Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Recensione benchmark e test Asus M5A99X EVO

di Aggregator

La scheda madre Asus M5A99X EVO R2.0, in formato ATX, dispone del chipset AMD 990X / SB950 compatibile con i processori FX / Phenom II / Athlon II / Sempron su socket AMD AM3+. Asus M5A99X EVO R2.0 supporta memorie Dual Channel DDR3 2133 (O. C.) / 1866/1600/1333/1066 MHz ECC, Non-ECC, Un-buffered fino ad un massimo di 32 GB. La scheda madre, sul pannello posteriore, è equipaggiata con 2 porte USB 3.0, 8 porte USB 2.0, 6 Audio jack e 1 porta LAN (RJ45) . Completano la dotazione, i seguenti slot di espansione: 2 x PCIe 2.0 x16 (x16 or dual x8) , 1 x PCIe 2.0 x16 (x4 mode, black) , 2 x PCIe 2.0 x1 e 1 x PCI. In più è fornita delle tecnologie proprietarie ASUS di rilievo come ASUS Q-LED (CPU, DRAM, VGA, Boot Device LED) , ASUS UEFI BIOS EZ, ASUS Q-Shield e Remote GO!.

M5A99X EVO, promette un notevole parco features quali un controller aggiuntivo, PWM Digitali, e tante altre, che permettono a questa soluzione, di offrire in un mercato più accessibile, caratteristiche spesso riscontrabili solo nella fascia alta. Il comparto di alimentazione, è progettato per supportare CPU da 140W , ed il dissipatore utilizzato si fa apprezzare per le generose dimensioni, e per l’estetica assolutamente apprezzabile. Lo stesso è collegato al dissipatore relativo al northbridge tramite una heatpipe che collega le due masse radianti, peraltro molto ravvicinate in virtù del posizionamento del northbridge particolarmente decentrato rispetto al layout standard della maggior parte delle soluzioni AMD-Based. Le fasi di alimentazione sono organizzate con topologia 6+2, DIGI VRM+ che a dispetto del dimensionamento meno importante rispetto alle soluzioni top di gamma, non dovrebbe patire particolari problemi nel permettere buoni margini di overclock con le CPU FX.

Gli slot relativi alle memorie, supportano fino a 32Gb di RAM DDR3 a 1866Mhz, con la possibilità di superare queste frequenze in overclock. In linea con le soluzioni di fascia più elevata della gamma Asus, troviamo il tasto MemOK! che permette di reimpostare i settings relativi alla ram, qualora delle impostazioni troppo “spinte” dovessero impedire l’avvio del sistema. Il comparto storage, è costituito da ben 8 porte SATA, di cui 6 gestite dal southbridge SB950, e due gestite dal controller supplementare Jmicron JMB362, al quale sono affidate anche le porte eSATA posizionate nell’ I/O Panel della scheda. Il posizionamento a 90° rispetto al piano della scheda, permette un accessibilità garantita anche in presenza di schede grafiche particolarmente lunghe.

Gli slot PCI Express sono 3, di tipo 2.0 come in tutte le soluzioni attualmente commercializzate per piattaforma AMD. Le caratteristiche del chipset 990X, permettono una configurazione multi-gpu, che prevede attraverso i primi due slot in toni di bianco e di azzurro, di utilizzare due schede grafiche in modalità 8x/8x. il terzo slot, invece lavora in modalità 4x. Apprezzabile la scelta del produttore, di distanziare opportunamente i due slot principali, permettendo un areazione sufficiente tra le due schede grafiche che andremo a installare. A completare il comparto degli slot di espansione, troviamo due slot PCI Express 1x e uno slot PCI Legacy.

[adv1]

CARATTERISTICHE TECNICHE

CPU

AMD AM3+ FX™/Phenom™ II/Athlon™ II/Sempron™ 100 Series Processors
Supports AM3+ 32 nm CPU
Supports CPU up to 8 cores
Supports CPU up to 140 W
AMD Cool ‘n’ Quiet™ Technology

Chipset

AMD 990X/SB950

Memory

4 x DIMM, Max. 32GB, DDR3 2133(O.C.)/1866/1600/1333/1066 MHz ECC, Non-ECC, Un-buffered Memory
Dual Channel Memory Architecture
* Refer to www.asus.com for the Memory QVL (Qualified Vendors Lists).
* Due to OS limitation, when installing total memory of 4GB capacity or more, Windows® 32-bit operation system may only recognize less than 3GB. Install a 64-bit Windows® OS when you want to install 4GB or more memory on the motherboard.
* Due to CPU spec., AMD 100 series CPUs support up to DDR3 1066MHz. With ASUS design, this motherboard can support up to DDR3 1333MHz.

