Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiMotori

Renault Mégane RS test in pista Modena

di redazione

Renault Mégane RS

Sulla pista di Modena la Renault Mégane RS II ha un aspetto che non è la sua arma migliore ma con il tuning della BR Garage, eroga circa 40 CV in più e sfodera un assetto molto curato. (...) Tra le numerose versioni proposte dalla Renault, questa è una Mégane RS “base”; quindi senza differenziale autobloccante e molti altri ammennicoli che tanto piacciono a chi, come noi, è posseduto dal demone della velocità. Non è un motore stratosferico quello che pulsa sotto il suo cofano o, quanto meno, non è di quelli che con un soft tuning supera allegramente i 300 CV. Su queste unità bisogna sudare per tirare fuori potenza ed evitare rotture. I tecnici della BR Garage hanno iniziato con l’impianto di scarico, montando un downpipe scatalizzato con emulatore Lambda, abbinato ad un centrale e terminale in acciaio inox diametro 60 mm autocostruiti.(...) Renault Mégane RSRenault Mégane RS Scheda tuning Renault Mégane II RS Motore DP dekat d.70 K-Tec Racing 275 € Scarico centrale+finale BR Garage (full inox) d.60 450 € Emulatore lambda BR Garage 25 € Volano monomassa alleggerito (7,9 kg) K-Tec Racing 450€ Frizione R26.R 415 € Olio Bardahl T&D 75w90 per cambio 25 €/lt Leveraggio ad escursione ridotta BR Garage 70 € Intake K-Tec Racing + box isolante 250 € Intercooler Airtec Cooling 650 € Tubazioni intercooler maggiorate Forge Motorsport 230 € Olio Bardahl XTC 5w40 19 €/lt Calibratura ECU eseguita da Garage MP 450 € Assetto e freni Coilover BC completo + camber plate kit (anteriore) 1.070 € Pastiglie Ferodo Racing DS.UNO 284 € Dischi Omni Competition baffati all’anteriore 275 € Tubi in treccia Goodridge 145 € Olio Motul rbf 660 23 €/lt Cerchi Etabeta Alnair Black con ET e mescola della lega personalizzati 750 € Pneumatici Yokohama Parada Spec2 225/40 R18 560 € Esterno/interno Ala posteriore Renault Sport R26.R 205 € Manometro turbo Depo 105 € Switch ASR/ESP off 30 € Costo totale intervento tuning 6.890 Euro Renault Mégane RS L'articolo completo con tutti i dettagli, i dati strumentali e la pagella della Renault Mégane RS II è su Elaborare 214. ABBONATI alla rivista per riceverla a casa QUI (diverse opzioni a partire da 9 Euro) ACQUISTA la VERSIONE DIGITALE (abbonamento o singolo numero) su - Elaborare SHOP link QUI - PocketMags link QUI (la puoi consultare anche da tablet Ipad o Android) - EzPress link QUI

Cover Elaborare 214

Opel Corsa OPC test in pista Isam

di redazione

Opel Corsa OPC

Sulla pista dell'Isam la Opel Corsa OPC scatena tutti i suoi 231 CV di potenza e 340 Nm di coppia grazie a differenziale autobloccante, assetto e freni ad hoc, danzando come una star!(...) Quando mi sono messo a bordo pista per veder girare l'Opel Corsa OPC nelle mani di Giancarlo Mittiga, sono rimasto rapito dalla bellezza delle linee disegnate sull’asfalto, dalla facilità di manovra, da come il retrotreno schizza via mentre l’avantreno sembra incollato a terra. Non c’è niente da fare le macchine sono femmine fino all’ultimo bullone! Si fanno amare e odiare, ci tradiscono nel momento meno opportuno... forse per questo mi piacciono così tanto! Opel Corsa OPC Motore e trasmissione - Il generoso 4 cilindri Opel 1.6 16V turbo è stato rivisto per garantire un buon incremento di potenza, senza perdere fruibilità nell’uso quotidiano e un’affidabilità a prova di bomba. Ci sono diversi “mappatori” che spremono parecchi cavalli da questi propulsori: soluzione valida per chi si accontenta di tirare un paio di marce, ma quando si vuole sfruttare a fondo il motore senza rischi, bisogna lavorare in modo diverso. A questo proposito i pistoni di serie sono stati sostituiti con dei Wossner stampati, mentre per le bielle si è puntato su quelle in acciaio ad H rovesciata della PEC.  (...) Opel Corsa OPC Assetto e freni - Mittiga non è uno di quei preparatori che si sono fatti largo su facebook facendo proseliti con video di improbabili spari notturni (spesso fatti in discesa…). Giancarlo, e prima di lui suo padre Domenico, hanno maturato l'esperienza in pista, partecipando da protagonisti a numerosi Campionati per vetture derivate di serie e cogliendo anche importanti affermazioni. Da “pistaioli” come loro ci si aspetta sempre qualcosa in più a livello di messa a punto dell’assetto, anche su un'auto stradale come questa Corsa OPC. (...) Opel Corsa OPC Scheda tuning Opel Corsa OPC by Mittiga Tuning Motore Pistoni stampati Wossner 650 Euro Bielle in acciaio ad H rovesciata 450 Euro Wastegate Forge Motorsport 280 Euro Blow-off Forge Motorsport 160 Euro Filtro aria AEM 150 Euro Mappatura centralina 300 Euro Tubazione siliconica liquido raffreddamento 175 Euro Termostato modificato 50 Euro Intercooler frontale maggiorato by Mittiga Tuning con tubazioni siliconiche 900 Euro Scarico completo Milltek 1.750 Euro Assetto e freni Autobloccante Wavetrac 1.200 Euro Pinze freno Brembo 4 pompanti con supporti Mittiga Tuning 610 Euro Dischi anteriori composito 310 mm 800 Euro Pastiglie freni Ferodo Racing 217 Euro Tubi freni aeronautici 150 Euro Olio freni AP600 Racing 25 Euro KW Variante 1 coilover 1.150 Euro Costo totale intervento tuning oltre 9.000 Euro L'articolo completo con tutti i dettagli, i dati strumentali e la pagella della Opel Corsa OPC è su Elaborare 214. ABBONATI alla rivista per riceverla a casa QUI (diverse opzioni a partire da 9 Euro) ACQUISTA la VERSIONE DIGITALE (abbonamento o singolo numero) su - Elaborare SHOP link QUI - PocketMags link QUI (la puoi consultare anche da tablet Ipad o Android) - EzPress link QUI

