Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiElaborarE

Elaborare n° 259 Aprile 2020 Porsche 991

di redazione

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 259 Aprile 2020 QUI ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

SUPERCAR – Shelby Super Cars Tuatara 1.750 CV

Top Car SSC Tuatara Elaborare 259
Top Car SSC Tuatara Elaborare 259

Test Drive
Porsche 991 GT3 RS Mk2 533 CV | Scuderia Forieri

Porsche 991 GT3 RS Scuderia Forieri Elaborare 259
Porsche 991 GT3 RS Scuderia Forieri Elaborare 259

Chevrolet Camaro SS 462 CV| Cavauto

Chevrolet Camaro SS Cavauto Elaborare 259
Chevrolet Camaro SS Cavauto Elaborare 259

Seat Leon Cupra 240 387 CV | SP Elettronica

Seat Leon Cupra SP Elettronica Elaborare 259
Seat Leon Cupra SP Elettronica Elaborare 259

Abarth 124 213 CV | Abbasciano Tuning

Abarth 124 Abbasciano Elaborare 259
Abarth 124 Abbasciano Elaborare 259

Test Drive Classic
Alfa Romeo Spider 2000

Alfa Romeo Duetto Classic Elaborare 259
Alfa Romeo Duetto Classic Elaborare 259

Stock Test Newsauto
Ford Puma Hybrid ST-Line X 155 CV

Ford Puma Ecoboost Hybrid Elaborare 259
Ford Puma Ecoboost Hybrid Elaborare 259

TECNICA
Pulizia e sanificazione auto

Tecnica Pulizia auto Elaborare 259
Tecnica Pulizia auto Elaborare 259

EVENTI
Raduni Sprint
Raduno Car Tuning del Carnevale di Viareggio – Viareggio (LU)
Auto Ski Cup 2020 – Spoleto (PG)
Sondaggi Virtuali Marotto Sound – Villaermosa (SU)
Meeting al Turano – Lago del Turano (RI)

Eventi Raduni Elaborare 259
Eventi Raduni Elaborare 259

CLICCA QUI

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Copertina Elaborare 259 Aprile 2020
Copertina Elaborare 259 Aprile 2020

L'articolo Elaborare n° 259 Aprile 2020 Porsche 991 proviene da ELABORARE.

Ford Puma, elaborazione motore prima serie

di Domenico Sofia

La Ford Puma prima serie aveva un gran potenziale. Ci sono delle automobili che, per un motivo o l’altro, trovano una loro dimensione solo diversi anni dopo la loro scomparsa dai listini e la vecchia Puma è proprio una di queste come quella sulla quale Roberto Peirano della Nuova Rorallysport aveva tirato fuori 170 CV dal suo 4 cilindri e un “assettino” niente male per divertirsi nelle gare Time Attack, dove ha preso il vizio di stupire!

Ford-Puma La Ford Puma prima versione
La Ford Puma prima versione

La Ford Puma ha incarnato al meglio la tipologia di macchina sportiva. Era il 1996, quando la Ford lanciò sul mercato una piccola coupé nata sulla piattaforma della Fiesta con il preciso intento di “rompere le uova nel paniere” alla vendutissima Opel Tigra.

Ford Puma Steve McQueen nel film

Della Puma è rimasto nel cuore lo spot che, sfruttando la maturità della tecnologia digitale, riuscì a montare una parte della leggendaria scena dell’inseguimento del film “Bullitt” mettendo il mitico Steve McQueen alla guida della nuova piccola Ford (Ford Puma ‘Steve McQueen’ Making of Movie)

Ford Puma ‘Steve McQueen’ Making of Movie

Ford Puma prima serie motore

Motore e meccanica – Il motore montato sulla Puma prima seria era un 4 cilindri 1.7 litri 16 valvole, prodotto dalla Ford in collaborazione con Yamaha un motore tanto interessante quanto misconosciuto.

Interamente realizzato in alluminio, aveva le canne integrali con riporto galvanico nikasil: una tecnologia motociclistica raramente impiegata su propulsori automobilistici. Molto curato a livello di assemblaggio e riduzione degli attriti, di serie erogava 125 CV: non tantissimi, ma neanche pochi! Partendo da questa buona base di partenza, Roberto Peirano ha lavorato di fino per raggiungere una potenza specifica di 100 CV/litro. La testa è completamente modificata (…)

Motore 1.7 Ford Puma prima versione
Motore 1.7 Ford Puma prima versione

Scheda Tecnica tuning Ford Puma elaborazione +45 cv

  • Testa completamente lavorata, rapporto compressione rivisto
  • Alberi a camme con profilo dedicato € 850
  • Pistoni stampati CPS su specifiche € 800
  • Bielle su misura rinforzate e alleggerite € 1.000
  • Volano alleggerito e bilanciato
  • Albero motore bilanciato
  • Molle valvola dedicate € 380
  • Valvole aspirazione e scarico su disegno € 480
  • Collettore aspirazione lavorato
  • Farfalla maggiorata 60 mm € 230
  • Aspirazione diretta con filtro Pipercross € 120
  • Collettore di scarico 4-2-1 € 700
  • Scarico completo su specifiche € 700
  • Elettronica MecTronik con cablaggio dedicato €2.000
  • Strumentazione aggiuntiva Depo Racing € 150
  • Assetto Vogtland € 600
  • Pneumatici Yokohama AD048 su cerchi da 7Jx15” € 960 (cerchi e gomme)
  • Pinze anteriori Hi-Spec by Rorally con dischi autoventilanti 303x28mm su cerchi 15” € 1.500
  • Freni posteriori con ganasce mescola racing €380
  • Barre duomi anteriori e posteriori € 230
  • Kit boccole sospensioni Powerflex € 300

Tutto sull’elaborazione della Ford Puma elaborata è sul magazine Elaborare 202

ABBONATI ad ELABORARE _link QUI (lo ricevi a casa velocemente!)

ABBONATI alla rivista per riceverla a casa QUI (diverse opzioni a partire da 9 Euro)
ACQUISTA la VERSIONE DIGITALE (abbonamento o singolo numero) su
Elaborare SHOP link QUI
PocketMags link QUI (la puoi consultare anche da tablet Ipad o Android)
– EzPress link QUI

Leggi anche tutti gli articoli sulla nuova Ford Puma

Leggi la prova della nuova Ford Puma 1.0 Ecoboost Hybrid sulla ST Line

Nuova Ford Puma 2020
La prova della nuova Ford Puma e come è fatta.
Top Gear 1997 – Jeremy Clarkson – Ford Puma TOP GEAR
Cover-Elaborare-202 Rivista ELABORARE magazine copertina Lancia Delta Integrale Concept
Rivista ELABORARE magazine copertina Lancia Delta Integrale Concept

L'articolo Ford Puma, elaborazione motore prima serie proviene da ELABORARE.

Ferrari 488 Pista elaborata 802 CV con preparazione Novitec

di redazione

La tedesca Novitec ha trasformato in un missile stradale la Ferrari 488 Pista, che grazie all’aerokit in carbonio e assetto rasoterra vanta una potenza di ben 802 CV a 345 km/h ed effettua 0-100 in 2,7 secondi!

La preparazione di una già esclusiva 488 Pista da parte del tuner tedesco è una sorta di “tuning al quadrato”, poiché prevede una serie di interventi migliorativi su una vettura già elaborata dalla Casa madre partendo dalla versione standard della 488, trasformandola da Hypercar a Rocketcar!

Ferrari 488 Pista – Carrozzeria e interni

I detrattori del car-tuning, o se preferite i fan delle auto “precotte”, non si agitino: le inconfondibili forme della Ferrari non sono state stravolte da Novitec, ma affinate tramite un aerokit in carbonio a vista, frutto di un accurato studio nella galleria del vento.

Ferrari 488 Pista elaborata 802 CV con preparazione Novitec – posteriore

Il pacchetto comprende sul frontale una diversa lama centrale per il condotto a S rovesciata denominato S-duct, una specifica carenatura per i tergivetro alla base del parabrezza, minigonne sottoporta di nuovo e più aerodinamico disegno, specchietti laterali modificati, un inedito nolder deportante sulla coda, carter coprifari posteriori rivisitati e altri piccoli dettagli di completamento.

Ferrari 488 Pista – Meccanica

È possibile perfezionare il miglior V8 attualmente sul mercato, come è stato universalmente definito il motore della Ferrari 488 Pista? Per gli integralisti del Cavallino la risposta è no, mentre per Novitec è esattamente il contrario come dimostra l’intervento sul 3,9 litri biturbo da 720 CV che anima la vettura made in Maranello, potenziato fino alla bellezza di 802 CV, ossia ben 82 CV in più!

Ferrari 488 Pista elaborata 802 CV con preparazione Novitec – motore

Per ottenere questo risultato il preparatore tedesco ha rimappato a dovere la centralina elettronica principale, adottato due nuove centraline aggiuntive, modificato le turbine e impiegato un nuovo impianto di scarico in Inconel completo di valvole per la regolazione del sound di scarico tramite telecomando.