System Bus

Up to 5.2 GT/s HyperTransport™ 3.0

Multi-GPU Support

Supports NVIDIA® Quad-GPU SLI™ Technology
Supports AMD Quad-GPU CrossFireX™ Technology

Expansion Slots

2 x PCIe 2.0 x16 (x16 or dual x8)
1 x PCIe 2.0 x16 (x4 mode, black)
2 x PCIe 2.0 x1
1 x PCI

Storage

AMD SB950 controller :
6 x SATA 6Gb/s port(s), gray
Support Raid 0, 1, 5, 10
ASMedia® PCIe SATA controller :
2 x eSATA 6Gb/s port(s), red

LAN

Realtek® 8111F, 1 x Gigabit LAN Controller(s)

Audio

Realtek® ALC892 8-Channel High Definition Audio CODEC
– Supports : Jack-detection, Multi-streaming, Front Panel Jack-retasking
Audio Feature :
– Absolute Pitch 192kHz/ 24-bit True BD Lossless Sound
– Blu-ray audio layer Content Protection
– DTS Ultra PC II
– DTS Connect
– ASUS Noise Filter
– Optical S/PDIF out port(s) at back panel

USB Ports

ASMedia® USB 3.0 controller :
4 x USB 3.0/2.0 port(s) (2 at back panel, blue, 2 at mid-board)
AMD SB950 controller :
14 x USB 2.0/1.1 port(s) (8 at back panel, black+red, 6 at mid-board)

ROG Exclusive Features

Overclocking Protection :
– ASUS C.P.R.(CPU Parameter Recall)

Special Features

ASUS Dual Intelligent Processors 3 with New DIGI+ Power Control :
SMART DIGI+ :
– Smart DIGI+ Key- Quickly delivers optimized VRM frequency, voltage and current for superior CPU/DRAM overclocking performance with one click.
ASUS TPU :
– Auto Tuning
– TurboV
– TPU switch
ASUS EPU :
– EPU
– EPU switch
ASUS Digital Power Design :
– Industry leading Digital 6 +2 Phase Power Design
– Industry leading Digital 2 Phase DRAM Power Design
– CPU Power Utility
– DRAM Power Utility
ASUS Exclusive Features :
– Remote GO!
– USB BIOS Flashback
– MemOK!
– AI Suite II
– Ai Charger+
– Front Panel USB 3.0 Support
– ASUS UEFI BIOS EZ Mode featuring friendly graphics user interface
– Network iControl
– USB 3.0 Boost
ASUS Quiet Thermal Solution :
– Stylish Fanless Design Heat-pipe solution
– ASUS Fan Xpert
ASUS EZ DIY :
– DirectKey
– Precision Tweaker 2
– ASUS O.C. Profile
– ASUS EZ Flash 2
– ASUS MyLogo 2
– Multi-language BIOS
ASUS Q-Design :
– ASUS Q-Shield
– ASUS Q-LED (CPU, DRAM, VGA, Boot Device LED)
– ASUS Q-Slot
– ASUS Q-DIMM
– ASUS Q-Connector

Operating System Support

Windows® 8.1
Windows® 8
Windows® 7
Windows® Vista
Windows® XP

Back I/O Ports

1 x PS/2 keyboard/mouse combo port(s)
2 x eSATA 6Gb/s
1 x LAN (RJ45) port(s)
2 x USB 3.0
8 x USB 2.0 (one port can be switched to USB BIOS Flashback)
1 x Optical S/PDIF out
6 x Audio jack(s)

