Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Ieri — 22 Febbraio 2019ElaborarE

Nissan Skyline GT-S R34 preparazione con guida a sinistra by Franco Alosa

di redazione

La preparazione di questa auto speciale Nissan Skyline GT-S R34 con guida a sinistra è stata curata dal tuner specialista Franco Alosa. Il fortunato proprietario di questa meravigliosa sportiva giapponese era inizialmente partito dall’idea di realizzare una BMW M3 E30 turbo; poi, su consiglio del tecnico toscano, ha cambiato progetto e si è lanciato in una di quelle avventure che entrano di diritto nella storia delle preparazioni italiane.

Nissan Skyline GT-S R34 elaborata

La base della Nissan Skyline GT-S R34 elaborata è una Skyline GT-S con motore RB25 a sei cilindri singolo turbo. Franco Alosa è riuscito a elaborare e omologare una Nissan Skyline GT-S R34 che nasceva con guida a destra, trasformandola in guida a sinistra. La presentazione della vettura è avvenuta a Firenze il 28 settembre 2018 durante una serata di beneficenza, organizzata dallo stesso Franco Alosa, per raccogliere fondi da destinare all’associazione The Precious Hands che sta provvedendo alla costruzione di un ospedale in Togo. La Nissan Skyline R34 preparata con guida a sinistra, esposta al pubblico per la prima volta durante questo evento, ha catturato subito l’attenzione degli appassionati.

Nissan Skyline GT-S R34 preparazione by Alosa con guida a sinistra - motore

Nissan Skyline GT-S R34 modificata

Sulla Nissan Skyline GT-S R34 modificata, oltre ad aver spostato il piantone dello sterzo e la pedaliera a sinistra, l’elaborazione ha visto il cruscotto è stato completamente ricostruito e rivestito in Alcantara, tanto da sembrare un’auto uscita così dalla fabbrica. Il propulsore ha subito un potenziamento: ora il sei cilindri RB25 turbo, con le preziose cure del tuner toscano, raggiunge 690 CV. Chi lo conosce sa benissimo che, come base di partenza, non ha nulla a che fare con l’ultraprestazionale e robusto RB26.

Nissan Skyline GT-S R34 preparazione by Alosa con guida a sinistra - gruppo cerchio

Nissan Skyline GT-S R34 tuning

Alosa ha dovuto effettuare un immane lavoro di irrobustimento del basamento per riuscire a garantire la giusta affidabilità a fronte di una potenza di almeno 250 CV oltre il limite strutturale di un RB25 standard. Per tenere a bada tutta la cavalleria della Nissan Skyline GT-S R34 con guida a sinistra, il tuner fiorentino Franco Alosa ha montato dei freni carboceramici di origine Lamborghini con pinze anteriori a 6 pompanti, i cerchi sono dei Vossen da 20″ con pneumatici Michelin Pilot Super Sport e l’assetto è griffato Öhlins.
Info: Franco Alosa Tel. 055/300348

L'articolo Nissan Skyline GT-S R34 preparazione con guida a sinistra by Franco Alosa proviene da ELABORARE.

Meno recentiElaborarE

Alfa Romeo Giulietta QV elaborata con preparazione 300 CV by Powertech!

di redazione

Questa Alfa Romeo Giulietta QV elaborata con 300 CV dall’officina Powertech di Avezzano (AQ) è estremamente performante e piacevole da guidare. La preparazione si basa sull’adozione di un turbocompressore Garrett GTX 28 abbinato ad un catalizzatore metallico 200 celle, impianto di scarico completo, intercooler frontale maggiorato e, ovviamente, sulla riprogrammazione della centralina elettronica per una corretta messa a punto dei parametri funzionali del motore. In questa configurazione sulla Giulietta Quadrifoglio Verde si è ottenuta una potenza massima di 300 CV con una curva di coppia molto regolare. Naturalmente anche l’assetto è stato adeguato alle prestazioni garantite dal brillante 1.750 Alfa Romeo.
Officina Powertech: Tel.328/3768962


L'articolo Alfa Romeo Giulietta QV elaborata con preparazione 300 CV by Powertech! proviene da ELABORARE.

Alfa Romeo Stelvio preparazione 200 CV con accessori Romeo Ferraris

di redazione


Per la preparazione dell’Alfa Romeo Stelvio il tuner Romeo Ferraris ha elaborato una nuova linea di accessori per rendere davvero speciale il SUV del Biscione, che ha stregato tutti gli appassionati del mondo con la sua capacità di unire la praticità di questa tipologia di vettura all’handling e alle prestazioni irraggiungibili dalle sue concorrenti dirette. L’elaborazione dell’Alfa Romeo Stelvio è davvero speciale e frutto della grande esperienza e inventiva sviluppata negli anni dal tuner milanese.

Alfa Romeo Stelvio preparazione

Alla Romeo Ferraris, nel corso degli ultimi mesi, si è lavorato molto sulle varie versioni dell’Alfa Romeo Stelvio, intervenendo a 360° in modo da esaltarne le potenzialità dinamiche e l’impatto estetico senza stravolgere però i concetti base di un’auto di successo, che deve sempre brillare per la fruibilità nell’uso quotidiano e la comodità. Gli interventi effettuati sulla Stelvio riguardano non solo la meccanica e l’elettronica, ma anche l’estetica.

Alfa Romeo Stelvio preparazione con accessori Romeo Ferraris anteriore

Alfa Romeo Stelvio elaborazione

Il primo intervento di elaborazione sull’Alfa Romeo Stelvio di Romeo Ferraris, come di consuetudine, ha interessato l’elettronica di gestione, partendo dalla base del motore 2.0 Tb Multiair da 200 CV, tra i più accessibili e fruibili dal grande pubblico. Con l’upgrade sviluppato dai tecnici Ferraris è stato possibile ottenere un incremento della potenza di 46 CV e 70 Nm di coppia massima.

Alfa Romeo Stelvio preparazione con accessori Romeo Ferraris - volante

Alfa Romeo Stelvio tuning

La nuova linea tuning sull’Alfa Romeo Stelvio elaborata da Romeo Ferraris prevede a livello di assetto un kit molle H&R per abbassare il corpo vettura che, ovviamente, migliora l’handling, soprattutto nei rapidi cambi di direzione, senza penalizzare il comfort di marcia grazie anche alle nuove geometrie delle ruote appositamente messe a punto.

Alfa Romeo Stelvio preparazione con accessori Romeo Ferraris scarico

Cerca l’Alfa Romeo usata su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti dell’Alfa Romeo Stelvio by Romeo Ferraris è su Elaborare 246.

 
 

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 246 Febbraio 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Cover Elaborare Febbraio n° 246 2019



L'articolo Alfa Romeo Stelvio preparazione 200 CV con accessori Romeo Ferraris proviene da ELABORARE.

Tuning, cosa è?

di redazione

Tuning – Cosa è Il tuning? Cosa intende con la parola tuning? Con il termine tuning si indicano quelle operazioni di personalizzazione attraverso la modifica (elaborazione) di un veicolo a 2, 3 o 4 ruote (tuning moto, tuning auto) che grazie al tuning diventa “personalizzato ed unico” rispetto alla configurazione originale standard prodotta in serie dalle case automobilistiche (o motociclistica) sulle nuove auto.

Con il tuning si interviene su diversi parti dell’auto come sulla carrozzeria, sui motori, sugli impianti audio di mezzi più recenti: c’è chi restaura e fa tuning su vetture d’epoca ma anche chi lo applica nelle competizioni.
Il tuning è comprende anche un mondo di appassionati che con l’attività correlata fa anche girare l’economia italiana.

Tuning Peugeot 308 GTi top car elaborazione tuning tedesco 310 CV
Un bel tuning auto

STORIA DEL TUNING – Quale è la sua storia? Qualcuno afferma che il tuning (dall’inglese to tune, regolare, accordare, mettere a punto) sia originario degli Stati Uniti d’America negli anni sessanta con le Hot rod, le T-bucket e le Lowrider. Ma questo è in parte vero perché in realtà da noi in Italia gia negli anni 50/60 si iniziava a fare tuning elaborando le auto utilizzando: spesso si usa anche il termine “truccare”,  “auto truccata” per dire appunto auto elaborata nel motore o altri particolari. 

