Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 7 Aprile 2020RSS feeds

Poco ascolta il suo pubblico: è al lavoro sulle sue prime cuffie true wireless in-ear

di HDblog.it

Poco continua ad allargare il proprio catalogo, e lo fa cercando spesso il feedback del proprio pubblico. A fine marzo Il General Manager di Poco India, C. Manmohan, ha aperto un sondaggio su Twitter domandando su quale prodotto si sarebbe dovuta concentrare l'azienda.

Hey guys, the home quarantine situation has offered me the luxury to sit back and think. For one - do you guys think POCO should launch other cool tech products apart from smartphones? If so, what do you guys suggest? Vote below!

— C Manmohan (@cmanmohan) March 26, 2020

I risultati hanno parlato chiaro, con le cuffie true wireless che hanno raccolto più preferenze delle altre opzioni. A una decina di giorni di distanza, sul profilo Twitter di Poco India arriva la conferma ufficiale: poco ascolta i suoi fan, e conferma di essere al lavoro su un paio di cuffie true wireless. E aggiunge anche un dettaglio: saranno di tipo in-ear.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon Marketplace a 141 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Pancia piatta e scolpita con l’app Addominali tonici in 30 giorni

di Gerardo Orlandin

Addominali tonici in 30 giorni è un'applicazione per il fitness che permette di scolpire gli addominali senza bisogno di attrezzature.

L'articolo Pancia piatta e scolpita con l’app Addominali tonici in 30 giorni proviene da TuttoAndroid.

Phone Clone: come funziona l’app per trasferire dati da uno smartphone all’altro

di Mikhael Costa

Trasferisci i dati dal vecchio al nuovo smartphone grazie all'applicazione Phone Clone. In pochi passaggi puoi condividere i contatti, messaggi di testo, foto, video, applicazioni e molto altro.

L'articolo Phone Clone: come funziona l’app per trasferire dati da uno smartphone all’altro proviene da TuttoAndroid.

Galaxy Tab S: il futuro tablet top di gamma in due varianti da 11 e 12,4" | Rumor

di HDblog.it

Samsung è a lavoro sulla prossima generazione di tablet di fascia alta: le informazioni trapelate a metà marzo ci avevano permesso di apprendere le prime due sigle SM-T970 e SM-T975, ma secondo gli ultimi dettagli forniti da Sammobile sembra ci sia molta più carne al fuoco di quanto si pensasse.

SI CHIAMERA' GALAXY TAB S20?

Partiamo dal nome: come già successo con l'attuale gamma di smartphone di fascia alta, Samsung sembrerebbe intenzionata a cambiare nomenclatura anche sui propri tablet. Il futuro dispositivo potrebbe dunque non chiamarsi Galaxy Tab S7 (il predecessore Galaxy Tab S6 lo abbiamo recensito soltanto di recente), bensì Galaxy Tab S20.

Per il momento si tratta di un'indiscrezione non confermata ufficialmente, quindi vi consigliamo di prendere tale informazioni con le dovute cautele del caso.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon Marketplace a 141 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Garmin Quatix 6 è disponibile in Italia: stile nautico e tecnologia a braccetto

di Paolo Giorgetti

Garmin Quatix 6 è arrivato in Italia: scopriamo caratteristiche, funzioni e prezzi dei nuovi sportwatch pensati per la vita in barca!

L'articolo Garmin Quatix 6 è disponibile in Italia: stile nautico e tecnologia a braccetto proviene da TuttoAndroid.

Galaxy Fold 2: prezzo di partenza più basso, ma la memoria è dimezzata | Rumor

di HDblog.it

Il prossimo smartphone pieghevole di casa Samsung potrebbe arrivare sul mercato con un prezzo più contenuto rispetto a quello richiesto per il Galaxy Fold, ben 2.050 euro in Italia.

Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, sembra che la società sudcoreana stia cercando di proporre diverse varianti per il suo Fold 2, in modo che quella di partenza possa essere proposta ad un prezzo più basso, a patto di fare alcune piccole rinunce. In particolare si parla del taglio di memoria dimezzato, che potrebbe passare dai 512GB del modello attuale ai più contenuti - ma comunque molto capienti - 256GB.