Internal I/O Ports

1 x USB 3.0 connector(s) support(s) additional 2 USB 3.0 port(s) (19-pin)
3 x USB 2.0 connector(s) support(s) additional 6 USB 2.0 port(s)
1 x TPM connector(s)
1 x COM port(s) connector(s)
6 x SATA 6Gb/s connector(s)
1 x CPU Fan connector(s) (1 x 4 -pin)
1 x CPU OPT Fan connector(s) (1 x 4 -pin)
3 x Chassis Fan connector(s) (3 x 4 -pin)
1 x S/PDIF out header(s)
1 x 24-pin EATX Power connector(s)
1 x 8-pin ATX 12V Power connector(s)
1 x Front panel audio connector(s) (AAFP)
1 x System panel(s) (Q-Connector)
1 x DirectKey Button(s)
1 x DRCT header(s)
1 x MemOK! button(s)
1 x TPU switch(es)
1 x EPU switch(es)
1 x Clear CMOS jumper(s)
1 x USB BIOS Flashback button(s)

Accessories

User’s manual
I/O Shield
4 x SATA 6Gb/s cable(s)
1 x SLI bridge(s)
1 x Q-connector(s) (2 in 1)

BIOS

64 Mb Flash ROM, UEFI BIOS, PnP, DMI2.0, WfM2.0, SM BIOS 2.7, ACPI 2.0a, Multi-language BIOS, ASUS EZ Flash 2, F12 PrintScreen, F3 Shortcut Function and ASUS DRAM SPD (Serial Presence Detect) memory information
Manageability
WfM 2.0, DMI 2.0, WOL by PME, WOR by PME, PXE

Support Disc

Drivers
ASUS Utilities
ASUS Update
Anti-virus software (OEM version)

Form Factor

ATX Form Factor
12 inch x 9.6 inch ( 30.5 cm x 24.4 cm )

Fonte

Revoca concessione Autostrade: il nuovo ponte non cambia le cose

di Donato D'Ambrosi

La prima colata di cemento del nuovo Ponte di Genova ha riportato a galla una promessa-impegno del M5S: la revoca della concessione ad Autostrade. Un annuncio di pancia seguito al crollo del viadotto Polcevera noto anche come Ponte Morandi. La proposta è tornata sul tavolo del Governo che però ha ben altro cui pensare in questo periodo piuttosto che risollevare un polverone fine a sé stesso.

SULLA CONCESSIONE LA LEGA DISERTA

La revoca della concessione ad Autostrade è un percorso così tortuoso e incerto che sembra più una presa di posizione che un impegno di Governo. Lo si capisce da diversi segnali. Il primo, come riporta AdnKronos, è che al vertice a Palazzo Chigi con il premier Giuseppe Conte, il vice Luigi Di Maio e il ministro Danilo Toninelli, non ha preso parte l’altro vicepremier Matteo Salvini. Il Ministro dell’Interno avrebbe partecipato solo alla prima parte del consiglio inerente alle Autonomie. Tant’è che i lavori si sarebbero conclusi con un nulla di fatto sull’argomento revoca concessione.

NUOVO COMPROMESSO DI GOVERNO

Bisogna considerare poi che oltre ad ASPI (Autostrade per l’Italia che sta dentro Atlantia) gli imprenditori noti per la linea di abbigliamento Benetton sarebbero tra i principali interessati ad entrare in Alitalia. E su questo fronte il M5S fa un altro passo indietro. A riportarlo è l’Huffingtonpost che rivela il crollo ufficiale del veto del M5S sulla partecipazione della famiglia Benetton al salvataggio di Alitalia. Il passo indietro – si spiega – è un altro compromesso per il bene della stabilità del Governo.

CHIODO SCACCIA CHIODO: LA POSSIBILE TRATTATIVA

Le stranezze sono tutte nelle posizioni prese in questi ultimi mesi e fin dal giorno seguente il crollo del ponte Morandi. Si sa che gli annunci pubblici piacciono molto ai politici, ma il M5S rischia di dover mandare giù un altro boccone amaro. Dal voler punire i colpevoli, da cui il Ministro Toninelli per primo ha preso le distanze e ritrovarsi in un colpo solo le stesse persone come possibili alleati dello Stato nell’operazione Alitalia. E molti non escludono che possa essere proprio questa la moneta di scambio per ottenere quello che il M5S reclama da 1 anno: la revoca alla concessione di Autostrade.

The post Revoca concessione Autostrade: il nuovo ponte non cambia le cose appeared first on SicurAUTO.it.

