Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Configurazione PC gaming 2019: le migliori soluzioni

di Fabrizio De Santis
In questa guida vi proponiamo la miglior configurazione PC Gaming per ogni fascia di prezzo in modo da realizzare la build perfetta per voi. Un computer da gaming che si rispetti viene assemblato pezzo per leggi di più...

Comprare i componenti di un PC ai prezzi migliori (guida e consigli)

di Claudio Pomes
Quando si compra un computer ci sono due possibilità: l'acquisto del PC già assemblato oppure l'acquisto separato dei vari pezzi da montare poi insieme. Nel secondo caso, quando si deve scegliere che...

Continua...

È ufficiale: LG V40 ThinQ si aggiornerà ad Android 9 Pie in Italia a fine luglio

di Vincenzo

LG Electronics Italia ha comunicato ufficialmente che V40 ThinQ riceverà Android 9 Pie anche in Italia i verso la fine del mese di luglio. 

L'articolo È ufficiale: LG V40 ThinQ si aggiornerà ad Android 9 Pie in Italia a fine luglio proviene da TuttoAndroid.

Netflix aumenta il prezzo dell’abbonamento? Con Together Price scatta il bonus gratuito

di Alessandro Crea
Come probabilmente avrete letto ieri sulle nostre pagine Netflix ha deciso di aumentare il costo dei propri abbonamenti in Italia. La buona notizia è che Together Price ha lanciato una promozione assai interessante, destinata a chi sottoscriverà un abbonamento sul sito ufficiale Netflix e formerà il suo gruppo di condivisione di spese, ottenendo in cambio […]

Android Pie arriva su LG V40 ThinQ

di Federico Gambarelli

Attraverso un comunicato stampa, il brand sudcoreano ha annunciato che Android 9 Pie arriverà su LG V40 ThinQ entro la fine di luglio.

(...)
Continua a leggere Android Pie arriva su LG V40 ThinQ su Androidiani.Com


© federicogambarelli for Androidiani.com, 2019. | Permalink |

Tags del post: , ,

Videosorveglianza con AI alle casse dei supermercati Walmart

di Dario D'Elia
La catena di supermercati Walmart sta impiegando tecnologie di “computer vision” per controllare le fasi di pagamento alle casse. Come ha spiegato a Business Insider il sistema di sorveglianza, chiamato Missed Scan Detection, è stato montato in più di 1000 supermercati (su oltre 17mila) sia per individuare ladri che rilevare eventuali errori o malfunzionamenti. Le […]

Router VoIP: i migliori da comprare

di Manuel Baldassarre
Se avete sottoscritto un nuovo contratto telefonico con una linea Internet più veloce – VDSL o Fibra – vi sarà stata data la possibilità di utilizzare le chiamate VoIP (Voice Over IP), ma per farlo leggi di più...

Classifica qualità auto 2019: ecco i marchi più affidabili

di Donato D'Ambrosi

Le auto dei brand coreani si confermano migliori di molte altre marche note, lo rivela la classifica 2019 sulla qualità delle auto redatta da JD Power. L’indagine mette in luce ogni anno quanto migliora (o peggiora la qualità) delle auto vendute negli USA attraverso le lamentele e le richieste di intervento dei clienti. Nel 2019 sono è rimasta invariata la media, 13 marche sono migliorate e 18 sono peggiorate. Vediamo quali.

COME SI LEGGE LA CLASSIFICA SULLA QUALITA’ DELLE AUTO

Prima di passare alla classifica sulla qualità delle auto 2019, vediamo da dove escono i punteggi che JD Power assegna alle marche dei Costruttori auto. La classifica JD Power è redatta sul valore Initial Quality Index alla base dello studio. Lo studio si basa sulle risposte di 76.256 acquirenti e locatari di nuovi veicoli X che sono stati intervistati dopo 90 giorni di proprietà nel 2019. Le domande spaziano tra 8 categorie e 233 argomenti diversi per identificare i problemi lamentati dai consumatori. Il valore in “PP100” indica quindi la media dei problemi per ogni 100 auto vendute di quella Marca. Intanto anticipiamo che nessuna marca europea è al di sopra della media di 93PP100, ma molte hanno fatto passi in avanti sulla qualità.

