Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 11 Dicembre 2018Telefonia

Ecco i premi di TIM Party per Natale

di Roberto F.

Natale sta arrivando e anche TIM Party ha introdotto una serie di promozioni dedicate al periodo di feste che ci apprestiamo a vivere

L'articolo Ecco i premi di TIM Party per Natale proviene da TuttoAndroid.

Un’inchiesta del New York Times conferma che molte app condividono i dati degli utenti

di Giuseppe Biondo

Un report del NYT ha messo in luce un'importante violazione della privacy messa in atto da alcune app sviluppate tanto per Android che per iOS

L'articolo Un’inchiesta del New York Times conferma che molte app condividono i dati degli utenti proviene da TuttoAndroid.

Ieri — 10 Dicembre 2018Telefonia

Arrivano i messaggi vocali stile “walkie-talkie” anche su Instagram

di Giovanni Pardo

Instagram lancia la funzione "walkie talkie" che permette di inviare messaggi vocali ai propri follower della durata massima di 1 minuto.

L'articolo Arrivano i messaggi vocali stile “walkie-talkie” anche su Instagram proviene da TuttoAndroid.

OnePlus 6T McLaren Edition: ecco quanto costerà in Europa

di Vincenzo

A meno di 24 ore all'evento di lancio del nuovo OnePlus 6T McLaren Edition è trapelato il prezzo di listino per i mercati europei: 699/709 euro.

L'articolo OnePlus 6T McLaren Edition: ecco quanto costerà in Europa proviene da TuttoAndroid.

CoopVoce celebra le festività con due opzioni a 2 euro, Natale Web e Natale Voce

di Giuseppe Biondo

Con l'offerta Natale CoopVoce l'operatore si aggiunge alla schiera dei gestori che hanno studiato delle iniziative ad hoc per celebrare le festività

L'articolo CoopVoce celebra le festività con due opzioni a 2 euro, Natale Web e Natale Voce proviene da TuttoAndroid.

OnePlus 6t McLaren Edition LIVE EVENTO 11 dicembre h10:30

di Canna
E dopo aver provato e recensito il OnePlus 6t, siamo pronti ad accogliere una nuova variante del top gamma dell’azienda: la McLaren Edition! Un brand, OnePlus, che ha sempre puntato sulle performance e la velocità dei suoi devices, non poteva […]

HONOR View20 svelato in anticipo: ecco la nostra anteprima video

di Matteo Virgilio

Nella splendida cornice di Hong Kong, HONOR ha svelato alcune informazioni interessanti sul futuro flagship, una di queste è il nome: HONOR View20. Andiamo […]

L'articolo HONOR View20 svelato in anticipo: ecco la nostra anteprima video proviene da TuttoAndroid.

Telegram si aggiorna alla versione 5.0 introducendo una serie di novità

di Giuseppe Biondo

Tra le alternative migliori a WhatsApp c'è Telegram, servizio di IM russo che si è imposto per la serie di possibilità che è in grado di garantire

L'articolo Telegram si aggiorna alla versione 5.0 introducendo una serie di novità proviene da TuttoAndroid.

In arrivo un aggiornamento di Google Fit: pronti a tagliare nuovi traguardi e rilassarvi?

di Biagio Petronaci
google fit

Google, all’inizio del 2018, aveva deciso di implementare nella propria applicazione dedicata al fitness alcuni obiettivi segnalati da American Heart Association, associazione che si […]

L'articolo In arrivo un aggiornamento di Google Fit: pronti a tagliare nuovi traguardi e rilassarvi? proviene da TuttoAndroid.

Le app mobile che raccolgono dati precisi sulla posizione e li vendono a terzi | NYT

di HDblog.it

Ci sono almeno 17 app per smartphone (Android e iOS) che raccolgono dati precisi e dettagliati della posizione dei loro utenti e li rivendono a un totale di almeno 75 aziende esterne. Lo racconta un articolo del New York Times, che ha testato 20 delle app maggiormente segnalate dai ricercatori di sicurezza. WeatherBug è una delle più prolifiche: ha rapporti di affari con almeno 40 delle 70 società esterne coinvolte.

