Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Migliori giochi offline da giocare senza Internet per Android e iPhone

di Emmanuel Caronna
Quante volte ci è capitato di combattere la noia con un gioco sul nostro smartphone, ma proprio in quel momento non disponiamo di una connessione ad internet? Questo perché la maggior parte dei giochi richiedono leggi di più...

Come disattivare “Ok Google”

di Alessio Salome
Sarà capitato anche a voi almeno una volta che un vostro amico ha richiamato l’assistente Google sul suo smartphone e per sbaglio si è attivato anche sul vostro. Per ovviare a questo problema, abbiamo pensato leggi di più...

Auricolari true wireless in confezione con iPhone, Galaxy e Xiaomi dal 2020?

di HDblog.it

Dall'anno prossimo i produttori di smartphone potrebbero iniziare a includere in confezione auricolari stereo di tipo "true wireless", come per esempio gli Apple AirPods, i Samsung Galaxy Buds, gli Xiaomi Mi True Wireless e così via. Citiamo questi tre in particolare perché sono proprio queste le aziende menzionate espressamente dalla fonte, ovvero il report di DigiTimes. È bene precisare che l'informazione proviene da fonti interne ai fornitori, e che effettivamente la testata si è rivelata attendibile in passato; tuttavia, visti i prezzi che hanno di solito auricolari di questo tipo, sembra un'indiscrezione decisamente poco realistica.

Il caso di Apple è emblematico. Gli AirPods hanno un prezzo di listino a partire da 179€ (anche se in questo periodo di Black Friday li si trova a qualcosa meno), e gli iPhone sono già tra i dispositivi più cari della categoria. È vero che gli EarPods, gli auricolari a filo con connettore Lightning inclusi in confezione dai tempi di iPhone 7, valgono intorno ai 50€, ma sarebbe comunque un aumento di 130€ (nel nostro mercato, per lo meno). Non sembra, molto semplicemente, una scelta percorribile.

Il report non cita espressamente gli AirPods, ma sembra improbabile anche che Apple decida di produrre degli auricolari più economici. Lo stesso ragionamento, anche se meno estremizzato, vale per Samsung; per Xiaomi è invece un pochino più plausibile, viste le sue politiche di prezzi aggressive. Per Apple, in particolare, c'è anche da considerare il successo clamoroso che il prodotto ha avuto - perfino per i ben più costosi AirPods Pro la Mela ha dovuto raddoppiare la già generosa produzione. Quindi, se la gente ne compra a milioni, perché rischiare di ridurre gli introiti?


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 479 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Auricolari true wireless in confezione con iPhone, Galaxy e Xiaomi dal 2020?

di HDblog.it

Dall'anno prossimo i produttori di smartphone potrebbero iniziare a includere in confezione auricolari stereo di tipo "true wireless", come per esempio gli Apple AirPods, i Samsung Galaxy Buds, gli Xiaomi Mi True Wireless e così via. Citiamo questi tre in particolare perché sono proprio queste le aziende menzionate espressamente dalla fonte, ovvero il report di DigiTimes. È bene precisare che l'informazione proviene da fonti interne ai fornitori, e che effettivamente la testata si è rivelata attendibile in passato; tuttavia, visti i prezzi che hanno di solito auricolari di questo tipo, sembra un'indiscrezione decisamente poco realistica.

Il caso di Apple è emblematico. Gli AirPods hanno un prezzo di listino a partire da 179€ (anche se in questo periodo di Black Friday li si trova a qualcosa meno), e gli iPhone sono già tra i dispositivi più cari della categoria. È vero che gli EarPods, gli auricolari a filo con connettore Lightning inclusi in confezione dai tempi di iPhone 7, valgono intorno ai 50€, ma sarebbe comunque un aumento di 130€ (nel nostro mercato, per lo meno). Non sembra, molto semplicemente, una scelta percorribile.