Alcuni marchi automobilistici come, ad esempio, Abarth, hanno deciso di dedicarsi alle trasformazioni sulle auto con una strategia di marketing decisa per avvicinarsi al pubblico giovane, evidenziando la caratteristica della “preparazione”, vero DNA del marchio. 

Tuning freni, motore, assetto, hi-fi, carrozzeria (estetico)

  1. Tuning modifiche meccaniche motore, impianto frenante, assetto e scarico.
  2. Tuning modifiche estetiche alla carrozzeria o parti di essa
  3. Modifiche all’impianto elettrico e di illuminazione
  4. Modifiche all’impianto audio
  5. Modifiche agli interni

Raduni Tuning Club Auto FebbraioTuning estetico – Per tuning estetico si intende l’elaborazione della vettura o di altro veicolo sulla carrozzeria oppure comprendere anche l’interno del veicolo. La sostituzione dei cerchi originali con altri solitamente in lega leggera, rientra sia in ambito estetico ma anche meccanico. Qui rientra anche l’uso di distanziali, che hanno lo scopo di aumentare l’escursione l’ET del cerchio per spostarlo verso l’esterno.

elab (1)

Tuning carrozzeria (esterno)

ll tuning della carrozzeria delle automobili avviene con l’aggiunta o di accessori e kit  quali “minigonne”, alettoni posteriori, spoiler, appendici sottoparaurti anteriori o posteriori, prese d’aria sul cofano e/o sul tettuccio, l’allargamento dei parafanghi o il rimodellamento della carrozzeria al fine di allargare passaruota o modificare la sagoma dei paraurti. 

Poi ci sono interventi più soft come la riverniciatura parziale o totale del veicolo, la pellicolatura (wrapping), l’oscuramento dei cristalli e la sostituzione dei gruppi ottici anteriori e posteriori. Con il wrapping si riveste l’auto con una particolare pellicola che permette facilmente di cambiare il colore, protegge la vernice originale. Questa tecnica può anche essere utilizzata per rivestire il mezzo (sia esso moto, auto, camion, scooter ecc.) con disegni o loghi di sponsor.

int  e audio  (21)Tuning abitacolo (estetico) 

Questo tuning estetico riguarda gli interni. Modifiche tipiche in questo senso riguardano la strumentazione interna (plancia del cruscotto, indicatori aggiuntivi, carputers), la sostituzione di volante, pomello e cuffia del cambio, pedaliere, leva e cuffia del freno a mano, sostituzione dei sedili o rivestimento degli stessi, luci interne e riverniciatura del cruscotto e dei pannelli di rivestimento interni.

Tuning Meccanico

Gli interventi di tuning meccanico possono riguardare vari componenti del veicolo. In genere si divide tuning per:

  1. motore e impianto di scarico
  2. impianto frenante e sulle ruote
  3. sospensioni e telaio

TUNING MOTORE – Gli interventi al motore e al sistema di scarico possono leggeri o pesanti radicali. Si va dalla semplice sostituzione del silenziatore o del filtro dell’aria con altro di tipo sportivo fino a spingersi ad interventi più importanti come la sostituzione degli alberi a camme, riduzione del rapporto di compressione con la spianatura della testata, installazione di valvole aspirazione e scarico maggiorate, modifica della frizione, del cambio, aggiunta di sistemi di sovralimentazione, rimappature della centralina del veicolo.Opel-Kadett-tuning-motore
TUNING FRENI – Le modifiche all’impianto frenante riguardano il montaggio di dischi freno di diametro maggiore,  in leghe più resistenti e nella sostituzione di pinze maggiorate con numero di pistoni maggiore e pastiglie di derivazione sportiva. Con la modifica di questo tipo si garantiscono prestazioni più elevate di frenatura, spazi di arresto minori e freni mtm_ssresistenza maggiore nelle condizioni di uso gravoso come in pista nei track day.

Gli interventi sulle sospensioni hanno lo scopo di “abbassare” e “irrigidire” il veicolo, aumentandone cosi la tenuta di strada e la stabilità, specialmente in curva. Possono riguardare solo le molle, o estendersi anche all’ammortizzatore, il quale può avere taratura fissa, regolabile (con la possibilità di regolare l’altezza a piacimento con interventi sull’ammortizzatore stesso) o sistemi estremi che consentono di modificare elettronicamente i parametri di altezza e taratura dall’interno dell’abitacolo.

Vanno inoltre segnalate le cosiddette sospensioni idrauliche, che si possono estendere in maniera molto evidente causando l’innalzamento o l’abbassamento di parte del veicolo, con escursioni anche di parecchi centimetri da terra, il cui utilizzo è confinato a scopi prettamente estetici.

TUNING CAR AUDIO – È il tuning praticato dai cultori del car audio hi-fi quelli che amano le prestazioni dell’impianto audio della vettura: si va dall’adozione di amplificatori, altoparlanti dedicati alle varie frequenze (tweeter, midrange, woofer e subwoofer), sorgente autoradio di qualità e un crossover in grado di separare le varie frequenze sonore e destinarle ai vari altoparlanti. Nelle preparazioni più estreme, si arriva a modificare completamente l’assetto del vano portabagagli, installandovi tutto il materiale sopracitato, con l’aggiunta di luci al Neon o Led ottenendo un effetto stroboscopico in grado di operare in sincrono con la musica.

Negli ultimi anni ha preso piede anche l’utilizzo di sorgenti dotate di lettore DVD incorporato, e ancor più recentemente l’utilizzo di schermi supplementari situati anche nel baule o in altre zone dell’auto, come per esempio dietro i poggiatesta , al posto della plafoniera d’illuminazione dell’abitacolo.
Tuning Audio Spl sql

Raduni e altre manifestazioni tuning – Numerosi sono gli eventi tuning in italia come il My Special Car (che non esiste più), l’Elaborare Day, l’Automoracing, il Roma Tuning Show, gli Speedday di Monza ed altri. Spesso in questi raduni si svolgono vere e proprie competizioni, nelle quali si valutano i veicoli suddivisi in categorie tra cui: audio, estetica, scarico (inteso come rumorosità dell’impianto di scarico) e preparazioni meccaniche.

GARE TUNING

Nelle gare di tuning (solitamente statiche) ci sono 3 categorie dove si gareggia: soft tuning, hard tuning e extreme che definiscono anche il livello di importanza di una elaborazione. 
SOFT TUNING in questa categoria rientrano modifiche meno appariscenti ed interventi non invasivi con montaggio di kit estetici after market che non stravolgono la vettura.
HARD TUNING è la categoria dove ci sono le elaborazioni più complete sulla carrozzeria con lavorazioni artigianali come la resinatura dei componenti estetici, verniciature particolari o anche quando si montano vertical doors);
EXTREME TUNING  comprende le “Super Car” con vistosi allargamenti della carrozzeria, verniciature multi colore molto particolari, sostituzione complete di motori (“trapianto del motore”) e modifiche spettacolari.

my special car show rimini 2012 audio

Tuning a 360°- Su questo sito ci sono tantissimi contenuti. I link sotto riportati potrebbero interessarti: contengono Tuning applicato con modiche già effettuate e realizzate

Tuning assetto tuning-elaborazione/assetto-modifica-soluzioni-applicazioni

Tuning motore tuning-elaborazione/come-elaborare-il-motore
Tuning modifica centralina motore moduli tuning-elaborazione/centralina-mappatura-moduli
Tuning cerchi in lega gruppo ruota tuning-elaborazione/cerchi-lega-gruppo-ruota-news
– Tuning impianto stereo hi-fi tuning-elaborazione/car-stereo-entertainment-hi-fi
– Tuning Pneumatici e gomme categoria/pneumatici-gomme

Qui trovi proprio tutte le news tuning
 categoria/tuning-elaborazione

Leggi anche
– Tuning estetico modifiche di carrozzeria – Cosa è il tuning estetico?  link QUI
– Tuning Hi-Fi Car – Cosa è il tuning audio? link QUI
– Tuning MECCANICO – Cosa è il tuning meccanico link QUI
– TUNING cosa è in generale link QUI

Insomma avrai capito che “tuning” significa elaborare, modicare, “truccare” l’auto al fine di adeguarla ai propri gusti o alle proprie specifiche esigenze. Qualcuno definisce “tuning” quella passione per l’auto che ci porta a modificare, elaborare, personalizzare, truccare, variare, trasformare il nostro mezzo meccanico (auto, moto, scooter, camion, fuoristrada) per migliorarlo, correggere i difetti, rettificare, perfezionare e rifinire.