I numeri della Novitec Ferrari 488 Pista
2019 – Anno di presentazione
802 – Potenza max CV (690 Kw)
798 – Coppia max Nm (91,5 kgm)
345 – Velocità max km/h
2,7 – Secondi da 0 a 100 km/h

Cerca la Ferrari 488 nell’usato su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Ferrari 488 Pista by Novitec è su Elaborare 258.

Ferrari 488 Pista elaborata 802 CV con preparazione Novitec – Elaborare 258

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 258 Marzo 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

CLICCA QUI

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

L'articolo Ferrari 488 Pista elaborata 802 CV con preparazione Novitec proviene da ELABORARE.

Elaborare Marzo n° 258 2020 Abarth 500

di redazione

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 258 Marzo 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

SUPERCAR – Ferrari 488 Pista 802 CV | Novitec

Test Drive –  Porsche 930 T 934/5 Replica 677 CV | Auto del lettore
Abarth 500 360 CV| Officina Race – Protoxide – M.M Engines
Fiat Bravo II 1.9 JTD 282 CV | Ciardullo Gomme
Alfa Romeo 147 JTDm 196 CV | Corsano Racing

CLICCA QUI

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Elaborare 258 Marzo 2020

L'articolo Elaborare Marzo n° 258 2020 Abarth 500 proviene da ELABORARE.

Come utilizzare gli additivi per lubrificanti e migliore le prestazioni dell’auto

di redazione

Come utilizzare gli additivi per lubrificanti e migliorarare le prestazioni dell’auto? Ecco come fare per scegliere i nemici dell’attrito, ovvero i prodotti che da sempre attirano l’attenzione di tecnici e appassionati per le loro straordinarie caratteristiche.

Gli additivi per lubrificanti e l’olio motore

Ogni moderno olio è composto da un lubrificante base a cui viene aggiunto un “pacchetto” di additivi per migliorarne determinati aspetti e caratteristiche: antischiuma, antiossidanti, detergenti, disperdenti, anticorrosivi, antiruggine, correttori di viscosità, antiusura per alte pressioni e promotori di scorrevolezza sono quelli più conosciuti.

La famiglia analizzata è quella dei cosiddetti riduttori di attrito e antiusura per alte pressioni (EP), che assicurano una migliore affidabilità e, talvolta, un piccolo aumento di potenza dovuto ad una riduzione degli attriti.

Sconfiggere l’attrito con gli additivi per lubrificanti

Numerosi sono i vantaggi garantiti dai vari produttori/distributori di additivi per lubrificanti: riduzione degli attriti e dell’usura, incremento della potenza e della coppia, abbassamento delle temperature di esercizio, diminuzione della rumorosità e dei consumi, permanenza di un velo d’olio anche a freddo per facilitare il primo avviamento e ridurre l’elevata usura generata in questa delicata fase.

L’antesignano dei lubrificanti polarizzati è stato il ricino, caduto in disuso (non nei due tempi da competizione) per la grande quantità di morchie e residui gommosi lasciati nel propulsore.

Cosa sono gli additivi per lubrificanti?

La grande efficienza e l’affidabilità dei moderni propulsori sono state raggiunte grazie ai progressi nell’elettronica, nella metallurgia e alla perfezione delle lavorazioni meccaniche, ma gran parte del merito della loro attuale longevità è da attribuire agli oli lubrificanti di ultima generazione e agli additivi in essi miscelati (si parla di poche parti su cento fino a poche parti su mille, se si escludono i correttori di viscosità).

Come utilizzare gli additivi per lubrificanti e migliore le prestazioni dell’auto

Due gruppi di additivi per lubrificanti

Gli additivi antiusura, antiattrito e “portatori di cavalli” si dividono in due gruppi: gli additivi con molecole solide e gli additivi completamente liquidi. Talvolta vengono miscelati tra loro per sfruttare le rispettive peculiarità.

I superlubrificanti su internet
www.nanomoto.it
www.bardhal.it
www.molikote.com
www.ceramic-powerliquid.com
www.megalube.com
www.sintoflon.com
www.slick50.com
www.uniglide.co.za
www.liqui-moly.de
www.renox.com
www.x1rcorp.com

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti degli additivi per lubrificanti è su Elaborare 257.

Tecnica additivi per lubrificanti su Elaborare 257

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 257 Febbraio 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020
Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020

L'articolo Come utilizzare gli additivi per lubrificanti e migliore le prestazioni dell’auto proviene da ELABORARE.

Eventi auto, raduni club Marzo 2020 Calendario Date

di redazione

Eventi auto a marzo 2020! Con l’arrivo dell primavera si scatena la passione e fioccano in calendario i raduni club motori tuning, eventi club, fiere, con auto preparate e auto d’epoca, vetture sportive e motori rombanti, feste e tanto divertimento che si svolgono nel mese di marzo 2020.

1 marzo Metti in moto il Cuore 2.0|Messina
Il Wide&Low Tuning Club, con il patrocinio di Elaborare, organizza in piazza Duomo a Messina l’evento speciale “Metti in moto il Cuore 2.0”, dedicato alla raccolta fondi per il messinese Paolo Chillè. A partire dalle 10.00 la giornata vedrà un motor show, gare di tuning, auto d’epoca, moto e 4×4, spettacoli di ogni genere e diversi stand espositivi. I volontari del Rifugio Don Blasco saranno ben lieti di accettare le vostre donazioni per aiutare i nostri amici a 4 zampe. Sono previsti premi per tutti i partecipanti e oltre 20 premi speciali verranno sorteggiati durante la giornata.
Andrea Tel. 347/6817972 – andy.contatto@gmail.com

Metti in moto il Cuore 2.0|Messina

1 marzo Apertura stagionale raduni RonnjArt|Partinico (PA)
Presso la Stazione di servizio Energia Brugnano Cafè a Partinico, Ronnjart Tuning Show con il patrocinio di Elaborare organizza l’apertura stagionale 2020 nella quale ci saranno gare audio, tuning, Spl e rombo, expo, 4×4, moto e auto d’epoca, nonché tante novità per dare inizio ad una stagione all’insegna del divertimento.
Ronnj Tel. 380/6916936 – ronnjart2@gmail.com

Apertura stagionale raduni RonnjArt|Partinico (PA)

1 marzo Offroad & Tuning Show |Ottobiano (PV)
Presso l’Autodromo Internazionale di Ottobiano si terrà la prima manifestazione dedicata agli appassionati di fuoristrada e tuning. Offroad & Tuning Show infatti ha l’obiettivo di unire discipline motoristiche che, pur agli antipodi, condividono spettacolarità e un nutrito numero di fan. I possessori di fuoristrada potranno partecipare con le loro vetture a varie sessioni in pista; è prevista la possibilità di fare da copilota a fianco dei fuoristradisti di Offroad & Show, associazione federata con Federazione Italiana Fuoristrada. Saranno presenti i piloti del Campionato Italiano Velocità Fuoristrada che si esibiranno a bordo dei loro prototipi. Nella sezione tuning, i partecipanti potranno prendere parte alle tradizionali gare statiche a macchine ferme, ovvero quelle di estetica, rombo, impianto stereo o testare la propria auto sul tracciato asfaltato dell’Autodromo. L’evento nasce dalla collaborazione tra Offroad & Show, Fuori di Grafica, azienda leader nel settore di grafica e stampa, Tessin Tuning Club, associazione di appassionati di tuning del Canton Ticino e Ottobiano Motorsport, proprietaria dell’Autodromo.
Cristiano Tel. 333/2964878 – Antonio Tel. 392/5378767 – infooffroadshow@gmail.com – fuoridigrafica@gmail.com

Offroad & Tuning Show |Ottobiano (PV)

8 marzo Girl Power Tuning Day|Villa Cidro (SU)
Dalle 10.30 alle 19.00 nel piazzale del centro Commerciale S. Ignazio di Villa Cidro Tuning-Day in collaborazione con l’ASD, Marotto Sound organizza una grande festa in rosa con donne, rombo dei motori e vibrazioni Hi-Fi, tanto shopping e piccole sorprese. Per l’occasione si svolgerà anche il Tuning Day dedicato alle auto elaborate con impianti Hi-Fi, che vedrà expo di vetture, musica e omaggio floreale a tutte le donne presenti.
Raffaele Tel. 349/7539622

Girl Power Tuning Day|Villa Cidro (SU)

8 marzo 2ª edizione 500 Day #Act goes to|Cervesina (PV)
Appuntamento sulla pista del Circuito Tazio Nuvolari di Cervesina dove si terrà una giornata dedicata in esclusiva alle 500 di ogni epoca, con raduno statico nel paddock e gara di regolarità nel circuito minore (Nivolino), turni in pista per i più scatenati, esposizione e parata.
Michele Tel. 338/3021302 – Giuseppe Tel. 339/5901043 – info@circuitotazionuvolari.it

2ª edizione 500 Day #Act goes to|Cervesina (PV)

8 marzo Tour del Monferrato |Cuneo
L’Abarth Club Cuneo organizza un tour nelle splendide terre del Monferrato. Ritrovo alle 8.30-9.00 presso il “Fred’s Bar” di Moncalvo per colazione e accreditamento driver e passeggeri. Alle 9.30-10.00 partenza per il tour panoramico, con sosta alle 11.00-11.15 per aperitivo nella “Cantina Ariotti” a Castagnone di Pontestura. Alle 12.30-13.00 pranzo presso il “Ristorante Locanda del Commercio” in Località Gabiano. Alle 16.00 saluti e termine della manifestazione.
Michele Tel. 333/2854740 – Valter Tel. 335/6448356