Governo PD-M5S, il programma è online ma manca la sicurezza stradale

di Redazione

Governo PD-M5S, ci siamo quasi: il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte (foto d’apertura) ha la squadra di ministri da presentare al Quirinale. Il programma dell’esecutivo nascente già esiste, è online, con 26 impegni e puoi scaricarlo in pdf alla fine dell’articolo. Si tratta di una bozza messa in Rete dai pentastellati, su cui Conte dovrà lavorare. Dopodiché, il PD potrebbe essere d’accordo solo su una parte di questi 26 punti, o cambiarne alcuni.

I PUNTI PRINCIPALI DEL PROGRAMMA DI GOVERNO ONLINE

La bozza dei 26 punti del programma prevede, in sintesi, la neutralizzazione dell’aumento dell’IVA: questo interessa anche gli automobilisti, perché un rincaro avrebbe conseguenze pesantissime per i prezzi delle vetture, dei carburanti, dei pezzi di ricambio, delle autostrade e di altri altri beni e servizi. Per il M5S, occorre inoltre ridurre le tasse sul lavoro, a vantaggio dei lavoratori, e individuare una retribuzione giusta (“salario minimo”). Si parla poi di Green New Deal, che comporti un radicale cambio di paradigma culturale e porti a inserire la protezione dell’ambiente tra i princìpi del nostro sistema costituzionale. Si punta a fare una Roma più vivibile.

LE INFRASTRUTTURE NELLE DEL GOVERNO PD-M5S  

Sono necessari, secondo il movimento di Beppe Grillo (foto in alto) investimenti mirati all’ammodernamento delle attuali infrastrutture e alla realizzazione di nuove infrastrutture. Per realizzare un sistema connesso, integrato, più sicuro, che tenga conto degli impatti sociali e ambientali delle opere. Il nuovo governo PD-M5S potenzierà anche l’azione di contrasto delle mafie e per combattere l’evasione fiscale. Ed è indispensabile promuovere una forte risposta europea al problema della gestione dei flussi migratori.

AUTO E SICUREZZA STRADALE NON PRIORITARI PER IL GOVERNO?

C’è solo un generico riferimento alle infrastrutture. Invece, nel programma del M5S (che probabilmente sarà anche quello del nuovo governo PD-M5S), mancano l’auto e la sicurezza stradale. Eppure l’Italia ha bucato clamorosamente i due obiettivi imposti dall’Unione europea in fatto di vittime della strada. Doveva dimezzare i morti sull’asfalto dal 2001 al 2010, e non l’ha fatto. Doveva dimezzare gli incidenti mortali dal 2011 al 2020 e di certo non ce la farà. Di riforma del Codice della strada si parla dal 2011, ma dopo decine di disegni legge che si sono accavallati uno sull’altro, le regole della circolazione restano quelle del 1993. Antiquate. Senza riferimenti a smartphone, car sharing, Uber, guida autonoma, che all’epoca non esistevano. Peccato: un’occasione persa. Con l’auspicio che, in futuro, il nuovo governo PD-M5S prenda in esame quel serio problema chiamato sicurezza stradale. Leggi il programma di governo PD-M5S in allegato pdf qui sotto.

The post Governo PD-M5S, il programma è online ma manca la sicurezza stradale appeared first on SicurAUTO.it.

Trony mette i “Prezzi al tappeto” col nuovo volantino, valido ancora per pochi giorni

di Pietro Paolucci

Trony lancia un nuovo volantino, "Prezzi al tappeto" ed è subito lotta ad accaparrarsi le migliori offerte disponibili. Ecco i prodotti più interessanti in saldo e tutte le informazioni da sapere sulla nuova campagna promozionale di Trony.

L'articolo Trony mette i “Prezzi al tappeto” col nuovo volantino, valido ancora per pochi giorni proviene da TuttoAndroid.

ARM presenta Cortex-M55 ed Ethos-U55

di Jacopo Ferrante
I processori ARM dotati di core Cortex-M alimentano già un ampio range di prodotti basati sull’intelligenza artificiale, vi basti pensare che sono già stati spediti oltre 50 miliardi di chip. Detto questo, ARM afferma che il nuovo Cortex-M55, basato sull’architettura Armv8,1-M, offrirà prestazioni senza precedenti. Se comparato con la precedente generazione, il nuovo core Cortex-M55 […]
❌