Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Qualcomm Snapdragon 675 si fa valere su AnTuTu Benchmark

di Vincenzo

Il Qualcomm Snapdragon 675 è apparso sulla piattaforma AnTuTu Benchmark ed è riuscito a superare il punteggio dello Snapdragon 710.

L'articolo Qualcomm Snapdragon 675 si fa valere su AnTuTu Benchmark proviene da TuttoAndroid.

Nubia Red Magic Mars conquista la classifica di AnTuTu degli smartphone più potenti

di Lucia Massaro

Come ogni mese, il portale di benchmark AnTuTu ha pubblicato la propria classifica degli smartphone più potenti del mese di dicembre 2018. Ad aggiudicarsi il gradino più alto del podio c’è il Nubia Red Magic Mars, lo smartphone per il mondo dei videogiochi annunciato a fine novembre e caratterizzato da una scheda tecnica da vero top di gamma.

Con a bordo il SoC Snapdragon 845 di Qualcomm, Nubia ha spodestato i dispositivi della serie Mate di Huawei che nel mese precedente dominavano il podio. A guardare la classifica, sembra più che altro uno scontro a due tra il processore dell’azienda di San Diego e il Kirin 980 del colosso cinese. Per quanto la classifica abbia subito dei cambiamenti, gli smartphone alimentati dal processore Huawei occupano la prima parte della classifica tra la seconda e la sesta posizione. Mentre i dispositivi con a bordo lo Snapdragon sono presenti nell’ultima parte, ad eccezione del Nubia Red Magic Mars.

Quest’ultimo ha totalizzato 320.464 punti grazie agli accorgimenti tecnici – come il sistema di raffreddamento a liquido ICE – in grado di massimizzare le prestazioni. A seguire troviamo il Mate 20 (309.130 punti) e – per la prima volta – il neonato Honor View 20 (305.525 punti) la cui presentazione europea è attesa per il prossimo 22 gennaio a Parigi.

Successivamente, la classifica è occupata da Mate 20X, Mate 20 Pro e Honor Magic 2 che hanno ottenuto un punteggio che va da 304.096 a 300.978. Infine, rientrano ancora nella top ten il Black Shark Helo (300.211), OnePlus 6T (296.278), Black Shark (294.193) e Nubia X (294.032). La classifica subirà certamente dei cambiamenti importanti nei prossimi mesi con l’arrivo di nuovi smartphone, tra cui quelli equipaggiati con lo Snapdragon 855 che Qualcomm ha svelato il mese scorso.

Nubia Z17 Lite con 6GB di RAM e 64GB di memoria interna è acquistabile su Amazon a 187 euro. Lo trovate a questo link. 

L'articolo Nubia Red Magic Mars conquista la classifica di AnTuTu degli smartphone più potenti proviene da Tom's Hardware.

Huawei domina la classifica degli smartphone Android di dicembre 2018 secondo AnTuTu

di Roberto F.

Lo staff di AnTuTu ha pubblicato la classifica dei 10 migliori smartphone Android dello scorso mese di dicembre per quanto riguarda le prestazioni a livello globale

L'articolo Huawei domina la classifica degli smartphone Android di dicembre 2018 secondo AnTuTu proviene da TuttoAndroid.

Ecco gli smartphone più potenti di dicembre secondo AnTuTu

di Roberto F.

Il team di AnTuTu ha pubblicato la classifica dei dispositivi più potenti che hanno effettuato questo popolare test benchmark. Ecco chi ha trionfato a dicembre

L'articolo Ecco gli smartphone più potenti di dicembre secondo AnTuTu proviene da TuttoAndroid.

AnTuTu pubblica la classifica dei modelli più diffusi in Cina a novembre 2018

di Giuseppe Biondo

A svettare non poteva che essere uno smartphone di Xiaomi, forse il più "sexy" che la Casa abbia lanciato negli ultimi tempi, ossia il Mi 8 Pro

L'articolo AnTuTu pubblica la classifica dei modelli più diffusi in Cina a novembre 2018 proviene da TuttoAndroid.

