Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiRSS feeds

Recensione test e video Samsung Galaxy S 2

di Aggregator

Il nuovo Samsung Galaxy S II unisce potenza e qualità di materiali in un design incredibilmente sottile. Uno dei punti di forza di questo prodotto è soprattutto il processore dual core Tegra 2 di Nvidia da 1.2GHz e una GPU con la quale possiamo registrare e riprodurre video a 1080p a 30 fps. La memoria è abbondante: 1 GB di RAM e 16 o 32 GB di ROM espandibili tramite micro-SD fino a 32 GB. La fotocamera di 8 mpx con autofocus ci permette di scattare foto di grandi dimensioni e sempre nitide anche con luce bassa grazie al flash LED, inoltre possiamo registrare video in Full HD. Per la funzione videochiamata è stata implementata una piccola videocamera frontale da 2 mpx.
Il display è un Super AMOLED Plus con diagonale da 4.3 pollici e risoluzione di 800×480. Il nuovo schermo sviluppato da Samsung aumenta la nitidezza dell’immagine grazie al 50% in più di pixel per pollice (da 8 del Super AMOLED a 12 dell’AMOLED Plus).

Riguardo la connettività, il Samsung Galaxy S II non ci delude: il modulo Wi-fi è completo (a/b/g/n 802.11) e tramite lo stesso chip possiamo scambiare file alla velocità del Wi-fi anche se non siamo coperti da un punto di accesso wireless internet: è la tecnologia Wi-fi Direct. In più troviamo la funzione di condivisione di contenuti tramite DLNA 1.5. Naturalmente non poteva mancare il Bluetooth 3.0 e la porta mini USB 2.0. Il modulo HSDPA consente una velocità di navigazione fino a 21 Mbps in download e 5.6 Mbps in upload. Per completare il quadro, troviamo sensore di prossimità, luce ambientale, GPS, NFC, accelerometro, bussola magnetica e giroscopio. Insomma un’esperienza Android a 360°.
L’audio è abbastanza discreto e la compatibilità è massima, infatti possiamo riprodurre tutti i tipi di file audio (MP3, OGG, AAC, AAC+, eAAC+, AMR-NB, AMR-WB, WMA, WAV, MID, AC3, IMY, FLAC, XMF), il jack da 3.5 mm, infine, si trova nella parte superiore destra.

[adv1]

La batteria è molto capiente (1650mAh) e garantisce un’autonomia di parecchie ore. Tutto questo uno spessore di soli 8.49mm.

Fonte

Comparativa Smartphone Android a meno di 200 euro

di Aggregator

Comparativa di nove modelli di Smartphone Android, venduti a meno di 200 euro. I modelli in comparativa sono: Samsung Galaxy Next, LG Optimus Life e Chat, Sony Ericsson Xperia X10 Mini/Pro, Xperia X8, LG Optimus One, Motorola Dext e Huawei Ideos. Android è un sistema operativo per smartphone democratico. Dalle sue prime incarnazioni in modelli da centinaia di euro, ora è possibile acquistare un telefonino basato sull’OS Google a poco più di 100 euro. Con questi prezzi i produttori di cellulari normali, non smartphone, non hanno vita facile, poiché l’unica fascia di prezzo ancora appetibile è quella molto bassa, al di sotto dei 100 euro. Se potete spendere qualche decina di euro in più, un terminale Android è l’unica scelta consigliabile.

Qual è lo smartphone Android migliore a meno di 200 euro? In una valutazione generale, il Life e il One di LG sono i modelli che guadagnano più punti. Il Life è un terminale equilibrato per quanto concerne le caratteristiche fisiche. La fotocamera non è eccezionale, ma è alla pari con quella degli altri modelli, e Android è presente nella versione 2.2. Cosa più importante, il costo è di solo 150 euro, praticamente è il più economico di questa comparativa.

[adv1]

Optimus One offre 256 MB di memoria in più e gode di uno schermo più grande e risoluzione maggiore. Anche se il maggior quantitativo di memoria è comodo ma non incide troppo sull’uso quotidiano (a patto che si tengano sotto controllo le risorse), la risoluzione maggiore migliora l’ergonomia d’uso. Queste due caratteristiche incidono sul prezzo finale per circa 30 euro, un rincaro più che giustificato.

Fonte

Confronto e caratteristiche di 12 modelli di tablet

di Aggregator

Da iPad a Xoom, da Galaxy Tab ad Archos 101. Tutti ne parlano, tutti li vogliono. Li abbiamo testati per misurarne prestazioni, capacità, autonomia. E abbiamo scoperto che finalmente iPad ha dei veri concorrenti
Si può davvero dire che l’Apple iPad va via come il pane: in un anno, ne sono stati venduti più di 15 milioni di esemplari. E il successo attira ovviamente i concorrenti: sono sempre di più i produttori che presentano nuovi tablet PC.

[adv1]

Ma sono davvero in grado di competere con l’indiscusso leader di mercato? Abbiamo provato dodici modelli, alcuni già presenti sul mercato italiano altri no, con prezzi a partire da meno di 200 euro: tra gli altri iPad di prima generazione con il nuovo sistema operativo iOS 4.2.1 e il Samsung Galaxy Tab, senza tralasciare le ultime novità come Motorola Xoom e Apple iPad 2.

Il primo posto della nostra classifica spetta al Samsung Galaxy Tab che, rispetto all’Apple iPad di prima generazione ha un display più piccolo, ma in compenso possiede una fotocamera più una videocamera, una memoria ampliabile ed è in grado di visualizzare le pagine Internet con tecnologia Flash. Se analizziamo i risultati dello scontro diretto tra la seconda generazione di iPad e il motorola Xoom, il tablet di Samsung è attualmente in grado di primeggiare anche su questi due agguerriti rivali. La prima posizione è stata conquistata anche grazie alle ottimizzazioni software che Samsung stessa ha apportato al sistema operativo Android mentre gli unici difetti che ci sentiamo di attribuire a questo prodotto sono quelli della necessità di utilizzare tasti fisici per muoversi fra i menu e la mancanza di un ampio parco connessioni.



