Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiApple HDblog

iPhone 7 Plus di Apple: la nostra recensione

di HDblog.it

Apple amplia di un anno il ciclo di design dei suoi iPhone realizzando un iPhone 7 Plus molto simile ai suoi predecessori arricchendolo di alcune funzionalità ma privandolo di altre. Arriva una doppia fotocamera ed un doppio speaker stereo, un nuovo tasto home, un processore più potente, l’impermeabilità, le colorazioni nero opaco e la delicata Jet Black ma scompare il jack audio da 3.5mm. Andiamo a conoscere meglio il nuovo iPhone 7 Plus nella nostra recensione.

Design, Materiali ed Ergonomia

La confezione di vendita è leggermente diversa dal solito. All’interno un caricabatterie da 1A in uscita, un cavo USB/Lightning, una cuffia EarPods con connettore Lightning ed un adattatore per utilizzare cuffie con jack audio da 3.5mm. Le nuove cuffie wireless AirPods sono in vendita al prezzo di 179 euro, ma ne parleremo quando le avremo provate.

Design praticamente identico a quello di iPhone 6s Plus ad eccezione della capsula auricolare, più grande per ospitare anche il secondo speaker di sistema. La fotocamera è leggermente spostata sulla sinistra ed è ora da 7 megapixel con stabilizzazione.

Apple iPhone 7 Plus è disponibile online da Dbgamer a 909 euro.
(aggiornamento del 24 September 2016, ore 09:41)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple rilascia le Beta Developer 3 di iOS 12.1, tvOS 12.1 e watchOS 5.1

di HDblog.it

Ad un giorno di distanza dal rilascio dell'ultimo aggiornamento stabile, Apple ha pubblicato la nuova Beta Developer 3 dedicata ad iOS 12.1, tvOS 12.1 e watchOS 5.1, visto che macOS 10.14.1 Beta 3 è giunto nel corso della serata di ieri.

Al momento della stesura dell'articolo non abbiamo ancora ricevuto la notifica dell'aggiornamento OTA, quindi non siamo in grado di darvi indicazioni riguardo il peso degli update, quindi non possiamo valutare l'entità delle modifiche introdotte in questa release. Ricordiamo che iOS 12.1 introduce moltissime nuove emoji, la possibilità di visualizzare l'effetto sfocatura della modalità ritratto di iPhone XS e XS Max in tempo reale e abilita la eSIM integrata nei top di gamma 2018. Aggiorneremo l'articolo qualora dovessero emergere novità significative.


Il top gamma di piccole dimensioni per eccellenza. la scelta obbligata per un Android tascabile? Sony Xperia XZ1 Compact, in offerta oggi da Clicksmart a 285 euro oppure da Amazon a 375 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Stardew Valley è disponibile su iOS e Android

di HDblog.it

Aggiornamento 14/03

Stardew Valley è disponibile nel Play Store di Android al prezzo di 8,99 euro, gioco di simulazione agricola con elementi da GdR. Completamente localizzato in italiano, l'obbiettivo è riuscire a sviluppare la propria fattoria partendo da semplici cambi di erba, coltivare e prendersi cura degli animali.

Caratteristiche:


Battery Phone a meno di 200€? Xiaomi Mi A2 Lite è in offerta oggi su a 127 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

WhatsApp: un bug consentiva di assumere il controllo dell'app dalla videochiamata

di HDblog.it

WhatsApp ha risolto una grave vulnerabilità di sicurezza che consentiva agli hacker di assumere il controllo dell'app con la risposta a una videochiamata degli utenti.

A scoprirlo è stato il team di sicurezza Google Project Zero che, lo scorso mese di agosto, ha dimostrato che questo poteva comportare il blocco totale del dispositivo infetto. Ad essere coinvolti in questa falla di sicurezza - spiegano gli stessi sviluppatori di Google Project Zero - sono entrambe le versioni dell'app per sistema operativo Android e iOS, in quanto le uniche ad utilizzare il protocollo RTP (Real-time Transport Protocol).