Cover Elaborare 214

     

Renault 5 GT Turbo test in pista Modena

di redazione

Renault 5 GT Turbo

Sulla pista di Modena questa Renault 5 che in origine era una normale GT Turbo, ora sfoggia 290 CV, un assetto cattivo e in giro per l’Italia gareggia prendendosi grandi soddisfazioni. (...) Per questa piccola “bestia” che abbiamo testato sul circuito modenese, si è reso necessario un upgrade totale di propulsore, trasmissione, assetto e carrozzeria. Oggi ci sono circa 290 CV che vengono tirati fuori dal motore con una progressione quasi da diesel d’ultima generazione. Tuttavia l’equilibrio di questa elaborazione non ha solo questo  pregio; è il mix degli elementi sostituiti, ritarati e messi a regime che ne fanno un’auto piacevolissima, velocissima e vincente. Renault 5 GT Turbo Motore e scarico - Il piccolo turbo 1.397 cc 4 cilindri in linea da 120 CV originale ha subìto molte modifiche. La turbina è stata sostituita con una IHI su cuscinetti, la stessa che montavano le Maserati Ghibli Cup. Ha la caratteristica di avere una risposta fluida e mantenere l’allungo del propulsore. La pressione del turbo può arrivare a 2.0 bar partendo da 1.4. (...) Renault 5 GT Turbo Scheda tuning Renault 5 GT Turbo Motore Camicie in acciaio, pistoni CPS e bielle Sainz; albero motore di serie modificato; guarnizione testa con anelli; albero a camme Evo II e valvole maggiorate in Nimonic; collettori in acciaio, turbina IHI su cuscinetti; scarico Ap Motorsport; intercooler ad acqua; carburatore Solex con kit Ap Motorsport Evo III diam. 40 mm; accensione elettronica programmabile Ap Motorsport; scambiatore Laminova per olio motore e cambio. Trasmissione Cambio sequenziale Sadev ST90-14 con cut off in cambiata; autobloccante Sadev 60/40 con 150 Nm di precarico Semiassi maggiorati Ruote e pneumatici Cerchi Mad’in 9,5jx15” ant. e 8,0jx15” post., gomme Avon 10,0/21,5 R15 ant. e 8,0/21,5 R15 post. nelle varie mescole Freni Disco ant. 295 mm con pinza AP Racing 4 pistoni Disco post 255 con pinza Bendix Pastiglie Trusting R80 Assetto Bracci ant. su uniball Ap Motorsport Duomi ant. con regolazione camber e incidenza Ap Motorsport Ponte post. regolabile in camber e convergenza AP Motorsport ammortizzatori 4 vie Raimondi Telaio Scocca alleggerita e rinforzata con roll-bar Sassa peso 185 Kg Serbatoio carburante ATL 30 Lt con nuorisse e doppia pompa Scatola sterzo diretta  con assistenza sia idraulica che elettrica Allargamenti in vetroresina BD Tuning Peso totale a vuoto 820 Kg Impianto elettrico e cruscotto MF Innovation; Carburante Magigas Performance Renault 5 GT Turbo L'articolo completo con tutti i dettagli, i dati strumentali e la pagella della Renault 5 GT Turbo RS II è su Elaborare 214. ABBONATI alla rivista per riceverla a casa QUI (diverse opzioni a partire da 9 Euro) ACQUISTA la VERSIONE DIGITALE (abbonamento o singolo numero) su - Elaborare SHOP link QUI - PocketMags link QUI (la puoi consultare anche da tablet Ipad o Android) - EzPress link QUI

