Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Ieri — 23 Gennaio 2019RSS feeds

Samsung svela un pannello OLED 4K HDR da 15,6 pollici per portatili

di Manolo De Agostini

L’annuncio non è arrivato al CES 2019 come da indiscrezioni, ma Samsung Display ha appena confermato di aver messo a punto un pannello OLED da 15,6 pollici con risoluzione UHD (3840 x 2160 pixel) destinato ai notebook di fascia alta che vedremo nei prossimi mesi. La produzione in volumi inizierà infatti a metà febbraio.

Il nuovo pannello OLED 4K di Samsung garantisce una luminosità da 0,0005 a 600 nits e un rapporto di contrasto dinamico pari a 120.000:1. Compatibile con i contenuti HDR (rispetta la nuova specifica DisplayHDR True Black), offre una rappresentazione del nero 200 volte più scura e bianchi due volte più luminosi di un pannello LCD. Il monitor supporta il color gamut DCI-P3 ed emette molta meno luce blu per non affaticare gli occhi.

Secondo Samsung, lo schermo è adatto anche alla visione all’esterno, dove la luce del sole rappresenta un problema. Inoltre le dimensioni e il peso minori consentiranno una migliore trasportabilità dei portatili, nonché grazie alla possibilità di adottare cornici ridotte, di puntare su design sempre più estremi.

Ovviamente bisognerà verificare se Samsung ha trovato la quadra per quanto riguarda alcuni problemi della tecnologia OLED, come il burn-in e una durata di vita non sempre ai massimi livelli. Al momento l’azienda sudcoreana non ha rivelato se ci sono produttori di portatili pronti ad adottare il nuovo pannello, ma probabilmente non mancheranno: diverse aziende hanno annunciato l’arrivo di pannelli 4K OLED su alcuni specifici modelli nei mesi a venire.

Meno recentiRSS feeds

GoPro Fusion: con l’ultimo aggiornamento aumenta la risoluzione dei filmati

di Vittorio Pipia

Con l’ultimo aggiornamento per la sua GoPro Fusion, l’azienda californiana diventata famosa per le sue action cam, ha aumentato la risoluzione di registrazione passando dal 5.2K fino al 5.6k con un frame rate di 24 fps.

La Fusion è stata la prima action cam di GoPro in grado di registrare video a 360 gradi, compatibili con un casco di realtà virtuale e in grado da oggi di registrare video con risoluzione 5.6K 24fps, grazie al sovra campionamento di filmati in 5.8K poi compressi per arrivare alla risoluzione finale.

Un aumento che comunque non va a stravolgere la resa finale dei filmati, ma che contribuisce ad aumentare la nitidezza degli stessi. Il nuovo firmware permette inoltre di poter scattare foto in modalità RAW sia nella modalità time-lapse che in quella notturna. In contemporanea è stato rilasciato un ulteriore aggiornamento del software Fusion Studio per PC, che migliora la gestione delle immagini e rende più facile l’esportazione dei file sui programmi della suite Adobe.

Sebbene possa sembrare strano che un’azienda possa aumentare la risoluzione di registrazione tramite un aggiornamento software, non è la prima volta che succede. Prima di GoPro infatti era stata Rylo ad aggiornare il firmware della sua action cam a 360 gradi per permetterle di registrare a una risoluzione di 5.8k, mentre nel 2015 Xiaomi aveva aggiornato la prima Yi Camera, consentendo agli utenti di passare dalla registrazione in FullHD (1920x1080p) a un massimo di 2304×1296 pixel.

Se stai cercando una videocamera in grado di registrare video a 360 gradi, facile da usare e non troppo costosa, la Samsung Gear 360 potrebbe fare al caso tuo

Robin Hood è il primo UHD Blu-ray a includere sia HDR10+ che Dolby Vision

di Lorenzo Spada
Robin Hood è il primo UHD Blu-ray a includere HDR10+ e Dolby Vision

La guerra degli standard HDR sembra che stia arrivando a conclusione, almeno per quanto riguarda gli utenti. Al CES 2019 sono state mostrate delle TV che supportano sia HDR10+ che Dolby Vision e, notizia di qualche ora fa, Robin Hood è il primo UHD Blu-ray a includere entrambi gli standard. Al di là della qualità del […]

L'articolo Robin Hood è il primo UHD Blu-ray a includere sia HDR10+ che Dolby Vision proviene da TuttoTech.net.

