Feed RSS Reader

🔒
✇ Android HDBlog

YouTube Music si avvicina ancora a Play Musica: due nuove funzioni

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 20:35

YouTube Music sta ricevendo un aggiornamento piuttosto importante dell'interfaccia grafica. Nella scheda Libreria sta iniziando a comparire una sezione Attività recente, dove vengono elencati tutti gli ultimi contenuti riprodotti.

Una funzione analoga è presente da tempo su Play Musica, ma in questo caso le dinamiche sono un po' diverse. Gli ultimi contenuti video sono elencati individualmente in una lista scrollabile lateralmente, ma premendo sul titolo si avrà accesso a una cronologia di ascolto più completa e dettagliata, che include anche le tracce solo audio.

Un'altra funzione presa direttamente da Play Musica è la possibilità di permettere a dispositivi esterni di avviare la riproduzione. In altre parole, quando si collegano altoparlanti o cuffie cablate o wireless o impianti vivavoce si può decidere se far partire in automatico la musica, senza bisogno di premere nulla. Per default la funzione è attiva.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 557 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

Cortana, addio all'app mobile e a Harman Kardon Invoke dal 2021

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 20:05

Cortana abbandonerà del tutto Android e iOS all'inizio del 2021. Microsoft l'aveva già annunciato diversi mesi fa, lasciando però uno spiraglio aperto per alcuni mercati - quello americano, soprattutto; nelle scorse ore, però, un post sul sito di supporto ufficiale ha confermato che l'assistente AI ispirata alla serie di videogiochi Halo sparirà completamente dal mobile. Non solo: anche dallo speaker smart Harman Kardon Invoke. Già da questo settembre, infine, non saranno più funzionanti le skill di terze parti.

L'addio dell'assistente al mercato mobile non significa che sparirà completamente. Microsoft sta puntando sempre di più alla produttività - l'idea è ampliare e potenziare l'integrazione con Microsoft 365, di cui fa parte anche la suite Office. Microsoft cita per esempio la possibilità di richiamare Cortana da Windows 10 per l'app di Outlook mobile, e presto anche dall'app Teams - oltre che naturalmente da Windows 10.

È interessante osservare che gli Harman Kardon Invoke rimarranno funzionanti come speaker wireless. In effetti, nei prossimi mesi arriverà un aggiornamento firmware che "ucciderà" Cortana e abiliterà il protocollo Bluetooth. Negli USA, tutti coloro che hanno usato i comandi vocali di Cortana almeno una volta tra il 31 luglio 2019 e il 31 luglio 2020 riceveranno 50 dollari di carta regalo per il Microsoft Store.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 557 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

Gboard per Android, la versione stabile ha tanto da suggerirci

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 19:40

Proseguono anche ad agosto i test di Google dedicati alla tastiera Gboard per Android. Le novità introdotte sono rivolte ancora una volta alla versione stabile dell'app, la stessa che soltanto pochi giorni fa aveva introdotto due piccole ma utili funzionalità riguardanti il supporto al copia immagini negli appunti e l'integrazione di Google Lens per la Ricerca.

  • suggerimenti risposte intelligenti: una delle novità notate dagli utilizzatori di Gboard sono i suggerimenti di risposta intelligenti. Poco altro da aggiungere: ogni qualvolta si riceverà un messaggio, la tastiera ne analizzerà il contenuto, mostrando tre diverse possibili risposte da inviare rapidamente (nell'esempio mostrato troviamo "Sì", "No" e "Yeah"). I tre suggerimenti vengono mostrati nella parte superiore della tastiera durante la digitazione.
  • suggerimento adesivi ed emoji: la tastiera suggerisce adesso anche le emoji o gli adesivi da inviare come risposta. Una pressione prolungata sullo sticker permetterà di disattivare i suggerimenti o di mostrare ulteriori suggerimenti.
  • suggerimento GIF: a seconda del messaggio, infine, Gboard suggerirà anche alcuni termini per la ricerca di una GIF appropriata al contesto della conversazione.

Le modifiche sono state notate nelle scorse da un numero ristretto di utenti, pertanto dovrebbe trattarsi anche in questo caso di un'abilitazione lato server gestita direttamente dagli ingegneri di Mountain View. A seguire vi lasciamo comunque al download dell'ultima versione di Gboard disponibile su Google Play.