Galaxy S10+: Snapdragon 855 batte Exynos 9820

di Cristiano Ghidotti

Qualcomm Snapdragon 855

Nemmeno il tempo di presentare ufficialmente il nuovo SoC di Qualcomm destinato ai top di gamma della prossima stagione che Snapdragon 855 è già stato sottoposto al primo benchmark. Lo ha fatto un membro del team AnTuTu, mettendo alla prova un prototipo del Samsung Galaxy S10+ equipaggiato con l’unità.

Samsung Galaxy S10+: il benchmark AnTuTu

Il risultato è quello visibile nel grafico di seguito. Nel dettaglio, la versione del Galaxy S10+ con Snapdragon 855 è rappresentata dalla riga azzurra. Quella basata su Exynos 9820, già protagonista la scorsa settimana di un altro test, corrisponde invece a quella arancio. La prima raggiunge un punteggio complessivo pari a 343.051, mentre la seconda si ferma a 325.068. Un gap tutt’altro che trascurabile.

Ciò significa che una variante del prossimo flagship di casa Samsung sarà più veloce e potente rispetto all’altra? Con tutta probabilità no: il gruppo sudcoreano ha sempre trovato il modo di rendere pressoché indistinguibili le perfomance, adottando appositi accorgimenti, così da non penalizzare nessuno dei mercati a cui è destinato il device.

Samsung Galaxy S10+: il benchmark di AnTuTu

Gli altri SoC presi in esame dal grafico di AnTuTu sono lo Snapdragon 845 di Qualcomm che abbiamo trovato quest’anno a bordo dei top di gamma (in giallo) e il Kirin 980 prodotto da Huawei presentato a luglio, che in alcuni test condotti nei mesi scorsi si era rivelato meno potente rispetto all’A12 Bionic di Apple.

Tornando a parlare dello Snapdragon 855, il lavoro svolto da Qualcomm non si è concentrato solo ed esclusivamente sulla forza bruta, ma anche sul supporto ai network mobile di prossima generazione e sulla piena compatibilità con le applicazioni riconducibili all’ambito dell’intelligenza artificiale. Per quanto riguarda il 5G, va precisato che il system-on-a-chip integra il modem X24 in grado di connettersi alle reti LTE, ma i produttori potranno (opzionalmente) scegliere di dotare i loro dispositivi anche dell’unità X50 pronta per la nuova era della connettività.

The post Galaxy S10+: Snapdragon 855 batte Exynos 9820 appeared first on telefonino.net.

Samsung Galaxy S10: i primi benchmark sorprendono

di Carla Stea

exynos 9820 galaxy s10

I primi testi di benchmark effettuati su Samsung Galaxy S10 permettono al device di mostrare i muscoli ancor prima di essere ufficiali. I dati provengono dalla nota piattaforma AnTuTu e sono stati ricavati da un’unità equipaggiata con il nuovo SoC Exynos 9820 supportato da 6GB di memoria RAM e 128GB di storage interno.

Samsung Galaxy S10: l’accoppiata con Exynos 9820 è vincente

Manca poco all’ufficialità della nuova line-up di smartphone top di gamma del colosso sud coreano, prevista per l’inizio del prossimo anno. Le diverse indiscrezioni hanno permesso di capire che la gamma sarà composta da diverse versioni del flagship, Il modello comparso su AnTuTu ha raggiunto un punteggio di 325076, decisamente interessante considerando che non dovrebbe trattarsi della variante di Galaxy S10 più potente.

galaxy s10 benchmark

L’unità sarebbe equipaggiato con il nuovo processore Exynos 9820, che caratterizzerà – insieme al nuovo chip di Qualcomm – tutti i top di gamma Samsung del 2019. La GPU, così come si legge dai dati pubblicati da AnTuTu sarebbe la Mali G-76 mentre la versione del sistema operativo – com’è facilmente intuibile – sarebbe Android 9. Potrebbe preoccupare un po’ la risoluzione dello schermo, che sembra fermarsi al Full HD+ (1080X2280). In realtà, è ormai noto che sugli ultimi terminali del colosso sud coreano è possibile modificare la risoluzione dello schermo in modo da evitare un eccessivo consumo di risorse energetiche. Dunque, in questo è caso è molto probabile che la risoluzione sia stata abbassata: difficilmente un top di gamma dell’azienda potrebbe essere commercializzato con un pannello che arriva al massimo al FHD+.