I dati raccolti sono anonimi, certo. E le aziende di analitica dicono che a loro di cosa fa il singolo non importa nulla. Ci si può anche credere; anzi, è estremamente plausibile. Ma se chi ha accesso ai dati grezzi (un dipendente, un cliente) ha la volontà di associare loro un'identità, certe volte basta poco. Il Times, per esempio, è riuscito a risalire al nome di un'insegnante delle medie osservando il suo tragitto casa-lavoro; ha capito quando ha visitato il dottore e per quanto ci è rimasta. E lo stesso ha fatto con un gruppo di altre persone.

Le implicazioni sono piuttosto inquietanti. È facile pensare che "tanto non ho niente da nascondere", ma le cose si possono complicare piuttosto in fretta anche per la gente qualunque, non necessariamente il politico o il militare. Pensiamo allo squilibrato che pedina l'ex, il ladro/rapinatore che studia come intercettare il dipendente di una banca, il terrorista che vuole far saltare una centrale elettrica. Se queste figure riescono ad accedere a questi database, il loro "lavoro" diventa molto, troppo semplice.


Tanta memoria interna e ottimo hardware a prezzo conveniente? Honor View 10 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 249 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

  • 10 Dicembre 2018 ore 19:00

One UI - Icon Pack, il nuovo stile di Samsung su tutti gli Android

di HDblog.it

One UI - Icon Pack è il nuovo pacchetto icone dello sviluppatore italiano Cris87 appena pubblicato sul Play Store di Android e attraverso cui è possibile imitare il nuovo stile della personalizzazione software proprietaria di Samsung introdotto a partire da Android Pie 9.0 (QUI la video anteprima su Galaxy S9+).

L'icon pack - specifica lo stesso sviluppatore - è composto da oltre 3000 icone in formato 300x300 pixel realizzate con una particolare cura e attenzione attraverso un triplo processo di renderizzazione. Non manca il supporto alla calendario dinamico per la app stock e Google Calendar, il supporto a numerosi launcher di terze parti e 40 sfondi in risoluzione 2K.

Riepilogo principali caratteristiche:


Tanta memoria interna e ottimo hardware a prezzo conveniente? Honor View 10 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 249 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Le app mobile che raccolgono dati precisi sulla posizione e li vendono a terzi | NYT

di HDblog.it

Ci sono almeno 17 app per smartphone (Android e iOS) che raccolgono dati precisi e dettagliati della posizione dei loro utenti e li rivendono a un totale di almeno 75 aziende esterne. Lo racconta un articolo del New York Times, che ha testato 20 delle app maggiormente segnalate dai ricercatori di sicurezza. WeatherBug è una delle più prolifiche: ha rapporti di affari con almeno 40 delle 70 società esterne coinvolte.

I dati raccolti sono anonimi, certo. E le aziende di analitica dicono che a loro di cosa fa il singolo non importa nulla. Ci si può anche credere; anzi, è estremamente plausibile. Ma se chi ha accesso ai dati grezzi (un dipendente, un cliente) ha la volontà di associare loro un'identità, certe volte basta poco. Il Times, per esempio, è riuscito a risalire al nome di un'insegnante delle medie osservando il suo tragitto casa-lavoro; ha capito quando ha visitato il dottore e per quanto ci è rimasta. E lo stesso ha fatto con un gruppo di altre persone.

Le implicazioni sono piuttosto inquietanti. È facile pensare che "tanto non ho niente da nascondere", ma le cose si possono complicare piuttosto in fretta anche per la gente qualunque, non necessariamente il politico o il militare. Pensiamo allo squilibrato che pedina l'ex, il ladro/rapinatore che studia come intercettare il dipendente di una banca, il terrorista che vuole far saltare una centrale elettrica. Se queste figure riescono ad accedere a questi database, il loro "lavoro" diventa molto, troppo semplice.


Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 385 euro oppure da Unieuro a 449 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

  • 10 Dicembre 2018 ore 19:00

Prime beta dev di iOS 12.1.2, macOS 10.14.3, tvOS 12.1.2 e watchOS 5.1.3

di HDblog.it

Apple ha dato il via ad un nuovo giro di beta per sviluppatori, come sempre avviene dopo il rilascio di un aggiornamento pubblico. Sono quindi da poco disponibili iOS 12.1.2, macOS 10.14.3, tvOS 12.1.2 e watchOS 5.1.3, tuttavia è davvero presto per conoscere i miglioramenti introdotti in queste nuove versioni, che ricordiamo, possono essere scaricate solamente dagli sviluppatori iscritti ai programmi relativi di beta testing.