Hisense, le future TV ULED XD avranno due pannelli, uno a colori e l’altro in bianco e nero

di Vittorio Pipia
Il CES di Las Vegas si è appena concluso ma tra i numerosi prodotti mostrati, c’è sempre qualche novità interessante. Hisense ha infatti mostrato presso il suo stand la tecnologia ULED XD, ovvero un televisore caratterizzato dalla presenza di ben due pannelli anziché uno. Si tratta al momento di un prototipo, che a detta dell’azienda […]

Alienware lavora a un monitor gaming 4K OLED da 55 pollici e 120 Hz

di Manolo De Agostini
Al CES di Las Vegas Alienware ha mostrato un nuovo monitor da ben 55 pollici con risoluzione 4K e refresh rate fino a 120 Hz. Caratteristiche che lo rendono interessante non solo per la visione di contenuti come i film, ma anche per giocare. La particolarità, oltre alle dimensioni e all’abbinamento tra risoluzione e frequenza […]

Michelangelo – Infinito stasera su Sky Cinema e Sky Arte (HD e 4K HDR) alle 21.15

di Lorenzo Spada
Michelangelo - Infinito Sky Arte

A pochi mesi dall’uscita nelle sale, Michelangelo – Infinito arriva in prima tv esclusiva su Sky Cinema e Sky Arte, sabato 12 gennaio alle 21.15 (disponibile anche in 4K HDRper i clienti Sky Q e su Now TV). Si tratta di una grande esclusiva che permetterà a tutti gli abbonati Sky di godere di immagini e racconti relative […]

L'articolo Michelangelo – Infinito stasera su Sky Cinema e Sky Arte (HD e 4K HDR) alle 21.15 proviene da TuttoTech.net.

PC Gaming 4K: quale comprare

di Fabrizio De Santis
Un PC da gaming di fascia alta deve essere in grado di supportare pienamente la risoluzione 4K. Se siete dotati di un monitor 4K gaming, è fondamentale realizzare una configurazione di degno rispetto che sia leggi di più...

Recensione LG 32UL950, monitor 4K HDR da 32 pollici con Thunderbolt 3

di Vittorio Pipia

Il monitor LG 32UL950 è un monitor con diagonale da 31,5 pollici e risoluzione 4K con certificazione DisplayHDR600 dedicato ai professionisti della grafica.

L'articolo Recensione LG 32UL950, monitor 4K HDR da 32 pollici con Thunderbolt 3 proviene da Tom's Hardware.

Dell svela al CES 2019 il nuovo XPS 13 compatibile con Dolby Vision

di Vittorio Pipia

Dell ha svelato al CES 2019 il nuovo XPS 13, portatile ultrasottile molto apprezzato. Dotato per la prima volta di schermo 4K HDR compatibile con Dolby Vision.

L'articolo Dell svela al CES 2019 il nuovo XPS 13 compatibile con Dolby Vision proviene da Tom's Hardware.

Panasonic GZ2000 è la prima Smart TV OLED 4K compatibile con HDR10+, Dolby Vision, HLG e Dolby Atmos

di Lorenzo Spada
Panasonic GZ2000

Il CES 2019 è un momento speciale per la presentazione di nuove Smart TV, come abbiamo avuto modo di vedere con Samsung, TCL, Hisense ed LG. Abbiamo potuto vedere progressi tecnologici che sembrano fuori dalla portata della gente comune, come gli schermi Micro LED di Samsung o il TV OLED arrotolabile di LG. Pur non […]

L'articolo Panasonic GZ2000 è la prima Smart TV OLED 4K compatibile con HDR10+, Dolby Vision, HLG e Dolby Atmos proviene da TuttoTech.net.