Non interessato, invece, il Client Web di WhatsApp che utilizza il protocollo WebRTC per le videochiamate.


Il top gamma di piccole dimensioni per eccellenza. la scelta obbligata per un Android tascabile? Sony Xperia XZ1 Compact, in offerta oggi da Bytecno a 282 euro oppure da Amazon a 379 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

  • 10 Ottobre 2018 ore 18:35

Google Assistant è già presente su oltre 200 milioni di dispositivi nel mondo

di HDblog.it

Google Assistant è già presente su oltre 200 milioni di dispositivi, per un totale di oltre 10.000 modelli diversi realizzati da oltre 1.000 produttori. Sono queste le cifre aggiornate sull'assistente digitale di Google, uno dei servizi software recenti più riusciti della società. Google le ha condivise a ridosso dell'evento di ieri, in cui Assistant è stato assoluto protagonista. Non solo è sempre più intelligente nei Pixel di nuova generazione, ma ora è una presenza più tangibile in casa grazie al nuovo Home Hub, uno "smart speaker con display" potremmo dire.

Ma Google precisa che non serve necessariamente comprare l'ultimo gadget tecnologico per godere delle funzionalità di Assistant: "pressoché chiunque con una TV può rendere la propria casa più intelligente grazie ad Assistant. In effetti, è probabile che i dispositivi che ti servono siano già in tuo possesso".

Assistant, osserva Google, è in grado di interagire con diverse categorie di prodotti: luci smart, intrattenimento e streaming, impianti riscaldamento e raffreddamento, sicurezza, elettrodomestici. Riguardo ai termostati, Google dichiara un altro dato importante: da quando la gamma Nest è in circolazione, ha contribuito a risparmiare oltre 24 miliardi di Kwh di energia.


Lo smartphone più richiesto del momento? Samsung Galaxy S8, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 375 euro oppure da ePrice a 426 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

App Sonos v9.2: aggiornamenti automatici per i player e tante altre novità

di HDblog.it

L'app Sonos per dispositivi Windows, macOS Android e iOS permette ora di aggiornare automaticamente il firmware degli altoparlanti del produttore. C'è un'opzione che permette di eseguire tutta la procedura quando gli altoparlanti non sono in uso. Ci sono anche diverse altre novità:

  • Possibilità di impostare un volume massimo in ogni stanza
  • Aggiornamento del design delle app desktop (macOS e Windows), ora intonato allo stile delle app mobile. Vengono rimosse alcune funzioni, per completare le quali Sonos rimanda all'app mobile:
    • Configurazione o trasferimento di un impianto
    • Aggiunta di un player
    • Creazione o separazione di coppie stereo
    • Registrazione di player
    • Configurazione di un TV
    • Attivazione controllo genitori
    • Gestione impostazioni di rete
    • Gestione impostazioni per l'ingresso line-in
    • Entrata e uscita dal programma beta
    • Modifica delle password dell'account Sonos
  • Aggiunta del supporto per Sonos Amp, dispositivo presto in arrivo
  • Richiesta di rimuovere il case di iPhone o iPad durante la procedura di equalizzazione Trueplay
  • Possibilità di disattivare il chip wireless di un player dall'app. Per farlo, il player deve essere collegato con i cavi; la rimozione dei cavi riattiverà automaticamente il wireless.
  • L'aggiornamento disabilita il Sonos Dock, lanciato nel 2010. O meglio: non si connette più alla rete di altoparlanti, ma può essere ancora usato come caricatore.
  • iOS 9 e Android 4.x hanno ora un supporto limitato. Si possono eseguire le operazioni base, come ricerca, esplorazione e riproduzione di musica; ma le funzioni più avanzate, come gestione di una rete Sonos o la modifica dei servizi musicali, richiedono iOS 10 o Android 5 e più recenti.

Le app aggiornate sono in distribuzione da qualche ora nei rispettivi store di applicazioni. Arriveranno entro qualche ora/giorno.