Il report non cita espressamente gli AirPods, ma sembra improbabile anche che Apple decida di produrre degli auricolari più economici. Lo stesso ragionamento, anche se meno estremizzato, vale per Samsung; per Xiaomi è invece un pochino più plausibile, viste le sue politiche di prezzi aggressive. Per Apple, in particolare, c'è anche da considerare il successo clamoroso che il prodotto ha avuto - perfino per i ben più costosi AirPods Pro la Mela ha dovuto raddoppiare la già generosa produzione. Quindi, se la gente ne compra a milioni, perché rischiare di ridurre gli introiti?


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 549 euro oppure da Unieuro a 649 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Galaxy Note 10 e 10+ ricevono la beta 3 di Android 10: patch di dicembre e bug fix

di HDblog.it

Samsung ha rilasciato in Europa la terza beta di Android 10 per Galaxy Note 10 e Note 10+, le due varianti del top di gamma con pennino che abbiamo recensito a fine agosto.

L'aggiornamento, già in distribuzione via OTA agli utenti iscritti al programma di beta testing, ha un peso di oltre 396MB ed è identificabile con la sigla N97*FXXU1ZSKN. Le novità introdotte, come sempre, non sono numerose ma includono, oltre alle patch di sicurezza di dicembre 2019 (disponibili da poche ore anche nel canale stabile), svariati miglioramenti di sistema.

CHANGELOG UFFICIALE

  • Risolto un problema che comportava il taglio dell'orario durante l'impostazione su AOD
  • Risolto un problema durante la pressione di un'immagine allegata in S Note
  • Risolto un problema di disconnessione con le cuffie Bluetooth
  • Risolto un problema con le icone durante l'utilizzo di DeX
  • Risolto un problema con la sovrapposizione dei tasti durante l'utilizzo della digitazione con gesture
  • Risolto un problema con la visualizzazione della scheda SD in My Files
  • Risolto un problema con la visualizzazione delle informazioni del calendario con la S Pen
  • Risolto un problema che comprometteva la trasmissione del suono in cuffie
  • Risolto un problema con il salvataggio dei messaggi live in formato GIF
  • Risolto un problema che comportava il cambio del colore della schermata di blocco al termine di una videochiamata
  • Risolto un problema con le memo di Screen Off
  • Risolto un problema con la visualizzazione dell'alfabeto cirillico

Chi vorrà procedere al download manuale e all'installazione tramite .ZIP - va specificato - dovrà necessariamente avere installato sul proprio smartphone la precedente build con finale ZSK8 su Note 10+ e ZSKN su Note 10. I rispettivi file .ZIP sono disponibili su XDA e dovranno essere rinominati in update.zip, copiati in una memoria microSD e "flashati" tramite recovery dalla voce "Apply update from SD card".

(aggiornamento del 02 December 2019, ore 13:25)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

App per carte fedeltà e tessere di supermercati e negozi

di Claudio Pomes
Una tipologia di app davvero utili da tenere sullo smartphone sono quelle che permettono di conservare le carte fedeltà dei supermercati e negozi, in modo da poter avere sempre quella che ci serve a...

Continua...

Come fare chat anonime su Telegram

di Emmanuel Caronna
Chat anonime su Telegram, ne hai sempre sentito parlare ma non hai la minima idea di cosa siano? Non preoccuparti, sei nel posto giusto se il tuo interesse è quello di chattare con chiunque senza leggi di più...

Nova Dark Icon Pack include oltre un migliaio di icone dallo stile moderno a tema dark

di Gerardo Orlandin

Nova Dark Icon Pack è un'applicazione che permette di personalizzare smartphone e tablet con un pacchetto di icone circolari su uno sfondo scuro dalla forma quadrata con gli angoli arrotondati. L'icon pack include oltre 1.100 icone vettoriali che comprendono anche quelle per il calendario dinamico, inoltre è possibile trovare icone alternative e 11 modelli Kustom.

L'articolo Nova Dark Icon Pack include oltre un migliaio di icone dallo stile moderno a tema dark proviene da TuttoAndroid.

Huawei: un piano di investimenti per conquistare gli sviluppatori

di Redazione HTML.it

Huawei punta a coinvolgere gli sviluppatori mobile introducendo anche incentivi economici sostanziosi per chi abbraccerà l'ecosistema di servizi del colosso cinese.