Come anticipato, il modello testato risulterebbe equipaggiato con 6GB di RAM e 128GB di storage interno. Per questo motivo è facile intuire che, molto probabilmente, non si tratta della versione più performante che sarà presente all’interno della gamma di Samsung Galaxy S10. Soprattutto considerando le ultime indiscrezioni, che prevedono una versione con connettività 5G, 12GB di memoria RAM ed addirittura 1TB di storage interno.

The post Samsung Galaxy S10: i primi benchmark sorprendono appeared first on telefonino.net.

Samsung Galaxy S10: su AnTuTu totalizzando oltre 320.000 punti

di Andrea Genovese

Samsung Galaxy S10 nella versione SM-G975F è apparso sul sito di bechmark AnTuTu confermando la presenza del processore Exynos 9820, SoC proprietario della casa coreana realizzato a 8 nanometri LPP FinFET.

(...)
Continua a leggere Samsung Galaxy S10: su AnTuTu totalizzando oltre 320.000 punti su Androidiani.Com


© andreagenovese for Androidiani.com, 2018. | Permalink |

Tags del post: , ,

Qualcomm Snapdragon 8150 svetta su AnTuTu e mette tutti in fila

di Paolo Giorgetti

Qualcomm Snapdragon 8150 passa su AnTuTu a bordo di uno smartphone di test e surclassa tutti gli altri smartphone attualmente in commercio, superando i 360.000 punti.

L'articolo Qualcomm Snapdragon 8150 svetta su AnTuTu e mette tutti in fila proviene da TuttoAndroid.

Huawei Mate 20 Pro mette tutti in riga nella classifica AnTuTu di ottobre

di Vincenzo

AnTuTu ha pubblicato la top 10 di ottobre degli smartphone Android più performanti, che vede primeggiare Huawei Mate 20 Pro con il suo Kirin 980.

L'articolo Huawei Mate 20 Pro mette tutti in riga nella classifica AnTuTu di ottobre proviene da TuttoAndroid.

iPad Pro 2018 passa da AnTuTu: 557.679 punti, è record

di Saverio Alloggio

Il processore A12X Bionic di Apple continua a stupire. Uno dei nuovi iPad Pro 2018 è infatti passato attraverso AnTuTu, la nota piattaforma di benchmark, facendo registrare il risultato più alto di sempre: 557.679 punti. Nessun dispositivo mobile ha mai avuto un riscontro simile, tant’è che lo smartphone Android che attualmente occupa il primo posto in questa particolare classifica – ovvero il Mate 20 di Huawei – si è assestato a quota 311.840 punti.

Numeri alla mano, gli iPad Pro 2018 hanno di fatto doppiato i risultati della generazione 2017, che con il SoC A10X Fusion si era fermata attorno ai 280.000 punti. Il vero salto di qualità comunque sembra aver riguardato il comparto grafico, grazie alla nuova GPU proprietaria Apple a 7 core, che nei test di AnTuTu si è mostrata tre volte più potente rispetto ai modelli dello scorso anno. Lato CPU invece si parla di un incremento del 50%, con 159.000 punti contro i 100.000 punti di 12 mesi fa.

Il distacco comunque è netto anche rispetto agli iPhone XS, equipaggiati con il processore A12 Bionic. Ad esempio, il modello da 6,5 pollici raggiunge su AnTuTu i 372.106 punti, ben lontano dunque dalle cifre dei nuovi iPad Pro. Del resto, durante l’evento di presentazione, Apple si è soffermata a lungo sulla potenza garantita dal SoC A12X Bionic, tanto da paragonarlo ad alcune soluzioni con architettura x86 tra i computer portatili.

Non a caso, fin dal lancio della prima generazione di iPad Pro, l’azienda di Cupertino ha incentrato la campagna pubblicitaria sul fatto di concepire questi tablet come vere alternative ai computer. Certo, rimane ovviamente il limite dei differenti sistemi operativi, ma la potenza hardware di questi processori ARM comincia davvero a essere interessante.

I nuovi iPad Pro, da 11 e 12,9 pollici, saranno disponibili sul mercato a partire dal 7 novembre. Potete già ordinarli dall’Apple Store a questo link.

L'articolo iPad Pro 2018 passa da AnTuTu: 557.679 punti, è record proviene da Tom's Hardware.