Schermo Oled da 6 pollici in dimensioni contenute? LG V30, compralo al miglior prezzo da ePrice a 416 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

  • 10 Ottobre 2018 ore 19:55

iPad Pro (2018): nuove conferme per Apple A12X Bionic e nuovi render

di HDblog.it

Aggiornamento

Sono emerse molte nuove immagini della famiglia iPad Pro 2018. Prima vi mostriamo qualche render proveniente dal produttore di pellicole proteggi-schermo Benks:

Slashleaks ha inoltre pubblicato una serie di foto e immagini provenienti dai progetti CAD del dispositivo - o meglio, dei dispositivi: sia la variante da 12,9 pollici sia quella da 10,5.


Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, in offerta oggi da 4G Retail Tim a 299 euro oppure da Amazon a 359 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Mercato PC Q3 2018: le stime preliminari di Gartner e IDC

di HDblog.it

Gartner e IDC hanno pubblicato le stime del settore PC relativo al terzo trimestre del 2018. Le cifre variano un po' a seconda della campana che si sente - anche perché ognuna ha la propria interpretazione di cosa rappresenti, esattamente, il mercato PC. Gartner non include, per esempio, i Chromebook né gli iPad, mentre IDC non considera nessun tablet né i server basati su processori x86.

Il succo è, comunque, che si sono spediti intorno ai 67 milioni di computer. Per IDC sono esattamente 67,4 milioni, ed è una contrazione dello 0,9 per cento rispetto all'anno scorso; per Gartner sono 67,2, ed è un aumento dell'1 per cento rispetto all'anno scorso (naturalmente ogni società fa riferimento ai propri dati). Per IDC è un risultato comunque superiore alle aspettative di una contrazione del 3 per cento netto.

Secondo IDC, le cifre si spiegano con una buona domanda nei mercati più maturi contrastata da un freno nei mercati emergenti, a causa di cambio sfavorevole e altri fattori economici/politici. Per Gartner, invece, è il settore business che ha trainato il trimestre, mentre le vendite nel mercato consumer sono state inferiori alle aspettative. Entrambe le società concordano che il quarto trimestre 2018 si prospetta incerto, a causa della scarsa disponibilità di processori Intel a 14 nm.


Lo smartphone più richiesto del momento? Samsung Galaxy S8, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 375 euro oppure da ePrice a 426 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Assassin's Creed Rebellion dal 21/11 su Android e iOS. Al via le pre-registrazioni

di HDblog.it

Ubisoft ha aperto le registrazioni anticipate per il nuovo gioco Assassin's Creed Rebellion che sarà ufficialmente disponibile a partire dal prossimo 21 novembre sia per sistema operativo Android che per iOS.

Sfruttando la pre-registrazione si potranno ricevere diverse ricompense speciali, a patto di installare il titolo entro i primi 10 giochi dalla pubblicazione attraverso il Google Play Store o App Store. Tra queste troverete i Crediti Helix per finanziare le attività della Confraternita di appartenenza, i gettoni cubo DNA per sbloccare più rapidamente gli eroi oppure le armi greche di Assassin's Creed Odyssey.

Ricordiamo che Assassin's Creed Rebellion sarà un free-to-play (scaricabile gratuitamente ma con acquisti in game) ambientato in Spagna, nell'epoca dell'inquisizione. I giocatori dovranno costruire e gestire la loro confraternita e potranno contare su ben 60 assassini, 20 dei quali creati appositamente per questo gioco.


Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, in offerta oggi da 4G Retail Tim a 299 euro oppure da Amazon a 359 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

I Pokemon invadono Animal Crossing: Pocket Camp con un evento a tema

di HDblog.it

Pokemon e Poke Balls invaderanno l'universo di Animal Crossing: Pocket Camp a partire da domani, 12 ottobre: l'account Twitter ufficiale della nota serie ha infatti annunciato un nuovo evento crossover dedicato a Eevee.