Solo 5 giorni fa è stato introdotto a livello globale iOS 12.1.1, che tra le novità più importanti ha introdotto l'espansione del supporto alla eSIM con nuovi operatori di rete e la possibilità di scattare foto live durante una chiamata FaceTime (non di gruppo).

Al momento affidandosi ai changelog, sembrano essere presenti solamente correzioni di errori e miglioramenti prestazionali generici, tuttavia provvederemo ad aggiornare la notizia nel caso emergano novità sostanziali.


Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 385 euro oppure da Unieuro a 449 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Xiaomi sta per presentare un nuovo dispositivo sviluppato per un anno, ma non è una doccia

di Irven Zanolla

Wang Chun, uno dei co-fondatori di Xiaomi, mostra un'immagine enigmatica di un nuovo prodotto, in fase di sviluppo da un anno.

L'articolo Xiaomi sta per presentare un nuovo dispositivo sviluppato per un anno, ma non è una doccia proviene da TuttoAndroid.

LG V40 ThinQ potrebbe essere disponibile da gennaio in Europa

di Angelo Falcone

LG V40 ThinQ sarà disponibile nel Regno Unito a partire da gennaio 2019 sullo store online di Clove Technology. Ad annunciarlo è la stessa azienda.

L'articolo LG V40 ThinQ potrebbe essere disponibile da gennaio in Europa proviene da TuttoAndroid.

Google accelera sulla chiusura di Google Plus, su cui calerà il sipario ad aprile 2019

di Irven Zanolla

Google accelera i tempi di chiusura di Google +, dopo che un recente aggiornamento ha creato nuovi potenziali problemi di sicurezza per gli utenti.

L'articolo Google accelera sulla chiusura di Google Plus, su cui calerà il sipario ad aprile 2019 proviene da TuttoAndroid.

Le gesture sono solo una delle novità della EMUI 9 di Huawei Mate 20 Pro

di Matteo Virgilio

Tutte, ma proprio tutte le novità della EMUI 9.0 basata su Android 9.0 Pie di Huawei Mate 20 Pro. Gesture, app, funzionalità e molto altro!

L'articolo Le gesture sono solo una delle novità della EMUI 9 di Huawei Mate 20 Pro proviene da TuttoAndroid.

Vestager: apriremo le indagini su Apple Pay se ci saranno richieste formali

di HDblog.it

Apple Pay non è al centro delle attenzioni della Commissione Europea ma potrebbe esserlo in futuro, qualora venisse sottoposta una richiesta formale da parte di uno degli stati membri. Ma andiamo con ordine.

Il Commissario Europeo Margrethe Vestager è stata protagonista di un'intervista rilasciata ai microfoni di Reuters, nella quale è intervenuta su diverse questioni, tra cui la potenziale apertura delle indagini nei confronti di Apple e del suo servizio Apple Pay. La questione è emersa in seguito all'attività di investigazione portata avanti dalle autorità danesi, richiesta dalle associazioni dei consumatori locali, secondo le quali il modo in cui Apple ha integrato il chip NFC nei suoi iPhone porta gli utenti a rivolgersi quasi esclusivamente ad Apple Pay come unico metodo di pagamento elettronico, tagliando le gambe alla concorrenza.

Interrogata sulla vicenda, la Vestager ha affermato che al momento non ci sono indagini in corso nei confronti di Apple per questo presunto abuso della sua posizione dominante nell'ecosistema iOS. Oltre a ciò, il Commissario ha anche svelato di aver svolto delle indagini su questo aspetto diversi anni fa e in quell'occasione non è emersa l'infrazione di alcuna regola europea. Tuttavia, vista l'importanza del settore, non è escluso un intervento della Commissione qualora venisse presentata una richiesta formale. Oggi Apple Pay è attivo in 10 paesi dell'area Euro - Italia inclusa - e dovrebbe arrivare in Germania nel corso delle prossime ore.


Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 385 euro oppure da Unieuro a 449 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

POCOPHONE F1 riceve ufficialmente MIUI 10.1 con Android 9 Pie

di Vincenzo

POCOPHONE F1 si aggiorna ufficialmente alla MIUI 10.1 stabile con base Android 9 Pie: il roll out dell'aggiornamento è già partito.

L'articolo POCOPHONE F1 riceve ufficialmente MIUI 10.1 con Android 9 Pie proviene da TuttoAndroid.

❌