  • Gboard | Android | Google Play Store, Gratis
  • Gboard | Android | APKMirror, Gratis

Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 557 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

TeamViewer, accesso e controllo remoto adesso per tutti gli Android

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 19:20

TeamViewer ha annunciato l'estensione delle funzionalità di accesso e controllo remoto su Android: a partire da oggi, fa sapere la nota software house, l'accesso remoto con controllo attivo e direttamente da tastiera è disponibile per tutti i dispositivi Android, compresi gli smartphone della gamma Pixel (a proposito, già vista la recensione del nuovo Pixel 4a?), quelli Xiaomi, Oppo e molti altri ancora.

Entrambe le funzionalità possono essere sfruttate sia dagli utenti privati con la versione gratuita di TeamViewer, sia dai clienti aziendali.

A seguire il commento di Mike Eissele, CTO di TeamViewer:


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 557 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

Google Pixel 4a 5G e Pixel 5 confermati, ma... Non arriveranno in Italia!

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 18:26

Google Pixel 5 e 4a 5G sono più o meno ufficiali: il colosso di Mountain View ha aggiornato il proprio web store ufficiale con una pagina teaser dedicata, in cui si intravede una parte del design di entrambi i dispositivi e poco altro; sappiamo solo che arriveranno "presto" e che i prezzi partiranno da 499 dollari in America. Quanto è "presto", quali saranno le caratteristiche? Per ora rimangono domande senza risposta, e a ben vedere a noi importano poco, perché - ebbene sì: non saranno disponibili in Italia.

Noi potremo consolarci con il Pixel 4a 4G, anch'esso annunciato oggi - e noi l'abbiamo già recensito. Per Pixel 5 e 4a 5G si parla semplicemente di disponibilità in autunno, mentre per il 4a 4G abbiamo una data esatta, ovvero l'1 di ottobre; ma è lecito assumere che arriverà tutto più o meno in contemporanea. Vale la pena ricordare che secondo indiscrezioni potrebbero esserci sostanziali differenze tra i due modelli di Pixel 4a - il modello 5G, quindi più prestigioso, dovrebbe avere un display un po' più grande e forse doppia fotocamera posteriore. Per quello che vale, ecco, secondo il Google Store, i Paesi in cui i due modelli più prestigiosi saranno disponibili:

  • Australia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Irlanda, Regno Unito, Stati Uniti, Taiwan

Solo quattro mercati in Europa (per ora il Regno Unito è ancora "dei nostri") e nove in totale. Davvero difficile decifrare le scelte di Big G quest'anno, non solo per i mercati, ma anche per questa formula di presentazione "a metà" così in usuale e con un tale anticipo sull'effettiva commercializzazione. Google dice che spiegherà meglio la propria strategia nel corso dei prossimi mesi, comunque è chiaro che quest'anno qualcosa è andato storto - in effetti si vociferava qualche mese fa dell'insoddisfazione di Rick Osterloh, e di certo la pandemia di COVID-19 non ha aiutato.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 557 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

Recensione Google Pixel 4a: finalmente è arrivato (o forse no)

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 20:50

Dopo mesi di attese, annunci e smentite, Google ha finalmente presentato ufficialmente il suo Pixel 4a. Il nuovo medio gamma dell'azienda di Mountain View esce finalmente allo scoperto, ma per comprarlo ci sarà ancora tempo, e la prima notizia è proprio questa: sarà disponibile sullo store ufficiale a partire dal primo ottobre.

Il fil rouge che ha accompagnato il lancio dell'ultimo smartphone Google è stato senz'altro il tempo trascorso a fantasticarci sopra. Generalmente, l'azienda lancia un top di gamma in autunno e il conseguente medio gamma in primavera, ma quest'anno le cose sono andate diversamente: mentre Pixel 4 e Pixel 4 XL sono usciti regolarmente a novembre seguendo la tabella di marcia, Pixel 4a si è fatto attendere parecchio, dato che se ne parla con sostanziosi leaks già da marzo.

Sebbene le fughe di notizie abbiano già lasciato trapelare molto dell'aspetto delle specifiche del nuovo, atteso medio gamma, bisogna dire che l'ufficializzazione ha riservato anche qualche sorpresa. Dunque, come si comporta il nuovo Pixel 4a? E quali sono le differenze rispetto al suo predecessore, il Pixel 3a, che uso come smartphone principale da quasi un anno? Ecco la mia esperienza.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 557 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

Google Pixel 4a è ufficiale: caratteristiche, prezzo e disponibilità dal 1° ottobre

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 20:49

Dopo una serie infinita di indiscrezioni e anticipazioni, è stato finalmente ufficializzato da Google il nuovo Pixel 4a.