La modifica/personalizzazione che riguarda sia l’aspetto prestazionale (influisce quindi inevitabilmente sulla meccanica del motore o dell’assetto) sia estetica (riguarda la carrozzeria) è effettuata o da operatori del settore, meccanici qualificati (elaboratori, preparatori) o con il fai date dagli appassionati nel box di casa.

Se sei appassionato di tuning puoi restare sempre informato: non perdere la rivista ELABORARE ogni mese in edicola.
Buon tuning con ELABORARE! ABBONATI AL MAGAZINE

L'articolo Tuning, cosa è? proviene da ELABORARE.

Fiat Abarth 850 TC e 1000 Berlina 1969 auto storiche elaborate + Poster

di redazione

Le due auto storiche elaborate Fiat, Abarth 850 TC e 1000 Berlina 1969, sono state le regine incontrastate dei campi di gara tra gli anni ’60 e ’70 ed oggi sono dei pezzi molto ricercati dai collezionisti.

Fiat Abarth 850 TC e 1000 Berlina 1969 auto storiche elaborate

È difficile vedere insieme i due piccoli bolidi Fiat Abarth 850 TC e 1000 Berlina 1969, se non talvolta in gara, ma provarli in pista entrambi è stato emozionante, grazie allo loro fortunato proprietario, Massimiliano Alteri. Grande appassionato di tuning, Alteri fin da ragazzo ha seguito e curato personalmente il restauro di queste “scorpioncine” presso la sua officina non distante da Anagni (FR). La prima protagonista del servizio è una Fiat Abarth 850 TC del 1966 che Massimiliano ha acquistato nel 1999 a soli 21 anni.

Fiat Abarth 850 TC e 1000 Berlina 1969 auto storiche modificate

Le condizioni iniziali della Fiat Abarth 850 TC hanno richiesto una buona dose di lavoro, ma in quasi due anni il tuner è riuscito a portare a termine il restauro della sua pungente creatura. Nel 2012 si è aggiunta una rara Fiat Abarth 1000 Berlina Corsa del 1969, riportata al suo originario splendore con un minuzioso restauro eseguito in circa quattro anni, necessari per cercare tutti i pezzi originali.

Fiat Abarth 1000 Berlina 1969 auto storica elaborata
Fiat Abarth 850 TC auto storica elaborata

Fiat Abarth 850 TC e 1000 Berlina 1969 auto storiche tuning con restauro

Le Fiat Abarth 850 e 1000 sono uno dei primi esempi di elaborazione in serie. Queste due vetture sono state restaurate con pezzi tutti originali in tutte le parti, quindi non solo nell’estetica, perfettamente curata e tirata a lucido, ma anche nella meccanica.

Cerca la Nissan usata su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti delle Fiat Abarth 850 TC e Abarth 1000 Berlina è su Elaborare 246.

Fiat Abarth 850 TC e 1000 Berlina 1969 auto storiche elaborate

IN OMAGGIO CON LA RIVISTA IL POSTER DELLA MITICA FIAT ABARTH 1000 BERLINA 1969  ACQUISTA IL POSTER QUI

Fiat Abarth 1000 Berlina 1969 Poster-Elaborare-246


ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 246 Febbraio 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

Cover Elaborare Febbraio n° 246 2019




L'articolo Fiat Abarth 850 TC e 1000 Berlina 1969 auto storiche elaborate + Poster proviene da ELABORARE.

Rimappatura centraline motore, strumenti per calibrare e riprogrammare la ECU

di redazione

Per la ricalibrazione (o mappatura) delle centraline motore delle auto sono necessari nuovi strumenti che consentono la messa a punto dei motori e la possibilità di intraprendere la professione di meccatronico. La mappatura delle centraline elettroniche (rimappare o “flashare” una centralina) consiste in una riprogrammazione della centralina con pc, software dedicato utilizzando la presa OBD.

L’elettronica sta diventando infatti sempre più importante nel mondo dei motori. Non solo auto e moto, ma anche i veicoli industriali, movimento terra e settore nautico richiedono sempre più frequentemente l’intervento di ricalibrazione della centralina ECU per una personalizzazione dedicate alle esigenze più diverse.

Come ricalibrare le centraline elettroniche

La ricalibrazione delle centraline elettroniche è una procedura complessa, in quanto l’operatore meccanico o preparatore deve avere bene in mente i principi di base della meccanica e la logica di funzionamento del propulsore, ma non solo; oggi infatti non bastano più cacciavite e chiave inglese come ai tempi dei carburatori, ma occorre conoscere a fondo il mondo della gestione elettronica e districarsi in un universo ricco di offerte sapendo cosa scegliere. Soltanto in questo modo si può passare dalla semplice diagnosi alla soluzione del problema, specie se in presenza di elaborazioni meccaniche più o meno spinte.

Come ricalibrare le centraline elettroniche – Le aziende specializzate

Per ricalibrare le centraline elettroniche la strumentazione elettronica di qualità è fondamentale. Tra le aziende italiane specializzate ci sono Alientech, Dimsport , Magicmotorsport e Revo che offrono strumentazioni professionali d’officina in continuo aggiornamento.

Come ricalibrare le centraline elettroniche con Dimsport

Dimsport è una delle aziende con maggiore esperienza e tradizione nel settore del tuning elettronico. Da 27 anni si occupa della progettazione e produzione di software e hardware, dedicati alla gestione parametri motore e alla verifica delle prestazioni con i banchi prova della linea Dyno, oltreché di moduli aggiuntivi RAPID per motori con turbo benzina e diesel che approfondiremo prossimamente. Per la ricalibrazione delle centraline elettroniche propone due strumenti: New Genius e New Trasdata.

Comer ricalibrare le centraline elettroniche con Magicmotorsport

Per ricalibrare le centraline elettroniche Magicmotorsport offre soluzioni innovative per facilitare il lavoro del meccatronico, sia intesa come riparazione che come calibrazione. L’hardware viene costruito nella sede italiana con materiali di altissima qualità ed è dotato di una garanzia limitata a vita. L’interfaccia si collega ad un PC attraverso la porta USB. Il sistema operativo attualmente supportato è Microsoft Windows, ma il reparto Ricerca & Sviluppo sta lavorando per consentire l’utilizzo pure di MAC OS. Sono disponibili diversi tipi di hardware: MAGPro2 X17, MAGPro2 TCU, MAGPro2 BDM, FLEX e la novità 2019 FLEXible Bench.

Comer ricalibrare le centraline elettroniche con Alientech

Oggi più che mai, in un’officina all’avanguardia, comunicare con le centraline controllo motore e trasmissione automatica è diventato necessario per essere competitivi. Alientech negli anni ha sviluppato una tecnologia dedicata proprio a questa esigenza, offrendo una soluzione completa per lavorare su auto, camion, trattori, moto e barche. Tra i prodotti di punta i programmatori KESSv2, K-TAG e ECM Titanium.

Comer ricalibrare le centraline elettroniche con Revo

Per ricalibrare le centraline elettroniche la software house inglese Revo è rappresentata in Italia da Va.Ma. Preparazioni, che ne cura la distribuzione ai vari dealer locali. Quest’ultima esegue l‘installazione di software Revo sulle vetture dei clienti nella sede di Varese. Il software Revo viene scaricato su un PC dedicato e, a livello di hardware, vengono forniti tre cavi di connessione: uno OBD e due per i cambi DSG. Le mappature sono sviluppate in Inghilterra e caratterizzate da una logica esclusiva che le differenzia da quelle comunemente impiegate da altri preparatori.

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti delle migliori strumentazioni per la rimappatura e ricalibrazione delle centraline eletttroniche è su Elaborare 246.

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 246 Febbraio 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

Cover Elaborare Febbraio n° 246 2019

L'articolo Rimappatura centraline motore, strumenti per calibrare e riprogrammare la ECU proviene da ELABORARE.

