Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Google Stadia: quasi ogni smartphone Android è già compatibile, secondo nuovi test

di Nicola Armondi
La scorsa settimana è stato rilasciato Google Stadia, il nuovo servizio di game streaming del colosso di Mountain View, disponibile su PC, tablet Chrome OS, Chromecast Ultra su TV e, per quanto riguarda gli smartphone, sui Pixel 2, 3 e 4. Ovviamente i giocatori Android non hanno apprezzato questa limitazione, ma Google ha affermato che […]

Google Stadia su tutti i dispositivi Android? Si può grazie a root, Magisk e ADB

di Giovanni Pardo

Google per il momento ha ristretto Google Stadia ai dispositivi della linea Pixel ma effettuando il root, installando Magisk e dando qualche comando tramite ADB è possibile abilitare lo streaming dei videogiochi su qualunque dispositivo Android.

L'articolo Google Stadia su tutti i dispositivi Android? Si può grazie a root, Magisk e ADB proviene da TuttoAndroid.

Stadia: Google assume vari sviluppatori di Assassin’s Creed

di Nicola Armondi
Per quanto si possa rimanere affascinati dal servizio, è innegabile che Google Stadia abbia vissuto una partenza leggermente travagliata. In particolar modo è il parco titoli iniziale a non aver convinto appieno gli appassionati; sia perché nessuno dei grandi titoli raggiunge la risoluzione 4K in modo nativo, ma sopratutto per lo scarso numero di giochi. […]

Google Foto finalmente permette di taggare manualmente i volti riconosciuti

di HDblog.it

Google Foto inizia finalmente a permettere di taggare le persone manualmente; o almeno così dicono diverse segnalazioni provenienti dagli Stati Uniti. Purtroppo noi non abbiamo riscontri diretti. La funzione automatica è presente già da tanto tempo (è arrivata anche da noi da poco, ma continua a ad avere risultati altalenanti), ma in caso di errore del software non è mai stato possibile intervenire. Ora sì, ma ad una condizione importante.

Non è infatti possibile specificare al software dove ci sia un volto, solo dirgli a chi appartengono quelli rilevati in automatico. Se Google sbaglia e non rileva qualcuno, continua a non essere possibile ovviare. La speranza è che questo sia il prossimo step, anche se è meglio evitare di stabilire una data di rilascio, visto come sono andate le cose finora.

Google non ha rilasciato informazioni dettagliate sulle modalità della distribuzione dell'aggiornamento: pare che avvenga lato server in modo graduale, come da prassi, ma che sia comunque necessario avere l'ultima versione di Foto. Per farla breve, tocca aspettare che compaia "magicamente" sui nostri dispositivi.


Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 499 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Google Foto finalmente permette di taggare manualmente i volti riconosciuti

di HDblog.it

Google Foto inizia finalmente a permettere di taggare le persone manualmente; o almeno così dicono diverse segnalazioni provenienti dagli Stati Uniti. Purtroppo noi non abbiamo riscontri diretti. La funzione automatica è presente già da tanto tempo (è arrivata anche da noi da poco, ma continua a ad avere risultati altalenanti), ma in caso di errore del software non è mai stato possibile intervenire. Ora sì, ma ad una condizione importante.

Non è infatti possibile specificare al software dove ci sia un volto, solo dirgli a chi appartengono quelli rilevati in automatico. Se Google sbaglia e non rileva qualcuno, continua a non essere possibile ovviare. La speranza è che questo sia il prossimo step, anche se è meglio evitare di stabilire una data di rilascio, visto come sono andate le cose finora.

Google non ha rilasciato informazioni dettagliate sulle modalità della distribuzione dell'aggiornamento: pare che avvenga lato server in modo graduale, come da prassi, ma che sia comunque necessario avere l'ultima versione di Foto. Per farla breve, tocca aspettare che compaia "magicamente" sui nostri dispositivi.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 549 euro oppure da Amazon a 627 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

La registrazione manuale dei volti di Google Foto è in rollout

di Giuseppe Biondo

La modalità manuale di registrazione dei volti su Google Foto ha iniziato il rollout: così tutti possono gestire la propria libreria in modo più efficace

L'articolo La registrazione manuale dei volti di Google Foto è in rollout proviene da TuttoAndroid.

Google Pixel, ecco come funziona la nuova modalità astrofotografia

di HDblog.it

I Google Pixel 4 - sia quello di taglia regolare sia quello extralarge - includono diverse innovazioni nel comparto fotografico. La più ovvia ed evidente è la seconda fotocamera con obiettivo telefoto 2X, ma anche lato software - ma ce ne sono altre, in un certo senso forse anche più importanti, lato software. Una di queste è la nuova modalità astrofotografia, che è parte della tanto celebrata Night Sight: con l'aiuto di un cavalletto o qualsiasi altro supporto (e di condizioni meteo favorevoli, chiaramente), permette di scattare foto a lunga esposizione per immortalare le stelle.

Il team di sviluppo di Mountain View ha scritto un lungo post sul funzionamento di questa nuova modalità di scatto. L'articolo, molto dettagliato e tecnico come capita spesso in occasioni analoghe, è stato pubblicato sul blog dedicato all'AI, il che ci fornisce già un'indicazione di massima su quale sia "l'ingrediente segreto". Più nello specifico, il modello di Google si occupa di interpolare una serie di scatti singoli, al massimo 15, per produrre un'immagine più nitida e dettagliata possibile. L'AI è stata allenata con decine di migliaia di fotografie. Per evitare che le stelle diventino dei trattini, per effetto dei movimenti della Terra, gli ingegneri di Mountain View hanno stabilito che il tempo di esposizione di un singolo frame non dovrebbe mai eccedere i 16 secondi.

