Feed RSS Reader

πŸ”’
❌ Gestione sottoscrizioni–
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiApple HDblog

Mercato smartphone: l'Europa cresce, restano le incognite Huawei ban e Brexit

di HDblog.it

Il mercato smartphone sta registrando numeri positivi: giΓ  lo si era visto con i dati Canalys e IDC relativi al mercato mondiale (Q3 2019), e a maggior ragione lo si puΓ² dire per l'Europa, che la stessa Canalys definisce come il traino dell'intero settore in quest'ultimo trimestre. Un bel salto in avanti rispetto al "mercato dormiente" del Q2.

Il Vecchio Continente ha infatti superato la regione Asia Pacifico, risultato tutt'altro che scontato (+8% contro il 6%), e il periodo luglio-agosto-settembre 2019 viene considerato il migliore trimestre della storia europea.

I GRANDI TEMI

L'Europa attira i produttori cinesi

L'Europa ha dimostrato di attrarre diversi produttori, specie dalla sponda cinese (Xiaomi, OnePlus, Oppo, Realme, Vivo). Non solo Huawei, anzi: proprio i divieti in corso imposti dagli USA stanno offrendo alla concorrenza opportunitΓ  di crescita per guadagnare quote di mercato. Ad ogni modo, se la societΓ  di Ren Zhengfei mostra una prevedibile flessione in Occidente, altrettanto non puΓ² dirsi per l'Europa Centrale e Orientale, dove proprio Huawei cresce - in termini di spedizioni - del 26% su base annua.


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 Γ¨ in offerta oggi su a 479 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Mercato smartphone in Europa 'dormiente', boom di Samsung e Xiaomi

di HDblog.it

Il mercato degli smartphone, si sa, è in calo da diverso tempo: lo si era visto negli ultimi dati relativi al Q2 2019, in cui si evidenziavano un -1,2% rispetto all'anno precedente e 360 milioni di unità spedite, così come nel trimestre precedente, in cui era andata anche peggio con una contrazione del 4.3% su base annua. A livello europeo, poi, la musica non cambia, anche se certi brand sembrano andare controcorrente: e allora nel primo trimestre IDC riportava un -2,74% rispetto al Q1 2018, e nel Q2 2019 se si escludono Samsung e Xiaomi il segno meno è anteposto a tutti i numeri riportati nelle tabelle, così come viene riportato da Canalys. Se si escludono Samsung e Xiaomi, appunto: grazie a loro si ottiene un complessivo +0% nelle spedizioni del trimestre rispetto al Q2 2018 - stagnazione, si direbbe.

Resta interessante analizzare il comportamento delle principali aziende che operano in Europa: Samsung, ad esempio, ha spedito 18,3 milioni di smartphone (contro i 15,3 milioni del Q2 2018), incrementando la sua quota di mercato che passa dal 33,9 al 40,6%. L'azienda sud coreana approfitta dei problemi legati alla guerra fredda commerciale in corso tra USA e Cina, ma deve gran parte del suo successo all'apprezzata serie Galaxy A che, con A10, A20e, A40 e A50 (quest'ultimo il piΓΉ spedito a livello continentale, v. immagine in basso), ha contribuito a dare un forte impulso alle spedizioni e alle vendite.

Xiaomi si posiziona quarta alle spalle di Huawei ed Apple, entrambe in calo - per motivi diversi - del 16 e 17% rispettivamente. Xiaomi detiene ora il 9,6% di market share, grazie ai 4,3 milioni di smartphone spediti nel trimestre ed una crescita del 48% su base annua. Come lei nessuno in Europa, seguita solo da Samsung che ha registrato un +20%.


L'unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 539 euro oppure da Unieuro a 649 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Mercato smartphone, Q1 2019: (anche) l'Europa soffre | IDC

di HDblog.it

Il mercato degli smartphone è in contrazione in quasi tutte le aree geografiche (così riportano i dati relativi al Q1 2019), e l'Europa non fa eccezione. A confermare il trend ci pensano i nuovi dati pubblicati da IDC, che ci permettono di fare il punto della situazione sui ciò che è accaduto nel primo trimestre del 2019.

L'analisi completa di IDC riguarda la zona EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa), tuttavia ci concentreremo sul dato europeo, raccolto all'interno della tabella condivisa dalla societΓ  di analisi, in cui Γ¨ possibile notare il volume di spedizioni del trimestre e il tasso di crescita dei 5 brand piΓΉ importanti.

Nel Q1 2019 sono stati spediti 53,5 milioni di smartphone, un dato in calo del 2,74% rispetto ai 55 milioni dello stesso trimestre del 2018. Dei 5 principali produttori, ben 3 presentano una crescita negativa (4, se considerassimo anche la categoria Altro), mentre solo Huawei e Xiaomi mostrano risultati in attivo.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da TeknoZone a 639 euro oppure da ePrice a 808 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

❌