Al momento i dettagli non abbondano, tuttavia l'evento sarà una sorta di "Caccia al Tesoro" in cui gli utenti saranno chiamati a raccogliere le Poke Balls che appariranno in tutte le zone di Animal Crossing: Pocket Camp e anche nella Cava di Shovelstrike. L'obiettivo sarà quello di racimolarne il più possibile per creare - nell'apposito menu - nuovi ed esclusivi oggetti a tema Eevee.

— Animal Crossing UK (@AC_Isabelle) 11 ottobre 2018


Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8 è in offerta oggi su a 474 euro oppure da ePrice a 653 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Instagram come moneta di scambio al ristorante: fatturato su del 13,4%

di HDblog.it

Aggiornamento 19/11:

L'idea di utilizzare come merce di scambio il numero di follower su Instagram al posto della "vetusta" moneta sonante sta iniziando a dare risultati (più che) positivi. Stiamo parlando del ristorante milanese della catena "This is not a sushi bar", che per primo ha pensato di sfruttare i post del social network come metodo di pagamento: i dati relativi al mese di ottobre sono stati annunciati al Food Marketing Mastery di Bologna, e sono davvero impressionanti.

Con Instagnam (così è stata chiamata la campagna pubblicitaria dai proprietari della catena), in pochissimi giorni sono stati raggiunti 3.816.000 follower su Instagram tramite 80 post pubblicati da altrettanti influencer, risultato che ha portato ad un incremento del fatturato del 13,4% rispetto a settembre (20 mila euro in più) e il 10% in più di registrazioni per il servizio a domicilio.


Tra i più desiderati del 2018, superato solo da Mate 20 Pro? Huawei P20 Pro, in offerta oggi da Tigershopit a 499 euro oppure da Unieuro a 599 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

  • 19 Novembre 2018 ore 13:35

Apple Music insieme a Genius per unire musica e testi delle canzoni

di HDblog.it

Genius, il più grande database di canzoni e cultura musicale, si unisce ad Apple Music abbinando i testi del sito web alle tracce musicali della piattaforma multimediale di Cupertino. A partire da oggi, gli utenti potranno leggere e conoscere qualsiasi sfumatura verbale di ogni singola canzone, leggendo semplicemente il testo sullo schermo.

Questa nuova funzionalità è il frutto di un accordo bilaterale, che permetterà ad Apple Music di essere maggiormente apprezzato dai suoi ascoltatori e a Genius di guadagnare un lettore musicale predefinito sul sito. Gli abbonati al servizio di Apple che visiteranno il portale web Genius potranno effettuare il login con il proprio account, riproducendo un brano direttamente dalle pagine del database.

Grazie al motore di ricerca integrato in Genius, è anche possibile effettuare ricerche mirate e avere sempre in sovraimpressione il testo delle canzoni.


Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, in offerta oggi da Clicksmart a 409 euro oppure da ePrice a 499 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple: 600 milioni di dollari per comprare parte di Dialog, 30 per Spektral

di HDblog.it

Apple è pronta a comprare la sezione dedicata allo sviluppo dei PMIC (Power Management Integrated Circuit) realizzati da Dialog, società che collabora con la casa di Cupertino da ormai oltre 10 anni, responsabile per la realizzazione del componente presente su iPhone e iPad.

Questa notizia chiude il cerchio di una serie di rumor che si erano susseguiti nel corso degli ultimi mesi, i quali avevano suggerito che Apple avesse intenzione di abbandonare il suo partner storico per passare allo sviluppo interno dei PMIC, sulla falsa riga di quanto svolto nel campo delle GPU in seguito alla chiusura dei rapporti con Imagination Technologies.

L'accordo con la società anglo-tedesca vale ben 600 milioni di dollari e la notizia ha provocato un'impennata del 34% del valore delle azioni Dialog, mai così alte sin dal picco del 2002. L'acquisizione riguarda solo il settore relativo alla gestione energetica e prenderà forma anche attraverso l'assunzione di 300 ingegneri, circa il 16% della forza lavoro impiegata da Dialog. La società ha comunicato che entro il 2022 Apple contribuirà per il 35-40% dei ricavi dell'azienda, mentre attualmente pesa per ben il 75%, questo a causa del fatto che sarà la stessa casa della Mela a realizzare gran parte dei PMIC che verranno integrati nei suoi prossimi prodotti.


