Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

iPhone XR è il miglior smartphone con fotocamera singola testato da DxOMark

di HDblog.it

DxOMark ha pubblicato i risultati della sua analisi approfondita effettuata sulla fotocamera di iPhone XR, il più economico dei nuovi iPhone lanciati quest'anno da Apple. A differenza di iPhone XS e iPhone XS Max, su iPhone XR è stata utilizzata una soluzione con un singolo sensore da 12 megapixel con pixel da 1,4 μm, obiettivo da 26 mm, apertura f/1.8, stabilizzazione ottica, messa a fuoco a rilevamento di fase e flash a LED dual tone.

iPhone XR ha ottenuto complessivamente 101 punti, il massimo assegnato fino ad oggi da DxOMark a smartphone con fotocamera singola. Nel dettaglio, iPhone XR ha ottenuto 103 punti per quanto riguarda il comparto fotografico e 96 punti per quello video.

Tra i punti a favore del comparto foto sono stati rilevati un'ottima esposizione e gamma dinamica in condizioni di luce intensa ed interni, un buon mantenimento del dettaglio in tutte le condizioni di illuminazione, colori "vivaci e piacevoli" nella maggior parte delle situazioni di scatto ed una messa a fuoco rapida e precisa. Tra i punti a sfavore, invece, un basso livello di dettaglio negli scatti con zoom a medio e lungo raggio, una "grana fine visibile" in condizioni di scarsa illuminazione e l'assenza di una sfocatura realistica in modalità ritratto.

(aggiornamento del 11 December 2018, ore 18:06)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Come passare in automatico dal tema chiaro al tema scuro in Windows 10

di Giacinto Palisssandro

Siete tra quelli che al mattino preferiscono utilizzare il Computer con le applicazioni visualizzate in modalità chiara? O siete tra gli irriducibili che la sera no, se non è attiva la Dark Mode, poi ho fastidio agli occhi? Windows 10 Auto-Night-Mode Windows 10 e le sue applicazioni ci danno la possibilità di scegliere tra il nuovissimo […]

Puoi leggere l'articolo Come passare in automatico dal tema chiaro al tema scuro in Windows 10 in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Google Pixel 3 e Apple iPhone XR si sfidano in un drop test. Chi vincerà? | Video

di HDblog.it

I più recenti iPhone, i Pixel 3 e la maggior parte degli smartphone di ultima generazione sono solitamente caratterizzati da back cover in vetro, una particolarità che consente di integrare il modulo per la ricarica wireless e di ottenere un'estetica più curata. Il rovescio della medaglia, però, c'è: la resistenza alle cadute accidentali è messa a dura prova.

A tal proposito, il famoso YouTuber JerryRigEverything ha realizzato un drop test, mettendo a confronto un Google Pixel 3 con un Apple iPhone XR. I due dispositivi sono stati fatti cadere da diverse altezze, ipotizzando alcuni dei più classici scenari in cui si può perdere la presa con il proprio smartphone come, ad esempio, estraendolo dalla tasca dei pantaloni.

Pur sottolineando la scarsa oggettività di questo tipo di prove - sono tante le variabili che potrebbero incidere sulla formazione di eventuali danni alla scocca o all'hardware - è curioso notare quali siano le parti maggiormente esposte a rotture.

(aggiornamento del 11 December 2018, ore 16:51)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

watchOS 5.1.2 disponibile: funzione ECG su Apple Watch 4 in USA

di HDblog.it

Aggiornamento

Come da previsioni, aggiornamento watchOS 5.1.2 per Apple Watch completo di funzione ECG (solo USA) è finalmente disponibile. Apple lo ha rilasciato da pochi minuti pertanto arricchiremo la news con maggiori dettagli nelle prossime ore qualora emergano novità particolari, a seguire gli screen di chagelog/ECG e la notizia originale dove potrete reperire maggiori informazioni sulle novità introdotte.

E per finire ecco le schermate relative alla funzionalità ECG.


Tanta memoria interna e ottimo hardware a prezzo conveniente? Honor View 10 Lite, in offerta oggi da Clicksmart a 236 euro oppure da eBay a 299 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

iPhone X 256GB torna in offerta a 899 euro da Amazon e Mediaworld: vale la pena?

di HDblog.it

iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR sono tutte novità che Apple ha presentato pochi mesi fa e che hanno un prezzo di listino generalmente alto. Per questo, a distanza di oltre un anno dal debutto sul mercato, iPhone X è ancora molto ricercato, soprattutto nella variante da 256GB. 