Cover Elaborare 214

DS3 test con scarico Supersprint

di redazione

DS3 Project

Il 4° step del DS3 Project Tuning ha visto il montaggio dello scarico Supersprint e, visto che non volevamo notevoli incrementi di potenza, abbiamo optato per la sostituzione del centrale e del terminale, mantenendo quindi downpipe e catalizzatore di serie. Supersprint non è mancata all’appuntamento: l’azienda mantovana ha voluto testare il suo impianto di scarico ad alte prestazioni sulla nostra DS3 THP 165 CV, al fine di contribuire all’incremento di cavalleria della nostra sport compact. In questo caso, però, abbiamo testato una soluzione intermedia, lasciando downpipe e catalizzatore originali, intervenendo così solo su centrale e finale. Il diametro del tubo, per entrambi, è di 54 mm; il tutto realizzato in acciaio 409 verniciato in nero. Esteticamente è stato scelto il terminale di scarico con la doppia uscita da 80 mm. Il montaggio, come tradizione Supersprint, è risultato agevolissimo e paragonabile a quello di un componente di serie per via dell’esperienza ultracinquantennale nella realizzazione di scarichi ad alte prestazioni. Il montaggio scarico Supersprint  su DS3 1) Con la vettura sul ponte si procede alla rimozione del terminale originale e del centrale. DS3 test scarico supersprint 2) Con i componenti a terra si nota il centrale dotato di silenziatore, oltre a quello presente sul terminale. 3) Il centrale Supersprint viene collegato alla cravatta del downpipe di serie. DS3 test scarico Supersprint 4) La parte mediana dello scarico Supersprint è realizzata con tubo da 54 mm, senza strozzature né silenziatori aggiuntivi. 5) Il silenziatore posteriore viene collegato al centrale e fissato agli attacchi originali. DS3 test scarico Supersprint 6) Abbiamo scelto la configurazione a doppia uscita tonda, che si integra perfettamente nel paraurti di serie. DS3 test scarico Supersprint 7) Generalmente nero, questo scarico è stato realizzato per l’occasione con una finitura a specchio. Test su strada DS3 con scarico Supersprint Pochi cavalli in più quindi, ma già dalle prime prove è risultato evidente come sia mutata la voce della nostra DS3. Il sound di scarico è decisamente più racing, anche se non affatto fastidioso per i passeggeri, mentre è migliorata ulteriormente la rapidità del motore nel salire di giri, soprattutto ai regimi più elevati. L’impianto è omologato e fornito di apposito certificato che ne permette l’utilizzo su strada pubblica. DS3 Project montaggio freni (1)DS3 Project montaggio freni L'articolo completo con tutti i dettagli del test sulla DS3 con scarico Supersprint è su Elaborare 214. ABBONATI alla rivista per riceverla a casa QUI (diverse opzioni a partire da 9 Euro) ACQUISTA la VERSIONE DIGITALE (abbonamento o singolo numero) su - Elaborare SHOP link QUI - PocketMags link QUI (la puoi consultare anche da tablet Ipad o Android) - EzPress link QUI

Cover Elaborare 214

Audi A3 2.0 TDI test in pista Isam

di redazione

Audi A3 TDI

Sulla pista dell'Isam di Anagni l'Audi A3 2.0 TDI sprigiona i suoi 359 CV di potenza e 659 Nm di coppia. Questa Audi A3 fuma come un traghetto e viaggia come un treno! Questi sono gli argomenti che ci piacciono e mi fanno ancora tremare le ginocchia. Audi A3 2000 TDI Il tuning  - Di questi turbodiesel da 170 CV/litro se ne cominciano a vedere parecchi in giro ma, nonostante ciò, è sempre piacevole scoprire cosa si nasconde sotto il cofano… Il cuore della trasformazione è il turbocompressore Garrett GTB2263VK a geometria variabile Turbo Flash, che consente di spingersi fino a quota 360 CV senza penalizzare troppo l’erogazione della potenza ai bassi e medi regimi. (...) Audi A3 2000 TDI   Scheda tuning Audi A3 2000 TDI Turbocompressore Garrett 2263 VK Turbo flash 1.200 Euro Kit frizione con volano alleggerito Sachs Performance 1.470 Euro Intercooler maggiorato in alluminio portata 18 lt 500 Euro Sensore pressione turbo 4 bar 50 Euro Termocoppia Protoxide 160 Euro Manometro pressione turbo 3 bar 160 Euro Tubazioni intercooler artigianali in acciaio da 70 mm 150 Euro Tubazioni aspirazione in alluminio da 70 mm a 120 mm 100 Euro Filtro aria BMC 98 Euro Vaschetta recupero vapori olio 75 Euro Tubi e raccordi Samco Sport varie misure 250 Euro Kit distribuzione rinforzata 150 Euro Dischi baffati Tarox 600 Euro Assetto completo Koni Sport 900 Euro Cerchi in lega leggera da 17” con Bridgestone S001 1.500 Euro Elettronica Eku-Tronika 300 Euro Scarico artigianale 70 mm 250 Euro Iniettori maggiorati +120% 300 Euro Estetica Vetri oscurati 200 Euro Mascherina RS3 look 110 Euro Fari angel eyes 400 Euro Stop oscurati calotte specchietti oscurate e spoiler di allestimento 200 Euro Costo totale intervento tuning 8.920 Euro Audi A3 2000 TDI L'articolo completo con tutti i dettagli, i dati strumentali e la pagella della Audi A3 2000 TDI è su Elaborare 214. ABBONATI alla rivista per riceverla a casa QUI (diverse opzioni a partire da 9 Euro) ACQUISTA la VERSIONE DIGITALE (abbonamento o singolo numero) su - Elaborare SHOP link QUI - PocketMags link QUI (la puoi consultare anche da tablet Ipad o Android) - EzPress link QUI

