Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Sconto IVA 22% su tutti gli iPad di 6a generazione

di Raffaele Giasi
Il vostro tablet è ormai morto e siete alla ricerca di un ottimo prodotto a buon prezzo? Non vi va di attendere gli sconti del Black Friday? Allora fermatevi qui, perché la vostra ricerca è ufficialmente conclusa! Vi segnaliamo infatti che Unieuro ha appena avviato una serie di offerte dedicate agli iPad di sesta generazione. […]

Samsung Galaxy Note 8, Galaxy A30 e Galaxy A7 (2018) abbracciano le patch di settembre 2019

di Tommaso

Nuovo giro di aggiornamenti per il colosso coreano, che ha appena cominciato il rollout delle patch di sicurezza di settembre 2019 per Samsung Galaxy Note 8, Samsung Galaxy A30 e Samsung Galaxy A7 (2018).

L'articolo Samsung Galaxy Note 8, Galaxy A30 e Galaxy A7 (2018) abbracciano le patch di settembre 2019 proviene da TuttoAndroid.

Minecraft RTX Anteprima, lo abbiamo giocato a Gamescom

di Andrea Riviera
La Gamescom è ormai in procinto di iniziare, noi di GameDivision siamo già in terra tedesca per partecipare a una serie di pre-eventi e provare alcune novità del settore in anteprima. Nvidia, in particolare, ha messo in piedi un evento dedicato esclusivamente ai videogiochi che supporteranno presto la tecnologia RTX, tra questi Control, Watch Dogs […]

Incidenti stradali 2018: – 1,6% di morti ma crescono in autostrada

di Donato D'Ambrosi

I dati degli incidenti stradali in Italia per l’anno 2018 diffusi da ACI raccontano una riduzione di incidenti e vittime promettente. Ma anche un aumento delle morti in autostrada e tra giovani e anziani. Un trend che tra il 2018 e il 2019 ha invertito il segno: secondo i dati anticipati dalla Polizia infatti le vittime sono in aumento del +7%. Anche se si tratta di dati parziali, quelli del 2019, mostrano chiaramente come il bilancio delle vittime e degli incidenti stradali in Italia sia fortemente fluttuante e mutevole. Vediamo nel 2018 cosa è cambiato per età delle vittime, utenti della strada e luogo dove avvengono gli incidenti.

CHI E’ STATO COINVOLTO DI PIU’ NEGLI INCIDENTI NEL 2018

Secondo il rapporto ACI-ISTAT, nel 2018 il 50% delle vittime stradali sono ancora gli utenti deboli, tra cui soprattutto gli anziani tra 70 e 74 anni (+22% rispetto al 2017. Più a rischio sulle strade però anche i giovani tra 15 e 24 anni (413 morti: 12,4% del totale). Gli uomini che hanno perso la vita in incidenti stradali sono tra 40-44 (200 morti), 20-24 (197) e 55-59anni (194). Le donne invece maggiormente coinvolte sono tra 70 e 84 anni (179). Nel 2018 sono state registrate 9 vittime in meno tra 0 e 14 anni (34 rispetto ai 43 del 2018). Tra tutti i conducenti coinvolti in incidenti nel 2018, è maggiore il numero di vittime tra i 40 e i 49 anni (21%), tra i giovani da 20 a 29 anni (19%) e gli anziani (8% con età 70 anni e più).

DOVE SONO AVVENUTI PIU’ INCIDENTI

Nel 2018 è diminuito il numero di incidenti in città (126.701; -2,9%) e sulle autostrade (9.372; -0,2%), mentre è aumentato sulle strade extraurbane (36.271; +3,4%). In città e in autostrada sono diminuiti anche i feriti (169.573 e 15.440 rispetto a 174.612 e 15.844 del 2017, pari a -2,9 e -2,5%). Ma il trend è inverso se si considerano i morti registrati: sono cresciuti (+10,5%) sulle autostrade (incluse le vittime di Genova del crollo del Ponte Morandi) e sono diminuite nei centri abitati (-4,4%) e sulle strade extraurbane (-1,2%).

LE CAUSE MAGGIORI DEGLI INCIDENTI IN CITTA’, AUTOSTRADE ED EXTRAURBANE

Cambiano i numeri rispetto agli anni passati ma non le cause che provocano incidenti e vittime in Italia. Anche nel 2018, le prime tre cause di incidente sono la distrazione, il mancato rispetto della precedenza o del semaforo e l’eccesso di velocità. Tra le altre cause più rilevanti sono numericamente maggiori la mancata distanza di sicurezza (20.443, 9,2%) e le manovre irregolari (15.192, 6,9%). Meno numerose ma non meno determinanti sono scorrettezze verso il pedone (7.243, 3,3%) o del pedone (7.021, 3,2%), buche o ostacoli accidentali (6.753, 3,1%). In città le prime cause di incidente sono il mancato rispetto della precedenza o semafori (17%) e la guida distratta (14,9%). Sulle strade extraurbane invece nel 2018 la guida distratta o indecisa (20,1%), la velocità troppo elevata (14%) e la mancata distanza di sicurezza (13,8%) sono state le cause più rilevanti di incidenti stradali registrati.

The post Incidenti stradali 2018: – 1,6% di morti ma crescono in autostrada appeared first on SicurAUTO.it.