Nessun compromesso per durata batteria a parità di prezzo? Lenovo P2 è in offerta oggi su a 295 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Google Assistant: le novità in arrivo a breve (poche in Italia)

di HDblog.it

Google Assistant è stato tra i protagonisti assoluti dell'evento di presentazione dei nuovi prodotti a inizio settimana, ma sta per ricevere diverse nuove capacità anche sui dispositivi già in commercio. Google ha appena scritto un post di riepilogo sul proprio blog ufficiale, e noi condensiamo/riorganizziamo in base a ciò che è/sarà disponibile in Italia:

  • Novità in arrivo anche da noi:
    • Assistant dal lock screen (Android) - è possibile attivare nelle impostazioni una modalità che permetterà ad Assistant di mostrare informazioni e dettagli "sopra" il lock screen, senza bisogno di sbloccare il dispositivo. Questa modalità è disattivata per default.
    • Riepilogo della giornata - sarà disponibile su tutti gli smartphone, e mostrerà appuntamenti, liste di cose da fare, l'immancabile meteo, eventi suggeriti nelle vicinanze, note e molto altro.
  • Novità per smartphone solo negli USA:
    • Screening delle chiamate e blocco spam - rispetto a quello che diceva Google ieri, ora salta fuori che anche Pixel, Pixel XL, Pixel 2 e Pixel 2 XL riceveranno la funzione. Arriverà nel mese di novembre, dice.
    • Duplex - è la funzione che permette ad Assistant di telefonare a ristoranti e parrucchieri per prenotare un appuntamento in vece dell'utente. Come dicevamo ieri (sempre nell'articolo linkato qui sopra), arriverà in alcune città statunitensi entro fine anno. Si parla di New York, Atlanta, Phoenix e San Francisco.+
  • Novità in arrivo sugli smart display (che non sono in vendita in Italia):
    • Audio multi-room: gli smart display possono collegarsi alla rete di smart speaker della casa.
    • Live album in Google Foto
    • Compatibilità con il videocitofono Nest Hello
    • Nuova app Home, che vi abbiamo illustrato per bene oggi
    • Possibilità di controllare molte nuove categorie di dispositivo come smart TV, set-top box, altoparlanti, telecomandi universali

VIDEO


Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X è in offerta oggi su a 799 euro oppure da ePrice a 898 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

iOS 12 su metà di tutti i dispositivi iOS in 3 settimane | Dati ufficiali Apple

di HDblog.it

iOS 12 è installato sul 50 per cento di tutti i dispositivi iOS, a distanza di circa tre settimane dall'inizio del suo rilascio. Sono dati ufficiali, provenienti dal centro sviluppatori Apple, e quindi più precisi di quelli diffusi dalle società di analisi di terze parti. Le misurazioni sono state fatte il 10 ottobre, l'altro ieri; considerando i soli dispositivi rilasciati negli ultimi 4 anni, lo share di iOS 12 sale al 53 per cento.

iOS 11 dovette attendere fino al 6 novembre per raggiungere il 52 per cento di diffusione (sempre dati ufficiali), pari a 50 giorni dal rilascio - più o meno il doppio. È quindi evidente che iOS 12 si sta diffondendo molto più rapidamente del suo sfortunato predecessore, i cui problemi di affidabilità e prestazionali sono ben noti - tanto da spingere Apple a rimandare l'introduzione di nuove funzioni in iOS 12 per concentrarsi sull'ottimizzazione (e i risultati si vedono).