Cover Elaborare 214

Smart elaborazione impianto audio

di redazione

Smart elaboraudio

Installare non uno, ma due impianti audio a bordo di una minuscola Smart sembra un’elaborazione impossibile, ma ill centro Audio Car Caserta l’ha realizzata. Anzi, a ben guardare gli impianti sono addirittura tre. La realizzazione sulla Smart ha qualcosa di prodigioso, nel senso che supera l’ordine naturale delle cose. Il senso comune ci dice che non è possibile installare due sistemi audio completi, con tanto di processore digitale e subwoofer da 300 millimetri, nel microscopico abitacolo di una Smart. Tuttavia l’Audio Car Caserta, rinomato centro di installazione della Campania, lo ha fatto. Si tratta di due impianti distinti, che condividono soltanto la sorgente di segnale, un sintolettore/navigatore Alpine INE-W977BT, e il processore Audison bit One. (...) Smart elaboraudioSmart elaboraudio Qualità del suono e SPL - L’impianto SQL è costruito attorno a un Hertz HDP 5, versatile amplificatore a cinque canali in classe D capace di erogare 4 x 70 + 1 x 380 watt RMS su 4 Ohm. Dotato di crossover elettronico con filtri a 12/24 dB, l’HDP 5 pilota due diffusori coassiali Audison AVX 6,5 e un subwoofer da 300 millimetri Audison AV 12; i coassiali sono collocati in un elegante alloggiamento in vetroresina ricavato nel cruscotto, mentre il sub è montato nella zona poggiapiedi del passeggero, in quello che in origine era il vano alloggio della batteria. Più vigoroso l’impianto SPL, che vede schierati tre amplificatori Hertz HCP 1D e un HCP 4, per una potenza complessiva di oltre 1.400 watt RMS su 4 Ohm.  (...) Smart elaboraudioSmart elaboraudio Superare non significa forzare - Per il cablaggio sono stati utilizzati cavi Audison Connection, apprezzati per la struttura Multiple Wire Winding che garantisce il miglior trasferimento dei segnali e delle correnti. La batteria originale della Smart ha lasciato il posto a due AGM da 100 ampère, collocate in un vano ricavato sotto il sedile sinistro. Questi due (o tre, se volete) impianti non sono una mostruosità nel senso latino del termine, un qualcosa da esibire al solo scopo di stupire. Ma sono una sorta di annuncio per mostrare le vette cui l’installazione, che è a suo modo una forma d’arte, può arrivare. Info: Audio Car Caserta Tel. 0823/353549 - www.audiocarcaserta.net L'articolo completo con tutti i dettagli dell'elaborazione, lo schema dell''impianto e i dati tecnici sull'impianto della Smart è su Elaborare 214. ABBONATI alla rivista per riceverla a casa QUI (diverse opzioni a partire da 9 Euro) ACQUISTA la VERSIONE DIGITALE (abbonamento o singolo numero) su - Elaborare SHOP link QUI - PocketMags link QUI (la puoi consultare anche da tablet Ipad o Android) - EzPress link QUI

Cover Elaborare 214

 

Spoiler adesivo

di redazione

Spoiler adesivo

Lo spoiler adesivo EZlip è uno spoiler universale in gomma per la protezione dei paraurti da dossi, marciapiedi, rampe, parcheggi e da tutto quello che potrebbe graffiare la carrozzeria. L’installazione è semplice e veloce senza fori o viti. Lo spoiler adesivo EZlip dona un look più basso e sportivo ed è compatibile con la parte frontale, posteriore e laterale del veicolo. È dotato di un adesivo ultraresistente per tutte le condizioni climatiche. Proposto a 39,95 Euro, nella misura di 2,59 metri per 52 mm di altezza, può essere adattato a qualsiasi parte della carrozzeria semplicemente tagliandolo con un cutter o una forbice. Tutti gli articoli sono disponibili presso il distributore esclusivo SD Distribuzione, on line su www.speedup.it oppure presso i Megastores Bep’s, ora anche online www.beps.it Spoiler adesivo  