Fonte

Recensione e caratteristiche Samsung Google Galaxy Nexus

di Aggregator

Il Samsung Google Galaxy Nexus ha un contour display che si adatta perfettamente al design sottile e incurvato del telefono. Con uno spessore di soli 8,84 mm e una cornice di appena 4,29 mm, il Samsung Google Galaxy Nexus offre una portabilità eccezionale insieme a uno schermo di grandi dimensioni.

CARATTERISTICHE GALAXY NEXUS

– Processore da 1.2GHz dual-core
– 1 GB di RAM
– Batteria 1750 mAh
– Dimensioni 135,5 x 67,94 x 8,94 mm
– Peso 135 grammi
– Display da 4,65 pollici Super AMOLED HD (1280×720 pixels) con aspect ratio 16:9 e reazione al tocco di 0,01 millisecondi
– UI in Android 4.0 rivista
– Migliorata l’integrazione con Google+
– Face Unlock: sblocco schermo con riconoscimento del volto
– LTE and HSPA+ connectivity (solo determinate aree)
– Bordino laterale prima del display di 4,29 mm
– Fotocamera posteriore da 5 megapixels zero shutter lag, capace di registrare video in FullHD a 1080p senza lag, modalità panorama e shot2shot
– Fotocamera anteriore da 1,3 megapixel
– Memoria interna a scelta tra 16 GB e 32 GB
– Pin per la dock
– Barometro
– NFC
– Wi-Fi Direct
– Bluetooth 3.0
– Porta microUSB/microHDMI
– Sistema operativo Android Ice Cream Sandwich 4.0
– Tasti di navigazione software con Android 4.0
– Posteriore fatto di hyperskin, trama soft grip
– Disponibilità in USA, Europa ed Asia agli inizi di novembre, dunque a livello globale.

[adv1]

Dall’immagine si può osservare come il terminale sia privo dei classici tasti soft touch che sono stati implementati in passato sia il Nexus One che il Nexus S. Richiestissima e finalmente implementata anche la porta microUSB che opera anche come microHDMI.

Nella parte frontale troviamo posizionata la fotocamera anteriore con al suo fianco l’altoparlante integrato per le chiamate. Nella parte laterale destra invece sono presenti solo i tasti per il volume, quindi il bilanciere. Nella parte laterale sinistra sono presenti i 3 pin che verranno utilizzati per posizionare il Nexus su una dock specifica ed inoltre il pulsante di accensione e spegnimento. La parte inferiore invece è composta dal jack standard da 3,5 pollici per l’inserimento degli headset, dalla porta microUSB/microHDMI e dal microfono. Infine, la parte superiore è completamente pulita.

Quello che impressiona è la fotocamera la quale, nonostante sia di soli 5 megapixel, funziona praticamente come una fotocamera professionale in grado di scattare foto di altissima qualità e di girare video in fullHD a 1080p @30 fps. Trattasi anche di una fotocamera instant, ovvero di una fotocamera che non ha bisogno di tempi morti per mettere a fuoco e scattare l’immagine, la maggior parte fastidiosissimi soprattutto quando si vuole scattare una foto di fretta. Lo scatto ora avviene istantaneamente senza penalizzare assolutamente la qualità dell’immagine: i risultati sono davvero eccellenti. Oltre a questo, la fotocamera non presenta lag, infatti è stata denominata shutter no lag, in quanto registra video senza il minimo scatto tra un frame e l’altro, tutto fluidissimo. Inoltre trattasi di una fotocamera shot2shot, ovvero scatti in sequenza in rapida successione, capace anche di scattare foto panoramiche a 360 gradi.

Fonte

Caratteristiche e nuove funzioni Android Ice Cream Sandwich 4.0

di Aggregator

Android 4.0 Ice Cream Sandwich costituisce un passo importantissimo per Android forse ancor più lungo del passo che c’è stato da Froyo a Gingerbread. La prima caratteristica di Ice Cream Sandwich ci viene rivelata da Kevin Packingham, SVP di Samsung, il quale ci comunica che Android 4.0 è stato progettato per la risoluzione nativa a 1280 x 720p.

FACE UNLOCK

Ora potremmo interagire con il nostro telefono non solo con le mani ma anche attraverso la fotocamera, la quale sarà in grado di riconosce il volto del proprietario e sbloccarsi di conseguenza. Il tutto funziona tramite la fotocamera frontale.

ROBOTO

Roboto rappresenta la nuova interfaccia di Ice Cream Sandwich, legata ad una vera e propria nuova filosofia che fa dell’essenziale il suo punto di forza.
Roboto caratterizzerà tutto il sistema operativo e soprattutto il nuovo Galaxy Nexus, grazie alla nuova gestione dei tasti touch, le scorciatoie tramite gesture, il nuovo design geometrico e minimale.

SCREENSHOT

Android Ice Cream Sandwich è in grado di catturare screenshots nativamente, tenendo premuti contemporaneamente i tasti Volume giù + Power. Trattasi di una feature interessante che non era mai stata implementata in Android. Gli utenti fino ad ora potevano ugualmente catturarli, solo che avevano bisogno dei permessi di root per farlo. Ora invece il tutto è nativo.

LOCKSCREEN

Il lockscreen è stato ulteriormente migliorato, con la possibilità stavolta di aprire la barra delle notifiche anche con blocco schermo attivo. Dalla schermata del lockscreen è possibile sbloccare il terminale oppure selezionare l’applicazione fotocamera.