Proprio questo taglio di memoria è oggetto di un'offerta interessante che vede Mediaworld protagonista e Amazon subito pronta a copiarne il prezzo (come ormai prassi per il noto e-commerce americano). Vale la pena spendere 899€ per un iPhone X 256GB?

La risposta è complessa e c'è chi preferirebbe spendere la medesima cifra per un iPhone XR con miglior processore, chi invece ritiene l'Oled di X nettamente superiore all'LCD (e come biasimarli), o ancora chi rinuncerebbe a tanta memoria per un XS 64GB a prezzo simile. 

(aggiornamento del 11 December 2018, ore 15:46)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple: in cantiere una serie con Richard Gere per il nuovo servizio streaming?

di HDblog.it

Stando alle indiscrezioni che girano ormai da diversi mesi, Apple starebbe lavorando a un nuovo servizio di streaming video con contenuti gratuiti e altri a pagamento, che dovrebbe esordire nel 2019.

E la novità odierna riguarda proprio i contenuti originali: a quanto pare, Apple starebbe considerando l'idea di produrre una serie televisiva con Richard Gere nei panni del protagonista. A rivelarlo, durante un'intervista con Deadline, è stato Rick Rosen; la notizia è poi stata ripresa da varie testate.

Oltre alla presunta partecipazione a questo misterioso show Apple, sembra che il noto attore statunitense sarà anche protagonista della serie MotherFatherSon della BBC: in oltre trent'anni di carriera, sarà la prima volta che Gere reciterà in una serie televisiva. MotherFatherSon è attualmente in lavorazione e debutterà su BBC Two nel 2019.


Tre fotocamere per il massimo divertimento e un hardware eccellente? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Tigershopit a 775 euro oppure da ePrice a 959 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Spotify per Xbox si aggiorna con un’interfaccia utente rinnovata

di Filippo Molinini

L’app di Spotify si aggiorna e si rinnova completamente per Xbox One. Di seguito trovate l’elenco completo delle novità. AGGIORNAMENTO | La nuova interfaccia e le altre novità di Spotify per Xbox è ora disponibile per tutti. Nuova interfaccia utente – L’interfaccia utente è stata rinnovata e migliorata, con menu più grandi e un nuovo layout […]

Puoi leggere l'articolo Spotify per Xbox si aggiorna con un’interfaccia utente rinnovata in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Google stacca la spina ad Allo per concentrarsi solo su Messages

di Federico Gambarelli

La lunga lista di progetti creati e poi abbandonati da BigG si arricchisce di un nuovo nome: Google Allo, l’app di messaggistica smart lanciata nel 2016 e che presto verrà rimpiazzata da Google Messagges.

(...)
Continua a leggere Google stacca la spina ad Allo per concentrarsi solo su Messages su Androidiani.Com


© federicogambarelli for Androidiani.com, 2018. | Permalink |

Tags del post:

Outlook per iOS si aggiorna con un'interfaccia più curata

di HDblog.it

Microsoft Outlook per iOS si aggiorna con un'interfaccia grafica rinnovata. Non si può parlare di stravolgimento dell'esperienza d'uso nota finora, ma di una corposa serie di affinamenti e aggiustamenti che restituiscono una sensazione di maggior completezza e maturità.

Il cambiamento che balza subito all'occhio è che ora c'è molto più blu, il colore che contraddistingue l'app e il servizio; in particolare nella barra del titolo in alto. Poi il team si è concentrato molto sulle animazioni, più fluide, piacevoli e curate.


Tanta memoria interna e ottimo hardware a prezzo conveniente? Honor View 10 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 249 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple, macOS 10.14.2 Mojave e tvOS 12.1.1 in distribuzione

di HDblog.it

macOS 10.14.2 Mojave e tvOS 12.1.1 sono in distribuzione da pochi istanti per i Mac e le Apple TV compatibili. In entrambi i casi non ci sono nuove funzioni degne di interesse: si tratta quindi di un aggiornamento secondario che include solo bug fix e ottimizzazioni varie delle prestazioni.

