Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Gboard beta v8.9: nuova interfaccia tab adesivi e diverse novità grafiche

di HDblog.it

Google ha rilasciato una nuova versione beta di Gboard, la tastiera Android giunta alla release 8.9 e di cui abbiamo parlato soltanto lo scorso fine settimana per il possibile arrivo di nuove funzionalità per le emoji.

Le novità introdotte dall'azienda di Mountain View con il recente aggiornamento sono diverse e fanno riferimento a molteplici modifiche grafiche che vanno a migliorare ulteriormente l'esperienza utente. I cambiamenti, in particolare, includono:

  • Riprogettazione grafica del tab adesivi: la nuova UI perde la lunga barra di ricerca presente nella parte superiore della tastiera (terza immagine in galleria) e guadagna alcune nuove icone in stile Material Theme. Le anteprime degli adesivi, inoltre, sono adesso leggermente più piccole.
  • Selettore altezza con elenco: l'altezza della tastiera potrà adesso essere regolata tramite un elenco predefinito che va a sostituire il precedente menù con selezione a scorrimento. Si tratta di un ulteriore cambiamento per il selettore dell'altezza che, ad inizio settembre, aveva ricevuto le due nuove opzioni "Molto bassa" e "Molto alta".
  • Icone impostazioni: migliorata la visibilità delle icone con Tema Dark attivo nella sezione Impostazioni.

La nuova versione di Gboard verrà distribuita nelle prossime ore sul Play Store a tutti gli utenti iscritti al programma beta. Chi volesse provarla potrà procedere al download manuale dell'APK dal sito APKMirror.com.


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 399 euro oppure da Coop Online a 499 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Google Foto aggiunge tante novità con la versione 4.30: ci sono anche i tag manuali dei volti

di Giovanni Mattei

Google Foto per Android si aggiorna alla versione 4.30 integrando un nuovo design per il menu, il tag manuale dei volti e altre novità.

L'articolo Google Foto aggiunge tante novità con la versione 4.30: ci sono anche i tag manuali dei volti proviene da TuttoAndroid.

Siti lenti, Google Chrome li marchierà senza pietà

di Giulio Bagnato
Google ha annunciato una nuova funzionalità che consentirà al browser Chrome di identificare ed etichettare i siti web che si caricano lentamente. In questo modo l’utente saprà se un sito è lento a caricarsi perché la pagina web è pesante o se, semplicemente, sta usando una connessione lenta. L’azienda di Mountain View ha dichiarato che in […]

Dart 2.6 con supporto alla creazione dei binari self-contained

di Claudio Davide Ferrara
Dart 2.6: tutte le novità dell'ultima release rilasciata da Google. Arriva il mini code editor Kilo Leggi Dart 2.6 con supporto alla creazione dei binari self-contained

Google Play Awards 2019: vota le tue app e i tuoi giochi preferiti dell'anno

di HDblog.it

Il Google Play Store invita tutti gli utenti a votare le loro app e giochi preferite dell'anno. Ognuna delle due categorie include dieci titoli tra cui scegliere; i vincitori si aggiudicheranno la Users' Choice dei Play Awards 2019, a fianco delle preferenze espresse da Google stessa. Si può votare da oggi al 25 novembre, mentre il verdetto si saprà il 3 dicembre. I titoli selezionati sono i seguenti:

  • App:

    • Plant Nanny 2, promemoria per bagnare le piante
    • SoMo, app per pianificare viaggi e carpooling
    • Groovepad (c'è un errore di battitura nel titolo), app per creare groove e loop musicali
    • Pottery.ly 3D, "simulatore di ceramica"?
    • Morphin, app per inserire la propria foto in GIF già esistenti
    • Ablo, app per parlare in lingua straniera con altre persone
    • Scripts, app per imparare a leggere alfabeti diversi dal nostro (coreano, giapponese, cinese)
    • Boosted, app di produttività personale e organizer
    • GlitchCam, app di montaggio/elaborazione video
  • Giochi:

