Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

3D4Steel è la prima stampante al mondo che funziona con qualsiasi polvere

di Antonino Caffo
3D4Steel è un progetto di 3D4Mec nato nel 2013. È il primo che prevede la realizzazione di una stampante specializzata nel materiale più utilizzato dal settore manifatturiero/meccanico, l’acciaio. Quale la sua particolarità? Può usare polveri da qualsiasi produttore e non è quindi bloccata con il materiale del singolo vendor. L’obiettivo è quello di rendere la […]

Stampante WiFi: le migliori da comprare

di Manuel Baldassarre
La stampante è uno di quegli accessori che non può mancare in un’abitazione, e spesso sono una vera manna dal cielo per chi lavora da casa. La stampa è una tecnologia che si è semplificata leggi di più...

Stratasys presenta i materiali production-grade per la stampa 3D

di Antonino Caffo
Stratasys, per dare risposta alle crescenti richieste di ingegneri e progettisti di attrezzaggi e parti personalizzate production-grade in 3D, ha presentato nuove termoplastiche FDM resistenti alle temperature, agli agenti chimici e all’usura del tempo. I materiali sono l’Antero 840CN03 per la stampante 3D Stratasys Fortus F900 e il Diran 410MF07 e l’ABS-ESD7 per la stampante […]

Optè Precision Skincare, la stampante 3D che corregge le imperfezioni del volto

di Alessandro Crea
La penna ti fa bella, potremmo dire, parafrasando il titolo di un celebre film di Robert Zemeckis. In questo caso la penna in questione è la Opté Precision Skincare System, sviluppata da P&G Ventures e mostrata in anteprima a inizio anno durante il CES di Las Vegas. Ma Skincare System in realtà è assai più […]

RS Components presenta la nuova stampante MakerBot Method 3D

di Antonino Caffo
RS Components, distributore di prodotti di elettronica, ha annunciato l’arrivo della più recente stampante 3D prodotta da MakerBot, la MakerBot Method. Progettata per colmare il divario esistente tra stampa 3D desktop e industriale, il nuovo modello risponde alle esigenze di progettisti e designer. Dovendo utilizzare software per il modelling 3D, sono loro che devono creare […]

Instax Mini Link è la nuova stampante portatile di Fujifilm

di Antonino Caffo
Fujifilm ha svelato l’arrivo della stampante per smartphone Instax Mini Link, in vendita a partire da oggi, 4 ottobre. Il dispositivo stampa fotografie istantanee di alta qualità direttamente da immagini salvate su smartphone. A questo scopo utilizza un’app dedicata, che consente di selezionare per la stampa il miglior fotogramma di un video, oltre a offrire […]

Stampante laser multifunzione: le migliori da comprare

di Manuel Baldassarre
Una volta possedere una stampante laser multifunzione era un lusso per pochi eletti. Per gli scopi casalinghi conveniva possedere solamente le stampanti a getto d’inchiostro, il giusto compromesso tra spese di gestione e qualità. In leggi di più...

Stampante Laser: le migliori da comprare

di Manuel Baldassarre
Le stampanti sono ormai presenti in gran parte delle nostre case e dei nostri uffici, ci sembrano passati secoli da quando la stampa era esclusiva delle tipografie e si scriveva tramite macchina da scrivere. Ora leggi di più...

Miglior stampante: quale comprare

di Manuel Baldassarre
La stampante ormai è una delle periferiche di output più utilizzate in casa e in ufficio, per qualsiasi mansione: fotocopiatrice, stampa a colori, stampa documenti. Se cercate una guida completa dedicata alla miglior stampante, siete leggi di più...

Migliori stampanti con cartucce e toner compatibili

di Manuel Baldassarre
Le stampanti sono un comodissimo strumento che la moderna tecnica ha messo nelle nostre case ed uffici. E’ oramai considerato da molti difficile immaginare il proprio lavoro, o la propria attività senza una stampante. E’ leggi di più...

Miglior stampante fotografica: quale comprare

di Manuel Baldassarre
Volete trasformare dei semplici file digitali in una fotografia ricordo? Oppure avete bisogno di uno strumento professionale per il vostro studio fotografico? In questa guida vi aiuteremo a scegliere la miglior stampante fotografica in base leggi di più...