Si tratta senza dubbio di una rinuncia che in molti potrebbero essere disposti a fare, mentre coloro che vorranno il massimo della memoria non avranno nulla di cui preoccuparsi, visto che il taglio da 512GB verrà mantenuto come alternativa più cara. La versione da 256GB sembra essere identificata dal numero di serie SM-F916, ed è probabile che adotti un display interno di dimensioni pari a 7,7" e un display frontale più grande rispetto a quello del primo Fold.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon Marketplace a 141 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Samsung, S30 sarà così? Schermo waterfall tranne che agli angoli nel brevetto

di HDblog.it

Samsung ha introdotto gli schermi curvi sul mercato ormai diversi anni fa, con il suo Galaxy Note Edge. Da allora non li ha mai abbandonati, e però invece di accentuare questo aspetto ha ridotto gradualmente l'angolo di curvatura, recependo il feedback dell'utenza che segnalava problemi legati all'ergonomia e ai tocchi involontari. L'ultimo brevetto punta invece in un'altra direzione: quella di uno schermo waterfall.

La domanda per il brevetto è stata depositata da Samsung Display nel luglio del 2019: non sappiamo, ovviamente, se e come la competizione interna tra la divisione "Electronics" e quella "Display" possa avere un impatto su questo ed altri progetti.

La pubblicazione, ad ogni modo, risale al 24 marzo, e in seguito è stato incluso nel database del WIPO. Il documento comprende sette immagini, e i render realizzati a partire da questa dai colleghi di Letsgodigital ci aiutano a farci un'idea più concreta di come potrebbe essere il dispositivo.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon Marketplace a 141 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

La Pubblica Amministrazione a portata di smartphone: accesso ai servizi tramite app con CIE

di Lucia Massaro
Il Ministero dell’Interno, in collaborazione con l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, ha annunciato una nuova modalità di identificazione ai servizi online della Pubblica Amministrazione, INPS compresa, attraverso la carta di identità elettronica (CIE 3.0) utilizzando semplicemente lo smartphone. Il tutto sarà possibile grazie all’applicazione CIE ID – già rilasciata per Android e in arrivo […]

Il trojan xHelper è un vero osso duro: migliaia di smartphone infettati

di Paolo Giorgetti

Il trojan xHelper è difficile da eliminare e continua a infettare migliaia di smartphone Android. Ecco i consigli dei ricercatori Kaspersky.

L'articolo Il trojan xHelper è un vero osso duro: migliaia di smartphone infettati proviene da TuttoAndroid.

Smartphone con fotocamera da 192 MP in arrivo a maggio | Rumor

di HDblog.it

Il mese prossimo potrebbe arrivare sul mercato uno smartphone con una fotocamera da ben 192 MP: ne è convinto l'account Weibo "Digital Chat Station", uno dei leaker più affidabili e prolifici della scena cinese. Non ci sono altri dettagli, nemmeno il marchio. Vale la pena considerare che uno degli smartphone il cui arrivo è atteso per il mese di maggio è l'erede della famiglia LG G, il cui nome potrebbe essere Chocolate. Questo dispositivo dovrebbe montare un SoC Qualcomm Snapdragon 765 che, guarda caso, supporta sensori fino a 192 MP - e guarda caso è il SoC indicato dalla fonte.

Naturalmente si tratta di una correlazione debole, a voler essere generosi: ma è un'informazione da tenere a mente in attesa di ulteriori sviluppi sulla questione. In ogni caso, Qualcomm ha anche confermato che sono in lavorazione sensori ancora più definiti, in grado di spingersi fino a 200 MP; al momento, l'unico SoC che supporta un limite così elevato è lo Snapdragon 865. È bene precisare che queste risoluzioni si applicano solo alla cattura di immagini statiche: per i video non si sale sopra ai 36 MP (S765) o ai 64 MP (S865) - in entrambi i casi calcolando un framerate di 30 fps massimi.