Huawei Mate 20, è lui adesso lo smartphone Android più potente secondo AnTuTu

di Saverio Alloggio

AnTuTu ha reso nota la classifica di ottobre dedicata agli smartphone con le migliori prestazioni. Dopo mesi di dominio da parte dello Snapdragon 845, adesso è il Mate 20 di Huawei – con il suo Kirin 980 – a guadagnare la più alta posizione in classifica e la palma di smartphone Android più potente. Almeno secondo i benchmark.

Come si evince dall’immagine, quello di Huawei è un vero e proprio dominio con ben tre dispositivi della serie Mate 20 a guidare la classifica. In prima posizione, come già accennato, troviamo Mate 20 che ha messo a segno un punteggio di 311.840. La seconda posizione è occupata da Mate 20 Pro che ha raggiunto i 307,693 punti mentre, sul gradino più basso del podio troviamo Mate 20X con i suoi 303.112 punti.

La classifica stilata da AnTuTu presenta anche delle new-entry, subito dopo i top di gamma Huawei troviamo il nuovissimo Xiaomi Black Shark Helo che riesce a raggiungere i 301,757 punti sulla nota piattaforma di benchmark, seguito dal modello della generazione precedente Xiaomi Black Shark, fermo ad un punteggio di 293.544.

La top 10 prosegue con Meizu 16th, smartphone annunciato in agosto che, passando dalla piattaforma di benchmark registra 293.554 di punteggio. La settima posizione è occupata da Oneplus 6 (292.371) con ASUS ROG (291,701) Smartisan R1 (291,102) e Nubia Z18 (290,332) a completare la lista di AnTuTu. Importante specificare come i punteggi non siano gli score di benchmark più alti ma una media dei risultati ottenuti. In ogni caso, alla luce del passaggio dei nuovi device come Xiaomi Mi MIX 3 , OnePlus 6T e Honor Magic 2, è plausibile che la classifica del prossimo mese venga nuovamente rivoluzionata.

L'articolo Huawei Mate 20, è lui adesso lo smartphone Android più potente secondo AnTuTu proviene da Tom's Hardware.

Il binomio Huawei Mate 20-Kirin 980 sbaraglia tutti nella classifica AnTuTu di ottobre

di Pietro Paolucci

La classifica di AnTuTu di ottobre 2018 in quanto a prestazioni degli smartphone Android parla chiaro: il nuovo HiSilicon Kirin 980 dentro la serie Huawei Mate 20 rende più di qualsiasi altro binomio nei benchmark. Le prime tre posizioni sono tutte occupate dai nuovi top di gamma di Huawei e tutti gli altri debbono inseguire.

L'articolo Il binomio Huawei Mate 20-Kirin 980 sbaraglia tutti nella classifica AnTuTu di ottobre proviene da TuttoAndroid.

OnePlus 6T, primi benchmark su AnTuTu e GeekBench

di Carmine Vitale
A soli 5 giorni dal suo lancio, che si terrà a New York il 29 ottobre, OnePlus 6T fa la sua prima apparizione in un test benchmark. Lo smartphone dell’azienda cinese irrompe in AnTuTu con leggi di più...

OnePlus 6T conferma qualche specifica su AnTuTu e sfiora i 300 mila

di Paolo Giorgetti

OnePlus 6T compare su AnTuTu, conferma alcune delle specifiche tecniche e sfiora i 300.000 punti nel benchmark, superando il modello attualmente in commercio OnePlus 6.

L'articolo OnePlus 6T conferma qualche specifica su AnTuTu e sfiora i 300 mila proviene da TuttoAndroid.

Xiaomi Pocophone F1, altro che entry-level, superati i 280mila punti su AnTuTu

di Luciano Gerace

I primissimi rumor riguardo Xiaomi Pocophone F1 lo volevano come terminale entry-level. Con il susseguirsi dei leak, è parso sempre più chiaro che il Pocophone sarebbe stato invece un terminale di fascia alta. Questo, sorprendente, risultato ottenuto su AnTuTu scioglie ogni dubbio.

(...)
Continua a leggere Xiaomi Pocophone F1, altro che entry-level, superati i 280mila punti su AnTuTu su Androidiani.Com


© Luciano Gerace for Androidiani.com, 2018. | Permalink |

Tags del post: , ,

❌