    • Call of Duty Mobile
    • Harry Potter: Wizards Unite
    • Brawl Stars
    • Hidden Hotel: Miami Mistery
    • Rumble Stars Calcio
    • Saint Seya Awakening: Knights of the Zodiac
    • Auto Chess
    • The Mighty Quest for Epic Loot
    • Mario Kart Tour
    • Archero

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Gaming Pro a 649 euro oppure da ePrice a 709 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Google Stadia: svelata la line up di lancio e i giochi del 2019

di Nicola Armondi
Google Stadia sarà disponibile a partire dal 19 novembre 2019. Si tratta del nuovo servizio di game streaming del colosso di Mountain View che ci permetterà di giocare a una serie di giochi tramite streaming, utilizzando uno dei vari device disponibili (smartphone Pixel 2, 3, o 4, tablet con Chrome OS, PC o Chromecast per […]

Google App: Assistant si attiverà avvicinando i Pixel 4 al volto | Teardown

di HDblog.it

I possessori di Pixel 4 e Pixel 4 XL (QUI maggiori info nella recensione completa) potrebbero presto essere in grado di attivare l'Assistente Google avvicinando il proprio smartphone alla bocca.

A riferirlo è xdadevelopers, che nelle scorse ore ha realizzato un teardown della versione 10.83 dell'App Google individuando diversi riferimenti in merito ad nuova funzionalità denominata come "Lift to talk".Secondo quanto emerso, una volta attivata l'apposita opzione da Impostazioni > App e Notifiche > Assistente > Lift to talk, agli utenti basterà sollevare il dispositivo e avvicinarlo al proprio volto per attivare Google Assistant.

Per il momento, Lift to talk non è disponibile pubblicamente e non è ancora chiaro quando e se Google deciderà di distribuirla globalmente. La fonte fa sapere di essere stata in grado di attivare anticipatamente la nuova funzione la quale, ad una prima analisi, sembrerebbe essere affetta da diversi bug che attivano la funzione ad ogni sblocco del dispositivo compromettendo irrimediabilmente un corretto funzionamento.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Gaming Pro a 649 euro oppure da ePrice a 709 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Qualcomm Snapdragon 865 dovrebbe abbracciare i Cortex-A77 migliorando anche in efficienza

di Paolo Giorgetti

Qualcomm Snapdragon 865 dovrebbe utilizzare i core Cortex-A77, migliorando sia in potenzia sia in efficienza: ecco le ultime indiscrezioni spuntate sul nuovo SoC a poche settimane dalla presentazione ufficiale.

L'articolo Qualcomm Snapdragon 865 dovrebbe abbracciare i Cortex-A77 migliorando anche in efficienza proviene da TuttoAndroid.

Non perdete tempo e correte a votare le migliori applicazioni Android del 2019

di Giovanni Mattei

Sono partiti i Google User Choice Awards 2019 in cui è possibile votare otto fra app e giochi fino al 3 dicembre 2019

L'articolo Non perdete tempo e correte a votare le migliori applicazioni Android del 2019 proviene da TuttoAndroid.

Smartphone Android e sicurezza, possibili attacchi tramite accessori USB e Bluetooth

di Lucia Massaro
Alcuni smartphone Android possono essere compromessi tramite accessori USB o Bluetooth collegati ad essi. È quanto emerso da una ricerca condotta da un gruppo di ricercatori della Purdue University (Indiana) e University of Iowa.  Lo studio ha portato alla scoperta di un exploit che consente agli accessori in questione di accedere al software baseband del […]

Gogeta Super Saiyan 4 – Blood of Saiyans di Banpresto

di Matteo Garattoni
Bandai Spirits sotto il marchio di Banpresto presenta la sua nuova figure di Gogeta nello stadio di Super Saiyan di quarto livello, (Gogeta Super Saiyan 4 – Blood of Saiyans) Questo personaggio, tratto dalla serie animata Dragonball GT, è talmente amato dai fans da riproporlo, anche se in forma leggermente diversa, in altre saghe animate come Super Dragonball Heroes. […]