BROWSER

Il browser è tutto nuovo, dalla struttura all’interfaccia, per finire con l’integrazione completa con Chrome in versione desktop, con il quale finalmente si sincronizzano le informazioni, tra cui anche i segnalibri.
Potremmo beneficiare della funzione request desktop site per disattivare la versione mobile del sito. Possibilità di aprire fino a 16 schede contemporaneamente e vedere l’anteprima nel nuovo tab browser oltre che poter salvare le pagine web offline con un semplice tap del dito.

GMAIL

Quasi tutte le applicazioni Google sono state ridisegnate e riviste, tra queste pure Gmail. A disposizione ci sarà una nuova barra delle applicazioni con ben due file per le anteprime delle conversazioni o e-mail. E’ facilissimo passare da una conversazione all’altra grazie alla nuova gesture infatti basta scorrere il dito intuitivamente. Inoltre si cercherà di legare ad ogni indirizzo mail un avatar, in modo che si possa comunicare con persone e non con indirizzi e-mail il più delle volte anonimi. La ricerca online rimane sempre un punto di forza del client Google, ma sarà possibile anche eseguirla offline con Ice cream Sandwich.

MONITOR TRAFFICO DATI

Finalmente con android 4.0 potremmo gestire nativamente il traffico dati di ogni singola applicazione, limitandone il download con delle semplici regole o limiti. Per esempio potremmo impostare facebook per l’utilizzo solo con rete wi-fi in modo da risparmiare il credito delle nostre prepagate o abbonamenti.

FOTOCAMERA E FOTO-EDITING

Con Android Ice cream sandwich si è puntato molto anche alla parte multimediale, quindi a tutto l’ecosistema delle foto e dei video. Oltre a poter beneficiare di scorciatorie già nella homescreen, la fotocamera ora presenta delle funzioni avanzate, come messa a fuoco spot su un punto a nostro piacere, esposizione, riconoscimento facciale in real time e molto altro ancora. In aggiunta potremmo modificare a nostro piacimento le foto con alcune funzione integrate di foto editing, come la rotazione, il ritaglio dell’immagine e l’implementazione di particolari filtri.

VIDEOCAMERA

Android 4.0 supporta la registrazione di video in full HD come mostrato con il Galaxy Nexus. Durante la cattura delle immagini potremmo impostare in diretta lo zoom digitale oltre a poter attivare la messa a fuoco continua. Mentre giriamo un video si potrà catturare anche un’immagine grazie al supporto al time lapse.

[adv1]

PEOPLE

People è una nuova app integrata nel sistema che ci mostra una griglia fotografica in cui vengono visualizzate diverse persone. Cliccando su una di esse si potrà conoscere diverse informazioni dell’utente, tra cui le informazioni sugli account Google plus o Facebook.

ANDROID BEAM

Quasi tutti conosciamo Bump, il servizio di terze parti cross platform che permette lo scambio di file e informazioni tramite scuotimento dei dispositivi. Android Beam è praticamente uguale, anche se integrato nel sistema operativo e attivabile mettendo due dispositivi android 4.0 frontalmente, schermo contro schermo. Rispetto a Bump però i contenuti condivisibili sono ben maggiori, come video, biglietti da visita, pagine web, documenti, giochi e molto altro.

RICEZIONE CHIAMATE

Swipe integrato per le telefonate in arrivo. Praticamente, durante una chiamata in arrivo, potremmo scorrere il dito a schermo e far partire una nostra registrazione o un messaggio vocale pre-impostato in precedenza.
Una segreteria telefonica avanzata gestibile sia automaticamente che manualmente dall’utente.

Fonte

Recensione video e test Samsung Galaxy Note

di Aggregator

Samsung lancia per la prima volta sul mercato un nuovo concetto di dispositivo mobile, un super Smartphone dotato di S-Pen Stylus, un pennino capacitivo per comunicare in modo del tutto innovativo. Galaxy Note è dotato di un ampio display HD Super AMOLED da 5,3’’ con risoluzione di 1280 x 800 che offre un’esperienza d’uso davvero appagante ed unica nel suo genere: video, immagini e foto sono più ampie e più definite ed inoltre la lettura di testi è facilitata perché non obbliga a dover scrollare continuamente la pagina per visualizzarla nella sua interezza. Come se non bastasse, Galaxy Note è provvisto di tutte le caratteristiche di uno Smartphone di ultima generazione ecco perché è indicato sia per chi lavora sia per chi lo usa come player multimediale o strumento di navigazione.

Sensibile al tocco e alla scrittura

Galaxy Note è un passo avanti anche nelle tecnologie di input. Il sistema Full Touch, tipico di tutti gli Smartphone e i Tablet, qui si somma a un sistema di scrittura tramite pennino elettronico sensibile alla pressione, S-Pen Stylus. I vantaggi di avere un doppio sistema di input sono immensi: si può usare il terminale con le dita per l’accesso alle applicazioni, per sfogliare le pagine e per ogni azione che non richieda troppa precisione, si passa poi ad S-Pen per abilitare molte funzionalità o gestire la navigazione del menù semplicemente attraverso la pressione del suo pulsante. Inoltre grazie anche ad applicazioni ottimizzate per S-Pen come S-Planner ed S-Memo, Galaxy Note è la soluzione ideale per il business, ma anche per i creativi digitali, per i quali diventa Galaxy Note dienta alleato fondamentale per prendere appunti e disegnare con la massima rapidità e sicurezza.

La potenza non è mai troppa

Galaxy Note è un vero e proprio concentrato di tecnologia. Sotto l’ampio display da 5,3’’ pulsa un processore dual core da 1,4 GHz capace di gestire ogni genere di applicazioni, anche le più onerose, e di dare il massimo nel Multitasking. Alla registrazione di dati, applicazioni, audio e video ci pensa la memoria interna da 16GB e se c’è davvero bisogno di tanta capienza, lo slot microSD viene in aiuto. Inoltre, se è vero che con Galaxy Note si telefona, è nell’accesso web che il terminale dà il meglio di sé: grazie alla connettività HSPA+, Galaxy Note è in grado di offrire un transfer rate fino a 21 Mbps, senza però dimenticare il supporto Wi-Fi e il Bluetooth per i collegamenti “ravvicinati”. Infine grazie alla batteria da 2500mAh, Galaxy Note garantisce un uso pieno e durevole senza la necessità di dover ricaricare spesso il dispositivo durante il suo utilizzo.