Apple riparerà gratuitamente i MacBook Air 2018 con problemi alla scheda logica

di Lorenzo Spada

Sembra proprio che Apple e i Mac non stiano attraverso un periodo idilliaco. Dopo aver avviato il programma di sostituzione delle tastiere a farfalla nei confronti di coloro che riscontrano dei problemi e dopo aver avviato un programma di richiamo per questioni di sicurezza legati alle batterie dei MacBook Pro, Apple ha avviato un terzo […]

L'articolo Apple riparerà gratuitamente i MacBook Air 2018 con problemi alla scheda logica proviene da TuttoTech.net.

Samsung: stampante HP Sprocket omaggio con l’acquisto di un Galaxy A o J

di Alessandro Signori

Samsung ha avviato ieri una nuova promozione che permette, a tutti coloro che acquisteranno uno smartphone della serie A 2018 o J, di ricevere una stampante HP Sprocket (Z3Z91A) bianca in regalo.(...)
Continua a leggere Samsung: stampante HP Sprocket omaggio con l’acquisto di un Galaxy A o J su Androidiani.Com


© alessandrosignori for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , , ,

Blockchain and Crypto Values Conference 2018 by Codemotion

di Giacomo Barbieri

“Giacomo, abbiamo voluto esprimere chiaro e forte il significato che è alla base della blockchain. Non si tratta di valute, ma di valore.”

A parlare a HTML.it è Mara Marzocchi, co-founder di Codemotion, in una chiacchierata informale poco prima dell’aperitivo di chiusura conferenza. Alla fine, è proprio questo il significato che doveva fuoriuscire da questa conferenza.

Blockchain and Crypto Values‘ è stata una conferenza di Codemotion che si è tenuta presso gli East End Studios il 14 giugno scorso, ed il focus è stato chiaro: dare una visione di quello che le più influenti menti sulla …

The post Blockchain and Crypto Values Conference 2018 by Codemotion appeared first on Edit.

Metal: per Apple le OpenGL sono deprecate

di Claudio Davide Ferrara

Le novità annunciate da Apple durante il WWDC 2018 sono diverse e oggi vogliamo dare spazio a quelle riguardanti l’accelerazione grafica 3D. Gli sviluppatori della Casa di Cupertino hanno deciso di migrare definitivamente verso le API Metal considerando invece deprecate le librerie OpenGL. Si tratta di una scelta per certi versi imprevista, ma che rientra perfettamente nella strategia dell’azienda che ha sempre puntato su soluzioni proprietarie (e proprie) rispetto a quelle di terze parti, anche quando diffuse.

Il gruppo di Cupertino mantiene un controllo molto esteso sul suo ecosistema e può dunque permettersi di tagliare i ponti con una …

The post Metal: per Apple le OpenGL sono deprecate appeared first on Edit.

WWDC 2018: Create ML per il machine learning e MapKit JS per le mappe

di Claudio Davide Ferrara

In questi giorni, durante la WWDC 2018, Apple ha presentato al pubblico diverse novità e aggiornamenti dedicati agli sviluppatori, tra cui la convergenza tra gli ecosistemi iOS e MacOS. Sono stati poi lanciati due nuovi applicativi particolarmente interessanti per il coding: Create ML e MapKit JS.

Create ML

Create ML permette di creare dei machine learning model da poter sfruttare all’interno di un’applicazione. Con questa soluzione è dunque possibile ottenere un modello personalizzato per l’apprendimento automatico dedicato al proprio progetto. Al fine generare i custom model viene sfruttato l’hardware della macchina su cui viene eseguito Create ML, dunque …

The post WWDC 2018: Create ML per il machine learning e MapKit JS per le mappe appeared first on Edit.

App iOS su MacOS, la promessa di Apple

di Claudio Davide Ferrara

Durante l’edizione 2018 dell’annuale Worldwide Developer Conference (WWDC) Apple ha presentato al pubblico le novità software sviluppate dal team di developer di Cupertino. In passato si è parlato ampiamente di una possibile convergenza a livello di codice e di user experience tra più ecosistemi e l’azienda californiana sembra voler puntare proprio sull’integrazione dei suoi sistemi operativi di maggior successo: iOS e MacOS.

Ad annunciare questa novità è stato Craig Federighi Software Engineering per Apple, che è salito sul palco della WWDC18 dichiarando che il suo team è all’opera per portare il meglio dell’ecosistema di iPhone e iPad sui terminali …

The post App iOS su MacOS, la promessa di Apple appeared first on Edit.

WWDC 2018: le novità per gli sviluppatori

di Marco Grigis

È cominciato lo scorso lunedì il tradizionale appuntamento con la WWDC 2018, l’evento di Apple dedicato al software e alle novità per i developer. Anche quest’anno nella cornice del McEnery Convention Center di San Jose, il gruppo di Cupertino ha lanciato la kermesse con un evento inaugurale di oltre due ore. Pur non essendo presenti in questa tornata degli aggiornamenti hardware, la società ha presentato le nuove release di tutti i suoi sistemi operativi, quali iOS, macOS, tvOS e watchOS. Quali sono i dettagli più interessanti, soprattutto per gli sviluppatori?

Così come già accennato, la tornata inaugurale della WWDC

The post WWDC 2018: le novità per gli sviluppatori appeared first on Edit.

❌