I Pixel 4 sono gli unici smartphone che riescono a sfruttare appieno la modalità astrofotografia, perché il loro tempo di esposizione massimo è di 4 minuti (16 s * 15 = 240 s = 4 min), mentre i Pixel 3, 3 XL, 3a e 3a XL devono accontentarsi dell'interpolazione di quattro frame, avendo un tempo di esposizione massimo di 1 minuto. Google non si addentra nelle motivazioni tecniche, ma è facile intuire che abbia a che fare con le specifiche tecniche più avanzate dei modelli di ultima generazione - che includono anche, tra l'altro, un coprocessore AI molto più potente. Le sfide per produrre dei fotogrammi di buona qualità sono molteplici, e richiedono un'attenta analisi di ambiti come l'elaborazione del cielo, l'autofocus, la riduzione del rumore, l'eliminazione di difetti specifici come la distorsione causata dalla microscopica carica elettrica che attraversa il sensore e molto altro ancora. Tutti i dettagli sono disponibili nel link in FONTE. Su Google Drive, invece, i tecnici condividono una serie di suggerimenti per migliorare la propria tecnica e ottimizzare i risultati (link VIA, sempre qui sotto).

(aggiornamento del 29 November 2019, ore 01:11)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

TIM e Google danno il via alla Cyber Week con promozioni su giochi e contenuti digitali

di Paolo Giorgetti

Con la Cyber Week di TIM i clienti dell'operatore possono approfittare di sconti fino all'80% su giochi e contenuti digitali del Google Play Store. Ecco come funziona l'iniziativa e le offerte già attive.

L'articolo TIM e Google danno il via alla Cyber Week con promozioni su giochi e contenuti digitali proviene da TuttoAndroid.

Stadia: Google rimborsa chi ha già acquistato i giochi gratis di dicembre

di Nicola Armondi
Google Stadia è disponibile da circa una settimana. Tutti coloro che stanno giocando attualmente, avendo prenotato il bundle fisico, sono abbonati a Stadia Pro, l’abbonamento che permette di giocare alla risoluzione massima e dà accesso a una serie di giochi gratis ogni mese. Inizialmente, si era parlato di un titolo ogni mese, ma a quanto […]

Huawei: dominare il mercato smartphone è possibile anche senza Google

di HDblog.it

Il CEO di Huawei continua a dimostrare una notevole fiducia nei mezzi di cui dispone la sua azienda, nonostante il ban imposto dall'amministrazione Trump abbia rallentato la sua corsa verso la prima posizione del mercato smartphone.

In una recente intervista rilasciata alla CNN Ren Zhengfei, CEO e fondatore di una compagnia che all'inizio dell'anno era già proiettata verso il sorpasso di Samsung, ha dichiarato che dominare lo specifico segmento di mercato è ancora possibile, pur dovendo rinunciare all'apporto di Google. Ci vorrà solo più tempo del previsto, ha sottolineato un dirigente.

Il ban impedisce a Huawei di avere relazioni commerciali con aziende statunitensi, se queste non ottengono preliminarmente un'esplicita licenza, ma prima della sua entrata in vigore, risalente alla primavera scorsa, la dirigenza del produttore cinese aveva genericamente indicato il 2020 come l'anno in cui sarebbe avvenuto il cambio al vertice del segmento smartphone (1° Huawei, 2° Samsung).


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite è in offerta oggi su a 109 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Stadia: il Buddy Pass è disponibile, ecco come usarlo

di Nicola Armondi
Come ben sapete, Google Stadia è disponibile da circa una settimana. Tutti coloro i quali hanno preordinato la Founder’s Edition hanno oramai avuto accesso. Anche chi ha preordinato la Premier Edition sta iniziando a ricevere i propri bundle contenenti Chromecast Ultra e Controller. C’è però una terza categoria di persone che sta per iniziare a […]

Questo bug di Google Foto complica la vita di chi è solito gestire molte immagini per volta

di Giovanni Mattei

Un nuovo bug di Google Foto impedisce ad alcuni utenti di utilizzare la gesture per la selezione multipla di immagini

L'articolo Questo bug di Google Foto complica la vita di chi è solito gestire molte immagini per volta proviene da TuttoAndroid.

Samsung, ecco gli smartphone che riceveranno Android 10

di Lucia Massaro
Android 10 è ormai tra noi da qualche mese. Al momento, nessuno degli smartphone Samsung ha ricevuto l’ultima versione stabile del sistema del robottino verde. Come riportato da Sammobile, Samsung Israel ha pubblicato la roadmap per l’aggiornamento ad Android 10 nell’applicazione Samsung Members. A quanto pare, nessuno dei dispositivi del produttore sudcoreano lo riceverà prima […]

Continua il Black Friday su eBay: super prezzo per Google Home Mini con una spalla musicale

di Informazione Pubb.

Continuiamo ad analizzare nel dettaglio le migliori offerte del Black Friday di eBay, in attesa del clou che ci sarà ovviamente venerdì 29 novembre.

L'articolo Continua il Black Friday su eBay: super prezzo per Google Home Mini con una spalla musicale proviene da TuttoAndroid.

Google Stadia: nuovo gioco in esclusiva temporale svelato con un trailer

di Nicola Armondi
Google Stadia non ha vissuto una partenza semplice ma il servizio ha ancora molta strada davanti a sé. Uno degli obbiettivi è per certo rimpinguare il catalogo di giochi, attualmente abbastanza scarno. Sarete quindi felici di scoprire che è stato annunciato un nuovo titolo in arrivo sulla piattaforma di streaming: Spitlings. Si tratta di un […]
❌