Cuore multimediale

È ottimo per il business, ma con Galaxy Note ci si diverte anche. E non poco. Intanto si possono fare scatti artistici con la fotocamera da 8 Megapixel integrata, rigorosamente dotata di Flash LED e Autofocus, ma anche modificare immagini o fare videochiamate usando la fotocamera frontale da 2 Megapixel. Anche nel video Galaxy Note è un passo avanti, visto che la ripresa in Full HD 1080p non è da tutti. E se invece si ha voglia di musica, Galaxy Note è compatibile con tutti i formati più diffusi (MP3, AAC, AMR, WMA, WAV, FLAC, OGG). Ma è tramite l’utilizzo della S-Pen che Galaxy Note si mostra in tutta la sua unicità. Modificare immagini appena scattate con scritte e disegni, scontornare un’immagine su qualsiasi sito per poi tagliarla e incollarla su un messaggio o una mail, gestire con la massima precisione l’editor video e scattare screenshot alle pagine internet che si stanno visualizzando, per poi scriverci commenti e inviarle ai propri contatti.

Android, piacevole certezza

Galaxy Note è basato sulla piattaforma Android TM e può così contare su un ecosistema di applicazioni, la maggior parte delle quali gratuite, capace di soddisfare ogni esigenza: dalla visualizzazione dei documenti ai giochi, dalle applicazioni per il tempo libero alla gestione dell’attività professionale.
Grazie al display in HD di grandi dimensioni, utilizzare il Navigatore di Google Maps è ancora più entusiasmante e con la S-Pen posso scrivere indicazioni e commenti sulla schermata di Google Maps per poi inviarla a chiunque desideri. Infine, grazie al potente processore Dual Core, i tempi di risposta della funzione Comandi Vocali sono praticamente azzerati.

Una dimensione di contenuti

Samsung Galaxy Note vi porta in una nuova dimensione di applicazioni: le Pen Apps che sfruttano la precisione della S-Pen Stylus. Crea e condividi memo personalizzati grazie a S-Memo; ritocca al meglio le tue foto, eliminando dettagli indesiderati, con l’applicazione Touch Retouch; trasforma il tuo Galaxy Note in una tavola da disegno con Zen Brush; prendi nota direttamente sui tuoi file PDF con qPDF Notes; intrattieniti col Sudoku! Tante altre applicazioni sviluppate ad hoc per il tuo Galaxy Note ti aspettano nella categoria S Choice.

[adv1]

Specifiche


GSM: Quad Band (850/900/1800/1900)
Nome processore: ARM Cortex A9 – Exynos
Frequenza processore: 1.40 GHz
Dual Core: si
GPU: Mali 400
RAM: 1 GB
ROM: 16 GB
Memoria espandibile: si
Tipo display: Capacitivo
Tecnologia display: SuperAMOLED
Risoluzione display: 800×1280 px
Densità display: 285 dpi
Diagonale display: 5,3
Risoluzione fotocamera: 8 Mpix
Flash: si
Autofocus: si
Fotocamera secondaria: 2 Mpix
Risoluzione video: 1920×1080 px
Video fps: 30 fps
Batteria: 2500 mAh
Accelerometro: si
Bussola digitale: si
Sensore di prossimità: si
Luminosità: si
Giroscopio: si
Barometro: si
Rete: HSUPA
Velocità Rete: 21 Mbps
WiFi: b/g/n
Supporto DLNA: si
Bluetooth: 3.0
NFC: si
GPS: si
Radio: si
Jack audio: 3,5 mm
Tipo connessione: microUSB
Uscita HDMI: MHL
Larghezza: 83 mm
Altezza: 146,9 mm
Spessore: 9,7 mm
Peso: 178 gr
Software: Android 2.3.6 TouchWiz 4.0

Fonte

Recensione video e test Samsung Galaxy S III S3 i9300

di Aggregator

Il Samsung Galaxy SIII è dotato di un processore Exynos quad core da 1.4 GHz, 1GB di memoria RAM e supporta le reti quadribanda GSM/EDGE ed UMTS/HSPA+ fino a 21mbps in download e 5.76 in upload. 16GB o 32GB sono i tagli di memoria previsti inizialmente. In futuro potrebbe arrivare sul mercato anche la versione da 64GB.

Per quanto riguarda la connettività troviamo il bluetooth stereo 4.0 (per trasferimenti velocissimi), il WiFi dual band (a-b-g-n), WiFi Direct, DLNA ed NFC con Android Beam che permette di scambiare dati semplicemente appoggiando i dorsi di due modelli dotati di questa tecnologia.

[adv1]

La microUSB è sia USB Host, che permette la connessione diretta di periferiche esterne, sia MHL 1.0 per la connessione diretta ad una TV HD tramite porta HDMI. Tanti i sensori presenti: accelerometro, geo-magnetic, giroscopio, RGB Light e barometro. Non manca il ricevitore GPS assistito e GLONASS.

Il display è un HD Super AMOLED da 4.8 pollici con risoluzione di 720 x 1280 pixel a 16 milioni di colori e matrice Pentile. La fotocamera posteriore è da 8 megapixel con autofocus, flash a LED ed HDR mentre quella anteriore è da 1.9 megapixel. La batteria è da 2100 mAh.