Catalogo accessori fuoristrada TRACTION 4×4

di redazione

Il catalogo accessori fuoristrada di Traction 4×4 è un ottimo riferimento indispensabile per la preparazione del proprio fuoristrada.
Traction 4×4, è un’azienda leader nel settore automotive offroad dal 2005, un esclusivo punto di riferimento per migliaia di clienti che propone da sempre un catalogo accessori di alta qualità dei più importanti marchi del settore come Arb, Rancho, Warn, Hi Lift, Polytuff, Bestop, Old Man Emu, Superior Engineering, Trail Gear, distribuiti in esclusiva.

La Traction4x4 sviluppa e produce direttamente anche una linea di accessori con il marchio XT AUTOMOTIVE con specifiche indicazioni di produzione, bypassando la normale filiera distributiva e garantendo il massimo della qualità al miglior prezzo.

Catalogo Accessori 4x4 Tract

RICHIEDI l’ultimo catalogo Traction4x4 accessori in formato cartaceo. Ti sarà consegnato in omaggio allegato con la rivista ELABORARE 4×4

E-COMMERCE Il punto di forza di Traction4x4 è l’e-commerce per l’acquisto di ricambi on line www.traction4x4.it, consultabile anche da smartphone e tablet, grazie al quale è possibile effettuare acquisti in maniera facile e veloce ricevendo la merce direttamente a casa tramite corrieri espressi.

L'articolo Catalogo accessori fuoristrada TRACTION 4×4 proviene da ELABORARE.

BMW M2 Widebody by Z-Perfomance top car elaborazione 370 CV

di redazione

La BMW M2 Widebody by Z-Perfomance è una sportiva grintosa, una “bomba” fatta apposta per gli amanti della guida sportiva senza compromessi e con pochi problemi di portafoglio! Un’auto che, da quando è uscita tre anni fa, è diventata uno dei sogni proibiti dei “bimmer” e non solo, ai quali mai sarebbe venuto in mente di estremizzarne il look con una veste color pistacchio pallido e parafanghi widebody rivettati.

BMW M2 Widebody by Z-Perfomance elaborata

La BMW M2 Widebody by Z-Perfomance elaborata ha un allestimento estetico non firmato dal tuner nipponico noto per il look estremo delle proprie realizzazioni, ma è una sorta di imitazione messa in pratica da Zacoe Pereformance. Il kit, totalmente realizzato in carbonio, è composto di otto elementi inerenti i parafanghi anteriori e posteriori, allargati e rivettati in pieno stile Liberty Walk. Ad essi si aggiungono altri componenti relativi a labbro sottoparaurti frontale, minigonne sottoporta, cover specchietti, diffusore posteriore in tre pezzi e alettone di coda.

BMW M2 Widebody by Z-Perfomance modificata

Per rendere almeno più sonora sulla BMW M2 Widebody by Z-Perfomance modificata la voce del 6 cilindri 3 litri turbo da 370 CV ospitato nel vano anteriore si è montato un sistema di scarico Remus cat-back, coadiuvato da un catalizzatore sportivo HJS Motorsport. Altre modifiche al comparto meccanico hanno riguardato l’impiego di un assetto sportivo totalmente regolabile Lowertec HiLOW, mentre i pneumatici adottati sono dei Toyo Proxes Sport nelle misure 265/30 ZR20 all’avantreno e 325/25 ZR20 al retrotreno.

Scheda tuning BMW M2 Widebody by Z-Performance
Motore: sistema di scarico cat-back Remus, catalizzatore sportivo HJS Motorsport a 200 celle

Ruote: Z-Performance “ZP.Forged 6 Super Deep Concave”, ant. 10,5jx20” ET15, post. 12,5jx20” ET11, pneumatici Toyo Proxes Sport ant. 265/30 ZR20, post. 325/25 ZR20

Corpo vettura Esterno: Kit estetico widebody in carbonio Zacoe Performance, wrapping totale verde pistacchio. Interno: finiture e dettagli in carbonio e alcantara, display supplementare da gara

Sospensioni: assetto regolabile Lowertec HiLOW

Prezzo: N.D

Cerca la BMW M2 usata su newsauto.it

L’articolo completo con la BMW M2 Widebody elaborata dal tuner Z-Perfomance è su Elaborare 246.

BMW M2 Widebody by Z-Perfomance top car elaborazione 370 CV


ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 246 Febbraio 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

Cover Elaborare Febbraio n° 246 2019



ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 245 Febbraio 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

L'articolo BMW M2 Widebody by Z-Perfomance top car elaborazione 370 CV proviene da ELABORARE.

Come pulire e proteggere l’auto, ecco come fare con il detergente 6for1 by Fra-Ber

di redazione

Per pulire e proteggere l’auto Fra-Ber propone il detergente 6for1 (6 prodotti in 1), un prodotto multiuso per pelle, stoffa e superfici dure. Il detergente 6for1 by Fra-ber è un prodotto davvero rivoluzionario ed è l’unico che riesce a svolgere sei diverse azioni contemporaneamente. Il 6for1 by Fra-ber deterge le superfici interne ed esterne, le ravviva senza ungerle, protegge contro i raggi UVA, elimina la polvere, smacchia i tessuti e profuma a lungo. Può essere utilizzato su stoffa, plastiche e superfici dure e, per alcune sue funzioni e caratteristiche, anche dai motociclisti.

Detergente 6for1 by Fra-Ber – Modo d’uso

Il detergente multiuso 6for1 by Fra-Ber va spruzzato in modo uniforme sulle superfici da una distanza di 15 cm circa. Successivamente il prodotto va steso con un panno. Se applicato sui tessuti, va ripassato con un panno umido mentre se è stato applicato sulla carrozzeria andrà steso fino all’asciugatura. 6for1 by Fra-Ber è in vendita presso i concessionari Fra-Ber e su Amazon. Il 6fo1 750 ml NO GAS by Fra-Ber è proposto al prezzo di € 7,99 (IVA compresa).

Info: Fra-ber Tel. 0363/905287 – info@fra-ber.it – www.fra-ber.it

L'articolo Come pulire e proteggere l’auto, ecco come fare con il detergente 6for1 by Fra-Ber proviene da ELABORARE.

Nissan 350Z elaborata con preparazione Daba Drift Team

di redazione

Il test drive sulla pista di Franciacorta a bordo della Nissan 350Z elaborata con preparazione Daba Drift Team e guidata dalla 23enne pilota Elena Zaniol è pronta a gareggiare nel Campionato Drift a colpi di traversi, attacchi, twin drift e gomme fumanti!

Nissan 350Z elaborata

Con i suoi 350 CV la Nissan 350Z elaborata dal tuner Daba Drift Team è un progetto entry-level per il drift, dunque con la preparazione base per andare di traverso in sicurezza. In questo senso, anche il propulsore non ha subìto modifiche incredibili. Sostanzialmente il preparatore ha rimappato la centralina, sostituito il radiatore con uno di dimensioni maggiorate e inserito una coppa dell’olio più grande.

Nissan 350Z modificata

I lavori sul cambio originale a sei marce della Nissan 350Z modificata sono stati i più consistenti, soprattutto a livello della frizione. Il volano, infatti, è alleggerito, gli spingidisco sono rinforzati e la stessa frizione è in carboceramica. L’impianto frenante è quello standard per questa versione del 2006 che proviene dal Giappone, ossia Brembo a 4 pistoncini davanti e due dietro. Ovviamente, per evidenti ragioni che riguardano il drift, il freno a mano ora è idraulico a leva lunga. Infine si è proceduto ad eliminare il catalizzatore dallo scarico.

Nissan 350Z elaborata con preparazione Daba Drift Team


Scheda intervento tuning Nissan 350Z

Motore
Rimappatura centralina Daba Drift Team
Coppa olio maggiorata
Radiatore maggiorato
Volano frizione alleggerito
Frizione carboceramica
Spingidisco rinforzati
Differenziale autobloccante a 3 vie Tomei
Scarico senza catalizzatore artigianale
Freno a mano idraulico Tecno2

Set-up
Assetto regolabile a ghiera artigianale
Braccetti sospensioni Driftworks
Cerchi da 18” Volk

Pneumatici
Infinity A 225/40 R18
Infinity P 235/40 R18

Interni
Roll-bar Girola
Sedili e cinture a sei punti HRX
Volante racing

Costo totale intervento tuning 20.000 Euro

Nissan 350Z elaborata con preparazione Daba Drift Team

Cerca la Nissan usata su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Nissan 350Z elaborata Daba Drift Team è su Elaborare 246.