Un design rinnovato con una finitura nera opaca, un display OLED da 5.8 pollici, un processore Snapdragon 730G supportato da 6GB di RAM e lo stesso comparto fotografico del Pixel 4 (incluso HDR+ con i controlli per la doppia esposizione, modalità ritratto, scatto migliore, foto notturna con astrofotografia e stabilizzazione video) sono tra le caratteristiche principali di questo smartphone dalle dimensioni decisamente compatte.

Oltre alla funzionalità Recorder (disponibile solo in lingua inglese), che ora si collega direttamente a Google Docs per salvare e condividere trascrizioni e registrazioni in maniera integrata, Pixel 4a offre anche Live Caption per sottotitoli in tempo reale (solo in inglese) per i contenuti video e audio.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 557 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

Xiaomi, evento di lancio l'11 agosto: attesi il Mi 10 Pro Plus e altri prodotti

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 16:40

Poco più di una settimana dovrebbe separarci dalla presentazione ufficiale del Mi 10 Pro Plus. Il nuovo smartphone di punta della società cinese dovrebbe debuttare il prossimo 11 agosto, nel corso di un apposito evento di lancio recentemente confermato dalla stessa azienda su Weibo (link in FONTE).

Il post, a dire la verità, è piuttosto vago e non include alcuno specifico riferimento al futuro prodotto della gamma Mi 10. Secondo il leaker Digital Station, tuttavia, non ci sarebbero dubbi: Xiaomi Mi 10 Pro Plus (Series Super Cup) sarà presentato senza ombra di dubbio in quella data, insieme a diversi altri smartphone e a nuovi prodotti possibilmente legati alla mobilità come lascerebbe intuire l'immagine.

A restate avvolte nel mistero non sono ancora solo le linee estetiche, ma anche le specifiche del prodotto. Precedenti indiscrezioni trapelate nelle scorse settimane avevano ipotizzato che la scheda tecnica di Mi 10 Pro Plus includesse non solo un display con frequenza di aggiornamento a 120Hz, fotocamera posteriore con sensore principale da 108MP e batteria da 4.500 mAh con supporto alla ricarica rapida sino a 120W, ma anche un'apposita modalità che consentirebbe all'utente di personalizzare alcuni parametri della GPU.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 557 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

Il boom dei giochi su iOS e Android: il settore non conosce crisi

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 15:50

Che il secondo trimestre sia stato un periodo record per il settore mobile gaming lo avevamo già detto, complice un lockdown che ha favorito l'installazione di giochi su iOS e Android fino ad arrivare ad un +20% rispetto all'anno precedente. A festeggiare non sono stati soltanto gli utenti con più di 14 miliardi di giochi scaricati tra aprile e giugno 2020, ma anche (forse soprattutto...) gli sviluppatori (e Google e Apple), visto che sono stati spesi nel complesso 19,3 miliardi di dollari, il 27% in più del Q2 2019.

I dati riportati da Sensor Tower parlano chiaro: le entrate sono cresciute del 10,3% rispetto al primo trimestre, che già era stato caratterizzato da un andamento positivo (+6,7% su base trimestrale e +16% YoY).

DATI IN SINTESI

  • entrate: 19,3 miliardi di $
    • 7,7 miliardi su Google Play Store
    • 11,6 miliardi su App Store
    • +10,3% rispetto al Q1 2020
  • installazioni nuovi giochi nel Q1: +20,7% su base trimestrale, +38% su base annua | nel Q2: +12,7% su base trimestrale, +45,2% su base annua
  • download: circa 15 miliardi (in linea con i dati di App Annie)
    • 12,4 miliardi su Google Play Store
    • 2,7 miliardi su App Store
  • India, USA e Brasile sono i Paesi che hanno registrato un maggior incremento di download tra il primo e il secondo trimestre
    • 2,7 miliardi di download nel Q2 per l'India, +50% rispetto al Q1
  • Gli USA sono il Paese che ha speso di più nei giochi iOS e Android nella prima metà dell'anno (10 miliardi di dollari), seguiti da Giappone e Cina.

PUBG MOBILE LEADER DI MERCATO. E IN FUTURO?

