Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Windows Server 2012 R2 non riconosce la rete di dominio

di Alessandro Giorgis

Dopo alcuni aggiornamenti di sistema su Windows Server 2012 R2 che svolgono il ruolo di Domain Controller ho riscontrato un’anomalia nell’identificazione di rete: Non compariva il nome di dominio ma il generico Network X.

Il problema è dovuto probabilmente al ritardo nell’avvio di un servizio di rete, il Network Location Awareness (comunemente definito NLA). Sebbene non comporti grossi problemi è bene che la rete venga identificata in maniera corretta.

Da START digitiamo services.msc e apriamo lo SNAP-IN, dopodiché cerchiamo nell’elenco il servizio Network Location Awareness ( o Riconoscimento presenza in rete se abbiamo il server in Italiano). Individuata la riga corretta clicchiamo con il tasto destro e selezioniamo la voce Restart.

Comparirà un messaggio dal sistema che informerà che verrà riavviato anche il Network List Services, confermiamo cliccando Yes. A riavvio avvenuto controlliamo la rete e verifichiamo se è ritornato il posizionamento corretto.

Se volgiamo evitare che il problema si ripresenti al prossimo riavvio del DC possiamo modificare il servizio affinché parta in avvio ritardato. Torniamo nei servizi da START – services.msc, cerchiamo il servizio Network Location Awareness e apriamolo con il doppio click. Dal tab Startup type scegliamo la voce Automatic (Delayed Start) e confermiamo con OK.

L'articolo Windows Server 2012 R2 non riconosce la rete di dominio proviene da .

Internet Explorer: Non riesco ad aprire questa app su Windows Server 2012

di Alessandro Giorgis

Internet Explorer è un browser ancora molto usato, sopratutto se ci troviamo in ambito aziendale e lavoriamo su S.O. Server.
A volte capita di dover resettare Internet Explorer elle impostazioni di fabbrica per i più disparati motivi: malfunzionamenti, crash, ecc..

Proprio a seguito di un ripristino su un Windows Server 2012 R2 ho riscontrato, al successivo avvio dell’applicazione, il seguente errore:

Con il risultato di non poter aprire più il browser. Questo succede perché il sistema non è in grado di gestire correttamente l’apertura dei collegamenti, ovvero non sa se aprirli come l’applicativo desktop oppure come App (Sistema introdotto a partire da Windows 8).

Per risolvere il problema sarà sufficiente recarsi in Pannello di controllo – Opzioni Internet e cliccando sul tab Programmi.
La schermata che verrà restituita sarà come questa:

Dato che Internet Explorer non sa come gestire i link dovremmo modificare l’impostazione a mano: Apriamo il menu a tendina e scegliamo la voce Sempre in Internet Explorer Sul Desktop e mettiamo la spunta su Apri i riquadri di Internet Explorer sul Desktop.

Confermiamo il tutto cliccando su Ok.
Riaprendo il browser potremo constatarne il corretto funzionamento.

L'articolo Internet Explorer: Non riesco ad aprire questa app su Windows Server 2012 proviene da .

Classifica pagine più visitate su Wikipedia nel 2012

di Aggregator

Tra le 993.636 voci presenti nella versione italiana di Wikipedia, quella più visitata del 2012 è quella della serie televisiva Grey’s Anatomy (2.592.423 di visite), seguita da Italia (2.519.023 visualizzazioni) e Roma (2.243.094 di visite). Fuori dal podio troviamo un’altra serie televisiva, Gossip Girl e la boyband idolo dei teenager One Direction, seguiti dalla serie tv The Vampire Diaries e Juventus Football Club.


Chiudono la top 10 il calciatore argentino Lionel Messi, il cantautore Lucio Dalla – cercato 1.688.624 in questo 2012, anno della sua scomparsa – e un must di quest’anno: Profezie sul 21 dicembre 2012, pagina visualizzata ben 1.623.155 di volte. E se la situazione italiana non fosse abbastanza curiosa, vi riportiamo anche qualche stranezza in arrivo dalle altre versioni di Wikipedia.

[adv1]

La pagina più visualizzata della versione inglese di Wikipedia e di quella spagnola è stata quella di Facebook, vista rispettivamente 32.647.942 e 11.217.715 di volte. In cima alla classifica della versione giapponese, invece, c’è l’elenco degli attori pornografici nazionali, visualizzata 18.569.543 di volte.

Oltre 12 milioni di olandesi hanno chiesto a Wikipedia spiegazioni sul Monte Hua, in Cina, mentre i vicini tedeschi hanno visitato più di 10 milioni di volte la pagina di Sackgasse, il cul-de-sac. I danesi hanno visionato quasi 800 mila volta la pagina del tè, mentre quella più vista in Vietnam – poco più di 2 milioni di volte – è quella dedicata alle posizioni sessuali.

Fonte

Classifica parole più ricercate su Google nel 2012

di Aggregator

Come ogni anno, dicembre è il mese ideale per fermarsi un istante a riflettere sull’anno che volge al termine. Ci sono molti modi per pensare allo Zeitgeist, letteralmente lo ‘spirito dei tempi’ e una di questa è data dalle ricerche effettuate dagli italiani su Google. Approfondimenti, curiosità, dubbi, fantasie, incertezze, miliardi di interrogazioni effettuate su Google che, nel complesso, creano un’istantanea dell’Italia.

Così, se non stupisce che il mondo dei social network, da Facebook a YouTube, domina anche quest’anno la classifica dei termini più cercati in assoluto, quella dei termini emergenti vede forte la presenza dei temi di attualità e di cronaca. Ecco la lista dei termini a crescente popolarità:

Terremoto
Ingv
Lucio Dalla
Zalando
Costa Concordia
Calcolo dell’IMU
Sara Tommasi
Akinator
Pulcino Pio
Italo

Lucio Dalla è il primo dei personaggi, seguito da Sara Tommasi, Whitney Houston e Piermario Morosini.

I Coldplay dominano invece la classifica dei concerti, seguiti da Madonna e dal concerto di Campovolo, a sostegno dei terremotati dell’Emilia.

La mostra di Picasso a Milano, Benvenuti al Nord al cinema, Milan-Barcellona, tra i biglietti delle partite più ambiti e ancora: Cinquanta Sfumature di Grigio, tra i titoli dei libri.

Interessante il panorama gastronomico che vede un ritorno alla tradizione, quanto meno in riferimento alla ricette più popolari in rete. E’ infatti la crostata di marmellata, un grande classico, a dominare questa dolce classifica, seguita dalle frappe di carnevale e dalla colomba pasquale.

Quest’anno, poi, abbiamo pensato di interrogarci anche su voci meno usuali, come ad esempio i significati delle parole che non conosciamo e che sempre più frequentemente cerchiamo su Google. Ecco la lista dei significati di crescente popolarità nel 2012:

Skyfall
Kylie
Metrosexual
Spread
P.v.
Shareware
Choosy
Esodati
Tav
Deferito


Fonte

❌