Abarth 124 Spider Rally Elaborare Aprile 2016 in edicola

di redazione

Cover Elaborare 215

ABBONATI alla rivista per riceverla a casa QUI (diverse opzioni a partire da 9 Euro) ACQUISTA la VERSIONE DIGITALE (abbonamento o singolo numero) su - Elaborare SHOP link QUI - PocketMags link QUI (la puoi consultare anche da tablet Ipad o Android) - EzPress link QUI - PREVIEW QUI SCARICA l'APP per IPAD - ANDROID QUI (la puoi consultare anche on line da PocketMags) app-digitali-magazine-tuning-elaborare 06 Editoriale NEWS 08 Shop I migliori accessori per la tua auto SUPERCAR Top Tuning AC Schnitzer ACL2 570 CV Daehler BMW M4 Cabrio Competition Line 540 CV AC Schnitzer ACL2 Top Power Chrysler Mopar Drag Tuning test (auto preparate provate questo mese) Renault Clio RS 2.0 361 CV Honda Civic EG VTEC by Pupazzo R 248 CV BMW 120D 238 CV Renault Clio RS 2.0Honda Civic EG VTEC BMW 120D Vetrina Evoluzione GT Il prototipo per far rinascere un mito! Evoluzione GT DI SERIE Saloni 86mo Salone di Ginevra Salone Ginevra 2016 News Auto.it Abarth 124 Spider Rally 300 CV DS 3 Performance, 1.2 130 CV, 1.2 110 CV Volvo Polestar Seat Leon CUPRA 290 CV Abarth 124 Spider RallyStock Test Peugeot 308 GT 205 CV vs 308 GTi 270 CV Peugeot 308 GT e 308 GTi GARAGE Tecnica Pinze freno Tecnica pinze freno Posta I consigli dell’esperto Preparazioni Novità dai professionisti del tuning Lezioni di guida A scuola con Elaborare Lezioni di guida Elaborare EVENTI Racing 114 WTCC test Vallelunga 118 Campionato italiano Drifting Aci Sport 120 Calendari Racing Campionato Italiano Drifting Tuning 122 Monza Track Day 126 AutoSky Cup 132 Dima Tuning 136 Angel Simphony Championship 138 La mia supercar 140 Calendario Club Monza Track Day 2016 Miss Officina Sarah Ventresco Sarah Ventresco Calendario Appuntamenti Club Aprile 2016 aggiornato + "Last Minute" La mia supercar, le auto selezionate dei nostri lettori "Riflessioni"- Il libro del mese "Gli indisciplinati" di Siegfried Stohr ABBONATI alla rivista per riceverla a casa QUI (diverse opzioni a partire da 9 Euro) ACQUISTA la VERSIONE DIGITALE (abbonamento o singolo numero) su - Elaborare SHOP link QUI - PocketMags link QUI (la puoi consultare anche da tablet Ipad o Android) - EzPress link QUI Cover Elaborare 215

Mercedes CLA 45 AMG elaborazione 400 CV

di redazione

Mercedes CLS 45 AMG Fede Racing

Una Mercedes CLA 45 AMG elaborata con 400 CV. La CLA è stata oggetto di un soft tuning mirato presso l’officina Fede Racing di Roma. Grazie agli interventi sul downpipe e sull'elettronica di gestione, il potentissimo 4 cilindri sovralimentato Mercedes ha raggiunto una potenza massima di circa 400 CV, con un'ottima curva di erogazione sin dai bassi regimi. Ovviamente il tutto senza mettere a repentaglio l’affidabilità del 4 cilindri Mercedes e mantenendo una fruibilità identica a quella della vettura di serie.

Mazda MX3 elaborazione 250 CV

di redazione

Mazda MX3 250 CV

In pochi la ricordano, ma la Mazda MX3 è stata una delle piccole coupé anni ’90 più interessanti dal punto di vista tecnico e, più precisamente, motoristico. Sotto il suo cofano, infatti, rombava un meraviglioso propulsore V6 1,8 litri, uno dei più piccoli in questo frazionamento mai concepito per auto stradali negli ultimi 50 anni. Umberto Baldi ha preparato questa vettura partendo dalla base del motore Mazda K in versione 2,5 litri, montando pistoni stampati e tutta la componentistica necessaria. La potenza erogata da questo compatto V6 in alluminio, dopo la “cura”, è di circa 250 CV. Info: Umberto Baldi Motorsport - Tel. 348/9147597

Evoluzione GT prototipo progetto tuning

di redazione

Evoluzione GT prototipo

Passo dopo passo viene assemblato il prototipo Evoluzione GT! Siamo stati in tantissimi ad ammirare online i rendering di questo strano prototipo, chiaramente ispirato alla mitica Lancia Delta. Elaborare è entrata laddove nessuna testata giornalistica ha mai potuto mettere piede: nell’officina dove  Tanta curiosità e un pizzico di nostalgia per un progetto, quello di Angelo Ganata, che sarebbe dovuto rimanere sulla carta. Poi una bella chiacchierata con il capo progetto Enrico Cerfeda, ci ha spiegato che quel disegno sarebbe davvero diventato un’auto in lamiera e gomme. Tra lo scetticismo generale decidemmo di credergli, dedicando un intero servizio, sul numero 202, a Evoluzione GT. Dopo tre anni di duro lavoro, tra incredulità e perplessità del grande pubblico e addetti ai lavori del settore automotive, finalmente il prototipo Evoluzione GT, rivisitazione in chiave moderna della Lancia Delta HF Integrale, è in fase di realizzazione e noi possiamo dire di aver visto giusto. Evoluzione GT prototipo Un sogno che sta divenendo realtà, grazie ad un brillante e grintoso gruppo di appassionati e ad un ammirevole e intelligente imprenditore, in una location segreta dell’entroterra pugliese. (...) L'appuntamento per tutti quelli che vorranno ammirare questo gioiello è per il 10 aprile a Jesolo (VE), dove l'Evoluzione GT sarà presentata ufficialmente in occasione del raduno “Delta Regina per Sempre” organizzato da Luca Sosso. LEGGI I PRIMI STEP DEL PROGETTO EVOLUZIONE GT CLICCA QUI LEGGI TUTTI I DETTAGLI DEL PROGETTO E L’INTERVISTA A LUIGI RENNA REALIZZATORE DEL PROTOTIPO CLICCA QUI I SEGRETI DEL PROTOTIPO EVOLUZIONE GT E INTERVISTA A ENRICO CERFEDA PROMOTORE DEL PROGETTO EVOLUZIONE GT CLICCA QUI L'articolo completo con tuti i dettagli e fasi del progetto Evoluzione GT è su Elaborare 215. ABBONATI alla rivista per riceverla a casa QUI (diverse opzioni a partire da 9 Euro) ACQUISTA la VERSIONE DIGITALE (abbonamento o singolo numero) su - Elaborare SHOP link QUI - PocketMags link QUI (la puoi consultare anche da tablet Ipad o Android) - EzPress link QUI Cover Elaborare 215    