Tour del Monferrato |Cuneo

8 marzo Raduno Tuning|Calenzano (FI)
Presso il Centro Commerciale Il Parco, il Fun Tunng Club organizza una emozionante giornata all’insegna delle elaborazioini e del divertimento, con numerose categorie in gara: estetica, rombo, audio, trofeo like”Best of show”. Iscrizioni aperte dalle 10.00 alle 15.00.
Gaetano Tel. 333/9126222

14-15 marzo Track Day Adria|Adria (RO)
Sulla pista di Adria, l’EWRC Team organizza una giornata track day con open pit lane e turni in pista.
Francesco WhatsApp Tel. 351/5486141 – info@wrcteam.it

15 marzo 1ª Tappa Campionato 2020 Competizione Italiana Audio e Tuning |Messina
Salvatore Buffa, in partnership con Elaborare, organizza la prima tappa di un ricco calendario di gare tuning e audio aperte a tutti gli appassionati.
Salvo Tel. 339/7495982

1ª Tappa Campionato 2020 Competizione Italiana Audio e Tuning |Messina

29 marzo Pranzo di primavera |Pesaro Urbino
Il club Sovrasterzi Marchigiani organizza un appuntamento per tutti i soci e amici a Vallefoglia, in occasione del 7° Rally Drift Show e 2° Master Show Terra dei Piloti.
Info: sovrasterzimarchigiani@yahoo.com

Pranzo di primavera Sovrasterzi Marchigiani |Pesaro Urbino

29 marzo Lancia Delta Regina per sempre 2020 |Adria (RO)
Il club Abarth Belluno e il sodalizio “Lancia Delta Regina per Sempre” organizzano una domenica tutta dedicata alla regina delle auto sportive presso l’International Raceway di Adria che ospiterà la quarta edizione della manifestazione, insieme al 1° Fiorio Day. Saranno presenti Cesare Fiorio e Alex Fiorio che, insieme ad Alex Bruschetta e alla loro Rally University, daranno lezione di guida pratica e teorica ai partecipanti. Quest’anno l’evento è aperto a tutto il brand Abarth.
Michele Tel. 366/2702838 – Luca Tel. 329/9076505 – Marco Tel. 347/3393652 – Mirko 392/6264691

Lancia Delta Regina per sempre 2020 |Adria (RO)

29 marzo 3° Raduno Honda Civic-Club|Parma
Appuntamento alle 10,30 a Varano de’ Melegari con un raduno per Hondisti e una visita al Museo Dallara. Ingresso alle 11,00 al costo di 8 Euro a testa più 50 Euro per la guida. La visita alla Dallara Academy durerà circa un’ora, a cui seguirà il pranzo nella trattoria “La Fopla”.
Info: Tel. 338/6325488 – honda.civic.club.it@gmail.com – hondacivic-club.forumfree.it

3° Raduno Honda Civic-Club|Parma

29 marzo Ville Emiliane 2020|Modena
Appuntamento dalle 9.00 alle 18.00 con la sesta edizione del ritrovo di auto sportive di lusso e per scoprire le architetture delle Ville Emiliane, organizzato da Modenartemotori con il patrocinio di ACI Modena. Nel 50° anniversario della 24 Ore di Daytona, i test drive offerti dal Centro Porsche Modena con l’anteprima dell’avveniristica Porsche Taycan inizieranno al mattino, dopo la colazione e gli accrediti, proseguendo da Modena con la scorta della polizia per il percorso turistico alle Ville Storiche. Gli equipaggi partecipanti riceveranno la targa in ricordo della giornata. Quota di partecipazione 50,00 Euro a persona. Prenotazione obbligatoria, posti limitati. L’evento si svolgerà anche in caso di pioggia.
Terenzio Tel. 349/8093144 – www.modenartemotori1.wix.com/italian

Ville Emiliane 2020|Modena

29 marzo Raduno Vag Brothers&Friends|S. Cataldo (CL)
A San Cataldo, presso il parcheggio del Centro Commerciale “Il Casale”, il Vag Brothers Club organizza un raduno aperto a tutti i modelli di auto del gruppo Vag e ai club di appassionati. Expo di vetture e premi per tutti i partecipanti, con dimostrazioni dal vivo di car wrapping e car detailing, nonché esposizione di prodotti per la cura dell’auto.
Pasquale Tel. 320/0964171 -vagbrothersclubsicilia@gmail.com

29 marzo 20+20=40 Facile con Panda|Vigevano (PV)
Un estimatore, in collaborazione con 500Landia Club di Vigevano e il team Pian Piano, organizza un mega raduno a Vigevano in occasione dei 40 anni della Fiat Panda. In programma 40 Panda in esposizione a Piazza Ducale, tra cui una 30 mai immatricolata, un “viaggio guidato” tra tutte le utilitarie Fiat degli ultimi 70 anni e la presentazione in anteprima di un esemplare unico appositamente realizzato per il raduno di Pandisti che arriveranno da tutto il mondo. Attesi centinaia di appassionati che riprodurranno con le loro Panda il numero 40 nel cortile del Castello Sforzesco della città, per poi partire in carovana alla volta di un tour nel pavese. Parte del ricavato sarà devoluto alla Croce Rossa di Vigevano.
PPA Marketing & Comms Automotive Tel. 331/6708397 – panda202040@libero.it

20+20=40 Facile con Panda|Vigevano (PV)

L'articolo Eventi auto, raduni club Marzo 2020 Calendario Date proviene da ELABORARE.

Alfa Romeo Alfetta GTV auto sportiva storica elaborata

di redazione

Questa Alfa Romeo Alfetta GTV è un’auto sportiva storica con una carrozzeria alleggerita, motore V6 3 litri Busso da gara, tanto da essere una chicca da guidare e da gustare tra i cordoli. L’Alfetta vanta una potenza di 220 CV a 6.600 giri/min ed è stata preparata con attenzione e rispetto della sua storia, per correre e divertirsi davvero!

AR Alfetta GTV – Tuning carrozzeria

Il lavoro eseguito per la carrozzeria dell’Alfetta GTV è stato tanto, perché si è voluto alleggerirla e allargarla. Era blu in origine, ma dopo tante ore passate a scatramarla, smontarla, stuccarla e a realizzare gli stampi, ecco com’è venuta. Cofano, passaruota, portiere e musetto sono in vetroresina, così come lo spoiler.

Alfa Romeo Alfetta GTV auto sportiva storica elaborata – posteriore

Opera di Andrea stesso, che è carrozziere. Dentro c’è il cruscotto di serie e tutto il resto è sparito: è nuda, con un sedile Toora, cinture a quattro punti, volante a due razze e serbatoio della benzina dietro le spalle. Un’operazione che ha contribuito a portare il peso di questa GTV sotto i mille chilogrammi, 915 per la precisione.

AR Alfetta GTV – Motore e trasmissione

Si era partiti montando il V6 Busso 24 valvole 3 litri. Ma non era facile trovare l’affidabilità ricercata. Allora Paolo Meratti, con l’amico Sergio Bonorandi, ha optato per un Busso sempre V6 3 litri, ma a 12 valvole e a carter secco da gara, con circa 220 CV a disposizione.

Alfa Romeo Alfetta GTV auto sportiva storica elaborata – motore

AR Alfetta GTV – Assetto e freni

Anche su assetto e freni il lavoro svolto sull’Alfetta è stato meticoloso. Si è partiti con allargamenti di circa 60 mm. Davanti ci sono sospensioni a quadrilatero, ora con ammortizzatori a doppia regolazione; dietro, il ponte De Dion è stato affiancato da nuovi ammortizzatori, sempre regolabili in estensione e compressione, con serbatoi all’interno dell’abitacolo e nuovi alloggiamenti delle molle.

Scheda tecnica tuning Alfa Romeo Alfetta GTV

  • MOTORE
  • V6 Alfa Romeo Busso, 3 litri, a carter secco (preparazione Gruppo N)
  • Collettori in acciaio Supersprint, con scarico semplificato e silenziatore in carbonio
  • Centralina Bosch Motronic e iniezione elettronica
  • TRASMISSIONE
  • Cambio a innesti frontali a 5 rapporti ravvicinati (non per questa prova)
  • Differenziale autobloccante al 40% di origine Alfa Romeo 75 Turbo
  • FRENI
  • Doppia pompa e ripartitore di frenata con bilanciere a comando remoto
  • Dischi ant. da 310 mm e pinze Brembo a 4 pompanti
  • Dischi post. da 260 mm e pinze Tarox a 4 pompanti
  • SOSPENSIONI
  • Ammortizzatori Oram a doppia regolazione a gas
  • Modifica alloggiamento di serie delle molle
  • RUOTE
  • Cerchi scomponibili Mad’In da 15” a 5 fori, canale 9,5” anteriori e 10” posteriori
  • ESTERNI
  • Cofano, passaruota, portiere, spoiler in vetroresina
  • INTERNI
  • Sedile Toora
  • Cinture a quattro punti
  • Strumentazione AIM digitale e cruscotto originale
  • Volante a due razze
  • Rollbar

Cerca l’Alfa Romeo Alfetta nell’usato su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti dell’Alfa Romeo Alfetta GTV è su Elaborare 257.