Fonte

Batteria supplementare per smartphone tablet e altri dispositivi

di Aggregator

Spesso sopratutto quando si è in viaggio la carica del proprio smartphone non basta mai e se non c’è una presa della corrente a disposizione risulta impossibile ricaricarlo. Certo è possibile portarsi dietro una batteria di scorta, ma comprare una batteria aggiuntiva per ogni dispositivo che si possiede non è per niente una buona idea, sia perchè quando si comprerà un nuovo telefono sicuramente quella precedente non sarà più compatibile, sia perchè cambiare batteria di continuo vuol dire dover smontare ogni volta il dispositivo e ricalibrare la nuova batteria con relativa perdita di tempo.

[adv1]

La soluzione universale è sicuramente una batteria supplementare che è in grado di ricaricare qualsiasi dispositivo: basta caricarla prima di uscire e ogni volta si hanno a disposizione 2 o 3 ricariche a seconda della capacità della propria batteria. TeckNet iEP380 contiene al suo interno una batteria da ben 6600mAh in grado di caricare diverse volte qualsiasi smartphone, tablet, lettore mp3, fotocamera e altri dispositivi dotati di una presa microUSB o altre connessioni tramite adattatori forniti. Per esempio un Samsung Galaxy Note con una batteria da 2500 mAh si ricaricherà circa 3 volte, mentre un iPhone che ha la batteria con meno capacità avrà ancora più cariche a disposizione.

Inoltre avendo due connessioni USB è possibile caricare due dispositivi contemporaneamente. In questo modo si ha la comodità di ricaricare il proprio smartphone lasciandolo collegato alla batteria supplementare dentro un marsupio o una borsa mentre si è in giro: una riserva di energia sempre a portata di mano che al giorno d’oggi è essenziale vista l’innovazione tecnologica che ormai è parte integrante della nostra vita quotidiana.

Fonte

Recensione Tablet Samsung Galaxy Tab 2 10.1

di Aggregator

Il tablet mantiene i punti forti del precedente, andando però a colmare alcune lacune. Il design è rinnovato e, che piaccia o no, è sicuramente un punto di merito in favore di Samsung. Il tablet è leggero, elegante e soprattutto molto sottile, rendendo di fatto un perfetto compagno di viaggio. Non presenta scricchiolii o debolezze di alcun tipo. Samsung è riuscita a migliorare ancora un prodotto già buono.

Se la base dell’hardware del tablet è rimasta quasi invariata, processore da 1 GHz dual core (anche se di differente modello), 1GB di RAM e 16 GB di memoria interna, sono svariante le implementazioni hardware di questo Galaxy Tab 2 rispetto al predecessore. Parliamo per esempio dell’espansione via microSD, bluetooth alla versione 3.0, nuova fotocamera con registrazione video a 1080p (appena sufficiente la qualità delle foto). Lo schermo non è un SuperAMOLED, ma il display da 10,1 pollici con risoluzione di 800 x 1280 pixel (invariata rispetto al precedente modello) gode di un’ottima luminosità, sopratutto rispetto alla sua concorrenza.

Questo Galaxy Tab 2 10.1 parte con un notevole punto a suo favore: l’essere già aggiornato ad Android 4.0 Ice Cream Sandwich, con tutte le sue novità (nuovo task manager e browser ottimizzato, tanto per dirne due). Buona l’ottimizzazione di Samsung, sopratutto i suoi piccoli software da aprire sopra i programmi già avviati, che benché sia poco invasiva sembra comunque rallentare lievemente il sistema. Il browser di Android 4.0 garantisce una fluidità superiore ai suoi concorrenti. Buono il player audio (mediamente alto il volume che esce dalle casse frontali) e molto buono il player video che supporta video fino a 1080p, anche tramite DLNA.

Samsung Galaxy Tab 2 P5110 Tablet 10,1

Caratteristiche tecniche:



Fonte

Recensione video e test Samsung Galaxy S IV S4 i9500

di Aggregator

Il Galaxy S4 è dotato di un processore Exynos 5 Octa da 1.6GHz (Qualcomm in alcuni mercati), 2GB di memoria RAM, un display FullHD Super AMOLED da 5 pollici con una densità di 441ppi e protetto da un Gorilla Glass 3, 16/32/64GB di memoria integrata espandibile, fotocamera posteriore da 13 megapixel con sensore BSI, fotocamera anteriore da 2 megapixel, supporto alle reti GSM/EDGE ed UMTS/DC-HSPA+/LTE, WiFi 802.11 a/ac/b/g/n, HT80, Bluetooth 4.0 LE, GPS/GLONASS, NFC/MHL 2.0/IR LED e batteria da 2600mAh. Le dimensioni sono di 136.6 x 69.8 x 7.9mm per 130 grammi di peso.

[adv1]

Fonte

Recensione video e test Samsung Galaxy Note 3

di Aggregator

Il Galaxy Note 3 è dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 800 (N9005) quad core Krait 400 da 2.3GHz, 3GB di memoria RAM e 32GB di memoria integrata (24,96 disponibili) espandibile tramite microSD. Ottima la velocità e la fluidità del sistema. Sono supportate le reti quadribanda GSM/GPRS/EDGE e quadribanda UMTS/HSPA+ a 42Mbps ed LTE Cat 4 (150/50Mbps). Presente il Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual-band, DLNA, Wi-Fi Direct, Wi-Fi hotspot, NFC S Beam, Bluetooth 4.0 low energy, USB 3.0 high speed (MHL2) ed USB Host. Il Galaxy Note 3 integra inoltre un accelerometro, giroscopio, sensore di prossimità, bussola, barometro, temperatura, umidità ed un ottimo ricevitore aGPS/Glonass. Manca la radio FM.

Il Galaxy Note 3 si rinnova anche nell’estetica. Il design, infatti, è più squadrato rispetto al Galaxy Note II ed è caratterizzato da una cover posteriore in policarbonato con effetto finta pelle e finte cuciture, piacevole al tatto ma meno alla vista. Abbastanza buona l’ergonomia grazie alle diverse opzioni software che facilitano l’utilizzo con una sola mano. Le dimensioni sono di 151.2 x 79.2 x 8.3 mm. Il peso è di 168 grammi. Ottimo l’assemblaggio.