LE MARCHE DI AUTO CON LA QUALITA’ MIGLIORE

Nella parte alta della classifica primeggiano quasi tutti brand asiatici. Genesis (brand premium Kia-Hyundai) in testa prende spazio dal Gruppo Kia-Hyundai rispetto all’anno scorso, ma tutte e 3 tra 63 e 71PP100. Per avere un’idea di quanto gap c’è rispetto agli altri brand basta vedere che Ford (gioca in casa!) ha 83PP100. Land Rover è la marca migliorata di più, con 37 problemi ogni 100 auto in meno rispetto al 2018. Altri brand degni di nota per i progressi sono Jaguar (-18PP100), Dodge e Volvo (con -8PP100 ciascuno). Clicca sulla classifica qui sotto per visualizzarla a tutta larghezza.

I MODELLI MIGLIORI NELLA CLASSIFICA JD POWER 2019

Bisogna poi parlare anche dei singoli modelli che si sono distinti per segmento e dello stesso Brand visto che la classifica JD Power sopra fa una media di tutti i modelli del Costruttore. I modelli Hyundai Motor Group che hanno il punteggio più alto nei rispettivi segmenti sono Genesis G70, Hyundai Santa Fe, Kia Forte, Kia Rio, Kia Sedona e Kia Sportage. Della General Motors si distinguono la Cadillac Escalade, la Chevrolet Equinozio, la Chevrolet Malibu la Chevrolet Silverado HD e Chevrolet Tahoe. Di BMW hanno il punteggio più alto nei rispettivi segmenti la BMW Serie 2, la BMW X4 e la MINI Cooper. I modelli Ford (al quarto posto) fa un buon punteggio relativo alle Ford Fusion e Ford Ranger. I modelli Nissan che si posizionano più in alto nei loro segmenti sono Nissan Maxima e Nissan Titan. La Porsche 911 è invece il modello che in assoluto si conferma con la migliore qualità dello studio con 53PP100.

I PROBLEMI PIU’ DIFFUSI SULLE AUTO NUOVE

I problemi più frequenti evidenziati dalla classifica sulla qualità delle auto JD Power riguardano sempre l’elettronica di bordo e gli ADAS. L’infotainment rimane la categoria più problematica per i proprietari di veicoli nuovi. Anche se è la categoria migliorata di più dal 2018, con un minor numero di problemi per il riconoscimento vocale e il Bluetooth. Man mano invece che i sistemi avanzati di assistenza alla guida diventano più diffusi e complessi, più proprietari indicano problemi (da capire se di complessità o malfunzionamento). La media per i marchi premium è 6,1PP100, in aumento rispetto ai 5PP100 dello scorso anno, mentre la media per i marchi del mercato di massa è 3,5PP100. Siete indecisi sull’auto da comprare? Ecco i consigli per valutare al meglio l’auto nuova.

The post Classifica qualità auto 2019: ecco i marchi più affidabili appeared first on SicurAUTO.it.

Mercato wearable: crescono smartwatch e auricolari, Apple in testa

di Lucia Massaro
Il mercato dei dispositivi indossabili è in forte crescita, secondo le analisi di IDC. Nel 2019, le spedizioni globali potrebbero raggiungere le 222,9 milioni di unità continuando a crescere fino ad arrivare a 302,3 milioni nel 2023. La crescita sarà guidata dalla diffusione di smartwatch e auricolari che – tra quattro anni – rappresenteranno oltre […]

Usare lo smartphone come Dash Cam per registrare video in macchina

di Claudio Pomes
La Dash Cam è la videocamera che si mette in macchina per riprendere la strada che si sta percorrendo, registrando quindi un video di quello che accade mentre si guida la macchina . Le Dashcam,...

Continua...