Lucca Comics & Games 2019: Luca Enoch e Stefano Vietti ci raccontano Dragonero

di Manuel Enrico
Con l’uscita de I ribelli dell’Erondar, la serie fantasy di casa Bonelli, Dragonero, si spinge verso una nuova dimensione narrativa, andando a scuotere quelle che erano le sicurezze dei lettori. Questo percorso di evoluzione della serie rientra pienamente all’interno di una continuità narrativa che mostra una crescita personale di Ian Aranill che rispecchia il mutamento […]

Clue: Dungeons & Dragons: Cluedo trasloca a Baldur’s Gate

di Mabelle Sasso
The Op ha da poco lanciato una versione di Clue (ovvero Cluedo) davvero speciale: Clue: Dungeons & Dragons. In questa nuova incarnazione dello storico gioco di investigazione il mistero sarà ambientato nell’universo di Dungeons & Dragons e precisamente nella mitica Baldur’s Gate, città che è stata teatro di moltissime avventure, non ultima Baldur’s Gate: Descent […]

Dart 2.6 con supporto alla creazione dei binari self-contained

di Claudio Davide Ferrara

Dart 2.6: tutte le novità dell'ultima release rilasciata da Google. Arriva il mini code editor Kilo

Leggi Dart 2.6 con supporto alla creazione dei binari self-contained

Tutti i set Lego ritirati e fuori produzione nel 2019

di Mabelle Sasso
Avete addocchiato un particolare set Lego, ma per qualche motivo non lo avete ancora acquistato? Allora vi conviene controllare leggere bene questa news e scorrere la lista dei set Lego che verranno ritirati ed andranno fuori produzione nel 2019. Lego produce ogni anno una quantità di scatole impressionante, tuttavia questi set hanno sempre una “data […]

Google Pixel 4, speranze per i video 4K60 dal mondo del modding

di HDblog.it

Google Pixel 4 e Pixel 4 XL non registrano i video in 4K a 60 FPS, fermandosi a 30. La spiegazione ufficiale è che "tanto non li usa nessuno" perché occupano troppo spazio, ma a quanto pare c'è anche una spiegazione tecnica. I ragazzi di xda-developers hanno scoperto che durante la registrazione video il sistema mantiene attivi entrambi i sensori, in modo tale che l'utente possa passare da un livello all'altro di zoom in modo istantaneo.

Il problema è che nemmeno l'ISP di Qualcomm Snapdragon 855, uno dei SoC più potenti sul mercato, è in grado di gestire in contemporanea i due flussi video in entrata. Forzando comunque manualmente il 4K/60 FPS, il frame rate del video registrato non supera i 38: bastano due conti per rendersi conto che corrisponde il limite massimo della banda a disposizione del SoC.

Nella sua risposta ufficiale, Google aveva detto di aver preferito offrire una qualità superiore a risoluzioni meno estreme (aveva citato nello specifico 1080p60, che è la modalità più diffusa). Alla luce di quanto scoperto da XDA, è molto probabile che si riferisse proprio al cambio zoom istantaneo. Al tempo stesso, viene da chiedersi perché non si sia deciso di, semplicemente, disabilitare lo zoom nel 4K60.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla.it a 545 euro oppure da Amazon a 625 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Stadia: compare una foto dell’interfaccia e di un gioco mai annunciato da Google

di Nicola Armondi
Google Stadia, la piattaforma di Game Streaming del colosso di Mountain View, è sempre più vicina. Sappiamo moltissimo del nuovo servizio, ma ancora non tutto. Uno degli elementi che ancora non è stato svelato è, ad esempio, l’interfaccia. Tramite un video promozionale c’è stato modo di scorgere un dettaglio della versione mobile, ma ancora non […]
❌