comportarsi in modo strano, allora sicuramente vi interesserà sapere come trovare virus nascosti nel PC in modo da provare a ripristinare leggi di più...

Come avere follower veri e reali su Instagram

di Alessio Salome
Attirati dal grosso potenziale offerto dal popolare social network fotografico, siete alla ricerca di una soluzione su Internet che vi spieghi come avere follower veri e reali su Instagram senza ricorrere a strumenti particolari o leggi di più...

Come ordinare in ordine alfabetico su Excel

di Gaetano Abatemarco
Avete creato una lista di nomi e non sapete come ordinarli in ordine alfabetico su Excel? Oggi vi spieghiamo come ordinare in ordine alfabetico su Excel, ovvero come disporre i nomi dalla A alla Z o leggi di più...

Come proiettare lo schermo del telefono su TV

di Alessio Salome
Se vi è venuta voglia di guardarvi un bel film o un video su YouTube sul grande schermo sfruttando il vostro smartphone, allora siete capitati nella guida giusta. Nelle successive righe vi riporteremo tutti i leggi di più...

Qualcomm ottiene un’ingiunzione preliminare per impedire la vendita degli iPhone in Cina

di Lorenzo Spada
Qualcomm vs Apple

Qualcomm ha appena segnato una vittoria importante nella sua battaglia legale in corso con Apple: il chipmaker ha vinto un’ingiunzione preliminare da un tribunale cinese che vieta la vendita e l’importazione di molti dei recenti modelli di iPhone di Apple in Cina, tra cui l’iPhone 6S, 6S Plus, 7 , 7 Plus, 8, 8 Plus […]

L'articolo Qualcomm ottiene un’ingiunzione preliminare per impedire la vendita degli iPhone in Cina proviene da TuttoTech.net.

Prime beta dev di iOS 12.1.2, macOS 10.14.3, tvOS 12.1.2 e watchOS 5.1.3

di HDblog.it

Apple ha dato il via ad un nuovo giro di beta per sviluppatori, come sempre avviene dopo il rilascio di un aggiornamento pubblico. Sono quindi da poco disponibili iOS 12.1.2, macOS 10.14.3, tvOS 12.1.2 e watchOS 5.1.3, tuttavia è davvero presto per conoscere i miglioramenti introdotti in queste nuove versioni, che ricordiamo, possono essere scaricate solamente dagli sviluppatori iscritti ai programmi relativi di beta testing.

Solo 5 giorni fa è stato introdotto a livello globale iOS 12.1.1, che tra le novità più importanti ha introdotto l'espansione del supporto alla eSIM con nuovi operatori di rete e la possibilità di scattare foto live durante una chiamata FaceTime (non di gruppo).

Al momento affidandosi ai changelog, sembrano essere presenti solamente correzioni di errori e miglioramenti prestazionali generici, tuttavia provvederemo ad aggiornare la notizia nel caso emergano novità sostanziali.


Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 385 euro oppure da Unieuro a 449 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Vestager: apriremo le indagini su Apple Pay se ci saranno richieste formali

di HDblog.it

Apple Pay non è al centro delle attenzioni della Commissione Europea ma potrebbe esserlo in futuro, qualora venisse sottoposta una richiesta formale da parte di uno degli stati membri. Ma andiamo con ordine.

Il Commissario Europeo Margrethe Vestager è stata protagonista di un'intervista rilasciata ai microfoni di Reuters, nella quale è intervenuta su diverse questioni, tra cui la potenziale apertura delle indagini nei confronti di Apple e del suo servizio Apple Pay. La questione è emersa in seguito all'attività di investigazione portata avanti dalle autorità danesi, richiesta dalle associazioni dei consumatori locali, secondo le quali il modo in cui Apple ha integrato il chip NFC nei suoi iPhone porta gli utenti a rivolgersi quasi esclusivamente ad Apple Pay come unico metodo di pagamento elettronico, tagliando le gambe alla concorrenza.

Interrogata sulla vicenda, la Vestager ha affermato che al momento non ci sono indagini in corso nei confronti di Apple per questo presunto abuso della sua posizione dominante nell'ecosistema iOS. Oltre a ciò, il Commissario ha anche svelato di aver svolto delle indagini su questo aspetto diversi anni fa e in quell'occasione non è emersa l'infrazione di alcuna regola europea. Tuttavia, vista l'importanza del settore, non è escluso un intervento della Commissione qualora venisse presentata una richiesta formale. Oggi Apple Pay è attivo in 10 paesi dell'area Euro - Italia inclusa - e dovrebbe arrivare in Germania nel corso delle prossime ore.


Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 385 euro oppure da Unieuro a 449 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple VS Qualcomm: stop vendite iPhone in Cina, ma solo fino a iOS 11

di HDblog.it

Prosegue lo scontro tra Apple e Qualcomm: la seconda oggi ha annunciato che il tribunale cinese di Fuzhou ha vietato la vendita di alcuni modelli di iPhone in Cina, accogliendo la richiesta della società produttrice di microprocessori nell'ambito della controversia legale in corso con Apple per la violazione di alcuni brevetti.