VIDEO


Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 147 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Google Foto v4.3 in distribuzione. Arrivano i Live Album, ma in Italia?

di HDblog.it

Google Foto 4.3 è in distribuzione su Android e iOS. La grande novità, indicata anche dal changelog italiano sul Play Store, dovrebbe essere l'arrivo dei Live Album, introdotti da Google a inizio settimana; tuttavia, le note ufficiali indicano che la funzione è disponibile solo in alcuni mercati, e noi non abbiamo riscontri né sul web, né su Android, né su iOS. Quindi o siamo particolarmente sfortunati o si può evincere che, almeno per ora, dovremo continuare ad aggiornare manualmente i nostri album fotografici (un ulteriore dettaglio che sembra corroborare questa seconda ipotesi è che nel changelog dell'app per iOS non c'è menzione alcuna dei Live Album).

I Live Album, o Album in tempo reale come li chiama il Play Store italiano, permettono di avere una collezione sempre aggiornata di foto di una persona o un animale domestico (o più). Basta indicare a Foto la persona che si vuole includere, e l'AI del servizio penserà al resto. Eviterà addirittura di includere foto di scarsa qualità - per esempio mosse, sfocate, sovraesposte e così via. Foto può anche inviare una notifica quando i Live Album vengono aggiornati.

I colleghi di 9to5google hanno inoltre dissezionato l'APK dell'aggiornamento per Android, e hanno scoperto che Google sta lavorando a un ampliamento delle Azioni suggerite. Si tratta di una serie di modifiche che secondo l'AI renderebbero lo scatto migliore - modifica della luminosità, rotazione; la funzione suggerisce anche le foto da archiviare. In arrivo dovrebbero esserci la sistemazione degli angoli e la conversione in bianco e nero. Come sempre, non ci sono indicazioni sulla disponibilità effettiva.


Lo smartphone più richiesto del momento? Samsung Galaxy S8, compralo al miglior prezzo da Amazon a 410 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple A13, TSMC sarà l'unico produttore del nuovo SoC

di HDblog.it

Il rapporto tra Apple e TSMC non sembra destinato ad interrompersi nel breve periodo, stando ad un nuovo report pubblicato da Digitimes. Ad agosto scorso è emerso che le due società avrebbero continuato il proprio rapporto di collaborazione per gli anni a venire, tuttavia oggi arrivano nuove conferme riguardo il fatto che TSMC continuerà ad essere l'unico produttore dei SoC utilizzati da Apple sui suoi smartphone e tablet, con particolare riferimento agli Apple A13 di prossima generazione.

L'ultimo SoC ad essere stato affidato a due diverse fonderie è stato l'A9, realizzato sia da TSMC che da Samsung, mentre A10 Fusion, A11 Bionic e A12 Bionic sono stati prodotti tutti dalla società taiwanese. Nel corso del 2018 questa ha detenuto il 56% delle quote del mercato globale dei chip e gli analisti stimano che potrebbe raggiungere il 60% nel 2019, proprio grazie al suo ruolo di partner esclusivo di Apple.

Al momento TSMC offre ai suoi clienti uno dei primi processi produttivi a 7nm disponibili a livello commerciale e questo ha portato all'interno del suo portfolio clienti nomi importanti come Apple, Huawei, AMD, MediaTek, Nvidia e Qualcomm. Uno dei suoi principali rivali, Globalfoundries, ha momentaneamente sospeso i lavori su questo nodo, lasciando ampio margine di crescita a TSMC.


Lo smartphone più richiesto del momento? Samsung Galaxy S8, compralo al miglior prezzo da Amazon a 410 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

App Store continua a stravincere per fatturato, Google Play per download

di HDblog.it

L'App Store di iOS continua a fare un sacco di soldi più del Play Store di Android: secondo le stime di SensorTower, il fatturato del negozio digitalie di Apple ammonta a 12 miliardi di dollari netti nel terzo trimestre del 2018, mentre quello di Google si ferma a 6,2 miliardi. È un divario di circa il 94 per cento.