PUBG Mobile è stato il gioco che ha generato più entrate: 621 milioni di dollari nel solo secondo trimestre, seppur in calo rispetto ai 674,5 milioni ottenuti nel Q1 (del resto lo avevamo recentemente definito "una macchina da soldi"). Ottimi risultati anche per Roblox e Pokémon GO (a maggio i ricavi hanno sfiorato i 50 milioni di dollari nonostante il lockdown). Qui sopra trovate tutti i dati: complessivi, App Store e Play Store.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 557 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

MediaTek, entro settembre i chip Dimensity 5G anche al di fuori dalla Cina

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 14:00

MediaTek è pronta a portare i suoi chip con modem 5G in tutto il mondo: finora, i SoC della linea Dimensity sono stati distribuiti solo in Cina, ma entro la fine di settembre inizieranno a comparire smartphone che li montano anche nel mercato internazionale. L'ha dichiarato la stessa società cinese presentando i propri risultati trimestrali, che tra l'altro sono andati piuttosto bene: il fatturato è cresciuto di circa il 10% su base annua, mentre i guadagni netti sono saliti del 12,4%, sempre annualmente.

Proprio il 5G è stato indicato come uno dei principali fattori di crescita della divisione SoC mobile, che da sola rappresenta più o meno la metà del fatturato complessivo dell'azienda. MediaTek, vale la pena ricordarlo, si era presa una pausa dalla fascia alta del mercato per riordinare le idee e fare alcuni aggiustamenti alla propria strategia. Un anno circa dopo, ecco che arriva la linea Dimensity, appunto con modem 5G.

Il primo chip della famiglia è stato il top di gamma Dimensity 1000, poi si è cominciato a spostarsi verso fasce meno costose, per esempio con il Dimensity 800. In seguito sono arrivati i refresh 1000 Plus e 820, e un chip ancora più economico, il 720 che è recentissimo. Tra i telefoni che lo montano vale la pena ricordare IQOO Z1, Oppo Reno3 5G, Redmi 10X, Honor X10 Max e, giusto stamattina, il Realme V5.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 557 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

Patch di sicurezza di agosto: tutti gli smartphone Android aggiornati

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 12:45

E' Samsung la più veloce di tutte nel rilascio delle patch di sicurezza Android del mese di agosto. Già lo si era visto con i Galaxy S10, S10 Plus ed S10e, aggiornati già da alcuni giorni, seguiti ora da altri modelli della gamma Galaxy S e Galaxy A.

A partire da questo mese inizieremo a riportare la disponibilità delle patch di sicurezza mensili in modo aggregato, affinché chiunque sia interessato all'argomento possa consultare un articolo unico andando a verificare la presenza del download per il dispositivo di proprio interesse. Le patch saranno suddivise per brand al fine di rendere il contenuto più schematico possibile.

Per ora partiamo con Samsung in attesa di novità da parte degli altri marchi.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 557 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

Motorola Moto G9 Plus sempre più vicino al lancio: ora è certificato FCC

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 11:00

Motorola Moto G9 Plus continua a far parlare di sé, e dopo la l'apparizione presso il database TÜV Rheinland, lo smartphone di fascia media lascia traccia del proprio passaggio anche presso l'FCC.

Le informazioni contenute all'interno della documentazione sono tuttavia decisamente scarne. Ciò che emerge è il model number XT2087 - 1, lo stesso riportato pochi giorni fa anche dall'ente tedesco. La batteria sarà da 4.700 mAh (modello MG50, dettaglio presente proprio nei documenti FCC) con supporto alla ricarica rapida a 30W.

Del dispositivo non conosciamo purtroppo ancora le caratteristiche estetiche. Sappiamo però che avrà 4GB di RAM e 128GB di archiviazione interna, così come anticipato da uno store online spagnolo che a metà luglio lo aveva già inserito a listino a 277 euro.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 557 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

Realme V5 ufficiale in Cina: cuore Dimensity 720, 5G e tanta batteria

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 10:50

Realme V5 esce ufficialmente allo scoperto, dopo che una breve apparizione in pubblico ne aveva anticipato il design ("audace", era stato definito) con la scritta Realme stampata sulla scocca. Ora lo smartphone è stato presentato in Cina e siamo in grado di conoscerlo più da vicino.

Realme V5 sfoggia il nome del brand solo sul modello in grigio, mentre le colorazioni verde e blu vogliono essere più minimal, riposizionando la scritta Realme in piccolo e in basso a sinistra.