(foto di apertura: Nokia 808 PureView. Per l'epoca aveva un sensore esagerato - ben 41 MP, nell'autunno 2012. Il Galaxy S3 uscito qualche mese prima arrivava a 8 MP)


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon Marketplace a 141 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

EMUI 10.1 su P30 e Mate 30, al via i test in Cina

di HDblog.it

Huawei ha iniziato a testare la EMUI 10.1 sugli ex top di gamma della serie P30 e Mate 30. L'avvio dei lavori è stato annunciato dalla stessa azienda cinese e fa seguito al reclutamento dei primi 2.000 beta tester cinesi che avranno al possibilità di provare in anteprima le funzionalità della personalizzazione software.

I primi firmware beta saranno disponibili solamente per i modelli cinesi. A seguire l'elenco completo con i relativi model number della varianti dedicate al mercato asiatico:

La EMUI 10.1 è stata annunciata a fine marzo in occasione del lancio globale della serie Huawei P40 su cui è disponibile in modo nativo.

(aggiornamento del 07 April 2020, ore 18:42)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Quibi: ecco come funziona il servizio di video streaming a misura di smartphone

di Lucia Massaro
Quibi ha fatto ufficialmente il suo debutto. È una nuova piattaforma di video streaming pensata appositamente per funzionare su smartphone. Per questo motivo, offre video di durata non superiore ai 10 minuti con un’interfaccia che si adatta a quello dei nostri dispositivi. Il servizio è stato lanciato da Jeffrey Katzemberg (ex Dreamworks) e Meg Whitman […]

Microsoft Launcher Preview anticipa importanti novità e miglioramenti

di Gerardo Orlandin

Microsoft Launcher Preview è basato su un codice riprogettato per offrire nuove funzionalità e miglioramenti delle prestazioni.

L'articolo Microsoft Launcher Preview anticipa importanti novità e miglioramenti proviene da TuttoAndroid.

OnePlus Warp Charge 30 Wireless ufficiale | Immagini, dettagli, prezzo

di HDblog.it

Manca una settimana esatta alla presentazione ufficiale di OnePlus 8 e 8 Pro (assieme al modello Z, la versione "lite"), che si terrà il 14 aprile. Su come saranno gli smartphone sappiamo ormai quasi tutto, e oggi il noto leaker Evan Blass ha mostrato alcuni accessori che li accompagneranno, dedicati in particolare a OnePlus 8.

Stiamo parlando di un proteggi-schermo, un bumper e soprattutto di OnePlus Warp Charge 30 Wireless Charger, il dock per la ricarica wireless veloce di cui aveva parlato qualche giorno fa anche un altro leaker, Ishan Agarwal, anticipando l'arrivo delle cuffie Bullets Wireless Z. Caricatore wireless che è stato tra l'altro appena confermato dalla stessa OnePlus.

Per quanto riguarda la pellicola protettiva, c'è poco da aggiungere a quanto mostrato dalle immagini.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon Marketplace a 141 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Google Fit: arriva il nuovo aggiornamento con cui è stata modificata l’interfaccia utente

di Biagio Petronaci
Google Fit ha ottenuto un nuovo aggiornamento con cui è stato modificata l’interfaccia utente. La novità non ha rivoluzionato l’intero aspetto, come accaduto invece nel 2018, ma solo alcuni particolari. Le modifiche riguardano principalmente le attività e gli obiettivi, ora più facilmente individuabili. I cambiamenti del testo e dei colori renderanno i vari elementi immediatamente […]

Samsung Galaxy Z Flip anche in versione 5G entro il 2020 | Rumor

di HDblog.it

Samsung sta puntando a rafforzare la sua offerta di smartphone 5G, andando a coprire anche la fascia media con prodotti come il Galaxy A51 5G. Questa però non è l'unica strada che la casa sudcoreana sembra intenzionata a percorrere; pare infatti che stia valutando l'introduzione di varianti dotate di connettività 5G anche per smartphone già commercializzati come solo 4G.

In particolare si parla del pieghevole Galaxy Z Flip, presentato proprio ad inizio 2020 e stranamente sprovvisto della possibilità di accedere alle reti di nuova generazione. Probabilmente Samsung ha scelto di puntare sulla variante LTE di Z Flip in virtù del fatto che questa potesse garantire una migliore autonomia e un prezzo di lancio più contenuto, nonostante gli oltre 1.500 euro richiesti in fase d'acquisto.