Alfa Romeo Alfetta GTV su Elaborare 257

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 257 Febbraio 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020
Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020

L'articolo Alfa Romeo Alfetta GTV auto sportiva storica elaborata proviene da ELABORARE.

Come utilizzare le 6 marce su Abarth 500

di redazione

Utilizzare le 6 marce sulla Abarth 500 permette di migliorare le prestazioni e di ridurre consumi ed emissioni inquinanti, con una maggiore efficienza complessiva. Uno dei nei dell’Abarth 500 è sempre stato il suo cambio 5 marce, un po’ debole e con una spaziatura dei rapporti migliorabile.

Finalmente FCA ha scelto di dotare le nuove 500 Hybrid di un cambio 6 marce, ma i preparatori già da tempo hanno trovato interessanti soluzioni alternative…

6 Marce su Abarth 500 – I tuner in anticipo

Certo, ne avrebbe beneficiato anche la famiglia delle Abarth 500, inspiegabilmente equipaggiata con un 5 marce denominato 501C, malamente spaziato e non sufficientemente resistente a fronte di elaborazioni spinte. Per fortuna i preparatori più smaliziati hanno individuato da tempo proprio in questo componente il tallone d’Achille delle varie Abarth 500/595/695.

Come utilizzare le 6 marce su  Abarth 500
Come utilizzare le 6 marce su Abarth 500

Così, parallelamente alla ricerca dei cavalli, si sono ricercate delle soluzioni per ovviare al problema; in effetti, non si è dovuto andare troppo lontano. L’Abarth 500 Assetto Corse, utilizzata una decina di anni fa nel Trofeo Abarth Selenia, era già dotata di un cambio manuale 6 rapporti.

6 Marce su Abarth 500 – Come montare il cambio giusto

Individuare il cambio giusto risolve in minima parte il problema di montarlo su una 500… In giro, infatti, si trova di tutto con soluzioni più o meno posticce che richiedono nella stragrande maggioranza dei casi il montaggio di una torretta sul pianale, rinunciando alla leva del cambio integrata nella plancia.

6 Marce su Abarth 500 con turbocompressori maggiorati

Nelle preparazioni con turbocompressori maggiorati e alberi a camme più spinti, il cambio 6 marce è la soluzione definitiva, poiché il motore resta sempre nel regime ideale di utilizzo senza mai inginocchiarsi tra una marcia e l’altra come accade invece con il 5 marce quando si monta un turbo maggiorato. Ma anche in presenza di un soft tuning, la vettura acquisisce una cattiveria sconosciuta al modello di serie.

Cerca la 500 Abarth nell’usato su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti del cambio a 6 marce su Abarth 500 è su Elaborare 257.

Tecnica Come utilizzare le 6 marce su  Abarth 500 - Elaborare 257
Tecnica: Come utilizzare le 6 marce su Abarth 500 – Elaborare 257

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 257 Febbraio 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020
Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020

L'articolo Come utilizzare le 6 marce su Abarth 500 proviene da ELABORARE.

Volkswagen Golf MK1 GTI auto sportiva storica elaborata

di redazione

Mentre entra in produzione la nuova Golf 8, questa Volkswagen Golf MK1 GTI, auto sportiva storica elaborata, sembra appena uscita dal concessionario, nonostante sia stata prodotta 37 anni fa!

Nella categoria delle piccole sportive la Golf GTI, se si esclude la Renault 8 Gordini del ‘64, ha reso le prestazioni accessibili al pubblico, diventando nel tempo un must! Durante l’ultimo anno di produzione, il 1983, questa Golf era già affiancata dalla successiva MK2; così nel nostro Paese si decise di rinominare la MK1 GTI in “fioriserie” perché fuoriserie o fine serie sarebbe stato disdicevole per una tale “signora”.

Volkswagen Golf MK1 GTI – Estetica

Come già accennato, la linea è scaturita dalla matita di Giorgetto Giugiaro, capace di rendere questa Golf intramontabile. La GTI si distingue esteticamente per la mascherina nera con filetto perimetrale rosso, i pneumatici maggiorati, l’assetto rivisto, le stripes adesive a contrasto lungo la fiancata e la cornice nera opaca del lunotto, i codolini passaruota neri e lo splitter anteriore.

Per i primi due anni i paraurti erano in ferro, poi si passò a quelli in plastica nera. Il restyling del 1979 introdusse al posteriore i gruppi ottici di dimensioni maggiorate, mentre dal 1983 venne adottata la mascherina a quattro fari. Sull’esemplare in prova, al posto dei cerchi originali modello Avus, sono montati gli introvabili ATS Cup da 14” abbinati ai pneumatici Dunlop 185/60 R14.

Volkswagen Golf MK1 GTI – Interni

Questa vettura, essendo del 1983, adotta già gli interni rivisti con il restyling del 1979. Troviamo quindi lo stesso volante a quattro razze della MK2 così come il cruscotto con termometro acqua, econometro e orologio digitale, sedili a righe grigie su sfondo nero, oltre all’immancabile pallina da golf nera al posto del pomello del cambio.

Volkswagen Golf MK1 GTI – Meccanica

Inizialmente la GTI venne prodotta con il motore EA827 8 valvole da 1.6 litri ad iniezione meccanica Bosch K-Jetronik con 110 CV, 136 Nm e cambio manuale a 4 marce. Con il restyling del 1979 furono introdotte le 5 marce e, a partire dal 1982, arrivò un’evoluzione del propulsore portando la cilindrata a 1.8 litri con un guadagno di soli due cavalli, ma un aumento di circa 20 Nm di coppia.

Volkswagen Golf MK1 GTI  - Motore
Volkswagen Golf MK1 GTI – Motore
  • Scheda tecnica tuning VW Golf MK1 GTI 1983
  • Cerchi ATS Cup 14”
  • Pneumatici Dunlop Sport BlueResponse 185/60 R14
  • Staccabatteria

Cerca la Volkswagen Golf GTI nell’usato su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della VW Golf GTI by Calasso è su Elaborare 257.

Volkswagen Golf MK1 GTI auto sportiva storica elaborata - Elaborare 257
Volkswagen Golf MK1 GTI – Elaborare 257

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 257 Febbraio 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020
Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020

L'articolo Volkswagen Golf MK1 GTI auto sportiva storica elaborata proviene da ELABORARE.

Volkswagen Golf V TDI 140 elaborata 425 CV con preparazione

di redazione

Questa Volkswagen Golf V TDI 140 elaborata con 425 CV e preparazione di Federico Motori/AutoMotori Service & LB Engineering vanta una potenza triplicata, grazie alla lavorazione del monoblocco, del turbo e degli organi interni del motore. I 425 CV ottenuti da un 2.0 diesel sono davvero tanti, ma nonostante la potenza esagerata ben gestibili nella guida di tutti i giorni.

VW Golf 5 TDI 140 – Tuning motore

L’operazione di tuning della Golf V TDI 140 si è svolta in due fasi, ottenendo prima 345 CV e poi gli attuali 425 CV. All’inizio il motore è stato completamente smontato partendo dal monoblocco (tipo BKD 16 valvole), a cui ha fatto seguito la lavorazione e la sostituzione dei componenti principali.

Tra questi citiamo il primo turbo GTB2265VK (compressore in avional 6+6 blades) Garrett di derivazione BMW 530d fornito da TurboFlash, le bielle in acciaio forgiato ad H rovesciata della Maxspeeding Rods, la lucidatura ed equilibratura di precisione dell’albero motore (con volano e puleggia servizi), oltre ai pistoni pesati e portati tutti alla stessa grammatura.

VW Golf 5 TDI 140 elaborata 425 CV - motore
VW Golf 5 TDI 140 elaborata 425 CV – motore

VW Golf 5 TDI 140 – Tuning assetto e freni

Il giorno della prova l’assetto montato sulla vettura era un TA Technix a ghiera, che tuttavia si è rivelato un po’ morbido per l’uso in pista e sostituito poi con uno della AP Sport. I cerchi in lega Mak DTM One da 17” di colore nero, abbinati a pneumatici invernali della Kumho, sono stati rimpiazzati con gli OZ Ultraleggera e i pneumatici Yokohama Neova AD08R 225/45 R17 per ottimizzare la messa a terra della potenza.

VW Golf 5 TDI 140 – Tuning estetica

Per quanto riguarda il tuning esterno praticamente nulla da segnalare, a parte la mascherina di derivazione Golf GTI e la verniciatura della parte inferiore del paraurti posteriore. Dato qualche anno sulle spalle della vettura, è stato eseguito un detailing completo presso la Beautycar Trapani con applicazione di un rivestimento nano-ceramico sulla carrozzeria. In seguito alla prova, sul retro della Golf il proprietario ha installato un estrattore Maxton Design affiancato ad un grintoso scarico con quattro uscite.