Per tvOS è normale che manchi un changelog, visto che è il modus operandi standard di Apple, mentre nel caso di macOS indica appunto che non ci sono grandi novità. D'altra parte, la release è disponibile ad appena tre settimane dall'arrivo di macOS 10.14.1, che qualche novità ce l'aveva - in particolare le chiamate FaceTime di gruppo, e poi un nuovo set di Emoji.

Ricordiamo che, con l'arrivo di macOS Mojave, la procedura per cercare aggiornamenti sul Mac è leggermente cambiata: basta andare nelle impostazioni di sistema e cercare la voce Aggiornamenti software. Come per tutte le recenti release di macOS, anche questo aggiornamento è gratuito.


Medio gamma senza compromessi? Samsung Galaxy A7 2018, compralo al miglior prezzo da ePrice a 271 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

iOS 12.1.1 in distribuzione su Apple iPhone, iPad e iPod Touch

di HDblog.it

iOS 12.1.1 è in distribuzione sugli Apple iPhone, iPad e iPod Touch compatibili da pochi istanti. Tra le novità più importanti segnaliamo l'espansione del supporto alla eSIM con nuovi operatori di rete e la possibilità di scattare foto live durante una chiamata FaceTime (non di gruppo). Per iPhone XR, invece, c'è un'importante espansione dell'Haptic Touch, che ora funziona anche con le notifiche (le voci di corridoio ci avevano preso). Traduciamo il changelog completo:

  • Nuove funzioni e miglioramenti:

    • Anteprima notifiche usando Haptic Touch su iPhone XR
    • Supporto dual SIM grazie alla eSIM con nuovi operatori su iPhone XR, iPhone XS e iPhone XS Max
    • Un tap per passare dalla fotocamera posteriore all'anteriore (e viceversa) durante le chiamate FaceTime
    • Cattura di Foto Live durante le chiamate a due persone in FaceTIme
    • Possibilità di nascondere la sidebar nell'app Notizie per iPad quando il tablet è orientato in orizzontale
    • Supporto al protocollo RTT (Real-time Text) quando si fanno chiamate Wi-Fi su iPad e iPod Touch
    • Migliorata la stabilità per la dettatura e VoiceOver
  • Correzioni bug:

    • Risolto un problema che potrebbe rendere Face ID temporaneamente non disponibile
    • Risolto un problema che impediva il download dei messaggi della segreteria
    • Risolto un problema di Messaggi relativo alla previsione del testo con le lingue cinese e giapponese
    • Risolto un problema che potrebbe impedire il caricamento su iCloud dei Memo Vocali
    • Risolto un problema con le impostazioni del fuso orario
    • Ci sono anche due novità per HomePod: primo, ora è supportato a Hong Kong e nella Cina continentale; secondo, il LED dello speaker si illumina quando è in corso una chiamata FaceTime di gruppo.

Ricordiamo per completezza tutti i dispositivi compatibili. Sono, naturalmente, gli stessi di iOS 12 (che sono a loro volta gli stessi di iOS 11), ma un riassunto non fa mai male:

  • iPhone: tutti i modelli dal 5s in poi (55, SE, 6, 6 Plus, 6s, 6s Plus, 7, 7 Plus, 8, 8 Plus, X, XR, XS, XS Max)
  • iPad Pro: tutti i modelli in commercio (9,7 pollici, 10,5 pollici, 12,9 pollici di 1° e 2° generazione, 11 pollici)
  • iPad: tutti i modelli dall'Air in poi (Air, Air 2, 5° generazione o 2017, 6° generazione o 2018)
  • iPad Mini: tutti i modelli dal 2 in poi (2, 3, 4)
  • iPod Touch: 6° generazione

Medio gamma senza compromessi? Samsung Galaxy A7 2018, compralo al miglior prezzo da ePrice a 271 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Creare biglietti di auguri personalizzati da inviare o da stampare

di Claudio Pomes
Con le applicazioni web, meglio che con le app per smartphone, è possibile creare biglietti di auguri personalizzati di ogni tipo e per ogni occasione, da inviare via email, via Whatsapp, via...

Continua...