Nissan 350Z elaborata con preparazione Daba Drift Team

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 246 Febbraio 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

Cover Elaborare Febbraio n° 246 2019

Cover Elaborare 246 magazine

L'articolo Nissan 350Z elaborata con preparazione Daba Drift Team proviene da ELABORARE.

Mini Cooper S R53 2002 elaborata con preparazione Coppola Motori

di redazione

La Mini Cooper S R53 2002 elaborata dal tuner Coppola Motori ha una potenza di 435 CV e una coppia di 490 Nm, così guidarla è sempre un piacere grazie al trapianto di propulsore 2.0 della BMW 320is, che ora alloggia sotto il leggero cofano in vetroresina. Una vettura agile e dinamica come questa è difficile trovarla, tanto che sulla pista di Racalmuto riesce a tenere testa alle Lancer Evo da 600 CV o alle auto formula.

Mini Cooper S R53 2002 elaborata

Gli esterni di questa Mini Cooper S R53 2002 elaborata hanno subìto diversi rimaneggiamenti per opera del proprietario. Da un primo alleggerimento nel 2008 con un cofano in vetroresina si è passati al rifacimento totale della carrozzeria con un cambio di colore, dal grigio iniziale al bianco spezzato dalla grafica blu e rossa realizzata da Achille Guerrera. Le carreggiate in vetroresina sono allargate di 14 cm, rendendo “Maxi” questa Mini! Il cofano in vetroresina, progettato inizialmente nel 2008, è stato rivisitato per fare spazio al nuovo motore e adesso comprende nuove prese d’aria.

Mini Cooper S R53 2002 modificata

Essendo per la pista, l’abitacolo della Mini Cooper S R53 2002 modificata è stato completamente svuotato per alleggerirla il più possibile. Ora ci sono due sedili monoscocca della Sabelt, abbinati a cinture a 6 punti della Sparco. Un nuovo volante a calice e la pedaliera sportiva sono a disposizione del pilota. Il cruscotto di serie è ricostruito in alcune parti in alluminio e rivestito in similcarbonio. Troviamo, quindi, un piccolo contagiri analogico e una serie di strumenti rotondi per monitorare pressioni e temperature del motore, oltre al lettore digitale della temperatura dei gas di scarico.

Mini Cooper S R53 2002 elaborata con preparazione Coppola Motori

Mini Cooper S R53 2002 tuning

Per adeguare l’assetto della Mini Cooper S R53 con tuning all’uso su pista, sono stati scelti gli ammortizzatori a ghiera KW V3 pluriregolabili e montati su uniball. I freni anteriori hanno lasciato il posto ad un impianto maggiorato Brembo con pinza a 4 pompanti e disco da 330 mm, montato con tubi aeronautici e bilanciato da un ripartitore frenata della Wilwood. Visto l’allargamento delle carreggiate, non potevano mancare i distanziali: da 2 cm i posteriori e 1,2 gli anteriori.

Scheda tuning Mini Cooper S R53 2002

Motore
Propulsore BMW S14B20
Turbo Garrett GTX3076R
Pistoni CPS
Bielle ad H rovesciata
Alberi a camme riprofilati
Centralina Vasta Elettronica
Frizione rinforzata
Aspirazione diretta artigianale
Scarico artigianale da 80 mm con uscita laterale
Collettori in acciaio artigianali
Radiatori olio
Tubi aeronautici per la benzina
Conica corta
Differenziale autobloccante a lamelle Bacci

Assetto
Assetto a ghiera KW V3 su uniball
Regolazione ponte posteriore
Distanziali ant. da 1,2 cm e post. da 2 cm
Cerchi JR29 da 17” e gomme slick Pirelli 240/620 R17

Freni
Pinze ant. Brembo a 4 pompanti
Dischi ant. Brembo da 330 mm
Pastiglie racing
Tubi aeronautici
Ripartitore di frenata Wilwood

Estetica
Cofano e paraurti in vetroresina autocostruiti
Fari ant. e post. in vetroresina
Spoiler post. GP Garage
Vetri laterali e lunotto in lexan
Riverniciatura in bianco
Adesivi by Achille Guerrera

Interni
Sedili monoscocca Sabelt
Cinture Sparco 6 punti
Volante a calice
Pedaliera sportiva
Contagiri supplementare
Manometri pressione e temp. motore
Pulsantiera racing
Staccabatteria
Roll-bar Sparco
Estintore
Serbatoio di sicurezza ATL

Costo totale intervento tuning: oltre 20.000 Euro

Mini Cooper S R53 2002 elaborata con preparazione Coppola Motori

Cerca la Mini Cooper S usata su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Mini Cooper S R53 2002 elaborata è su Elaborare 246.

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 246 Febbraio 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

Cover Elaborare Febbraio n° 246 2019

L'articolo Mini Cooper S R53 2002 elaborata con preparazione Coppola Motori proviene da ELABORARE.

Elaborare Febbraio n° 246 2019

di redazione

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 246 Febbraio 2019 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 22,99€ 

app-digitali-magazine-tuning-elaborare

COVER – Mini Cooper S R53 2002 con 435 CV!

Test Drive con Mini Cooper S 435 CV | Coppola Motori, Nissan 350Z 350 CV | DABA Drift Team
CLICCA QUI

Passa in edicola ed acquista il nuovo numero! 

(dal 10 febbraio in tutta Italia)

(SOMMARIO COMPLETO)

Cover Elaborare Febbraio n° 246 2019

L'articolo Elaborare Febbraio n° 246 2019 proviene da ELABORARE.

Raduni Club Motori Tuning Febbraio 2019 Calendario Date

di redazione

Eventi motori febbraio 2019! Con il trascorrere dell’inverno non si raffredda la passione per i raduni club motori tuning, eventi club, fiere, auto preparate e vetture d’epoca, macchine sportive e motori rombanti, feste e tanto divertimento.

8 febbraio Raduno We’re back | Porto Recanati (MC) – Dalle 22.00 partirà il Night Cars Meeting ” We’re Back! “organizzato dai Comitati dei Quartieri e dallo staff StreetLords, con il patrocinio del Comune. Sarà un raduno notturno di auto sportive, JDM e stance nella suggestiva location di Porto Recanati. Parcheggio gratuito.
Info: Ciro Tel. 334/2836874 – FB StreetLords Community

24 febbraio Track Day All Brands | Castrezzato (BS) – All’Autodromo di Franciacorta “Daniel Bonara”, Massimo Vezio e l’AIT (Associazione Italiana Tuners) organizzano, con il patrocinio di Elaborare, un track day con turni prove aperte a tutti, dalle moderne alle storiche, elaborate e non. Costo iscrizione 5 Euro con ingresso veicolo, rivista Elaborare ed estrazione turno da 25’.
Info: Massimo Tel. 347/3885532

3 febbraio Raduno Auto Sportive 80/90 | Marino (RM) – Al Palaghiaccio di Marino (RM), in via Appia Nuova km 19, dalle 9.00 alle 17.00, Guido Giuli e il Rieti Racing Club organizzano il Raduno Auto Sportive 80/90 Flotta Romana.
Info: Guido Tel. 339/6240342

17 febbraio San Valentino col Cinquino | Spotorno (SV) – Il Fiat 500 Club Italia organizza un raduno per tutti i fidanzati o innamorati, di Cinquini e non solo.
Info: 0182/580592

17 febbraio Raduno Friends | Baia Domizia (CE) – Presso il Lido Elena, il Friends & Motors Family organizza un raduno aperto a tutti e con ingresso libero e gratuito! Saranno presenti auto, moto truck, jeep, vetture d’epoca e scooter. Gare di car audio, Spl, tuning, racing car , muscle car e tanto divertimento!
Info: FB Friends&Motors

3 marzo XIII Raduno Car Tuning |Viareggio (LU) – Al Carnevale di Viareggio ci sarà anche tanto tuning con un raduno organizzato da Evolution Car Tuning, in collaborazione con AIT (Associazione Italiana Tuners) e il patrocinio di Elaborare, che avrà numerosissime categorie in gara e tante maschere!
Info: Diego Tel. 329/3253060 – Paolo Tel. 347/5063935

L'articolo Raduni Club Motori Tuning Febbraio 2019 Calendario Date proviene da ELABORARE.