Un Boeing 747 l’attrattiva del nuovo parco subacqueo a Bahrain

di Emanuela Acri
Sarà la nuova attrattiva TOP del parco subacqueo a Bahrain:  un “vero e proprio” aereomobile Boeing 747. A quanto pare, l’aereo è stato trainato sull’oceano nei giorni scorsi e sarà una delle principali attrattive del parco che verrà inaugurato ufficialmente nel corso dell’estate 2019. La lunghezza del Boeing 747 sarà pari a 70 metri e saranno 10.000 i metri […]

Come scegliere l’auto giusta: i parametri da considerare

di Redazione

Come scegliere l'auto giusta

Non è per niente facile scegliere l’auto giusta. Solo gli esperti e gli appassionati di motori partono già con le idee molto chiare e sanno dove indirizzarsi. Ma la stragrande maggioranza degli acquirenti di automobili è probabilmente priva degli strumenti per valutare fino in fondo le caratteristiche dei numerosissimi modelli in vendita. E spesso si limitano a scegliere solo in base al prezzo. E alle dimensioni. Che sono importanti, certo, ma non sono gli unici parametri da considerare quando si acquista una vettura nuova. A parte il budget è infatti importante, anzi fondamentale, sapere in anticipo l’uso che si farà dell’auto, quanti km presumibilmente si percorreranno e su quali strade. E a seconda delle risposte si può per esempio optare per un tipo di alimentazione piuttosto che un altro. Vediamo perciò quali sono i maggiori criteri di cui tener conto al momento di comprare un’automobile.

COME SCEGLIERE L’AUTO GIUSTA: BENZINA, DIESEL O…

Ok, l’abbiamo appena scritto. Il prezzo e le… dimensioni sono importanti, ma il tipo di alimentazione forse lo è ancor di più. Perché fra auto a benzina, diesel, gpl, ibride, a metano ed elettriche passa tutta la differenza del mondo in termini di costi e di consumi. Se si percorrono tanti km le diesel sono sempre un must, ma che futuro hanno? La ‘guerra al diesel’ potrebbe portare un giorno non troppo lontano alla scomparsa delle vetture a gasolio, rendendole di fatto invendibili e comunque soggette a sempre più stringenti limitazioni di circolazione. Da questo punto di vista le auto gpl rappresentano forse il miglior compromesso, anche se il futuro guarda decisamente dalla parte delle vetture ibride e soprattutto elettriche. Che però sono ancora penalizzate dal prezzo di acquisto più alto della media e da una rete di distributori non ancora omogenea.

COME SCEGLIERE L’AUTO GIUSTA: VALORE FUTURO E COSTI DI MANUTENZIONE

Molti sottovalutano questi aspetti ma nella scelta dell’auto giusta si dovrebbero sempre considerare il grado di rivendibilità dell’auto e i costi della manutenzione. Soprattutto se si ha l’abitudine di cambiare spesso vettura, per esempio ogni 5/6 anni. In questo caso a che serve un modello che perde completamente valore nel giro di pochi anni? Sarebbe un cattivo investimento. Così come sarebbe sbagliatissimo investire su un’auto dal prezzo molto basso ma dai costi di manutenzione altissimi. Per la serie: ‘quello che risparmio all’inizio lo pago poi dopo con gli interessi’. Non ne vale assolutamente la pena. E a questo proposito leggete attentamente cosa abbiamo scoperto con la nostra approfondita indagine sulla manutenzione delle auto elettriche e ibride, ne vedrete delle belle!

COME SCEGLIERE L’AUTO GIUSTA: LA SICUREZZA

Altro parametro che non andrebbe mai messo in second’ordine: la sicurezza. Un’auto può essere bellissima a vedersi, ma se non rispetta gli standard minimi di sicurezza va senz’altro scartata. Quasi tutti i modelli sono sottoposti a rigorosissimi crash test da parte di Euro NCAP, che assegna punteggi da 0 (il minimo) a 5 (il massimo) a seconda del grado di affidabilità di ogni vettura. Un veicolo che riceve 5/5 si fa certamente preferire agli altri, poi è ovvio che il conducente debba metterci del suo.  Ah, per la cronaca (e non sappiamo se ridere o piangere) l’auto più venduta in Italia ha ottenuto 0 (zero!) all’ultimo crash test