Fiat Coupé turbo elaborazione 480 CV!

di redazione

Fiat Coupe Turbo 480 CV

C'è ancora molto interesse per la Fiat Coupé, soprattutto nella motorizzazione 20V Turbo. I tecnici dell'officina Area 51 hanno preparato una versione bomba della sportiva torinese. Il propulsore è interamente ricostruito con pistoni stampati JE e bielle in acciaio ad H rovesciata ZPR, mentre la testata è completamente elaborata. Gli alberi a camme di serie sono stati sostituiti con altri caratterizzati da un profilo più spinto. Il turbocompressore Garrett GTX3076, con wastegate esterna Tial, è alloggiato su un collettore di scarico in acciaio inox, mentre il restante impianto è realizzato artigianalmente. Fiat Coupe Turbo 480 CV La centralina elettronica scelta per questa applicazione è una Autronic. La frizione è del tipo rinforzata con disco in rame, mentre il volano è in acciaio. L'intercooler è un modello aria/acqua. Poi è stato installato un kit di iniezione acqua/metanolo. In questa configurazione il motore eroga 480 CV. Info: www.area51motorsport.com

Salone Ginevra 2016 auto speciali

di redazione

Salone Ginevra 2016

Il Salone di Ginevra giunto alla sua 86ª edizione ha visto la presenza di tutti i grandi Costruttori, ma anche numerosi carrozzieri, preparatori e designer con 120 anteprime mondiali ed europee, 50 vetture esposte dai tuner e ben 35.000 CV complessivi. Il Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra ha preso il via con l'elezione dell'Auto dell'anno 2016, che è avvenuta ancor prima dell’apertura del Salone stesso. Sono seguite due giornate riservate ai giornalisti, con circa 70 conferenze stampa. Il botteghino ha fatto registrare un +0,7% rispetto al 2015, segno di ripresa del settore auto. Salone Ginevra 2106Salone Ginevra 2016 Il trend di quest’anno è la guida autonoma, abbinata ad ogni forma di alimentazione ibrida. In questo campo troviamo impegnati molti italiani a partire dallo IED che ha presentato la Shiwa, concept elettrico a guida autonoma. Ma non sono mancati gli atelier come quello di Pininfarina che ha proposto la H2 Speed, una vettura supersportiva alimentata con tecnologia a idrogeno fuel cell adatta per l'utilizzo in pista, con 503 CV ad emissioni zero in grado di raggiungere i 300 km/h. Salone Ginevra 2016 Salone Ginevra 2016 Anche la Italdesign ha esposto un'auto a trazione elettrica con ben 500 km di autonomia, la GTZero, una granturismo dalle forme ricercate e dall'aerodinamica molto curata come da tradizione Giugiaro. Ma in fatto di prestazioni puramente elettriche la Rimac non è seconda a nessuno. Se non vi bastano i quattro motori della Concept One che sviluppano una potenza complessiva di 1.088 CV e 1.600 Nm di coppia, con la Concept S da pista si arriva a 1.384 CV, 1.800 Nm e uno 0-100 in soli 2,5 sec. per una velocità massima di 365 km/h. In contrasto con questi veicoli che ci proiettano nel futuro, abbiamo trovato in numerosi stand una o più vetture del passato che, nonostante il progresso tecnologico, evidenziano un ritorno alle origini, specie per dettagli e colori delle carrozzerie. Tutti i dettagli e le immagini più suggestive delle auto esposte al Salone di Ginevra  2016 sono su Elaborare 215. ABBONATI alla rivista per riceverla a casa QUI (diverse opzioni a partire da 9 Euro) ACQUISTA la VERSIONE DIGITALE (abbonamento o singolo numero) su - Elaborare SHOP link QUI - PocketMags link QUI (la puoi consultare anche da tablet Ipad o Android) - EzPress link QUI Cover Elaborare 215

DS3 test con molle assetto Eibach

di redazione

DS3 test assetto Eibach

Il quinto step di elaborazione sulla DS3 ha visto il test con molle assetto Eibach ed è il primo dedicato all’assetto. Così abbiamo sperimentato sulla pista dell'Isam di Anagni la soluzione più economica che prevede la sostituzione delle sole molle con componentistica Eibach. Il set Prokit Eibach offre un alto rendimento della dinamica, una guida precisa e un ottimo comportamento in tutte le condizioni stradali. L’abbassamento del baricentro rende la macchina ancora più sportiva. Il corpo vettura scende di circa 30 mm: migliora la tenuta di strada, aumenta la sicurezza, con qualità certificata TÜV. Il prodotto è garantito 5 anni. DS3 test assetto Eibach (2)DS3 test assetto Eibach (1) Test montaggio - Abbiamo eseguito cinque prove per valutare l’assetto: il passaggio sul dosso, lo slalom fra birilli, il comportamento su strada, il comportamento in pista e l’hot lap in pista. DOSSO - Leggermente peggiorato il comfort, ma perfettamente accettabile. Non si avvertono forti scossoni. Praticamente in linea con le molle originali. SLALOM a 40 Km/h - Si inizia a percepire il limite di aderenza delle gomme. La vettura tende leggermente a smusare. Il rollio è diminuito rispetto all'originale, ma si fa sentire (e vedere) ancora. (...) DS3 test assetto Eibach L'articolo completo con tutti i dettagli del test sulla DS3 con molle assetto Eibach è su Elaborare 214. ABBONATI alla rivista per riceverla a casa QUI (diverse opzioni a partire da 9 Euro) ACQUISTA la VERSIONE DIGITALE (abbonamento o singolo numero) su - Elaborare SHOP link QUI - PocketMags link QUI (la puoi consultare anche da tablet Ipad o Android) - EzPress link QUI