Due modi di vedere Realme V5, ma stesso hardware: al suo interno batte un cuore MediaTek Dimensity 720 presentato da poco e compatibile con le reti 5G, le fotocamere posteriori sono 4, il display LCD è da 6,5" con refresh rate a 90Hz e la batteria è da 5.000 mAh.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 557 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

ASUS ZenFone 7 sarà anche Pro: la "conferma" dalla certificazione Bluetooth

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 10:41

ASUS ZenFone 7 è sempre più vicino: nonostante la data di lancio non sia ancora stata confermata ufficialmente, la certificazione Bluetooth appena ricevuta non può che confermarne l'imminente debutto sul mercato.

Sono due i dispositivi oggetti della certificazione presso l'ente Bluetooth SIG: il primo viene identificato con il nome in codice ZS670KS e dovrebbe corrispondere alla variante standard di cui già da diverso tempo abbiamo un identikit quasi completo.

Il secondo ha la sigla ZS671KS e dovrebbe invece far riferimento alla versione Pro, la cui esistenza era stata anticipata e ipotizzata grazie ad alcuni indizi contenuti nel codice sorgente del kernel.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 557 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

Galaxy Note 20 Ultra utilizza le Buds Live come microfono esterno

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 10:30

Siamo entrati nella settimana di Samsung: stanno per arrivare infatti i nuovi Galaxy Note 20, i top di gamma di cui ormai conosciamo pressoché tutto grazie alle indiscrezioni, rumor, anticipazioni, leak, immagini, render e video (l'ultimo quello di AT&T) di queste ultime settimane.

L'evento di lancio è fissato per il prossimo 5 agosto, ma ciò non basta per arrestare la continua fuga di notizie su questi attesi prodotti. Le ultime anticipazioni arrivano dal leaker Walking Cat, che su Twitter ha svelato una (possibile) inedita funzionalità sino a questo momento rimasta a riparo dalle indiscrezioni.

Secondo la fonte, la variante Ultra di Galaxy Note 20 e gli auricolari a forma di fagiolo Galaxy Buds Live saranno in grado di lavorare insieme durante la registrazione video. Più nello specifico, le Buds Live potranno essere utilizzate come microfono da bavero, garantendo così una migliore acquisizione audio. Tale caratteristica - viene specificato - sarà disponibile unicamente nella modalità di registrazione Pro.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 557 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

Samsung Galaxy S20 FE (Lite): eccolo nella prima immagine

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 10:10

Samsung Galaxy S20 FE, o Fan Edition o Lite, è in arrivo: ne abbiamo parlato spesso in queste settimane, e ora un altro tassello si aggiunge al puzzle. Evan "Evleaks" Blass ha diffuso pochi minuti fa sulla sua pagina Patreon il primo render del dispositivo.

Per quello che si riesce a vedere, e cioè solo la parte frontale, possiamo dire che si osserva una certa somiglianza con l'S20 originale - il display (in questo caso piatto, pare) è tutto schermo con una cornice appena un po' più pronunciata in basso, la fotocamera frontale è inserita nel display in centro, i pulsanti fisici di volume e accensione sono sul lato destro.

Lato specifiche tecniche, vale la pena ripetere le principali emerse nel corso delle ultime settimane:


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 557 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

OnePlus 6/6T: la OxygenOS 10.3.5 porta le patch di luglio e il supporto alle Buds

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 09:45

OnePlus 6 e 6T tornano ad aggiornarsi nel canale stabile, e lo fanno a circa due mesi di distanza dall'ultimo update e senza nessuna versione beta ad anticiparne le novità. Entrambi gli smartphone sono infatti usciti dal programma da poco, scelta non particolarmente gradita dai possessori di questi due modelli.

La nuova versione OxygenOS 10.3.5 porta in dote le patch di sicurezza di luglio 2020, una ottimizzazione della gestione della RAM e il supporto ai nuovi auricolari OnePlus Buds, freschi di presentazione insieme a OnePlus Nord.

ONEPLUS 6/6T - OXYGENOS 10.3.5

Sistema
  • Gestione della RAM ottimizzata
  • Supporto agli auricolari OnePlus Buds, più facili da utilizzare con una connessione wireless
  • Risolto un problema di arresto anomalo durante la navigazione con Chrome
  • Risolto un problema che causava una schermata nera all'apertura del logkit
  • Stabilità del sistema migliorata e correzione di bug generali
  • Aggiornate le patch di sicurezza Android a luglio 2020
  • Aggiornato il pacchetto GMS a maggio 2020

Il rilascio dell'aggiornamento avverrà in modo graduale, mentre il download richiede circa 250MB per essere completato. Maggiori informazioni nel thread dedicato sul forum di OnePlus (link in FONTE).