Lotus Elise 111 S2 elaborata con preparazione 243 CV

di redazione

Questa Lotus Elise 111 S2 elaborata con motore Honda iVTEC è affidabilissima e molto curata. La preparazione ha messo in luce cosa possa essere una inglese con il motore giusto e la preparazione che serve.

Lotus Elise 111 S2 elaborata

A questa Lotus Elise 111 S2 elaborata è stato tolto il motore Rover originale “ormai scoppiato”, installando il 2 litri iVTEC K20a2 della Type R Honda. Il preparatore ha cambiato la pompa della benzina, rifatto tutto l’impianto e rivisto anche quello dell’olio, con diverso radiatore. Lo scarico è aperto e artigianale. Anche il cambio manuale a 6 rapporti è originario Honda e abbinato ad una frizione Clutch Muster Stage 1 con volano sempre giapponese. Poi è stato montato il differenziale autobloccante Quaife.

Lotus Elise 111 S2 modificata

Alla base della Lotus Elise 111 S2 modificata ci sono nuovi ammortizzatori Nitron ad una via: un prodotto entry level per l’utilizzo in pista che lavora su pneumatici Kumho 215/40 R17 davanti e 245/40 R17 dietro, dunque di dimensioni simmetriche e generose. I cerchi sono in lega leggera con canale 7,5 sull’asse anteriore e 9 su quello posteriore. In ogni caso, ogni singolo componente delle sospensioni è stato migliorato, rinforzandolo e utilizzando braccetti su uniball.

Lotus Elise 111 S2 tuning

Oltre alla simpatica livrea da “Saetta McQueen”, il tuning su questa Lotus Elise 111 S2ha visto una cura aerodinamica particolare. Il diffusore posteriore è totalmente artigianale, costruito ispirandosi a quello disegnato da Reverie. Un lavoro complessivo che, oltre a funzionare, ha anche un impatto estetico decisamente convincente. Anche nell’abitacolo tutto è all’insegna dello stile racing e dell’alleggerimento. L’impianto di climatizzazione, infatti, è stato tolto. Inoltre troviamo il volante che si stacca, le cinture a quattro punti e il sedile in carbonio.

Lotus Elise 111 S2

Scheda tuning Lotus Elise 111 S2

Motore
Monoblocco k20a2 Honda Civic Type-R
Pistoni Wiseco Rc 11.7:1
Bielle Manley H Beam
Bronzine banco e bielle Honda
Tendicatena distribuzione Honda rinforzato
Pompa olio Honda modificata
Testata Honda k20a2
Molle valvola rinforzate BC
Alberi a camme Kelford stage 1
Collettore aspirazione Honda
Farfalla aspirazione artigianale
Collettori scarico Stark Automotive
Impianto scarico artigianale SteelART
Paratie coppa Clockwise Motion
Impianto carburante con Swirl Pot
Pompa benzina Walbro 255 esterna
Radiatore olio motore 19 file
Kit conversione Stark Automotive (supporti, tubi e cavi comando cambio)
Olio Motul
Elettronica KPro

Cambio
Honda k20a2
Differenziale autobloccante Quaife
Semiassi artigianali
Frizione Clutch Master FX100 Stage 1
Volano motore Honda

Freni
Pompa freno maggiorata
Pinza ant. AP Racing 4 pompanti
Pinza post. AP Racing due pompanti
Rubinetto idraulico ripartitore frenata
Pastiglie Pagid Racing
Tubi in treccia
Olio RBF 660

Sospensioni
Scatola sterzo ridotta
Boccole e bracci rinforzati
Braccetti su uniball
Ammortizzatori Nitron a una via
Radiatore acqua in alluminio Single Pass
Cerchi lega ATS ant. 7,5Jx17”; post. 9Jx17”
Pneumatici Kumho V700a ant. 215/40 R17 e post. 245/40 R17

Interni
Eliminazione impianto climatizzatore
Stacca volante
Cinture 4 punti Willans
Sedile carbonio
Staccabatterie
Cruscotto Lcd AIM MXL 1

Esterni
Splitter frontale
Ala posteriore artigianale carbonio
Diffusore artigianale carbonio
Canard carbonio
Fondo piatto
Grafica “Saetta McQueen” DeFlorin WerbeTechnick

Costo totale intervento tuning circa 25.000 Euro

Lotus Elise 111 S2 motore

Cerca la Lotus Elise usata su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Lotus Elise 111 S2 elaborata è su Elaborare 245.

Lotus Elise 111 S2 elaborata



L'articolo Lotus Elise 111 S2 elaborata con preparazione 243 CV proviene da ELABORARE.

Fiat Uno Turbo elaborata con preparazione Coppola Motori

di redazione

Questa Fiat Uno Turbo elaborata ha una potenza di 406 CV e una coppia di 420 Nm, una vettura capace di prestazioni mostruose che, in un video girato su un’autostrada tedesca, le consentono di viaggiare a 300 km/h fianco a fianco di una Nissan GTR. Quest’auto è quindi l’incarnazione del pensiero di Karl Abarth “C’è gusto ad umiliare, con una modesta utilitaria, vetture di classe e prezzo superiori”.

Fiat Uno Turbo elaborata

L’ultimo sviluppo dell’elaborata Fiat Uno Turbo di Massimiliano Trinca, alias “Trincone”, è nato da un’idea piuttosto sensata: essendo al limite con lo sviluppo tramite benzina 100 RON commerciale, bisognava cambiare il carburante per spingersi oltre. Così è stato impiegato un mix composto dal 40% di benzina Agip Blu Super 100 RON e dal 60% di Magigas E85 a base di etanolo.

Fiat Uno Turbo elaborata

Fiat Uno Turbo modificata

Il motore della Fiat Uno Turbo modificata è piuttosto convenzionale, per quanto possa esserlo un Fiat monoalbero da 400 CV e limitatore di giri a quota 9.300! Originariamente il 4 cilindri 1.300 è stato sviluppato da Massimo Malandra. Il basamento originale ha subito un alesaggio di 81,5 mm rispetto agli originari 80,5 mm che, sempre con la corsa originale di 63,9 mm, hanno consentito di raggiungere una cilindrata di 1.332 cc. I pistoni scelti per questa trasformazione sono dei Wossner, abbinati a bielle in acciaio ad H rovesciata della ZRC.

Fiat Uno Turbo elaborata motore

Scheda tuning Fiat Uno Turbo
Monoblocco 1.300 rettificato a 81,5 mm
Albero motore originale 1.300 equilibrato 500€
Kit pistoni stampati Wossner e bielle ZRC in acciaio 1.000€.
Testata lavorata con valvole maggiorate, con molle e piattelli dedicati 1.500€.
Albero a camme artigianale con profilo su specifica 500€
Turbocompressore Garrett GT 30/76 con chiocciola di scarico Tial completo di accessori 1.500€
Collettore di scarico in acciaio artigianale 600€
Collettore aspirazione maggiorato con farfalla da 70 mm 600€.
Iniettori da 750 cc 400€
Scarico completo in acciaio da 70 mm 800€
Intercooler maggiorato con tubazioni in acciaio da 60 mm e manicotti al silicone 700€
Radiatore olio maggiorato con tubazioni 300€
Centralina elettronica Megasquirt (by MS Projet) cablata e mappata 1.500€
Modulo aggiuntivo accensione MSD 500€
Candele NGK Iridium 70€
Cavi candele maggiorati al silicone 100€
Filtro aria a cono con tubazione 150€
Frizione bidisco con volano in acciaio 1.300€
Freni anteriori maggiorati Punto GT con pastiglie Ferodo Racing DS 2500 600€
Tubi freno in treccia e olio DOT 5.1 200€
Assetto completo Orap regolabile sull’anteriore con molle -50 mm 1.300€

Costo totale intervento tuning 15.000 Euro

Cerca la Fiat Uno Turbo usata su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Fiat Uno Turbo elaborata è su Elaborare 245.

Fiat Uno Turbo

L'articolo Fiat Uno Turbo elaborata con preparazione Coppola Motori proviene da ELABORARE.

Toyota Celica 1.8 VVT-I elaborata con preparazione Carcagnì-Autech

di redazione

Questa Toyota Celica elaborata dal preparatore Carcagnì-Autech vanta una potenza 253 CV, una coppia di 364 Nm ed nuova grinta grazie ad un kit turbo e ad un vistoso bodykit che rende la carrozzeria più massiccia e aggressiva.