Cover Elaborare 214

Mini Cooper S elaborazione 320 CV

di redazione

Mini Cooper S R56 320 CV

Questa Mini Cooper S R56 con l'elaborazione dell'Officina Damiano vanta ora 320 CV. Per raggiungere questo importante risultato è stato montato un impianto di iniezione indiretta al posto della diretta, in abbinamento con pistoni stampati, bielle in acciaio ad H, volano in acciaio con frizione rinforzata, alberi a camme con profilo più spinto, collettore di aspirazione artigianale, turbocompressore Precision Turbo, iniettori RC, intercooler maggiorato e scarico in acciaio. L’elettronica di gestione scelta per questo propulsore è una Mectronik. Con una pressione di sovralimentazione di 1,7 bar, il preparatore dichiara una potenza massima di 320 CV. Info: Officina Damiano Tel. 327/1878536

Avviatori batteria

di redazione

Avviatori Lampa

Da Lampa arriva la nuova linea Power-Pack di avviatori multifunzione 12V con batteria al litio per auto. Pensati come avviatori di emergenza, offrono un aiuto concreto in caso di veicoli in panne, consentendo la ripartenza anche in presenza di batterie con poca carica residua. Grazie al loro peso contenuto e alle ridotte dimensioni, risultano particolarmente comodi da trasportare. Ognuno è dotato di una o più uscite USB a 5V, che rendono lo strumento idoneo all’utilizzo sia come batteria ausiliaria, sia come caricabatteria per dispositivi mobili come smartphone, mp3, fotocamere digitali, navigatori, tablet e action-cam. I modelli P-12 e P-18, inoltre, vantano anche l’indicatore di carica e la comoda uscita a 12V, particolarmente utile per alimentare tutti gli accessori comunemente collegabili allo spinotto accendisigari. Il modello Lithium 18Ah-600A, top dell’offerta Lampa, è fornito anche di jack in uscita a 19V per l’alimentazione di computer portatili e di un kit completo di connettori per le più comuni Case costruttrici. Ogni Power-Pack è dotato di protezione da inversione di carica e di polarità, da sovraccarico, da surriscaldamento e da corto circuito, nonché di comoda e pratica torcia a led integrata. Oltre all’unità Power-Pack, ogni confezione contiene i cavi necessari per la ricarica del dispositivo stesso, il kit di connessione alla batteria con pinze isolate e centralina di controllo e l’elegante custodia con cerniera, che consente di riporre il tutto con il massimo ordine quando si utilizza.

DS3 test con assetto completo Bilstein

di redazione

DS3 Test MAK Yokohama

Il sesto step di elaborazione sulla DS3 ha visto il test con assetto completo Bilstein .  sulla pista dell'Isam di Anagni, dove smontiamo nuovamente le sospensioni per installare un assetto completo, regolabile in altezza, ma caratterizzato dalla taratura fissa: Bilstein PSS 14. L'assetto Bilstein PSS 14 è stato studiato appositamente per uso stradale quotidiano, senza disdegnare qualche evento track day nel fine settimana. Le molle sono di tipo progressivo, per il massimo comfort a basse velocità e una buona performance nell’utilizzo più spinto, ad esempio in circuito. DS3 test assetto Bilstein Il carico ad altezza statica parte da 55 N/mm (ant.) e 49 N/mm (post.) e s’incrementa man mano che la molla viene schiacciata. L'abbassamento sull'anteriore certificato dal TÜV tedesco è da 30 fino a 50 mm, mentre al posteriore si può regolare da -5 fino a -15 mm. Gli ammortizzatori sono a stelo rovesciato, sistema up-side-down. Come tutti i componenti Bilstein sono pressurizzati ad alta pressione, revisionabili e, in caso di necessità, ritarabili su specifica del cliente presso il "Bilstein Technical Center" di Bolzano. La taratura di base per l’anteriore è di 770 Newton in estensione e 110 Newton in compressione, ad una velocità di 0,52 metri al secondo, mentre per il retrotreno il setup è 1.020 Newton in estensione e 135 Newton in compressione, sempre alla stessa velocità. DS3 test assetto Bilstein DS3 test assetto Bilstein DOSSO - Il comfort a bordo è decisamente peggiorato per via delle molle più dure. Si avverte un colpo secco che scuote tutto l'avantreno e viene mal digerito anche dal pilota. COMPORTAMENTO IN PISTA - Come per lo slalom, il ridotto rollio aumenta la precisione in curva. Tra tutte le configurazioni è quella che mi ha convinto di più proprio per il miglior inserimento, più diretto. Il retrotreno, invece, ha perso la vivacità di serie limitando l'agilità della vettura di curvare nel misto stretto, ma aumentando la soglia di confidenza del guidatore nei curvoni veloci. La ruota posteriore non si alza più in curva, mentre si avvertono maggiormente le reazioni passando sui cordoli. DS3 test assetto Bilstein DS3 test assetto Bilstein HOT LAP IN PISTA - Prima di scendere in pista per il Time Attack sperimento il passaggio sui dossi e lo slalom. In questa prova noto innanzitutto la drastica riduzione del rollio, che permette di viaggiare a velocità nettamente superiori tra i birilli senza nessuno sforzo. (...) L'articolo completo con tutti i dettagli del test sulla DS3 con assetto completo Bilstein è su Elaborare 214. ABBONATI alla rivista per riceverla a casa QUI (diverse opzioni a partire da 9 Euro) ACQUISTA la VERSIONE DIGITALE (abbonamento o singolo numero) su - Elaborare SHOP link QUI - PocketMags link QUI (la puoi consultare anche da tablet Ipad o Android) - EzPress link QUI