Scheda tecnica tuning Volkswagen Golf V TDI 140 by D.F. Motori/AM Service&LB Engineering

  • MOTORE
  • Lavorazione completa monoblocco, albero motore ecc. 3.000€
  • Turbo Garrett GTD3071V fornito da AVD Turbo 1.600€
  • Collettori di scarico 4in1 realizzati dalla Rudicar Corse 500€
  • Iniettori maggiorati Nozzles Firad +120% 800€
  • Pompa alta pressione Bosch modificata stage 3 900€
  • Map sensor 4 bar Bosch 60€
  • Prigionieri testa ARP 400€
  • Intercooler maggiorato 14 lt Orra Racing 450€
  • Linea di scarico full 76 mm 1.000€
  • Aspirazione diretta da 90 mm con filtro a doppio cono BMC, giro tubi intercooler maggiorato e accorciato, il tutto realizzato da Antonino Palmeri Automotori Service e Tony Sanna Autotecnica. Costo lavoro totale 750€
  • Mappa a cura dell’Ing. Luigi Bombaci (L.B. Engineering, Catania) 500€
  • Modifiche successive alla prova:
  • Scarico a quattro uscite 350 €
  • TRASMISSIONE
  • Gruppo frizione rinforzato LUKpro DMF con modifica disco e spingidisco by Scazzosi 660€
  • Modifiche successive alla prova:
  • Gruppo frizione rinforzato Sachs Performance DMF con modifica disco e spingidisco 660€
  • ASSETTO
  • Ammortizzatori TA Technix 350€
  • Cerchi in lega Mak DTM One 7,5jx17” 600€
  • Pneumatici Kumho Wintercraft 225/45 R17 500€
  • Modifiche successive alla prova:
  • Ammortizzatori AP Sport regolabili 600€
  • Cerchi in lega OZ Ultraleggera 900 €
  • Pneumatici Yokohama Neova AD08R 225/45 R17 650€
  • INTERNI
  • Manometro turbo Depo Racing 60€
  • Manometro EGT Depo Racing 100€
  • Autoradio 2 Din da 9” 300€
  • ESTETICA
  • Mascherina anteriore Golf GTI 150€
  • Verniciatura paraurti posteriore 100€
  • Coating nano-ceramico sulla carrozzeria by Beauty Trapani 800€
  • Modifiche successive alla prova:
  • Estrattore posteriore Maxton Design 150€

Costo totale intervento tuning: oltre 13.000 Euro

Cerca la Volkswagen Golf nell’usato su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della VW Golf V TDI 140 by D.F. Motori/AM Service&LB Engineering è su Elaborare 257.

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 257 Febbraio 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020
Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020

L'articolo Volkswagen Golf V TDI 140 elaborata 425 CV con preparazione proviene da ELABORARE.

Honda Integra Type R elaborata 480 CV con preparazione

di redazione

Questa Honda Integra Type R elaborata con 480 CV vanta prestazioni straordinarie, grazie alla magistrale preparazione di Autech, uno dei più bravi specialisti su Honda oggi in Italia. Da sottolineare l’incredibile erogazione della potenza e la brutalità nel salire di giri senza incertezze né buchi di erogazione.

Honda Integra Type R – Tuning motore

Cosa spinge una persona sana di mente a sovralimentare uno dei migliori motori aspirati che siano mai stati realizzati? Dietro questa scelta c’è proprio la consapevolezza che i margini d’intervento su un propulsore che nasce con 105 CV/litro sono davvero esigui e se ci si vuole discostare dalle prestazioni oggi alla portata anche delle utilitarie la strada della sovralimentazione è l’unica percorribile.

D’altra parte trasformare un motore Honda VTEC da aspirato a turbo non è mai stato un intervento facile, soprattutto lasciando attivo il VTEC. Andrea Sergio, Etiliko per gli amici, è uno dei maggiori esperti in Italia su questi propulsori; infatti ha una competenza tecnica incredibile e i risultati si toccano con mano. Il preparatore ha costruito un motore ad hoc, con un basamento B18 JDM, canne wet sleeve integrali Autech, pistoni CP stampati, bielle Manley ad H rovesciata e modifica testa completa.

Honda Integra Type R elaborata 480 CV con preparazione - posteriore
Honda Integra Type R elaborata 480 CV con preparazione – posteriore

Scheda tecnica tuning Honda Integra Type R Turbo by Autech

  • Motore-cambio
  • Monoblocco B18C JDM
  • Incamiciatura con canne wet sleeve integrali by Autech
  • Pistoni CP Carrillo
  • Bielle Manley H beam
  • Bronzine Honda OEM
  • Pompa olio lavorata
  • Coppa olio con paratie artigianali
  • Testa lavorata
  • Valvole Ferrea 6000
  • Guidavalvole Ferrea
  • Guarnizione testa JE MLS
  • Prigionieri testa ARP 2000
  • Pulegge camme regolabili in ergal
  • Guarnizione collettori aspirazione in teflon
  • Corpo farfallato 70 mm
  • Volano alleggerito + perni ARP
  • Frizione con parastrappi rinforzato e disco in carbonio
  • Sincronizzatori cambio Sincrotech
  • Rapporto finale derivazione Civic EK4 (4,27:1)
  • Pompa benzina Walbro 255 lph
  • Regolatore pressione benzina AEM
  • Flauto iniettori AEM
  • Iniettori Grams 750 cc
  • Radiatore Mishimoto
  • Ventole Spal
  • Pompa acqua ausiliaria elettrica
  • Termoswitch Spoon
  • Kit tubazioni siliconiche
  • Cavi candela siliconici da 100 mm
  • Alternatore derivazione Honda S2000
  • Oil catch can
  • Kit turbo con collettori Ramhorn, turbina Precision 5558, Vband, wastegate esterna Tial 38 mm
  • Blow off Tial 50 mm
  • Scarico diam. 76 mm inox by SG Motorsport
  • Kit intercooler frontale Go Autoworks
  • Filtro aria conico Pipercross
  • Radiatore olio 19 file con termostatica Mocal
  • Kit pulegge servizi alleggerite
  • Cinghia distribuzione in kevklar Gates
  • Semiassi rinforzati
  • Elettronica – Strumentazione
  • Centralina motore Hondata S300, mappatura al banco by Autech
  • Doppia mappa, flat shift, launch control
  • Sensore MAP Hondata 4 bar
  • Solenoide 3 port AEM
  • Pressione olio AEM
  • Wideband AEM
  • Temperatura olio AEM
  • Pressione turbo
  • EGT PLX
  • Turbo timer HKS
  • Kit iniezione acqua metanolo (ancora da mettere a punto)
  • Sospensioni-telaio
  • Kit silentblock Hardrace
  • Boccole culla motore in acciaio
  • Freni
  • Dischi freno baffati
  • Pastiglie EBC Yellowstuff
  • Olio freni RBF660 Motul
  • Tubazioni aeronautiche
  • Allestimento
  • Eliminazione ABS e A/C (l’auto è stata concepita per occasionali gare di drag racing)
  • Costo totale intervento tuning 23.000 Euro
Honda Integra Type R elaborata 480 CV - motore
Honda Integra Type R elaborata 480 CV – motore

Cerca la Honda Integra nell’usato su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Honda Integra Type R by Autech è su Elaborare 257.

Honda Integra Type R elaborata 480 CV con preparazione - Elaborare 257
Honda Integra Type R elaborata 480 CV con preparazione – Elaborare 257

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 257 Febbraio 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020
Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020

L'articolo Honda Integra Type R elaborata 480 CV con preparazione proviene da ELABORARE.

Porsche 911 Carrera 4S elaborata con 510 CV con preparazione TechArt

di redazione

Questa sportiva Porsche 911 Carrera 4S elaborata è diventata un’hypercar con 510 CV grazie al preparazione tuning del preparatore tedesco TechArt.

Porsche 911 4S – Carrozzeria e interni

Dal punto di vista estetico TechArt ha realizzato per quewsta 911 uno speciale aerokit in carbonio che ne accentua la sportività senza stravolgerne l’aspetto generale. È costituito da un nuovo spoiler frontale con splitter integrato, scudo paraurti con sfoghi aria laterali e modifica alle prese d’aria principali.

Porsche 911 4S by TechArt - Carrozzeria e interni
Porsche 911 4S by TechArt – Carrozzeria e interni

Porsche 911 4S – Meccanica

In attesa della versione Turbo di prossima presentazione, il tuning meccanico by TechArt si è concentrato sulla versione top di gamma della 992, ovvero la Carrera 4S da 450 CV. L’elaborazione motoristica prevede un power-kit che eleva la potenza di 60 CV e la coppia di oltre 8 Nm. In tale configurazione, il 3 litri flat-six biturbo della 992 raggiunge 510 CV e 610 Nm di coppia con prestazioni migliorate non poco rispetto alla versione stock.

Porsche 911 4S by TechArt - Posteriore
Porsche 911 4S by TechArt – Posteriore

Scheda tecnica tuning Porsche 911 Carrera 4S by TechArt

  • Stesse caratteristiche della Porsche 911 (992) Carrera 4S Coupé con le seguenti modifiche:
  • Motore: TechArt performance Kit (+60 CV), impianto di scarico sportivo con sound regolabile. Potenza max 510 CV (375 kW), coppia max 610 Nm (62,2 kgm)
  • Ruote: TechArt “Daytona II” forgiate
  • Corpo vettura: Esterno – AeroKit in carbonio. Abitacolo – riverstimenti sedili e pannelli porte in pelle e lana pregiata, volante personalizzato in pelle, battitacco porte illuminati, pedaliera in alluminio
  • Sospensioni: assetto ribassato (-30 mm)
  • Prestazioni: N.D. (stima velocità max 310 km/h, accelerazione 0-100 km/h 3,3 s
  • Prezzo: N.D (stima tuning completo da circa 35.000 Euro a salire)

Cerca la Porsche 911 nell’usato su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Porsche 911 Carrera 4S by TechArt è su Elaborare 257.