Leggi Huawei: un piano di investimenti per conquistare gli sviluppatori

Honor: 5G su tutti gli smartphone serie Play, X e V, anche di fascia bassa

di HDblog.it

Honor intende concentrarsi sul 5G, portandolo su gran parte degli smartphone di prossima generazione. Lo ha dichiarato il Presidente del brand cinese George Zhao a margine della presentazione di V30 (immagine d'apertura) e della sua variante Pro avvenuta pochi giorni fa.

Parlando con i giornalisti presenti all'evento, Zhao ha illustrato la strategia aziendale per il futuro che, dunque, sarà all'insegna del 5G. Nello specifico, troveremo il supporto alle nuove reti su tutti gli smartphone appartenenti alle serie

  • Play
  • V
  • X

Honor V30 e V30 Pro sono entrambi 5G: il primo ha un SoC Kirin 990 con modem Balong 5G esterno, il secondo un Kirin 990 5G con modem integrato


Il medio gamma Huawei per eccellenza? Huawei P Smart Z è in offerta oggi su a 179 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

HONOR Band 5 è scontatissima per il Black Friday su eBay

di Informazione Pubb.

Continuano le offerte per il Black Friday e oggi vogliamo segnalarvi HONOR Band 5, una smartband che sfida Mi Band 4 di Xiaomi su tutti i fronti.

L'articolo HONOR Band 5 è scontatissima per il Black Friday su eBay proviene da TuttoAndroid.

Recensione Redmi Note 8T, è lui il nuovo Redmi Note 7

di HDblog.it

Un paio di mesi fa ho avuto a che fare per qualche giorno con lo Xiaomi Redmi Note 8 Pro (di cui trovate la recensione sul sito) e, ignaro del fatto che più avanti Xiaomi avrebbe portato sul mercato anche questo Redmi Note 8T (visto in anteprima ad inizio novembre), l'avevo definito come l'erede di Redmi Note 7. In realtà non è così, nonostante l'ottimo rapporto prezzo-prestazioni, infatti, Note 8 Pro si colloca comunque in una fascia di mercato leggermente più alta, offrendo soluzioni stilistiche e non solo abbastanza diverse da quelle del modello di inizio anno.

Ben differente invece il discorso relativo a Redmi Note 8T che è da pochissimo arrivato sul mercato posizionato poco sopra il listino di Redmi Note 7 al lancio e destinato probabilmente a raccoglierne l'effettiva eredità in Italia e non solo. Lo sto usando, o meglio maltrattando, da qualche giorno come mio smartphone e in questa recensione vi racconto cosa ne penso.

COSTRUITO BENE MA OCCHIO AL GRADINO!

Visto da dietro questo Redmi Note 8T prende effettivamente molta più ispirazione da Redmi Note 7 rispetto alla versione Pro. La back cover, realizzata con un pannello di vetro, non è convessa e le fotocamere sono poste nell'angolo in alto a sinistra, esattamente come era sul modello precedente. E, proprio come sul suo predecessore, sporgono abbastanza rispetto al resto della scocca.

(aggiornamento del 02 December 2019, ore 14:40)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Realme X2 Pro si aggiorna: migliorano display a 90Hz e gli scatti in notturna

di HDblog.it

Realme ha rilasciato un nuovo aggiornamento software per X2 Pro, smartphone di fascia alta annunciato a metà ottobre e disponibile all'acquisto anche in Italia da inizio novembre.

La nuova versione software è la RMX1931EX_11.A.07 e include numerose ottimizzazioni e fix per la stabilità del dispositivo. Tra queste viene fatto riferimento ad una migliorata qualità degli scatti in modalità notturna e con HDR attivo, ottimizzazioni per la frequenza di aggiornamento a 90Hz del display e altro ancora. Invariato il mese delle patch di sicurezza, ferme a novembre 2019 dalla precedente build RMX1931EX_11.A.06 già disponibile per il mercato europeo (link in FONTE).