[adv1]

Il display ha una diagonale da 5.7 pollici ed è un Full HD Super AMOLED super sensitive con risoluzione di 1080 x 1920 pixels ed una densità di 386ppi. Buona, non ottima, la visibilità alla luce diretta del sole. Buoni i bianchi e neri assoluti. Grazie alle diverse regolazioni è possibile personalizzare la tonalità in base ai nostri gusti. La fotocamera posteriore è da 13 megapixel con sensore BSI, autofocus, Flash LED (High CRI), Zero Shutter Lag, geo-tagging, touch focus, rilevamento del volto e del sorriso, stabilizzatore d’immagine ed HDR qui chiamato Colore ricco. La fotocamera anteriore da 2 megapixel con sensore BSI è in grado di registrare video in FullHD a 30fps ed è utilizzabile sia per videochiamate standard che tramite applicazioni VoIP.

CARATTERISTICHE:

Display
Tipo: Full HD Super AMOLED
Dimensione: 5.7
Risoluzione: 1920 x 1080 pixel 386 ppi
Colori: 16 M
Touchscreen: Capacitivo/Multi-Touch Screen
Uscita Video: 1920 x 1080 (1080p) HD

Dimensioni
Altezza: 151.2 mm
Larghezza: 79.2 mm
Spessore: 8.3 mm
Peso: 168 g

Caratteristiche hardware
Modello CPU: Qualcomm Snapdragon 800 MSM8974
CPU Core: 4x Qualcomm Krait 400 (Quad-Core)
GPU Controller Video: Qualcomm Adreno 330
Frequenza CPU: 2.3 Ghz
Memoria Ram: 3 GB
Memoria Interna: 32 GB
Memoria Espandibile: Micro SD, Micro SDHC, microSDXC, SD 2.0 / HC, Espandibile fino a 64 GB aggiuntivi

Audio
Uscita Audio: Jack Audio Stereo 3.5 mm
Microfono: Stereo
Altoparlante: Stereo
Formati audio supportati: MP3, M4A, 3GA, AAC, OGG, OGA, WAV, WMA, AMR, AWB, FLAC, MIDI, XMF, MXMF, IMY, RTTTL, RTX, OTA
Codec Audio: MP3, AAC, AAC+, eAAC+, AMR-WB, AMR-NB, Vorbis, FLAC, WMA, WAV

Fotocamera
Camera Primaria: 13 Megapixel – Risoluzione Massima (4160×3120) Pixel
Autofocus
Flash: Led
Modalità Macro
Zoom Ottico: 1 X
Zoom Digitale: 4 X
Camera Secondaria: 2 Megapixel – Risoluzione Max (1920×1080) Pixel
Opzioni: Geo-Tagging, Riconoscimento Facciale, Stabilizzatore Immagine,Video Geo-Tagging
Risoluzione Registrazione Video: 1920 x 1080 (1080p) HD pixel e risoluzione video a 4K a 30fps
Formati video supportati: M4V, 3GP, WMV, ASF, AVI, FLV, MKV, WEBM
Codec video supportati: MPEG4, H.263, H.264, VC-1, VP8, WMV7/8, MP43, Sorenson Spark, HEVC

Rete
Rete Cellulare: GSM 850 / 900 / 1800 / 1900 Mhz UMTS
Rete Dati: GPRS, EDGE, UMTS, HSDPA, HSUPA, HSPA+, LTE
Velocità Connessione: HSDPA 42 Mbps, EDGE 135 / 473 Kbps, GPRS 32 / 48 Kbps, HSUPA 5.76 Mbps
Tipo SIM: Micro SIM

Connettività
Wi-Fi: 802.11a, 802.11b, 802.11g, 802.11n, 802.11i, 802.11ac HT80
Tethering e Router Wi-Fi
Bluetooth: Bluetooth 4.0
GPS: A-Gps, GLONASS
Connettore: Micro USB 3.0
NFC
DLNA
Porta Infrarossi

Batteria
Tipo: Litio
Capacità: 3200 mAh

Fonte

Recensione video e test Samsung Galaxy Gear

di Aggregator

Il Galaxy Gear integra un processore da 800MHz, una fotocamera da 1.9 megapixel con sensore BSI, messa a fuoco automatica e Sound & Shot, registrazione video HD, due microfoni, vivavoce integrati, 4GB di memoria integrata, 512 MB di memoria RAM, accelerometro, giroscopio, Bluetooth v 4.0 ? BLE e batteria al litio da 315mAh. Le dimensioni sono di 36.8 x 56.6 x 11.1 mm per 73.8 grammi di peso.

Samsung GALAXY Gear è pensato accedere e visualizzare messaggi, alert o chiamate in maniera più comoda e semplice rimanendo sempre collegati con il proprio GALAXY. E se il contenuto arrivato richiede più di una veloce occhiata è possibile visualizzare l’intero testo semplicemente prendendo il proprio smartphone grazie alla funzionalità Smart Relay che permette di visualizzare sullo smartphone lo stesso contenuto guardato su Galaxy Gear in quel momento.

[adv1]

Galaxy Gear integra diverse applicazioni proprietarie tra cui Memographer, Safety assistance, ChatON, Auto Lock che blocca automaticamente lo schermo dello smartphone ogni volta che GALAXY Gear si trova a più di 1,5 metri di distanza e lo sblocca quando sono nuovamente vicini, Find My Device rivela la posizione attivando segnale acustico, illuminazione dello schermo e/o vibrazione dello smartphone smarrito, Media Controller, Pedometer, Stopwatch, Timer e Voice Memo ed app di terze parti tra cui Evernote, MyFitnessPal, Path, Pocket, RunKeeper, Atooma, Banjo.