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 257 Febbraio 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020
Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020

L'articolo Porsche 911 Carrera 4S elaborata con 510 CV con preparazione TechArt proviene da ELABORARE.

Elaborare Febbraio n° 257 2020

di redazione

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 257 Febbraio 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

SUPERCAR – Porsche 911/992 510 CV | Techart

Test Drive –  Honda Integra Type R 483 CV by Autech – Volkswagen Golf MKV TDI 425 CV by Federico Motori/A.M. Service

Test Drive Classic – Alfa Romeo Alfetta GTV 220 CV – VW Golf MKI GTI 112 CV

CLICCA QUI

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020
Cover Elaborare n. 257 Febbraio 2020

L'articolo Elaborare Febbraio n° 257 2020 proviene da ELABORARE.

Eventi auto, raduni club Febbraio 2020 Calendario Date

di redazione

Eventi auto a febbraio 2020! Nonostante la stagione fredda non mancano in calendario i raduni club motori tuning, eventi club, fiere, auto preparate e auto d’epoca, vetture sportive e motori rombanti, feste e tanto divertimento che si svolgono nel mese di febbraio 2020.

1 febbraio “Turin Parade”|Torino
L’evento organizzato da Hardcore Drivers, in collaborazione con Automoretrò- Automotoracing e col patrocinio della Città di Torino, si svolgerà con un numero ristretto di veicoli scelti e la possibilità di sfilare in carovana per le vie di Torino per poi giungere in Via Roma e dare inizio all’esposizione statica in una delle kermesse più belle del capoluogo piemontese.
PROGRAMMA

  • 16.00: Ritrovo iscritti presso il parcheggio esterno del Lingotto, Via Nizza. Il nostro Staff sarà pronto ad accogliervi e ad indirizzarvi nell’area di destinazione.
  • 19.30: Partenza carovana scortata e parata nel centro di Torino. L’itinerario verrà comunicato privatamente agli iscritti.
  • 20.30: Arrivo in Via Roma ed inizio esposizione statica.
  • 23.00: Fine evento.
  • Info: eventi@hardcoredrivers.it – info@hardcoredrivers.it

1 febbraio 240 minuti sotto le stelle | Treia (MC)
Febbraio apre la stagione 2020 del Campionato formula ASI, gara di regolarità a cronometri liberi. La prima tappa è in programma a Treia dove si svolgerà la 14a edizione di “240 minuti sotto le stelle”, organizzata dal club CAEM/Lodovico Scarfiotti. L’evento parte ufficialmente sabato 1° febbraio alle 16.45 e prevede un percorso di circa 120 km con 50 tratti cronometrati di abilità in diverse sezioni, toccando anche la vicina Cingoli per concludersi poi in località Berta di San Severino Marche dove il primo concorrente è atteso per le 21.30.
Tel. 0733/598576
caem.scarfiotti@alice.it – www.caemscarfiotti.it

7-8 febbraio Coppa Giulietta&Romeo |Verona
Tra i monti di Verona e la suggestiva cornice del Lago di Garda, nel weekend del 7-8 febbraio, si terrà la seconda edizione della Coppa Giulietta&Romeo, gara di regolarità classica organizzata dall’Automobile Club Verona in collaborazione con AC Verona Historic e ACI Verona Sport. Si tratta anche dell’appuntamento inaugurale del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche 2020. Il programma della manifestazione prevede 180 km di percorso, con oltre 60 prove cronometrate. Sono ammesse al via le auto costruite fino al 1990, insieme a 35 vetture moderne in coda immatricolate dopo il 1990. La partenza e l’arrivo avverranno nella cittadina di Bardolino, sulla sponda veronese del Lago di Garda. La Coppa Giulietta&Romeo include anche l’assegnazione del Trofeo Luciano Nicolis.
Tel. 045/8538788 – info@coppagiuliettaeromeo.it – www.coppagiuliettaeromeo.it

23 febbraio XIV Raduno Car Tuning del Carnevale di Viareggio|Viareggio (LU)
L’A.S.D. Evolution C.T.C., in collaborazione con l’A.I.T. – Associazione Italiana Tuners di Massimo Vezio e il patrocinio di Elaborare, organizza nel parcheggio di viale Europa un raduno particolare a base di motori e maschere in occasione del famoso Carnevale viareggino. Gare di audio, Spl, full range, scarico e tuning.
Paolo Tel. 347/5063935 – Massimo 347/3885532

Locandina XIV Raduno Car Tuning del Carnevale di Viareggio
Locandina XIV Raduno Car Tuning del Carnevale di Viareggio

23 febbraio 21° Trofeo di Carnevale – Città di Fregene|Fregene (RM)
Sul litorale laziale, nella spendida cornice di Fregene, avrà luogo la 21a edizione del Trofeo di Carnevale – Città di Fregene. Si tratta di un evento per auto storiche organizzato dal Club Motori d’Altri Tempi per festeggiare la festa di Carnevale. Durante la mattinata è in programma un giro per le strade di Fregene e Maccarese e lo svolgimento delle Prove Speciali. Nel pomeriggio, dopo pranzo, sarà proclamato il vincitore. La manifestazione è aperta alle vetture storiche immatricolate entro il 31/12/1980.
Tel. 06/6678917 – apm@getnet.it – www.cmat.it

27-28 febbraio 27a Coppa Città della Pace|Trento
Venerdì 28 e sabato 29 febbraio a Riva del Garda si svolgerà la 27esima edizione della “Coppa Città della Pace”, organizzata dalla Scuderia Adige Sport, in collaborazione con l’Apt Garda Trentino. La gara, secondo appuntamento nel calendario del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche 2020, prevede un percorso di circa 180 km, caratterizzato da 60 controlli a pressostato e cinque orari. Gli equipaggi partono da via Dante Alighieri per poi dirigersi in direzione della Valle Ledro, della Valle dei Laghi, di Trento e Rovereto.
Tel. 346/1783160 – info@adigesport.it – www.adigesport.it

28 febbraio Raduno Turbokings |Ancona
Frenz e i suoi amici organizzano un raduno notturna, con inizio alle 21.00. L’evento patrcinato da elaborare si svolgerà presso il Burger King Park in via L. Albertini 36. Soplo auto sportive selezionate.
Info: infoturbokings@klibero.it

Locandina Raduno Turbokings
Locandina Raduno Turbokings

29 febbraio Abruzzo Winter Race|Avezzano (AQ)
Nel capoluogo della Marsica si terrà la gara di regolarità per auto storiche “Abruzzo Winter Race”, organizzata dal Jaguar Drivers’ Club Italy. Si tratta della seconda tappa del Campionato Formula ASI. La competizione scatta ufficialmente alle 11.00, con la prima vettura che parte da Piazza Risorgimento per raggiungere Sora (FR), percorrendo circa 50 km. Alle 14.30 è in programma la ripartenza dalla cittadina ciociara, con le vetture storiche in gara che si dirigono verso Avezzano, con l’arrivo previsto alle 19.00 a Collarmele.
Tel. 320/4157890 – info@jaguardrivers.it – www.jaguardrivers.it

L'articolo Eventi auto, raduni club Febbraio 2020 Calendario Date proviene da ELABORARE.

Batterie auto, come aumentare le prestazioni e come scegliere le più adatte

di redazione

Le batterie auto sono accessori importanti, anzi sulle vetture di ultima generazione sono diventate fondamentali, vera energia vitale per aumentare le prestazioni.

Accumulatore o batteria?

La denominazione “batteria” è quella comunemente utilizzata, ma la definizione tecnica più corretta è quella di accumulatore, in quanto si tratta di un accessorio che accumula energia elettrica proveniente dall’alternatore per poi rilasciarla gradualmente al fine di permettere il funzionamento di tutta la parte elettrica ed elettronica dell’auto.

Questo componente è un po’ la croce e la delizia di ogni appassionato che voglia ottenere una riduzione del peso della propria vettura: basta provare a sollevarne una per capirlo.

Batterie auto - Jump-starter
Batterie auto – Jump-starter

I vari tipi di batteria

Le batterie più diffuse nel settore automobilistico sono quelle al piombo (o piombo-acido), composte generalmente da 6 celle che contengono appunto elementi in piombo immersi nell’elettrolito (un liquido composto da una parte di acido solforico e un’altra parte da acqua demineralizzata).

Grazie a delle specifiche reazioni chimiche, questi elementi riescono a immagazzinare la corrente elettrica in fase di ricarica, per poi rilasciarla gradualmente al bisogno. In commercio possiamo trovare diversi tipi di batterie che si differenziano in base a tipologia, tensione, capacità e spunto. Le tipologie di batteria si distinguono in normali, sigillate senza manutenzione, in gel e al litio.