Stampante multifunzione All-in-One: le migliori da comprare

di Manuel Baldassarre
Acquistare una stampante multifunzione All-in-One è una scelta azzecata per vari motivi: innanzitutto potrete ottenere con un solo dispositivo, la possibilità di stampare, scannerizzare documenti, inviare fax e anche fotocopiare. Ma avrete anche uno strumento leggi di più...

Stampa 3D, luce crea oggetti in un colpo solo

di Candido Romano

Un importante passo in avanti per la stampa 3D arriva da una squadra di ricercatori dell’Università della North Carolina. Si tratta di quella che viene chiamata Replicator, una stampante 3D che usa la luce per creare un oggetto intero in un colpo solo. Per il nome i ricercatori si sono ispirati alla macchina vista in Star Trek, quella che riusciva a sintetizzare il cibo, l’acqua e diversi oggetti.

Leggi il resto dell’articolo

Rischi di violazione alla sicurezza dei dati di stampa

di Aggregator

Stampa protetta Xerox
Nell’odierno scenario aziendale, le organizzazioni sembrano esser messe maggiormente in pericolo da insidie subdole e nascoste piuttosto che da minacce evidenti e facilmente individuabili. Con l’evoluzione della tecnologia, le aziende moderne attuano uno sviluppo continuo per rispondere alle esigenze del luogo di lavoro. Ciò può comportare una scarsa attenzione verso funzioni come la sicurezza delle infrastrutture di stampa. L’idea che potrebbe trattarsi di un problema poco importante viene smentita da uno studio condotto da Ponemon nel 2013, da cui è emerso come le violazioni dei dati possano comportare costi anche di 5 milioni di dollari all’anno in alcuni Paesi. Lo studio individua anche, in una grande percentuale di casi, una carenza della funzione di stampa protetta nel salvaguardare le aziende dalla violazione dei dati.

Individuazione dei rischi

Le violazioni di dati dovute a una sicurezza di stampa inadeguata sono principalmente di tre tipi. Il più comune riguarda la violazione dei dati con intento malevolo. Nel caso in cui si stampino regolarmente dati privati e sensibili, l’accesso a tali dati da parte delle persone sbagliate può comportare un costo molto alto per le organizzazioni. Le violazioni di dati sono diventate più comuni da quando le aziende affidano le proprie procedure di lavoro al cloud. Ora, l’accesso alle informazioni è più facile grazie alla loro possibilità di venire intercettate virtualmente piuttosto che acquisite in locale, per non parlare del rischio di furto da parte di utenti interni.

Anche l’errore umano può essere causa di violazione di dati. La selezione accidentale della stampante per ufficio e l’invio di un documento sensibile a una rete non corretta può avere serie conseguenze per un’azienda. L’esclusione della componente umana nel processo, tuttavia, non protegge necessariamente dal problema. Una rete di stampa connessa nel cloud in modo non corretto, ad esempio, può comportare la perdita dei documenti.

Come evitare i rischi

Le aziende che lavorano con dati sensibili sono chiamate a implementare misure di sicurezza tali da proteggere la propria proprietà intellettuale e ad estendere tali misure di sicurezza alle reti di stampa per contribuire a ridurre le violazioni di dati. Il primo passo per garantire la sicurezza delle reti di stampa è rappresentato dall’introduzione di controlli dei privilegi di stampa dei dipendenti. Riducendo il numero dei dipendenti con accesso ai dati di stampa sensibili, è possibile dimuire il rischio di furti interni. Per quanto i sistemi di sicurezza si avvalgano di diversi strumenti di protezione, le possibilità di violazione dei dati restano molteplici.

Durante la configurazione di una rete di stampa protetta da parte delle aziende, è importante avvalersi di uno specialista IT, poiché gli errori nella programmazione e nel collegamento di rete possono ridurre l’accuratezza delle reti e causare, a lungo termine, un aumento dei costi. Quando la rete è configurata correttamente, la funzione di stampa protetta, comune alla gran parte dei dispositivi compatibili con il cloud, è in grado di ridurre significativamente le violazioni di dati dovute a malfunzionamenti dell’infrastruttura IT. Ciò dipende, naturalmente, dall’accuratezza nell’installazione della rete di protezione dalla violazione dei dati.

Pianificando e attuando una gestione ottimale della protezione di stampa, è possibile proteggere in modo trasparente la proprietà intellettuale dell’azienda e ridurre in modo significativo le violazioni alla sicurezza dei dati di stampa.

Fonte

❌