Come vedere video 4K su TV

di Alessio Salome
Vorreste sapere come vedere video 4K su TV ma sfortunatamente non conoscete quali metodi utilizzare per fare ciò. Nelle prossime righe vi elencheremo una serie di soluzioni da poter sfruttare per guardare i filmati preferiti leggi di più...

Samsung annuncia il MicroLed 4K da 75 pollici

di Antonino Caffo

Samsung ha presentato al CES 2019 i nuovi televisori con tecnologia MicroLED, tra cui la next-gen di The Wall e la modulare The Window.

Leggi il resto dell’articolo

La Messa di Natale stasera andrà in Mondovisione su Rai 4K

di Lorenzo Spada
Messa di Natale Rai 4K mondovisione

La Messa di Natale fatta da Papa Francesco rappresenta una delle maggiori attese per tutti i fedeli e, per non far mancare la propria voce in nessuna parte del mondo, Vatican Media, la struttura del Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede che si occupa dell’audiovisivo, insieme con Rai, Rai Way, Tivùsat ed Eutelsat, la trasmetteranno stasera […]

L'articolo La Messa di Natale stasera andrà in Mondovisione su Rai 4K proviene da TuttoTech.net.

LG, al CES 2019 nuovo proiettore Cinebeam Laser 4K a tiro ultracorto

di Vittorio Pipia

Il CES 2019 è ormai alle porte e varie aziende sono in procinto di presentare nuovi prodotti e tecnologie che caratterizzeranno il nuovo anno. Tra queste ci sarà sicuramente LG. L’azienda sudcoreana è pronta a presentare la seconda generazione del proiettore Cinebeam 4K a tiro ultra corto, contraddistinto da compattezza e spazi di installazione ridotti al minimo.

Grazie alla tecnologia UST, il nuovo proiettore laser può essere posizionato a poco più di 5 centimetri dalla parete ed è in grado di fornire un’immagine con diagonale di 90 pollici, fino ad arrivare ai 120 pollici a distanza di circa 17 centimetri.

La luminosità dichiarata arriva a 2500 ANSI lumens, accoppiata alla risoluzione nativa 4K UHD, che permette di avere un dettaglio e una nitidezza delle immagini da primi della classe, insieme a una buona fedeltà dei colori e un livello dei neri da primato.

Non mancano tutte le connettività del caso, tra cui prese USB accessorie, l’ingresso Ethernet e l’HDMI. Rispetto ai maggiori competitor, il nuovo LG Cinebeam è sensibilmente più compatto, caratteristica che ne avvantaggia non solo l’installazione, ma anche la possibilità di essere riposizionato e trasportato con facilità. L’integrazione di una regolazione dell’immagine a 12 punti permette inoltre di eliminare la tipica distorsione delle immagini dei proiettori di questo tipo.

Come tutti i prodotti 2018 di LG, anche in questo caso è stata inclusa l’AI Technology, ovvero l’intelligenza artificiale che offre la possibilità a tutti gli utenti di utilizzare i comandi vocali nella propria lingua, per poter gestire in toto il proiettore. Si possono controllare per esempio lo spegnimento, la riproduzione e tanto altro in maniera semplice e intuitiva e non manca la possibilità di usare lo Smart Remote di LG, un telecomando che funziona come un vero e proprio puntatore e che rende la navigazione più semplice.

A detta di LG, il nuovo proiettore CineBeam 4K Laser, rappresenta un vero e proprio step evolutivo nel suo segmento, con nessun altro prodotto al momento in grado di offrire le stesse caratteristiche.

Per il momento non sono stati comunicati eventuali disponibilità e prezzi, ma rimanete sintonizzati sulle nostre pagine per maggiori informazioni nel corso della copertura del CES 2019.

Se stai cercando un proiettore piccolo e compatto, facilmente trasportatile e con Android integrato, potrebbe interessarti il nuovo Nebula Capsule di Anker. Disponibile su Amazon a 499,99 euro.

L'articolo LG, al CES 2019 nuovo proiettore Cinebeam Laser 4K a tiro ultracorto proviene da Tom's Hardware.