La corte ha accolto due ingiunzioni preliminari di Qualcomm e ordinato di interrompere immediatamente le vendite di iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X che abbiano una versione precedente del sistema operativo rispetto a iOS 12. "Apple continua a trarre profitto da nostre proprietà intellettuali, rifiutando di pagarci il dovuto" è stato il commento di Don Rosenberg, general counsel di Qualcomm.

Poiché la questione riguarda il software, in realtà, il divieto è facilmente aggirato. La società di Cupertino si è affrettata ad affermare che, per ora, tutti i modelli di iPhone continueranno ad essere disponibili alla vendita sul mercato cinese, semplicemente aggiornati all'ultima versione del sistema operativo iOS 12. Come ha affermato un portavoce di Apple:


Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 385 euro oppure da Unieuro a 449 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Protesta Gilet Gialli: saccheggiato Apple Store

di Marco Grigis

La protesta dei Gilet Gialli contro il Presidente francese Emmanuel Macron, nata dal malumore per l’aumento dei costi del carburante e poi estesa ad altri problemi sociali d’Oltralpe, è sfociata lo scorso sabato in atti di vandalismo. Diverse le automobili distrutte lungo il percorso dei manifestanti, così come le vetrine dei negozi infrante. Fra i tanti, emergono le immagini di un Apple Store di Bordeaux, preso d’assalto da un gruppo al momento non identificato: il locale è stato letteralmente saccheggiato, con la sottrazione di tutti i Mac, gli iPhone e gli altri dispositivi elettronici in esposizione.

Leggi il resto dell’articolo

Apple, ecco Sleep Tracker Beddit per il monitoraggio del sonno

di Lucia Massaro

Apple ha rilasciato il suo primo Sleep Tracker 3.5 realizzato da Beddit, l’azienda finlandese esperta nella creazione di dispositivi per il rilevamento del sonno che è stata acquisita dal colosso di Cupertino lo scorso anno. Si tratta di una sottile striscia con sensori che può essere posizionata sotto il lenzuolo per un monitoraggio completo dei movimenti del corpo durante la notte.

Il rilevatore del sonno è spesso solo 2mm, deve essere attaccato a una presa micro-USB e può registrare la durata del sonno, la frequenza cardiaca, la respirazione e le condizioni ambientali della stanza come la temperatura e l’umidità. Il vantaggio rispetto ad altri dispositivi con lo stesso scopo risiede nel fatto che non è necessario indossarlo e non bisogna ricordarsi di usarlo.

È ovviamente compatibile con Apple Watch, che ancora non integra in maniera nativa una funzionalità di monitoraggio del sonno. Attraverso lo smartwatch, possiamo guardare i dati relativi all’analisi del sonno o impostare notifiche per migliorare la qualità del sonno.

I dati raccolti sono accessibili anche tramite l’app Salute su tutti i dispositivi iOS che abbiano almeno la versione 12. Il nuovo Sleep Tracker Beddit è disponibile sin da ora per il mercato statunitense al prezzo di 149 dollari (circa 130 euro). Per il momento non ci sono informazioni circa l’eventuale commercializzazione in Italia.

Apple Watch Series 3 è disponibile all’acquisto su Amazon a 368 euro. Lo trovate a questo link. 

L'articolo Apple, ecco Sleep Tracker Beddit per il monitoraggio del sonno proviene da Tom's Hardware.

AirPower è ancora nei pensieri di Apple: nuovo brevetto legato alla privacy

di HDblog.it

AirPower è ancora al centro delle attenzioni di Apple, nonostante la basetta di ricarica wireless - introdotta inizialmente nel 2017 durante l'evento di lancio di iPhone X - sia ormai sparita nel nulla.

Sembra però che i lavori attorno all'accessorio non siano finiti e che Apple non abbia certo rinunciato al portarla sul mercato, anche se a questo punto è impossibile ipotizzare una finestra di lancio. Secondo quanto emerso nelle ultime ore, nel 2017 la casa di Cupertino ha sottoposto un brevetto nel quale viene descritto nel dettaglio il sistema di gestione dell'interfaccia dei dispositivi in fase di ricarica, un qualcosa di molto simile a ciò che è stato mostrato sul palco dell'evento tenutosi lo scorso anno.

Quello che è stato condiviso oggi non è il brevetto completo - probabilmente ancora in fase di approvazione - ma solo la domanda depositata da Apple.


Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 385 euro oppure da Unieuro a 449 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Dazi di Trump su iPhone: Pegatron in Indonesia?

di Marco Grigis

Nuovo episodio nella polemica che, ormai da qualche giorno, coinvolge Apple e i suoi partner produttivi in Cina. Come già ampiamente noto, Donald Trump vorrebbe imporre dei dazi sull’import di prodotti elettronici prodotti all’estero, tra il 10 e il 25%. Una misura che, secondo il Presidente, potrebbe essere vista di buon occhio dai consumatori, pensata per stimolare le aziende statunitensi a produrre in patria. Gli analisti però non sono d’accordo, poiché stimano rincari anche di 160 dollari a device, e da giorni scommettono sulle possibili strategie del gruppo di Cupertino.