Batterie auto - Batteria al litio Antigravity
Batterie auto – Batteria al litio Antigravity

Batterie auto – I nemici “chimici”

Gli accumulatori tendono ad invecchiare perdendo la loro capacità di ricaricarsi completamente. Di solito in inverno avviene una grande moria di batterie, ma al contrario di quello che si crede, i primi freddi danno solo il colpo di grazia a questo delicato accessorio, che si danneggia spesso irreparabilmente d’estate.

Batterie auto - Batteria standard e batteria gel
Batterie auto – Batteria standard e batteria gel

Batterie – Consigli per gli acquisti

Le batterie vanno scelte in base alla marca. Diffidate sempre dei prodotti a basso costo di dubbia provenienza: la prima volta che rimarrete per strada capirete la differenza con un buon componente ma, potendo, cercate di evitare questa esperienza.

È opportuno scegliere un negozio specializzato con grande smercio che offra delle batterie con una data di fabbricazione molto recente, massimo 3/6 mesi. Prima di montarla i poli andranno lubrificati con un apposito grasso per prevenirne la solfatazione. Su alcune batterie è installato un sistema, chiamato comunemente occhio magico, che indica a grandi linee lo stato delle stesse.

LITE BLOX by NTP: la batteria del futuro!

I LITE BLOX, commercializzati da NTP, sono frutto di lunghi studi e collaudi per fissare nuovi standard in termini di ottimizzazione e resa complessiva. Per la loro realizzazione viene impiegata la più recente tecnologia di Storage LiFePO4 in un innovativo accumulatore, che sostituisce la pesante batteria risparmiando spazio e peso.

Progettati appositamente per le prestazioni più severe nelle applicazioni automobilistiche e per interagire con tutti gli alternatori, ognuno di questi accumulatori è sinonimo del più elevato standard di produzione e offre significativi vantaggi tecnici rispetto all’obsoleta batteria di avviamento Motorsport/OEM basata sulla tecnologia piombo-acido, con un risparmio di peso variabile dai 15 ai 25 kg a seconda del veicolo.

Batterie auto - Batterie Lite Box by NTP
Batterie auto – Batterie Lite Box by NTP

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti delle batterie auto, tipologia e funzioni è su Elaborare 256.

Batterie auto - Elaborare 256
Batterie auto – Elaborare 256

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 256 Gennaio 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare n. 256 Gennaio 2020
Cover Elaborare n. 256 Gennaio 2020

L'articolo Batterie auto, come aumentare le prestazioni e come scegliere le più adatte proviene da ELABORARE.

Come acquistare benzine online scontate: con Magigas arriva la superofferta!

di redazione

Come acquistare benzine scontate on line? Magigas riserva una grande sorpresa per piloti e appassionati! Entro il 29 febbraio, chi acquisterà direttamente online le benzine Magigas a listino, avrà un supersconto di 0,50 Euro/litro (IVA compresa). Si tratta di un’offerta assolutamente imperdibile per i tanti piloti e team di auto e moto che proveranno al banco e scenderanno in pista per i vari test; un’occasione assolutamente da non perdere per essere “in forma” e competitivi prima di tutti gli altri!

Benzine per auto da gara Magigas online scontate
Benzine per auto da gara Magigas online scontate

Per acquistare le benzine a prezzo vantaggioso basta cliccare sul sito www.extremecompetition.it, scegliere la benzina migliore per il proprio motore, risparmiare e poi dare sfogo a tutta la passione in auto o moto.

Benzine per auto da gara Magigas online scontate
Benzine per auto da gara Magigas online scontate
Benzine per moto da gara Magigas online scontate
Benzine per moto da gara Magigas online scontate

Info: Magigas Tel. 0573/479666 – info@extremecompetition.it – www.extremecompetition

L'articolo Come acquistare benzine online scontate: con Magigas arriva la superofferta! proviene da ELABORARE.

Oli fluidi, come aumentare le prestazioni dell’auto con i lubrificanti più adatti

di redazione

Gli oli fluidi sono fondamentali per aumentare le prestazioni dell’auto e l’affidabilità dei propulsori, al fine di assicurarne una vita utile pari a quella del mezzo su cui sono installati. In questa direzione, un ruolo fondamentale è giocato dagli oli lubrificanti, che devono avere una viscosità tale da soddisfare due requisiti opposti: aumentare il rendimento meccanico (elevata fluidità) e assicurare protezione dall’usura (non ottimale se l’olio è troppo fluido).

Le funzioni dell’olio lubrificante

L’olio lubrificante ovviamente è indispensabile per il funzionamento di un motore a combustione interna e adempie ad una serie di importanti funzioni.

La necessità di avere oli sempre più fluidi ha fatto aumentare la presenza di speciali additivi nella formulazione, necessari per svolgere efficacemente le funzioni sopraelencate. Con un olio più fluido, infatti, c’è un rischio maggiore che si rompa il “velo” di lubrificante che separa le parti in movimento; quindi gli additivi devono essere attentamente formulati al fine di proteggere il motore.

Le proprietà dei lubrificanti

Le principali proprietà di un olio, riportate generalmente sulla scheda tecnica, sono le seguenti: Viscosità, Indice di viscosità, Punto di scorrimento e Punto di infiammabilità.

Classificazione SAE olio motore

Per classificare gli oli in basse alla viscosità, nel 1911 fu introdotto dalla SAE l’indice di viscosità, che per molti anni è rimasto l’unico importante parametro per catalogare gli oli motore. Esso si attesta intorno al valore di 100 per i monogradi (sigla tipo SAE 10) e può superare 160 per i multigradi (sigla tipo SAE 5W30). Nella classificazione SAE i lubrificanti sono identificati con la sigla più evidente sull’etichetta di un olio motore (SAE 10W40, SAE 30, ecc.), che indica il campo d’impiego dell’olio in base al grado di viscosità, riportando due valori: uno legato a quella assoluta e uno a quella cinematica.

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti degli oli fluidi, loro proprietà e funzioni, viscosità e classificazione, è su Elaborare 256.

Oli fluidi, come aumentare le prestazioni dell'auto con i lubrificanti più adatti
Oli fluidi, come aumentare le prestazioni dell’auto con i lubrificanti più adatti

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 256 Gennaio 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare n. 256 Gennaio 2020
Cover Elaborare n. 256 Gennaio 2020

L'articolo Oli fluidi, come aumentare le prestazioni dell’auto con i lubrificanti più adatti proviene da ELABORARE.

Come eliminare il ghiaccio nel motore con l’additivo anticongelante Diesel Ice by Magigas

di redazione

Per eliminare il ghiaccio nel motore delle auto l’additivo anticongelante Diesel Ice by Magigas è la soluzione ideale contro il freddo dell’inverno! L’impiego di biodiesel in miscela con il normale gasolio ha infatti migliorato la qualità delle emissioni andando, però, a scapito della resistenza al congelamento dovuta alla maggior presenza di particelle di acqua, particelle che la parte vegetale di cui è composto il Biodiesel tende a rilasciare nei serbatoi e nelle cisterne.

Il conseguente aumento del CFPP (Cold Filter Plugging Point) – la temperatura più bassa alla quale un volume dato di gasolio passa attraverso un sistema di filtraggio standard in un dato tempo – determina una maggiore difficoltà nel passaggio del carburante attraverso il filtro (dovuto alla cristallizzazione delle particelle d’acqua e di paraffina) con relativo arresto del motore.

Come Diesel Ice diminuisce il CFPP

Per contrastare questo problema, Magigas ha messo a punto un additivo specifico denominato Diesel Ice il quale, grazie alla presenza in formula di particolari molecole antigelo e antiagglomeranti, migliora la resistenza del gasolio alle basse temperature andando a diminuire il CFPP. Pertanto, questo additivo super-efficace svolge una potente azione anticongelante e antighiaccio, impedisce il blocco della pompa carburante, facilita la partenza del motore, abbassa il CFPP di 10°/12° C.

Come impiegare Diesel Ice by Magigas

Impiegare l’additivo si può impiegare su tutti i motori a gasolio, in quanto l’anticongelante Diesel Ice è il prodotto indispensabile soprattutto quando d’inverno la temperatura tende ad essere prossima o a scendere sotto lo zero. E’ consigliato utilizzare al 1% per temperature fino a -20°C e aumentare la concentrazione al 2% in caso di clima ancora più rigido. Superformula Diesel Ice è in vendita in lattine da 1/2 litro al prezzo di € 18,80 (IVA inclusa) e si può anche acquistare on line sul sito www.extremecompetition.it

Info: 0573/479666 – info@extremecompetition.it – FB Magigas extremecompetition

L'articolo Come eliminare il ghiaccio nel motore con l’additivo anticongelante Diesel Ice by Magigas proviene da ELABORARE.

Ferrari Dino 208 GT4 auto sportiva storica elaborata

di redazione

Questa Ferrari Dino 208 GT4 del 1975 è un’auto sportiva storica elaborata con una potenza di 300 CV. La Dino GT4, la prima Ferrari by Bertone, non venne apprezzata subito dal mercato, divenendo una sorta di brutto anatroccolo. Questa si è trasformata in un cigno, perché oltre al restauro totale le è stato trapiantato un motore più potente, conferendole un handling più adeguato.