COME SCEGLIERE L’AUTO IDEALE: IL CONCESSIONARIO E LA PROVA SU STRADA

Una volta scelta l’auto ideale, o se la scelta non è ancora definitiva e c’è una rosa di due o tre candidate (o se perfino si brancola ancora nel buio), una visita al concessionario può aiutare a schiarirsi le idee. Testare un modello di persona, accomodarsi al posto guida e, perché no, sentire il rumore del motore, sono azioni che spesso si rivelano risolutive per la preferenza finale. Sentire il volante tra le mani e avere una prima impressione della tenuta su strada possono dire tanto e rivelare caratteristiche nascoste che magari non convincono. Bisogna perciò chiedere sempre al concessionario di provare un’auto prima di comprarla, possibilmente nella motorizzazione desiderata. Tutti i concessionari hanno a disposizione auto omologate per il test drive ed è un diritto provarle per saggiarne le peculiarità. In caso di rifiuto, meglio cambiare concessionario. Vuol dire che il venditore non ha nemmeno la minima idea di come si venda un’auto. E se già si dimostra poco disponibile prima dell’acquisto, figuriamoci quando l’acquirente tornerà per reclamare qualche problema.

The post Come scegliere l’auto giusta: i parametri da considerare appeared first on SicurAUTO.it.

Gli smartphone della serie P30 riceveranno Android Q, parola di Huawei

di Saverio Alloggio
Huawei torna a farsi sentire in merito alla situazione del ban ricevuto da parte degli Stati Uniti. L’azienda cinese ha infatti attivato un’apposita pagina web (anche in Italia), in cui chiarisce ulteriormente la questione relativa agli aggiornamenti degli smartphone già in commercio. Viene confermata – ancora una volta – la regolare copertura della Garanzia Convenzionale […]

MasterLiquid ML240P Mirage sbarca in Italia a breve

di Salvatore Catalano
Dalle parole ai fatti. Qualche settimana fa, in occasione del Computex 2019, Cooler Master ci aveva mostrato la gamma di dissipatori in arrivo. Tra questi anche molte soluzioni a liquido. Ebbene, in queste ore l’azienda ha ufficializzato l’arrivo da luglio a un prezzo consigliato di 149,99 euro del MasterLiquid ML240P Mirage. Si tratta di un dissipatore […]

Huawei annuncia gli smartphone che vorrebbe aggiornare ad Android Q

di Marco Grasso

Ecco la lista con i tanti smartphone che Huawei vorrebbe aggiornare ad Android Q 10, USA permettendo.

L'articolo Huawei annuncia gli smartphone che vorrebbe aggiornare ad Android Q proviene da TuttoAndroid.

Bracciale monitoraggio sonno: quale comprare

di Michele Abruzzese
Tutti ne siamo a conoscenza: il primo passo per cominciare al meglio la giornata, carichi di energie e di forze, è riposare bene. Nella maggior parte dei casi però, lo stress o l’ansia, giocano brutti leggi di più...

Teletrasportare i qubit? Possibile con l’intelligenza artificiale

di Manolo De Agostini
Uno studio coordinato dall’Istituto di fotonica e nanotecnologie del Cnr ha dimostrato come sia possibile trasferire un bit quantistico (Qubit) tra due posizioni, facendo in modo che scompaia da quella di partenza e ricompaia in quella di arrivo senza passare nel mezzo. Il risultato è stato reso possibile grazie all’intelligenza artificiale deep learning. “Abbiamo deciso […]

Mi Band 4, Xiaomi conferma: in Europa niente NFC e assistente vocale

di Lucia Massaro
Niente NFC e niente assistente vocale sulla versione europea di Mi Band 4. È Xiaomi stessa a confermare a XDA-Developers che in Europa non ci sarà il supporto alle due funzioni disponibili invece per il mercato cinese. Come abbiamo più volte ripetuto, il produttore cinese ha a catalogo una lista infinita di prodotti, molti dei […]

Rainbow Six Quarantine: ecco come prenotarsi per la beta su PC e console

di Nicola Armondi
All’E3 2019 Ubisoft ha presentato Tom Clancy’s Rainbow Six Quarantine, nuovo capitolo della amata serie sparatutto in prima persona. Attualmente non abbiamo ancora avuto modo di vedere il titolo in azione, ma sono stati condivisi alcuni dettagli che ci permettono di farci un’idea di quanto ci attende nel gioco finale. Per iniziare, è stato spiegato […]
❌