AirPods: un brevetto mostra auricolari intercambiabili con sensori biometrici

di HDblog.it

Apple ha ottenuto l'approvazione di un nuovo brevetto dedicato ad una futura versione delle AirPods, nel quale viene descritto un sistema che permette di rendere gli auricolari intercambiabili, ovvero indossabili indifferentemente nell'orecchio destro o sinistro, sulla falsa riga di quanto suggerito da un altro brevetto dedicato a cuffie reversibili.

Le novità di cui parliamo oggi non faranno parte della prossima versione delle AirPods che arriverà nel 2019, bensì potrebbero giungere con i modelli distribuiti a partire dal 2020 in avanti. Il brevetto descrive un particolare meccanismo che consente alle cuffiette di adattarsi in tempo reale alla forma del padiglione auricolare, tramite l'espansione di un componente in gomma.

Ogni singolo auricolare sarà dotato di almeno un sensore biometrico, il quale permetterà di migliorare le funzionalità legate al monitoraggio dell'attività fisica e sarà equipaggiato con particolari sensori in grado di configurarlo automaticamente sulla base dell'orecchio in cui è posizionata. Ad esempio, se dalle impostazioni del nostro iPhone abbiamo scelto di mettere in pausa un brano musicale con il doppio tap sulla cuffietta destra, il sistema consentirà di spostare questa funzione tra i due auricolari ogni volta che vengono indossati in posizioni diverse.


Medio gamma senza compromessi? Samsung Galaxy A7 2018, compralo al miglior prezzo da ePrice a 271 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple: iOS 12 installato nel 70% degli iDevice attivi

di HDblog.it

Apple ha fornito un nuovo aggiornamento sulla diffusione del sistema operativo iOS dal quale si desume che, al 3 dicembre scorso, la più recente major release della piattaforma, iOS 12, era presente nel 70% degli iPhone, iPad e iPod Touch compatibili attivi*. Se l'analisi viene ristretta ai dispositivi venduti negli ultimi quattro anni, la percentuale di diffusione di iOS 12 sale al 72%. iOS 11 si trova al 21%, mentre le precedenti release contribuiscono a formare il restante 9% (7% nel caso dei dispositivi venduti negli ultimi quattro anni).

I dati ufficiali confermano quanto era già emerso ufficiosamente tramite le statistiche di MixPanel: iOS 12 si sta diffondendo con una rapidità superiore rispetto a quella della precedente major release. iOS 11, rilasciato in versione finale il 19 settembre 2017) al 4 dicembre dello stesso anno aveva raggiunto il 59% degli iDevice compatibili, iOS 12 in un intervallo di tempo sostanzialmente simile (versione finale rilasciata il 17 settembre e statistiche aggiornate al 3 dicembre), come detto, ha raggiunto il 70%.

La differenza rispetto al dato riportato a fine novembre da MixPanel sta nella metodologia di analisi: la casa di Cupertino elabora le statistiche sulla base dei dispositivi che si collegano direttamente allo store o che utilizzano altri servizi online Apple, mentre Mixpanel ricava i dati tramite app di terze parti per stabilire la percentuale di utilizzo di una determinata versione di iOS.


Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 385 euro oppure da Amazon a 498 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

iPhone XS e XR, divisione marketing Apple impegnata a spingere le vendite

di HDblog.it

Apple sta cercando di incrementare le vendite di iPhone attraverso strategie a cui ricorre raramente. Un articolo di Bloomberg, basato sulle rivelazioni di una fonte interna anonima, dice che la società ha aggiunto personale alla divisione marketing dedicata al Melafonino sottraendo dipendenti ad altri progetti.

Questo avveniva più o meno in concomitanza con l'inizio delle vendite di iPhone XR, un mese dopo l'arrivo sul mercato di iPhone XS e XS Max. La fonte descrive la manovra come "un'esercitazione antincendio", trasmettendo quindi un certo senso di urgenza e concitazione da parte della dirigenza.

Nelle settimane seguenti Apple ha quindi proposto alcune iniziative che hanno ridotto il prezzo di listino dei nuovi iPhone in modo indiretto, anche se temporaneamente, offrendo valori di permuta dell'usato più alti del solito - tra i 25 e i 100 dollari, negli USA. Apple ha anche istruito i dipendenti dei suoi negozi di menzionare il programma di permuta, Apple GiveBack, più frequentemente, e in Giappone gli iPhone XR venduti attraverso abbonamento con gli operatori sono stati scontati.