Ferrari Dino 208 GT4 tuning estetica

La silhouette della Dino GT4 è propria degli anni ’70, tipicamente Bertone, con i fari anteriori a scomparsa, il muso affilato come la Stratos, le linee spigolose frutto della matita di Marcello Gandini (che all’epoca lasciò i suoi tratti inconfondibili su numerose auto, in particolare Lamborghini, o prototipi tipo la A112 Runabout). La Dino è una vettura a quattro posti con motore centrale posteriore, la prima della sua specie a Maranello. L’esemplare in prova presenta la carrozzeria riverniciata nel 2007 dal precedente proprietario e i loghi col Cavallino applicati sulle fiancate. Inoltre i pneumatici di serie da 14” sono stati sostituiti con altri maggiorati, dei Toyo Proxes 205/50 R15 all’anteriore e 225/50 R15 al posteriore montati su cerchi Nori scomponibili, con canale rispettivamente da 7,5 e 8,5.

Ferrari Dino 208 GT4 auto sportiva storica elaborata - posteriore
Ferrari Dino 208 GT4 auto sportiva storica elaborata – posteriore

Ferrari Dino 208 GT4 tuning motore

Questa Dino 208 GT4 ha ricevuto un bel upgrade di potenza arrivando a circa 300 CV dai 170 CV iniziali, grazie all’adozione di una unità motrice più fresca che è stata anche elaborata: si tratta, come detto, di un 3.000 Quattrovalvole proveniente da una 308 GTB. La preparazione ha riguardato diversi organi del motore. Le canne dei cilindri non sono più al Nikasil (materiale delicato), ma sostituite con otto canne in ghisa realizzate su misura.

L’albero motore è bilanciato e il volano alleggerito così come la puleggia servizi. Le teste, rifatte con valvole e molle nuove, hanno subìto una modifica per l’utilizzo della benzina senza piombo. Sulle testate si vedono i tubi in rame che servono a migliorare lo scambio termico dell’acqua calda del propulsore. Hanno la sezione maggiorata rispetto agli originali, in quanto questi motori soffrono di surriscaldamento.

Scheda tecnica tuning Ferrari Dino 208 GT4

  • Riverniciatura completa rosso originale
  • Sostituzione motore e cambio prov. 308 GTB
  • Canne dei cilindri in ghisa fatte su misura
  • Albero motore bilanciato
  • Volano e puleggia servizi alleggeriti
  • Teste rifatte
  • Valvole e molle nuove
  • Tubi in rame a sezione maggiorata per acqua calda del motore – Due elettroventole aggiuntive sul radiatore
  • Scarico artigianale
  • Nuovi moduli di accensione
  • Pneumatici Toyo Proxes
  • Cerchi in lega Nori scomponibili
  • Sostituzione scatola sterzo
  • Sostituzione boccole, testine, silentblock ecc.
  • Ammortizzatori Koni ritarati
  • Impianto frenante nuovo
  • Tubi freno aeronautici
  • Costo totale intervento tuning 30.000 Euro
Ferrari Dino 208 GT4 auto sportiva storica elaborata - motore
Ferrari Dino 208 GT4 auto sportiva storica elaborata – motore

Cerca la Ferrari Dino 208 nell’usato su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Ferrari Dino 208 GT4 è su Elaborare 256.

Ferrari Dino 208 GT4 - Elaborare 256
Ferrari Dino 208 GT4 – Elaborare 256

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 256 Gennaio 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare n. 256 Gennaio 2020
Cover Elaborare n. 256 Gennaio 2020

L'articolo Ferrari Dino 208 GT4 auto sportiva storica elaborata proviene da ELABORARE.

Volkswagen Scirocco 2.0 TDI elaborata 297 CV con preparazione

di redazione

Questa Volkswagen Scirocco 2.0 TDI con 297 CV è stata elaborata con preparazione di AM Service Autotecnica & LB Engineering.

VW Scirocco 2.0 TDI tuning estetica

Nel 2017 il colore impiegato dal proprietario per questa Scirocco era il Blu satin opaco per la carrozzeria e il nero lucido per il tetto realizzati con pellicole 3M, ma dal 2018 ha deciso di tornare al bianco originale lasciando soltanto il tetto nero. In compenso sono arrivati la mascherina R e tutti gli aggiornamenti del modello restyling 2015 che riguardano i fari ridisegnati e i nuovi paraurti della Scirocco R più aggressivi, soprattutto quello posteriore con sfoghi per l’aria.

L’ultimo perfezionamento, successivo alla prova, ha interessato l’avantreno con l’installazione di un generoso splitter Maxton Design di color nero lucido, mentre il retrotreno è impreziosito dall’estrattore Maxton Design.

Volkswagen Scirocco 2.0 TDI elaborata 297 CV - posteriore
Volkswagen Scirocco 2.0 TDI elaborata 297 CV – posteriore

VW Scirocco 2.0 TDI tuning motore

Si è deciso di far sviluppare il propulsore della Scirocco e per raggiungere a motore chiuso circa 300 CV si è lavorato sul turbocompressore, gli iniettori maggiorati, la pompa alta pressione, l’intercooler e il giro tubi di quest’ultimo realizzato con la stessa tecnica effettuata su Black Comet. Inoltre l’aspirazione diretta ha un condotto da 76 mm in acciaio con filtro a cono BMC.

L’intercooler originale è stato sostituito con uno maggiorato della Orra Racing posto dietro il paraurti; il turbo invece è un Garrett GTB2265VK di derivazione Audi, fornito da AVD Turbo, e gli iniettori maggiorati sono di derivazione Golf 7 GTD con map sensor Bosch da 4 bar.

Volkswagen Scirocco 2.0 TDI elaborata 297 CV - motore
Volkswagen Scirocco 2.0 TDI elaborata 297 CV – motore

VW Sciricco 2.0 TDI tuning assetto

A livello di sospensioni, si è andati sul sicuro montando un set di ammortizzatori a ghiera Bilstein B8 per ridurre l’altezza dal suolo e migliorare l’handling. L’impianto frenante anteriore inizialmente prevedeva soltanto dischi forati, ma è stato maggiorato in seguito alla nostra prova tramite l’utilizzo di componenti provenienti da una Porsche Cayenne con pinza a 6 pompanti, dischi da 350 mm e tubi in treccia aeronautici anteriori e posteriori. I cerchi in lega Oxigin Attraction nero lucido sono nella misura 8Jx18″, con pneumatici Bridgestone Potenza S001 235/40 R18.

Scheda tecnica tuning VW Scirocco 2.0 TDI

  • MOTORE
  • Turbo Garrett GTB2265VK derivazione Audi, fornito da AVD Turbo 1.600€
  • Iniettori maggiorati Golf 7 GTD 800€
  • Pompa alta pressione Bosch modificata stage 3 900€
  • Map sensor 4 bar Bosch 60€
  • Intercooler maggiorato 14 lt Orra Racing 450€
  • Scarico in acciaio da 63 mm by Vitty Exhaust System 1.000€
  • Aspirazione diretta, condotto da 76 mm con filtro a doppio cono BMC, giro tubi intercooler condotto maggiorato e accorciato, il tutto realizzato da Antonino Palmeri Automotori Service e Tony Sanna Autotecnica. Costo lavoro totale 750€
  • Mappa a cura dell’Ing. Luigi Bombaci (L.B. Engineering, Catania) e Matteo Liani 500€
  • TRASMISSIONE
  • Gruppo frizione rinforzato LUKpro DMF con modifica disco e spingidisco realizzata da Alessandro Scazzosi 660€
  • ASSETTO
  • Molle H&R -3 cm 250€
  • Cerchi in lega Oxigin Attraction 8jx18” 700€
  • Pneumatici Bridgestone Potenza S001 235/40 R18 550€
  • Modifiche successive alla prova
  • Ammortizzatori Bilstein B8 800€
  • Impianto frenante ant. maggiorato Porsche Cayenne 350 mm 1.000€
  • Tubi in treccia aeronautici ant. e post. 130€
  • INTERNI
  • Sedili rivestiti in pelle by Beautycar Trapani 2.000€
  • Volante rivestito in pelle by Beautycar Trapani 150€
  • Manometro turbo Depo Racing 60€
  • Manometro EGT Depo Racing 100€
  • Autoradio 2 Din da 9” 300€
  • ESTETICA
  • Kit aerodinamico Scirocco R restyling comprensivo di fari 1.800€
  • Modifiche successive alla prova:
  • Lama anteriore Maxton Design 200€
  • Estrattore posteriore Maxton Design 150€

Costo totale intervento tuning: oltre 12.000 Euro

Cerca la VW Scirocco nell’usato su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della VW Scirocco 2.0 TDI by AM Service Autotecnica & LB Engineering è su Elaborare 256.

Volkswagen Scirocco 2.0 TDI elaborata 297 CV su Elaborare 256
Volkswagen Scirocco 2.0 TDI elaborata 297 CV su Elaborare 256

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 256 Gennaio 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare n. 256 Gennaio 2020
Cover Elaborare n. 256 Gennaio 2020

L'articolo Volkswagen Scirocco 2.0 TDI elaborata 297 CV con preparazione proviene da ELABORARE.

❌