Sembra però che i tempi siano maturi per presentare uno Z Flip 5G, almeno stando alle indiscrezioni riportate dai colleghi di Sammobile. Il lancio dovrebbe avvenire già nel corso dell'anno in alcuni mercati (ancora da specificare) e al momento non è chiaro se Samsung modificherà il SoC presente all'interno della variante 5G di Z Flip.

(aggiornamento del 07 April 2020, ore 18:37)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Cambiate smartphone ogni anno? Riprova Mate 20 Pro: 18 mesi e non sentirli

di HDblog.it

E' indubbiamente un periodo molto particolare quello che sta vivendo Huawei. Se da un lato le novità non mancano (e P40 Pro è la dimostrazione che ancora si può migliorare a livello fotografico) è altrettanto vero che il ban USA non sta aiutando ad accrescere il market share dell'azienda cinese.

Per quanto l'AppGallery e lo sforzo nel creare uno store alternativo a quello Google sia concreto, evidente e chiaro, è altrettanto vero che gli utenti davanti alla scritta HMS storcono il naso, soprattutto se le cifre in ballo sono importanti. In questa ottica, Huawei P30 Pro e Mate 20 Pro possono essere considerati dei top di gamma e possono essere visti come gli smartphone più completi nella proposizione Huawei anche in questo 2020.

Mate 20 Pro è inoltre un dispositivo che, uscito a fine 2018, ha anticipato come da tradizione il nuovo processore della serie P sfruttando il Kirin 980 per primo e portando sul mercato un prodotto veramente molto completo.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon Marketplace a 141 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Honor 30 e variante Pro su GeekBench e TENAA: tutto quello che sappiamo

di HDblog.it

Honor 30 debutterà il prossimo 15 aprile, e a fianco del modello "base" ci sarà anche una variante Pro di cui - sino ad oggi - si conosceva ben poco. Sono però bastati il passaggio su GeekBench e TENAA per svelare le principali caratteristiche tecniche di entrambi gli smartphone che, sulla carta, sembrano esser pronti a dare battaglia ai top di gamma attualmente disponibili sul mercato.

IL TENAA RIVELA LE SCHEDE TECNICHE

Sono tre le varianti certificate TENAA: EBG-TN00, EBG-AN00, EBG-AN10. Nonostante non vi siano informazioni ufficiali, potremmo desumere che si tratta di:

  • Honor 30: EBG-TN00, EBG-AN00
  • Honor 30 Pro: EBG-AN10

Un elemento che differenzia le due versioni (Pro e non Pro) è il comparto fotografico posteriore: su Honor 30 il sensore principale dovrebbe essere da 40MP, mentre sul Pro sarà presente il già preannunciato sensore Sony IMX700 da 50MP. In sintesi:


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon Marketplace a 141 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Google Fit: interfaccia ridisegnata, in risalto obiettivi e conteggio passi

di HDblog.it

Google Fit riceve un nuovo restyling dell'interfaccia utente, non particolarmente incisivo come quello rilasciato nel 2018 che aveva cambiato completamente l'app, quanto più mirato a mettere in risalto alcuni parametri ritenuti importanti.

La riprogettazione interessa in primo luogo il conteggio dei passi e i punti cardio, ora visualizzati con nuove icone posizionate sempre al di sotto dell'indicatore principale, contraddistinto dai due cerchi di colore diverso. Al centro di essi scompare la foto profilo, sostituita dal valore dei punti cardio e dei passi.

Altra novità riguarda la parte centrale dell'interfaccia, che mostra adesso una barra di colore verde, che andrà ad indicare il progressivo dei passi compiuti per ciascun giorno della settimana. La parte testuale riportata poco sotto la barra indicherà invece il numero giornaliero di passi mancanti per il raggiungimento dell'obbiettivo.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon Marketplace a 141 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

I migliori smartphone tra 600 e 800 euro

di Lucia Massaro
Il segmento compreso tra 600 e 800 euro è composto dai cosiddetti top di gamma. Parliamo di smartphone che si presentano con una scheda tecnica di altissimo livello e quasi non chiedono rinunce. Sono dispositivi completi e curati nei minimi dettagli. Da poco è entrata a far parte di questa fascia di prezzo anche Xiaomi, […]
❌