Leggi il resto dell’articolo

Google Chrome per macOS, tema scuro nativo in arrivo a inizio 2019?

di HDblog.it

Google Chrome per macOS potrebbe supportare il tema scuro introdotto con Mojave già a partire dall'inizio del 2019: la funzione è comparsa da pochissimo nelle build sperimentali (canary) del browser. I colleghi di MacRumors sono riusciti ad attivarlo attraverso un comando da terminale, così ci sono i primi screenshot, che vi mostriamo qui di seguito; non c'è molto da dire, è come avere la modalità in incognito sempre attiva. L'elemento più degno di nota, in quanto inedito, è la pagina iniziale, con sfondo nero invece che bianco.

Non è ancora perfettamente chiaro se la novità sarà già disponibile in Chrome 72, in arrivo appunto nelle prime settimane del 2019, o se bisognerà attendere la release successiva, la 73, che dovrebbe uscire a marzo. C'è poi da considerare che qualcosa potrebbe andare storto - qualche incompatibilità o incongruenza imprevista - allungando quindi ulteriormente l'attesa. Fortunatamente, per chi proprio non può attendere il Chrome Web Store offre una vasta selezione di temi scuri provenienti da terze parti.


Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 385 euro oppure da Unieuro a 449 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

iOS 12.1.1 sta creando problemi di connettività 4G ad alcuni

di Lorenzo Spada
Google Foto iPhone XS

Nonostante sia stato rilasciato come una sorta di bug fixes per sistemare piccoli difetti presenti nella versione precedente, sembra proprio che iOS 12.1.1 ne abbia introdotto almeno uno nuovo di problema. Si stanno moltiplicando le segnalazioni di utenti in possesso di un iPhone aggiornato ad iOS 12.1.1 con problemi legati alla connettività di rete 3G e […]

L'articolo iOS 12.1.1 sta creando problemi di connettività 4G ad alcuni proviene da TuttoTech.net.

Apple Store di Bordeaux saccheggiato durante le manifestazioni dei Gilet Gialli

di HDblog.it

L’Apple Store di Bordeaux è stato saccheggiato durante il weekend nel corso delle manifestazioni dei Gilet Gialli. Le vetrine di Sainte-Catherine sono state distrutte e un gruppo costituito da una decina di persone incappucciate ha fatto razzia di Mac, iPhone e iPad in mostra sui tavoli del negozio.

Quello che ha riguardato l’Apple Store di Bordeaux non è l’unico episodio di violenza che ha colpito la Francia (e non solo) in questi giorni, nel pieno di una rivolta contro alcune decisioni del Governo di Parigi e del Presidente Macron che proprio questa sera parlerà alla nazione per annunciare le modifiche che intende apportare alle politiche messe in atto, con l’auspicio che gli atti di violenza che attanagliano l’intero Paese si concludano al più presto.


Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 385 euro oppure da Unieuro a 449 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

AnTuTu rivela le preferenze degli utenti cinesi in merito ai dispositivi iOS

di Giulio Marangon
Apple

Da molti anni ormai il principale mercato dell’azienda di Cupertino si è rilevato essere quello cinese, con milioni di utenti che ogni giorno preferiscono iOS rispetto ad Android o ad altre piattaforme per dispositivi mobile. Seppur il dato è certo, AnTuTu ha effettuato una ricerca specifica inerente alle preferenze dei dispositivi marchiati Apple all’interno del […]

L'articolo AnTuTu rivela le preferenze degli utenti cinesi in merito ai dispositivi iOS proviene da TuttoTech.net.

Siri: la voce di Apple

di Marco Grigis

Nell’universo degli assistenti vocali, Siri di Apple ha certamente un posto d’onore. La voce di tutti i dispositivi targati mela morsicata, infatti, sin dagli esordi ha avuto grande rilevanza sui media, anche con apparizioni in film e serie TV, grazie a una sapiente promozione da parte dei suoi creatori. E sebbene oggi veda sul mercato dei rivali agguerritissimi, come Alexa di Amazon e l’Assistente Google, la proposta di Cupertino è entrata indelebilmente nell’immaginario comune: merito, forse, anche della sua natura ironica.

Leggi il resto dell’articolo

Meno recentiRSS feeds

Come vedere stati WhatsApp senza essere visti

di Alessio Salome
Il motivo per cui siete capitati nella nostra guida di oggi lo sappiamo già. Volete scoprire come vedere stati WhatsApp senza essere visti dal vostro smartphone/tablet Android o iOS oppure dal computer. Indice dei contenuti leggi di più...

Come recuperare documenti Word cancellati

di Alessio Salome
Avete bisogno di recuperare un documento Word importante, perso dopo un blackout, un crash del software o semplicemente una distrazione, ma non sapete quale procedura seguire? Nelle prossime righe vi spiegheremo come recuperare documenti Word leggi di più...
❌