LG annuncia il nuovo proiettore LG CineBeam Laser 4K

di Lorenzo Spada
LG CineBeam Laser 4K

Attraverso un comunicato stampa, LG ha annunciato un nuovo proiettore della serie LG CineBeam Laser 4K, la cui presentazione effettiva avverrà al CES 2019. Con la tecnologia UST, LG CineBeam Laser 4K può essere posizionato a poco più di 5 centimetri dalla parete per proiettare un’immagine diagonale da ben 90 pollici. Posizionato a 17 centimetri […]

L'articolo LG annuncia il nuovo proiettore LG CineBeam Laser 4K proviene da TuttoTech.net.

Monitor 4K gaming: i migliori da comprare

di Fabrizio De Santis
Una delle componenti fondamentali di una postazione di un gamer che si rispetti è il monitor. È un componente importantissimo, in quanto vi consente di godere appieno di tutti i dettagli garantiti dalla vostra configurazione. leggi di più...

Monitor 4K per Mac: i migliori da comprare

di Giuseppe Brandi
Negli ultimi tempi sempre più utenti preferiscono utilizzare un Mac come computer principale. Sebbene i prodotti di Apple siano sempre stati “di nicchia” e desiderati da molti, tra le ragioni per cui il Mac è leggi di più...

YI 4K Action cam con kit-selfie è in offerta su Amazon

di Federico Gambarelli

Il Natale si avvicina ed anche i colossi della tecnologia iniziano ad annunciare alcune offerte interessanti. Tra queste, trova sicuramente posto la YI 4K Action Cam, disponibile in sconto su Amazon.it insieme al kit-selfie.

(...)
Continua a leggere YI 4K Action cam con kit-selfie è in offerta su Amazon su Androidiani.Com


© federicogambarelli for Androidiani.com, 2018. | Permalink |

Tags del post: ,

Notebook con schermi OLED 4K di Samsung in arrivo nel 2019

di Manolo De Agostini

Samsung potrebbe presentare pannelli OLED 4K destinati ai notebook al Consumer Electronics Show (CES) 2019, che aprirà i battenti l’8 gennaio. Stando alle indiscrezioni, l’azienda sudcoreana avrebbe creato tre dimensioni – 13,3 pollici, 14 pollici e 15,6 pollici – per coprire la stragrande maggioranza del mercato.

Tra le aziende in trattativa per adottare questi pannelli nei propri prodotti vi sarebbero HP, Dell e Lenovo, i big del settore, ma ovviamente non si possono escludere anche altri produttori. Ovviamente Samsung li userà anche per i propri dispositivi.

Oltre all’alta risoluzione e alle tipiche caratteristiche degli OLED, tra cui il basso consumo, si spera che i nuovi pannelli non costino eccessivamente, o almeno non quanto l’OLED da 2560 x 1440 che Samsung Display fornì ad HP e Lenovo nel 2017, in volumi molto limitati, e che venne dismesso proprio per la poca appetibilità.

La differenza di prezzo tra OLED e LCD si è fatta molto meno marcata di recente e di conseguenza l’offerta potrebbe essere decisamente più vasta che in passato. Secondo l’industria sudcoreana, la differenza di prezzo tra un pannello OLED Samsung da 15,6 pollici e un analogo LCD è di circa 50-60 dollari. Di conseguenza i pannelli OLED ad alta risoluzione potrebbero trovare spazio sui notebook di fascia alta, dove i produttori hanno maggiore margine di manovra per osare, tanto nelle caratteristiche quanto nei prezzi.

Huawei Matebook D con CPU Ryzen a 599 euro, un buon prodotto se non hai necessità specifiche.

L'articolo Notebook con schermi OLED 4K di Samsung in arrivo nel 2019 proviene da Tom's Hardware.

Action Cam 4K: le migliori da comprare

di Giuseppe Brandi
Da quando sono state introdotte le Action Cam il mondo dello stunt e degli sport estremi non è più lo stesso. Poter riprendere le proprie attività in autonomia senza preoccuparsi troppo è uno dei più grandi leggi di più...
❌