CHANGELOG UFFICIALE

  • Camera
    • Ottimizzata la qualità degli scatti ottenuti con il comparto fotografico posteriore in modalità notturna
    • Ottimizzata la qualità degli scatti con HDR
  • Display
    • Ottimizzata la logica del display con refresh rate a 90Hz
  • System
    • Risolto alcuni problemi noti e migliorata la stabilità di sistema

Realme X2 Pro è dotato di un display da 6,5" FHD+ con supporto HDR10+ e refresh rate a 90Hz, SoC Qualcomm Snapdragon 855+, una quadrupla fotocamera posteriore da 64+13+8+2MP, una cam anteriore da 16MP integrata nel notch centrale e una batteria da 4.000 mAh con supporto alla tecnologia di ricarica rapida SuperVOOC a 50W tramite porta USB di tipo C.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e è in offerta oggi su a 419 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Galaxy A11, A31 e A41 in sviluppo: colorazioni e storage sino a 128GB

di HDblog.it

Aggiornamento 09/12

Si aggiunge un altro piccolo tassello all'identikit di Galaxy A31 e A41 e riguarda le colorazioni disponibili. Sono tre: nera, bianca e rossa. Informazioni da prendere con il beneficio del dubbio sino alla data di presentazione dei nuovi terminali.

Si ricorda che per il 12 dicembre prossimo è previsto un evento stampa nell'ambito del quale verranno svelati i primi esponenti della linea Galaxy A 2020.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da Phoneclick a 435 euro oppure da Unieuro a 499 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

PDFelement permette di gestire i PDF in mobilità con vari strumenti di produttività

di Gerardo Orlandin

PDFelement è un'applicazione che permette di gestire i file PDF in mobilità con la possibilità di evidenziare, sottolineare, aggiungere caselle di testo, richiami, forme e disegni a mano libera. Lo strumento di produttività consente di spostare, copiare e rinominare i file PDF, gestirli tramite cartelle personalizzabili, combinare file di formati diversi in un nuovo PDF.

L'articolo PDFelement permette di gestire i PDF in mobilità con vari strumenti di produttività proviene da TuttoAndroid.

Black Friday: forti sconti in casa Honor

di Alessandro Ricatti

Oggi, venerdì 29 novembre, è possibile acquistare prodotti di ogni tipo a prezzi vantaggiosi. Infatti, è proprio durante il Black Friday che alcuni produttori di smartphone rilasciano codici sconto o promozioni per acquistare i propri terminali a prezzi molto più accessibili. A tal proposito, Honor ha scontato fortemente due dei suoi migliori prodotti: il 9X (fascia media) e il 20 (fascia alta).

(...)
Continua a leggere Black Friday: forti sconti in casa Honor su Androidiani.Com


© alessandroricatti for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , , ,

Opera Touch su Android 10: sync automatico con il tema scuro

di HDblog.it

Opera Touch si migliora su Android dopo aver soppiantato la versione Mini su iOS appena pochi giorni fa (era stata introdotta sul sistema operativo di Apple a ottobre 2018). Si tratta di piccole novità, ma che verranno particolarmente apprezzate da tutti quegli utenti che si affidano al browser norvegese per navigare tutti i giorni sui dispositivi mobile.

Con Android 10 a bordo dello smartphone, non sarà ora più necessario effettuare lo switch manuale alla modalità scura: fino ad oggi, infatti, non era prevista la sincronizzazione automatica con il tema di sistema. Sull'OS di Mountain View il supporto al tema scuro era arrivato più di un anno fa, ma richiedeva l'intervento "manuale" dell'utente che doveva entrare nelle impostazioni del menu e selezionare o deselezionare l'opzione.

Ora, come detto, la sincronizzazione è finalmente automatica: se si ha la modalità scura attivata sullo smartphone con Android 10, sarà scura anche l'interfaccia di Opera Touch. Lo stesso dicasi ovviamente anche per la modalità chiara.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e è in offerta oggi su a 419 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Samsung Galaxy Note 10/Plus ricevono le patch di dicembre in Italia

di HDblog.it

Aggiornamento

La distribuzione delle patch di dicembre 2019 coinvolge anche la variante standard di Galaxy Note 10, da noi recensito a inizio settembre. Il firmware è già disponibile per il download via OTA anche in Italia con la build N970FXXS1ASKB.

Articolo originale

(aggiornamento del 02 December 2019, ore 08:30)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

❌