Cover Elaborare 214

Fiat Uno Turbo elaborazione 250 CV

di redazione

Fiat Uno Turbo by Area 51

L'elaborazione di questa Uno Turbo ha visto lo swap del gruppo motore/cambio bialbero 2 litri 16V di derivazione Fiat Coupé. Da sottolineare che quello eseguito dai tecnici dell’officina Area 51 è veramente un lavoro pulito e ben fatto, almeno a giudicare dalle rifiniture. Al momento, con il turbocompressore di serie, la potenza massima erogata è di 250 CV con una curva di coppia molto favorevole, ma sappiamo bene che questo 4 cilindri è un'eccellente base di partenza per potenze decisamente superiori. Info: www.area51motorsport.com

AC Schnitzer ACL2 tuning 570 CV

di redazione

AC Schnitzer ACL2 570 CV

Presentata al Salone di Ginevra con la sigla ACL2, ha 570 CV e un rapporto peso/potenza da far rabbrividire una Porsche GT3. Per ora è solo una one-off, ma il preparatore tedesco è pronto a metterla a listino. Meccanica, aerodinamica, interni, ogni aspetto stato rivisto e innalzato di categoria. Stavolta chiamarla “the beast”, la bestia, non è sbagliato! AC Schnitzer, studio di engineering tedesco noto per le elaborazioni su base BMW, l’ha svelata al Salone di Ginevra ed è stata una delle supercar più ammirate dello show. Il punto di partenza è la BMW M235i. L’imponenza della ACL2 infatti, con le carreggiate allargate e la carrozzeria di colore verde acido non hanno certo deluso le attese. (...) AC Schnitzer ACL2 570 CV Motore e scarico - Il propulsore della M235i ha lasciato il posto a quello TwinTurbo della sorella maggiore M4, che ha 431 CV standard. Ovviamente la centralina è stata rimappata; poi troviamo un differenziale autobloccante a slittamento limitato con percentuali di bloccaggio dal 25 al 95% (...) AC Schnitzer ACL2 570 CV Freni e sospensioni - I freni sono a a sei pistoncini all’anteriore con dischi da 400 mm e a quattro pistoncini al posteriore con dischi da 380 mm. Le sospensioni, come schema, sono ancora una volta quelle della M4, ma con ammortizzatori e molle AC Schnitzer Clubsport regolabili sia in estensione sia in compressione. Aerodinamica e assetto - Il preparatore tedesco ha curato molto l’alleggerimento dell’auto, tanto che tutto il cofano motore è stato realizzato in carbonio. Le carreggiate sono allargate di 70 mm per lato, dunque complessivi 14 cm in più rispetto alla vettura standard. (...) Abitacolo - Anche l’abitacolo è stato stravolto. Ora presenta rivestimento bicolor in nappa, sedili racing in carbonio, volante a tre razze AC Schnitzer e cruscotto con tachimetro che ha il giusto fondoscala: 330 km/h. (...) AC Schnitzer ACL2 570 CV L'articolo completo con tutti i dettagli del test sulla AC Schnitzer ACL2 è  su Elaborare 215. ABBONATI alla rivista per riceverla a casa QUI (diverse opzioni a partire da 9 Euro) ACQUISTA la VERSIONE DIGITALE (abbonamento o singolo numero) su - Elaborare SHOP link QUI - PocketMags link QUI (la puoi consultare anche da tablet Ipad o Android) - EzPress link QUI Cover Elaborare 215

Honda Civic Type R elaborazione 350 CV

di redazione

Honda Civic Type R 350 CV

Una Honda Civic Type R con 350 CV! Presso l’officina Vaccari di Roma è stato completato il primo step di elaborazione della Honda Civic Type R. Il kit messo a punto prevede l’impiego di un impianto di scarico completo in acciaio, riprogrammazione della centralina elettronica e una rivisitazione dell’assetto per l'utilizzo nei track day. Il 4 cilindri nipponico ha reagito molto bene a questo intervento, raggiungendo così una potenza massima di 350 CV. La Civic Type R di Vaccari sarà presto testata in pista da Elaborare. Info: Tel. 06/55261706 - www.vaccarimotori.it
❌