È un ritornello che abbiamo già ripetuto innumerevoli volte, questo. Google ha dalla sua i download, Apple i i ricavi. Nei trimestri precedenti, però, si osservava come il divario economico tendesse ad assottigliarsi; questa volta, invece, il fatturato dell'App Store è cresciuto più di quello del Play Store, anche se le differenze sono minime - +23,3 per cento e +21,5 per cento, su base annua.

Per i download, invece, Google continua a incrementare il suo vantaggio: 19,5 miliardi contro 7,6 (crescite rispettive di 14,3 e 3,1 per cento rispetto all'anno precedente). Nel complesso, le app installate ammontano a ben 27,1 miliardi, mentre nel terzo trimestre del 2017 erano 24,4 miliardi. In altre parole, il mercato delle app sta continuando a crescere (ricordiamo che questi dati considerano solo l'installazione di app nuove, quindi escludono reinstallazioni, app predefinite e aggiornamenti).


Il massimo rapporto qualità/prezzo? Motorola Moto G5, compralo al miglior prezzo da Amazon a 139 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

  • 12 Ottobre 2018 ore 12:05

iPad Pro (2018): nuovi avvistamenti confermano il lancio ravvicinato

di HDblog.it

Gli iPad Pro 2018 sono ormai dietro l'angolo e, dopo aver visto i nuovi render e informazioni sulle principali caratteristiche dei prossimi tablet top di gamma di casa Apple, oggi assistiamo al passaggio degli iPad Pro e della presunta Apple Pencil 2 presso un altro ente di certificazione.

In questo caso si tratta del MIIT (Ministry of Industry and Information Technology) cinese, il quale svela anche i numeri di serie dei dispositivi, ovvero A1876, A1980 e A1993 per gli iPad Pro e A2051 per la Pencil 2. L'informazione è particolarmente interessante in quanto conferma che il lancio dei nuovi tablet e della penna di seconda generazione potrebbe essere ormai imminente.

Apple non ha ancora comunicato una data per un possibile evento, quindi ci aspettiamo che non venga rilasciato nulla durante il mese di ottobre e che ciò possa avvenire direttamente a novembre. Gli iPad Pro 2018 dovrebbero introdurre un design totalmente rinnovato, grazie alla rimozione del tasto fisico home in favore di bordi estremamente sottili e dell'autenticazione biometrica tramite Face ID, oltre ad integrare il nuovo potente SoC Apple A12X Bionic e un possibile formato da 11" per quanto riguarda il display del modello più piccolo.


Il massimo rapporto qualità/prezzo? Motorola Moto G5, compralo al miglior prezzo da Amazon a 139 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple prepara un servizio di streaming video nell'app TV | Rumor

di HDblog.it

Apple starebbe lavorando a un nuovo servizio di streaming video integrato nella sua app "TV". Permetterà agli utenti di abbonarsi ai canali premium tradizionali come HBO, AMC, Starz e così via, ma offrirà anche contenuti originali esclusivi gratuiti. L'indiscrezione proviene da fonti anonime che hanno parlato con CNBC; i lavori sono ancora in corso, e la presentazione ufficiale dovrebbe avvenire entro i primi mesi del 2019.

Il meccanismo dei "canali" in abbonamento premium è sostanzialmente standard per la televisione tradizionale, mentre è meno diffuso nel mondo dello streaming. Non è una novità assoluta: negli Stati Uniti, si trova in Amazon Prime Video. Ogni grosso network ha il proprio canale, con una selezione di contenuti originali e altri film. L'abbonamento si paga mensilmente, e ha prezzi variabili a seconda del network - comunque ci si aggira a grandi linee tra i 9 e i 15 dollari al mese, a seconda del prestigio e della qualità delle esclusive (HBO, che ha serie enormi come Game of Thrones e Westworld, per esempio, costa 15 dollari).

Il vantaggio principale di una soluzione come questa è la comodità: non è necessario scaricare un'app diversa per ogni servizio, né litigare con interfacce e funzionalità software non uniformi.


Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, in offerta oggi da 4G Retail Tim a 299 euro oppure da Amazon a 343 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

❌