Fonte

Recensione video e test Samsung Galaxy S5

di Aggregator

Il Samsung Galaxy S5 è basato su sistema operativo Android 4.4.2 KitKat con interfaccia TouchWiz rinnovata, misura 142.0×72.5×8.1mm per 145g di peso ed è dotato di uno schermo Super AMOLED di 5.1” FHD, un processore Qualcomm Snapdragon 801 con LTE integrato quad core da 2.5GHz Krait 400, GPU Adreno 330, 2GB di RAM, 16 e 32GB di memoria interna espandibile fino a 64GB tramite microSD, una fotocamera posteriore da 16 megapixel in grado di registrare video UHD a 30 fps con video stabilizzazione, una fotocamera anteriore da 2.1 megapixel ed una batteria da 2800mAh.

Samsung Galaxy S5

Con il Galaxy S5 continua l’evoluzione della serie Galaxy di Samsung. Vengono ulteriormente migliorati quasi tutti gli aspetti del modello precedente in modo particolare processore, display e fotocamera che raggiunge dei risultati qualitativi davvero elevati pur avendo ancora qualche piccolissima pecca. A tutto questo va ad aggiungersi anche la resistenza ad acqua e polvere ed il sensore biometrico.

[adv1]

Restano invariati quasi del tutto il design, almeno nella parte anteriore, ed i materiali, prevalentemente policarbonato, a cui Samsung ha dato un tocco di eleganza con questa back cover “morbida” che a molti piace ed a altri no. Sarebbe forse il caso che Samsung iniziasse a prendere in considerazione anche materiali più nobili dato che generalmente il mercato percepisce come “economico” un prodotto realizzato in plastica. Un device del genere, inoltre, forse meritava una qualità audio migliore, magari con due altoparlanti stereo.

Fonte

Recensione video e test Tablet Samsung Galaxy Tab S

di Aggregator

Samsung Galaxy Tab S 10.5 offre il miglior hardware ad oggi disponibile sul mercato grazie all’utilizzo del processore Exynos 5420 Octa Core composto da quattro Cortex A15 e quattro Cortex A7 e GPU ARM Mali-T628 MP6. Non mancano 3GB di RAM e un display con una risoluzione di ben 2560×1600 pixel, ovviamente Super Amoled. A questo si aggiunge la presenza del supporto SIM e della connettività LTE che permette non solo di navigare ovunque siamo ma anche di mandare sms ed effettuare telefonate.

[adv1]

Un Tablet davvero completo al quale non manca praticamente nulla, porta infrarossi e connettività Wireless di tutti i tipi comprese. Eccezionale poi anche il peso e lo spessore: solo 467 grammi per 247.3 x 177.3 x 6.6 mm. Il tutto con un design estremamente piacevole, più riuscito rispetto ad S5 e con due colorazioni diverse disponibile sul mercato. Ottimo l’assemblaggio, gradevole il feedback e salda l’impugnatura anche grazie alla cover posteriore gommata.

Fonte

Recensione video e test Samsung Galaxy Note 4

di Aggregator

Samsung Galaxy Note 4 è uno smartphone Android con caratteristiche all’avanguardia che lo rendono una scelta eccellente per ogni tipo di utilizzo, rappresentando uno dei migliori dispositivi mobili mai realizzati. Dispone di un grande display da 5.7 pollici e di una risoluzione da 2560×1440 pixel, fra le più elevate attualmente in circolazione. Le funzionalità offerte da questo Samsung Galaxy Note 4 sono innumerevoli e tutte al top di gamma. A cominciare dal modulo LTE 4G che permette un trasferimento dati e una navigazione in internet eccellente, passando per la connettività Wi-fi e il GPS.

L’eccellenza di questo Samsung Galaxy Note 4 è completata da una fotocamera con un sensore da ben 16 megapixel che permette di scattare foto di alta qualità con una risoluzione di 4608×3456 pixel e di registrare video in 4K alla sorprendente risoluzione di 3840×2160 pixel. Lo spessore di 8.5mm è contenuto e rende questo Samsung Galaxy Note 4 molto interessante.

[adv1]

CARATTERISTICHE:

Sistema
Android 5 (Lollipop)

Reti

Tipo scheda SIM: Micro-SIM (3FF)
Tipo rete: 2G GSM, 3G WCDMA, 4G LTE FDD
2G GSM: GSM850, GSM900, DCS1800, PCS1900
3G UMTS: B1 (2100), B2 (1900), B5 (850), B8 (900)
4G FDD LTE: B1 (2100), B2 (1900), B3 (1800), B4 (AWS), B5 (850), B7 (2600), B8 (900), B17 (700), B20 (800)

Connettività

ANT+: Sì
Versione USB: USB 2.0
Tecnologia di localizzazione: GPS, Glonass, Beidou
Ingresso per auricolari stereo: 3.5mm Stereo
MHL: Sì
Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n/ac 2.4G+5GHz, VHT80 MIMO
Wi-Fi Direct: Sì
Wi-Fi hotspot: Si
Supporto DLNA: Si
Versione Bluetooth: Bluetooth v4.1
NFC: Sì
Profili Bluetooth: A2DP, AVRCP, DI, HFP, HID, HOGP, HSP, MAP, OPP, PAN, PBAP, SAP
PC Sync.: KIES

Display

Tecnologia: Super AMOLED Capacitivo
Dimensioni: 5.7″ (143,9mm)
Risoluzione: 2560 x 1440 (Quad HD)
Profondità dei colori: 16M
Supporto S Pen: Sì
Densita Pixel: 515 ppi
Protezione: Gorilla Glass 4

Processore

CPU: Qualcomm Snapdragon 805 APQ8084 2.7 GHz Quad Core
GPU: Adreno 420

Memoria

Dimesione memoria RAM: 3 GB
Dimensione memoria ROM: 32 GB
Supporto memoria esterna: microSD (fino a 128GB)