(aggiornamento del 08 December 2018, ore 05:11)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Download versione finale di Visual Studio 2019

di Alexandre Milli

Durante la conferenza Connect(); 2018, Microsoft ha annunciato Visual Studio 2019 Preview per PC e Mac. AGGIORNAMENTO 2 | Come preannunciato, oggi 2 aprile Microsoft ha reso disponibile la versione finale del nuovo Visual Studio 2019. Trovate il link per il download in fondo all’articolo. AGGIORNAMENTO 1 | Dopo la preview e l’annuncio della data di […]

Puoi leggere l'articolo Download versione finale di Visual Studio 2019 in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Apple: iPhone prodotti in Vietnam da Foxconn per evitare i dazi cinesi

di HDblog.it

La battaglia attualmente in corso tra Washington e Pechino potrebbe aver convinto Apple e Foxconn a spostare la produzione di iPhone al di fuori dei confini cinesi. In futuro gli smartphone della Mela morsicata potrebbero dunque essere realizzati in Vietnam o, in alternativa, in Thailandia: a riferirlo è il media locale Vietnam Investment Review, secondo cui l’intenzione di Foxconn sarebbe quella di aprire un impianto nel Paese al fine di “mitigare qualsiasi impatto della guerra commerciale in corso tra USA e Cina”.

La fonte della notizia è il capo della Camera di Commercio e dell’Industria del Vietnam Vu Tien Loc, che avrebbe discusso di questa opportunità nel corso di un incontro avuto con il Primo Ministro Nguyen Xuan Phuc a fine novembre, confermando successivamente a Reuters l’avvio dei colloqui con il management di Foxconn.

Con questa mossa, Apple potrebbe evitare i dazi sulle importazioni, bloccando così l’aumento di prezzo dei dispositivi che, secondo quanto rivelato, potrebbe raggiungere il 10%. Resta da vedere quali saranno le decisioni di Donald Trump, che con il Presidente cinese Xi Jinping ha deciso di non introdurre ulteriori dazi nei prossimi 90 giorni per consentire a entrambe le parti di proseguire i negoziati.


Tra i più desiderati del 2018, superato solo da Mate 20 Pro? Huawei P20 Pro è in offerta oggi su a 365 euro oppure da Amazon a 619 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

[Connect 2018] Replay evento Microsoft del 4 dicembre

di Marco Fiore

 Microsoft Connect è l’evento ideale per chi sta sviluppando app native per il cloud, per chi vuole approfondire il settore Azure e Visual Studio o semplicemente per chi sta iniziando a creare codice. Microsoft Connect 2018 | 4 dicembre dalle 17:30 L’edizione di quest’anno di Microsoft Connect è prevista per il 4 dicembre. All’evento […]

Puoi leggere l'articolo [Connect 2018] Replay evento Microsoft del 4 dicembre in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Microsoft dismette Microsoft Teams PWA per PC e tablet Windows 10

di Alexandre Milli

Presentata ufficialmente al Build 2018, l’app PWA di Microsoft Teams per PC e tablet del Microsoft Store è stata dismessa appena sei mesi dopo il lancio. Addio a Microsoft Teams PWA L’app PWA di Microsoft Teams per PC e tablet Windows 10 non è mai uscita dalla preview ed è rimasta disponibile in via ufficiale […]

Puoi leggere l'articolo Microsoft dismette Microsoft Teams PWA per PC e tablet Windows 10 in versione integrale su WindowsBlogItalia. Non dimenticare di scaricare la nostra app per Windows e Windows Mobile, per Android, per iOS, di seguirci su Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Instagram e di iscriverti al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornato su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft.

Usare gli elettrodomestici da iPhone e smartphone Android: ora si può!

di Jader Liberatore
La tecnologia continua a compiere passi da gigante tutti i giorni, e durante gli ultimi anni abbiamo assistito ad un’evoluzione sempre più rapida che ha coinvolto tutti i dispositivi che utilizziamo quotidianamente, dal telefono cellulare, al televisore ed ora anche agli elettrodomestici. E non parlo solo di domotica in relazione ad impianti di illuminazione digitalizzati […]
❌