(aggiornamento del 04 August 2020, ore 06:17)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

OnePlus Nord, altri due smartphone in arrivo: codici "Billie 1" e "Billie 2"

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 09:35

OnePlus Nord non sarà un singolo modello di smartphone, ma una famiglia, una gamma articolata, per permettere all'azienda di espandersi in fasce più basse del mercato. Secondo le ultime indiscrezioni emerse in Rete, sono almeno due i dispositivi attualmente in sviluppo: il noto leaker Max J. dice che i nomi in codice sono "Billie 1" e "Billie 2", ma purtroppo non si sa niente altro. Uno dei due potrebbe essere il modello con SoC Snapdragon 690 e modem 5G di cui si parla da qualche settimana (è anche probabilmente già comparso su GeekBench).

In collaborazione con ConceptCreator, la fonte si è divertita a realizzare dei concept su come potrebbero essere i due smartphone. Il nome "Aurora" è completamente inventato ed è un omaggio all'Aurora Boreale. Il design è chiaramente ispirato ai dispositivi OnePlus più recenti, ma anche qui c'è da sottolineare che la notizia "si basa sostanzialmente sul nulla", nonostante si affermi che i dispositivi finali saranno molto simili. Si specula che "Billie 1" potrebbe avere una tripla fotocamera principale, mentre "Billie 2" solo doppia. Per riferimento, l'attuale unico esponente del marchio OnePlus Nord ha un modulo quadruplo.


Il piccolo Samsung che piace a tutti? Samsung Galaxy A41, compralo al miglior prezzo da Amazon a 237 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

Microsoft conferma: siamo interessati a comprare TikTok

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 09:00

La notizia dell'intenzione di Microsoft di acquisire TikTok è ben più di un'indiscrezione: è il CEO Satya Nadella in persona a confermare le voci diffuse in queste ultime ore, nonostante le smentite del Presidente Trump e la sua volontà di bannare l'app sul suolo americano.

"Microsoft è pronta a portare avanti il dibattito per valutare l'acquisizione di TikTok negli Stati Uniti", si legge nel comunicato ufficiale (link in FONTE) pubblicato dopo la discussione avvenuta tra Trump e lo stesso Nadella. La volontà è quella di assicurare il massimo livello di sicurezza, completando l'acquisizione solo dopo aver portato a termine le dovute valutazioni sui livelli di sicurezza garantiti dalla piattaforma social.

Microsoft e ByteDance si incontreranno nelle prossime settimane, per arrivare poi ad una conclusione entro e non oltre il 15 settembre 2020. In questo mese e mezzo, Satya Nadella conferma l'intenzione di aggiornare costantemente il Presidente Trump sull'andamento dell'operazione. Si tenga altresì presente che l'eventuale acquisizione riguarderebbe unicamente i mercati USA, Canada, Australia e Nuova Zelanda: solo in questi casi TikTok sarebbe da considerare di proprietà di Microsoft, così come anticipato nella documentazione sottoscritta dalle due aziende in trattativa e depositata presso il Committee on Foreign Investment (CFIUS). Anche i dati raccolti dall'applicazione social sarebbero così "al sicuro", salvati solo e unicamente su server statunitensi e lontani da occhi indiscreti (leggasi Governo cinese).


Il piccolo Samsung che piace a tutti? Samsung Galaxy A41, compralo al miglior prezzo da Amazon a 237 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

✇ Android HDBlog

Google Pixel alla riscossa: la generazione 5G in autunno, ecco la prima immagine

di HDblog.it — 3 Agosto 2020 ore 08:30

Pixel 4a sarà (finalmente) annunciato oggi: di lui ormai conosciamo tutti i segreti grazie alle ultime indiscrezioni emerse in queste ore. Più fumosa è invece la situazione legata alla generazione 5G attesa - presumibilmente - per il prossimo autunno. Si parla sempre più insistentemente di una variante 4a compatibile con le reti di nuova generazione, così come di un modello "nuovo" Pixel 5, di cui ancora oggi si conoscono pochi dettagli.

A fornirci materiale su cui ragionare ci pensa il solitamente ben informato leaker Ishan Agarwal, che su Twitter ha pubblicato un'immagine che mostra il profilo della prossima generazione 5G degli smartphone Google.

Facciamo subito chiarezza:


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Unieuro a 587 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

❌