Fotocamera

Risoluzione registrazione video: UHD 4K (3840 x 2160) @30fps
Fotocamera principale – Risoluzione: CMOS 16.0 MP
Fotocamera Frontale – Risoluzione: CMOS 3.7 MP
Fotocamera Principale – Flash: Sì
Fotocamera Principale – Auto Focus: Sì
Aperture Size: F 2.2
Stabilizzazione: Ottico / Digitale
Funzioni foto: HDR, Dual Shot, Geo Tagging, Face Detection, Smile Detection
Funzioni video: Video Auto Focus, Video Stabilizer, Slow Motion, Video HDR, Dual Rec, Stereo Sound Rec, Foto in Video

Sensori

Accelerometro, Barometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore movimenti, Sensore Hall, Sensore HR, Sensore di prossimità, Sensore RGB, Sensore UV, Mic. di Riduzione Rumore

Specifiche fisiche

Dimensioni: 153.5 x 78.6 x 8.5 (AxLxP, mm)
Peso: 176g

Batteria

Tecnologia: Li-ion, Fast Charging (Adaptive Fast Charging & QC2.0)
Durata in navigazione internet (3G) (ore): Fino a 10
Durata in navigazione internet (LTE) (ore): Fino a 11
Durata in navigazione internet (Wi-Fi) (ore): Fino a 12
Durata in riproduzione video (ore): Fino a 14
Capacità batteria standard (mAh): 3220
Durata in riproduzione audio (ore): Fino a 82
Durata in conversazione (3G WCDMA) (ore): Fino a 20

Audio e Video

Formati riproduzione video: MP4, M4V, 3GP, 3G2, WMV, ASF, AVI, FLV, MKV, WEBM
Risoluzione riproduzione video: UHD 4K (3840 x 2160) @30fps
Formati riproduzione audio: MP3, M4A, 3GA, AAC, OGG, OGA, WAV, WMA, AMR, AWB, FLAC, MID, MIDI, XMF, MXMF, IMY, RTTTL, RTX, OTA

SAR

SAR testa: 0.366 W/Kg
SAR corpo: 0.382 W/Kg

Fonte

Recensione video e test Samsung Galaxy S6

di Aggregator

Samsung Galaxy S6 è uno smartphone Android con caratteristiche all’avanguardia che lo rendono una scelta eccellente per ogni tipo di utilizzo, rappresentando uno dei migliori dispositivi mobili mai realizzati. Dispone di un grande display da 5.1 pollici e di una risoluzione da 2560×1440 pixel, fra le più elevate attualmente in circolazione. Le funzionalità offerte da questo Samsung Galaxy S6 sono innumerevoli e tutte al top di gamma. A cominciare dal modulo LTE 4G che permette un trasferimento dati e una navigazione in internet eccellente, passando per la connettività Wi-fi e il GPS.

Samsung Galaxy S6

[adv1]

L’eccellenza di questo Samsung Galaxy S6 è completata da una fotocamera con un sensore da ben 16 megapixel che permette di scattare foto di alta qualità con una risoluzione di 3456×4608 pixel e di registrare video in 4K alla sorprendente risoluzione di 3840×2160 pixel. Lo spessore di appena 6.8mm rende questo Samsung Galaxy S6 un prodotto completo e tra i più sottili sul mercato.

Fonte

Recensione video e test Samsung Galaxy Note 5

di Aggregator

Samsung Galaxy Note 5 è uno smartphone Android con caratteristiche all’avanguardia che lo rendono una scelta eccellente per ogni tipo di utilizzo, rappresentando uno dei migliori dispositivi mobili mai realizzati. Dispone di un grande display da 5.7 pollici e di una risoluzione da 1440×2560 pixel, fra le più elevate attualmente in circolazione. Le funzionalità offerte da questo Samsung Galaxy Note 5 sono innumerevoli e tutte al top di gamma. A cominciare dal modulo LTE 4G che permette un trasferimento dati e una navigazione in internet eccellente, passando per la connettività Wi-fi e il GPS.

L’eccellenza di questo Samsung Galaxy Note 5 è completata da una fotocamera con un sensore da ben 16 megapixel che permette di scattare foto di alta qualità con una risoluzione di 4640×3480 pixel e di registrare video in 4K alla sorprendente risoluzione di 3840×2160 pixel. Lo spessore di 7.6mm è veramente contenuto e rende questo Samsung Galaxy Note 5 ancora più spettacolare.

[adv1]

Fonte

Galaxy Note 9: primi problemi al display

di Pasquale Marzocchella

Galaxy Note 9 è arrivato tra le mani dei primi clienti da poco più di qualche giorno e già sembrano presentarsi i primi problemi, in questo caso al display.

(...)
Continua a leggere Galaxy Note 9: primi problemi al display su Androidiani.Com


© pasqualemarzocchella for Androidiani.com, 2018. | Permalink |

Tags del post: , ,

Galaxy Note 9: le riparazioni non saranno semplici

di Pasquale Marzocchella

Tanta tecnologia in pochissimo spazio: questo è Galaxy Note 9, ma come se la cava in quanto a facilità di riparazione? Spoiler: molto male.

(...)
Continua a leggere Galaxy Note 9: le riparazioni non saranno semplici su Androidiani.Com


© pasqualemarzocchella for Androidiani.com, 2018. | Permalink |
Scopri qui i migliori smartphone android scelti da Androidiani.com! Classifica aggiornata a agosto - 2018!
Tags del post: , , ,

Galaxy S10: lettore di impronte sotto il display più avanzato del mondo

di Pasquale Marzocchella

Stando ai media sudcoreani, Samsung Galaxy S10 potrebbe essere dotato di lettore per le impronte digitali sotto il display con sensore ultrasonico di terza generazione, mai visto su uno smartphone.

(...)
Continua a leggere Galaxy S10: lettore di impronte sotto il display più avanzato del mondo su Androidiani.Com


© pasqualemarzocchella for Androidiani.com, 2018. | Permalink |

Tags del post: , ,

❌