Toyota Celica 1.8 VVT-I elaborata

Gli esterni di questa Toyota Celica 1.8 VVT-I elaborata sono stati realizzati in varie fasi. Dapprima nel 2007, con l’adozione di un kit estetico della Veilside, cerchi da 18” e un impianto frenante maggiorato; poi dal 2015 hanno ricevuto una bella dose di aggressività grazie all’allargamento di 9 cm totali della carrozzeria, alle varie appendici aerodinamiche e alla riverniciatura bicolore, con il rosso del tetto e alcuni dettagli dei paraurti che svettano sul nero opaco della carrozzeria. Il kit widebody comprende elementi di diverse marche.

Toyota Celica 1.8 VVT-I modificata

La Toyota Celica 1.8 VVT-I modificata ha all’interno dell’abitacolo numerose plastiche che sono state appositamente riverniciate in nero e rosso. I sedili sono rimasti quelli di serie, ma forniti di un paio di cinture a 4 punti della OMP, mentre il volante a sgancio rapido è della RS Type. La strumentazione del cruscotto ora s’illumina di blu e rosso. Per tenere sempre sotto controllo il funzionamento del motore sono presenti una serie di manometri.

Toyota Celica 1.8 VVT-I elaborata

Toyota Celica 1.8 VVT-I tuning

La versione del propulsore impiegata sulla Toyota Celica VVT-I elaborazione è quella base da 143 CV e non la TS da 192 CV, dotata invece del sistema più evoluto VVT-IL con variatore di fase continuo che agisce anche sull’alzata delle valvole. Infatti, a partire da 6.000 g/m, sprigiona maggiore potenza, analogamente a quanto visto sulle Honda con la tecnologia VTEC.

Toyota Celica 1.8 VVT-I elaborata motore



Scheda tuning Toyota Celica 1.8 VVT-I

Motore
Kit turbo completo T28 raffred. a liquido Turbokits.com
Intercooler e raccorderia Turbokits.com
Collettori 4in1 Turbokits.com
Centralina motore Sauro Team
Pistoni maggiorati Wiseco
Bielle ad H rovesciata MWR
Iniettori maggiorati Denso 440 cc
Monoblocco lavorato
Testata lavorata
Guarnizione testa maggiorata Cometic
Pompa benzina maggiorata
Regolatore di pressione benzina
Radiatore acqua maggiorato
Filtro aria a cono K&N
Ricollocamento filtro aria
Modifica airbox originale
Frizione sportiva Fidanza V2
Mappa dedicata by Autech
Scarico completo in acciaio (progettato e costruito diam. 80 mm)
Cablaggio elettrico motore nuovo
Candele alta temperatura
Valvola blow-off Bonalume
Tappo olio TRD
Fissaggio batteria Cusco Racing
Morsetti batteria a sgancio rapido

Assetto
Ammortizzatori regolabili Koni Sport
Molle ribassate -4 cm Vogtland
Barra duomi anteriore
Barra duomi posteriore (autocostruita)
Barra rinforzo telaio (autocostruita)
Cerchi 18” Alutec riverniciati
Pneumatici Toyo Proxes T1S 225/35 R18

Freni
Pinze freno Brembo ant. 4 pompanti (Mercedes SL 400)
Dischi freno ant. 330 mm
Supporti pinza ricavati dal pieno
Tubi in treccia Goodridge

Estetica
Kit widebody con fenders APR
Paraurti anteriore Bomex
Paraurti posteriore Tsunami
Modifica paraurti ant. per intercooler
Canards creati su paraurti ant.
Lamiera alluminio sottoparaurti ant.
Kit Lambo Style Doors specifico
Spoiler posteriore in carbonio (progettato e costruito)
Estrattori aria su cofano originale
Presa d’aria cofano maggiorata
Fari anteriori DLR+Angel Eyes
Anabbagliante xeno 6000k
Abbagliante xeno 6000k
Fendinebbia xeno 6000k
Retronebbia a led (costruito)
Fari posteriori oscurati
Lunotto posteriore oscurato Panther 3M
Vetri posteriori oscurati Panther 3M
Gancio traino anteriore racing
Gancio traino posteriore racing
Riverniciatura bicolore nero/rosso

Interni
Cinture 4 punti OMP
Volante sportivo a sgancio rapido RS Type
Pomello cambio TRD
Illuminazione cruscotto blu e rossa
Porta manometri
Manometro temperatura gas di scarico
Manometro pressione olio
Manometro pressione turbo
Indicatore digitale temperatura liquido raffred.
Autoradio 2 Din con touchscreen da 6,2”

Costo totale intervento tuning oltre 30.000 Euro

Cerca la Toyota Celica usata su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Toyota Celica 1.8 VVT-I elaborata dal tuner Carcagnì-Autech è su Elaborare 245.

 Toyota Celica 1.8 VVT-I elaborata




L'articolo Toyota Celica 1.8 VVT-I elaborata con preparazione Carcagnì-Autech proviene da ELABORARE.

VW GOLF R elaborata con preparazione BRS Motorsport

di redazione

Questa VW Golf R elaborata tira fuori la vera anima della R: è più dinamica, più agile, più potente, ma senza esagerare. Preparata dal tuner BRS Motorsport vanta ora 399 CV e una coppia di 552 Nm. Questa poi non è solo la storia di una VW Golf R modificata, ma anche di un uomo giovane e della sua passione per la guida. resa più divertente e cattiva di quella standard, grazie ad un intervento di tuning mirato che ha comunque cambiato non di poco l’handling e il conseguente godimento di guida della “R”.

VW Golf R elaborata

L’upgrade della VW Golf R elaborata parte da una voglia di qualcosa in più anche in termini di coppia e cavalli. La soluzione adottata con la BRS Motorsport è stata quella di installare un kit Revo Stage 2 e di modificare l’aspirazione sempre Revo. Tutto questo ha spostato l’ago del 2 litri TSI dai 310 CV stock ai quasi 400 CV attuali, con 551 Nm di coppia, contro i 400 Nm di base.

VW Golf R modificata

Qualche ritocco sulla VW Golf R modificata è stato effettuato anche all’impianto frenante a sei pistoncini con disco flottante da 380 mm, mentre l’assetto sfrutta barre antirollio maggiorate e nuove molle H&R. Anche scarico ed esterni sono stati elaborati, con un impianto di scarico a centrale libero, senza catalizzatore e con un terminale silenziato dal diametro di 76 mm.

VW Golf R tuning

Sulla VW Golf R un tocco di tuning è stato dato anche all’estetica, con wrapping nero lucido per il tetto e oscuramento dei fari e dello stesso lunotto. I cerchi originali hanno lasciato il posto ai Revo da 19” bronze che, dobbiamo ammetterlo, rendono la Golf R molto più accattivante rispetto a quelli di serie un po’ smorti.

Scheda tuning VW Golf R by BRS Motorsport
Upgrade software motore Revo Stage2 Perf B 100 Ron 915€
Kit aspirazione Revo Carbon Series completo 1.050€
Kit cerchi Revo RV019 Matte Bronze 1.585€
Impianto frenante 6 pot Revo-Alcon 380 mm flottante 3.150€
Upgrade software DSG TVS Engineering Stage2+ 850€
Intercooler Airtec MQB Black Core 720€
Kit tubi siliconici intercooler TBF Performance 190€
Kit barre antirollio H&R 490€
Kit molle H&R 315€
Blow off DV+ 210€
Paddle color titanio Racing Line Performance
Kit candele NGK Iridium 79€
Kit puleggia servizi alleggerita BRS Motorsport 195€
Coppa olio maggiorata Wortec 475€
Olio Motul 300v 5W40 140€
Impianto di scarico completo composto da: downpipe 90 mm scatalizzato / centrale libero 76 mm / terminale silenziato 76 mm con 4 finali 100 neri in locazione standard BRS Motorsport 2.900€
Wrapping del tetto in nero lucido, oscuramento fari e vetri completo a cura di The Garage Milano 850€

Costo totale intervento tuning 14.100 Euro

Cerca la VW Golf usata su newsauto.it

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della VW Golf R elaborata dal tuner BRS Motorsport è su Elaborare 245.

Cover elaborare 245 magazine gennaio 2019


L'articolo VW GOLF R elaborata con preparazione BRS Motorsport proviene da ELABORARE.

Gunther Werks 400R top car elaborazione 431 CV

di redazione

La elaborazione della top car Gunther Werks 400R con 431 CV è stata effettuata negli USA dal tuner Gunther Werks che ha voluto mettere le mani sulla Porsche 993, ottenendo risultati davvero notevoli come dimostra la 400R modificata.

Gunther Werks 400R elaborata

Che sia un restomod o un top-tuning, una cosa è certa: per realizzare simili trasformazioni su una Porsche 911 di 30 o 40 anni fa è necessario disporre di una vettura donatrice dalla quale iniziare. Ciononostante appare ben più larga di un esemplare stock grazie all’impiego di un kit estetico widebody realizzato da Vorsteiner, specialista del settore anch’esso situato in California. L’allestimento comprende parafanghi anteriori e posteriori allargati, minigonne sottoporta, tetto, cofano anteriore, coperchio motore con alettone integrato, nonché nuovi paraurti anteriore e posteriore. Tali componenti sono tutti realizzati in carbonio mediante cottura sottovuoto in autoclave per aumentarne la robustezza.

Topcar Gunther Werks 400R

Gunther Werks 400R modificata

Per realizzare questa top car Gunther Werks 400R modificata il progetto è stato quello di trasformare la venticinquenne Porsche 993 in una supersportiva attuale e non c’è dubbio che l’operazione appaia riuscita ad iniziare dal motore. Nel caso specifico, infatti, il 3.6 litri “flat six” aspirato che equipaggiava la 993 è stato maggiorato fino a 4 litri mediante nuovi pistoni completi di bielle specifiche, un’inedita gestione elettronica dell’alimentazione, un impianto di scarico “rubato” alla sportivissima Porsche 996 GT3 e altre modifiche di completamento tra le quali l’irrobustimento del cambio manuale esamarce Getrag e della frizione, nonché il montaggio di un differenziale autobloccante meccanico al 40% fornito solo in opzione sulla 993 di fabbrica. Il tutto ha innalzato la cavalleria fino ad oltre 400 CV con una coppia massima attestata a quasi 450 Nm.

Topcar Gunther Werks 400R Motore

I numeri della Gunther Werks 400R

2017 – Anno di presentazione
993 – Sigla Porsche 911 di derivazione
25 – Esemplari previsti
431 – CV potenza max (317 kW)
447 – Nm coppia max (45,5 kgm)
1215 – Kg peso autovettura
2,80 – Rapp. peso/potenza (Kg/CV)

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Gunther Werks 400R elaborata dal tuner americano è su Elaborare 245.

L'articolo Gunther Werks 400R top car elaborazione 431 CV proviene da ELABORARE.

Come proteggere il vecchio motore con l’additivo lubrificante SuperFormula New Age by Magigas

di redazione

Per proteggere il vecchio motore il Superformula New Age by Magigas è l’additivo lubrificante, protettivo e antidetonante sostitutivo del piombo per auto e moto alimentate in origine con benzina rossa. Aumenta la protezione ottanica e abbatte le temperature eliminando il pericolo di usura delle sedi valvole.

Per proteggere il motore il SuperFormula New Age by Magigas ha le seguenti caratteristiche:

  • lubrifica le sedi delle valvole (1 litro in ca 50 Litri di carburante è sufficiente per 2/3.000 km)
  • aumenta il numero di ottani
  • diminuisce le emissioni inquinanti
  • elimina il battito in testa
  • migliora il consumo di carburante
  • riduce i fenomeni di pre-accensione e post-accensione
  • esalta le caratteristiche di potenza del motore

SuperFormula New Age by Magigas – Modo d’uso

Utilizzare dal 2% al 10% in funzione delle prestazioni che si vogliono ottenere. Come trattamento sostitutivo del Piombo, 1 lt di New Age, miscelato in 50 lt di benzina verde, protegge il motore per 2000/3000 Km ad un costo/km bassissimo. Come miglioratore del numero di ottano e sostitutivo del Piombo, 1 lt di New Age, in 50 lt di benzina verde, innalza il numero di ottano di circa 3 punti. Usato con continuità (in ogni pieno) permette di evitare la modifica all’anticipo di accensione.

L’additivo lubrificante SuperFormula New Age by Magigas è in vendita in lattine da 1/2 litro al prezzo indicativo è di Euro 20,90 (IVA compresa).

L'articolo Come proteggere il vecchio motore con l’additivo lubrificante SuperFormula New Age by Magigas proviene da ELABORARE.

Lotus Elise 111 S elaborata 227 CV

di redazione

Questa Lotus Elise 111 S con assetto naked e comportamento sovrasterzante, con i suoi 227 cavalli di potenza offre un gran divertimento e non lascia spazio ad ambiguità stradali. Pura, meccanica, estrema!

Lotus Elise 111 S posteriore test drive

Lotus Elise 111 S tuning

Sulla Lotus Elise 111 S il VTEC Honda, siglato K20A2, sembra fatto apposta per lei: calza quasi a pennello ed è una soluzione nota fra chi elabora le Lotus, quasi una garanzia con i suoi 226 CV attuali. L’operazione di swap è artigianale, effettuata dallo stesso proprietario, appassionato di meccanica.

Lotus Elise 111 S elaborata
L’innalzamento della potenza della Lotus Elise 111 S ha richiesto un impianto frenante adeguato. Quindi, la pinza freno anteriore è montata dietro, mentre davanti ora ci sono delle AP Pro 5000 a 4 pistoncini con pastiglie Pagid Racing e dischi Tarox da 295 mm. I tubi ovviamente sono in treccia. Qui la curiosità riguarda la doppia regolazione possibile della frenata.

Lotus Elise 111 S modificata

Sulla Lotus Elise 111 S c’è un noto e bell’alettone a chiuderle la coda, proveniente dalla Lamborghini Gallardo Trofeo e si sente il suo apporto, soprattutto sulla stabilità in fase di staccata. Inoltre spiccano lo splitter anteriore molto profondo, inedite prese d’aria laterali e il diffusore posteriore in alluminio. Le cinture sono Sabelt a quattro punti.


Scheda tuning Lotus Elise 111 S

Motore

Monoblocco k20a2 Honda Civic Type-R

Pistoni Wiseco Rc 11.7:1

Bielle Manley H Beam

Bronzine banco e bielle Honda

Tendicatena distribuzione Honda rinforzato

Pompa olio Honda modificata

Testata Honda k20a2

Molle valvola rinforzate BC

Alberi a camme Kelford stage 1

Collettore aspirazione Honda

Farfalla aspirazione artigianale

Collettori scarico Stark Automotive

Impianto scarico artigianale SteelART

Paratie coppa Clockwise Motion

Impianto carburante con Swirl Pot

Pompa benzina Walbro 255 esterna

Radiatore olio motore 19 file

Kit conversione Stark Automotive (supporti, tubi e cavi comando cambio)

Olio Motul

Elettronica KPro

Cambio

Honda k20a2

Differenziale autobloccante Quaife

Semiassi artigianali

Frizione Clutch Master FX100 Stage 1

Volano motore Honda

Freni

Pompa freno maggiorata

Pinza ant. AP Racing 4 pompanti

Pinza post. AP Racing due pompanti

Rubinetto idraulico ripartitore frenata

Pastiglie Pagid Racing

Tubi in treccia

Olio RBF 660

Sospensioni

Scatola sterzo ridotta

Boccole e bracci rinforzati

Braccetti su uniball

Ammortizzatori Nitron a una via

Radiatore acqua in alluminio Single Pass

Cerchi lega ATS ant. 7,5Jx17”; post. 9Jx17”

Pneumatici Kumho V700a ant. 215/40 R17 e post. 245/40 R17

Interni

Eliminazione impianto climatizzatore

Stacca volante

Cinture 4 punti Willans

Sedile carbonio

Staccabatterie

Cruscotto Lcd AIM MXL 1

Esterni

Splitter frontale

Ala posteriore artigianale carbonio

Diffusore artigianale carbonio

Canard carbonio

Fondo piatto

Grafica “Saetta McQueen” DeFlorin WerbeTechnick

Costo totale intervento tuning circa 25.000 Euro


L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti della Lotus Elise 111 S elaborata è su Elaborare 245.

L'articolo Lotus Elise 111 S elaborata 227 CV proviene da ELABORARE.

❌