Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Oggi — 6 Giugno 2020Android HDBlog

Google Messaggi, la beta della versione 6.2 introduce una piccola novità

di HDblog.it

Google Messaggi continua a cambiare, anche se questa volta la novità non ha le stesse proporzioni delle ultime, come l'arrivo del supporto RCS e le reazioni ai messaggi che sono ormai da quasi un mese entrate in fase di testing.

Con la beta della versione 6.2, il cui rilascio è cominciato da qualche giorno, Messaggi infatti introduce una nuova barra di ricerca, uniformandosi così alla soluzione già adottata da Gmail e altre app targate Google.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 253 euro oppure da Amazon a 424 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Ieri — 5 Giugno 2020Android HDBlog

Facebook su Android: in arrivo tema scuro e statistiche locali su COVID-19

di HDblog.it

Tema scuro per tempi bui. Una battuta che riassume bene le funzionalità che l'app di Facebook per Android sembra in procinto di ricevere presto, tra statistiche relative alla pandemia e dark mode. Il tema scuro è già arrivato su WhatsApp, su Instagram, su Messenger e anche sull'interfaccia desktop di Facebook. Insomma, all'appello manca solo l'app: i colleghi di 9to5google hanno in qualche modo messo le mani su alcune delle novità in arrivo, e le hanno documentate con una serie di screen. A cominciare proprio da quelli della modalità scura (che ovviamente è in lavorazione anche su iOS, come sappiamo da tempo).

Le immagini sono molto chiare . Scherzi a parte, gli screen parlano da soli, e mostrano come i lavori siano ormai ad uno stadio avanzato, con un largo impiego della scala dei grigi, i vari elementi dell'interfaccia ben integrati e una resa uniforme.

Sarà possibile attivare (e disattivare) il tema scuro tramite un interruttore, oppure selezionare l'impostazione per cui l'app si adeguerà automaticamente al tema scelto per il sistema. Purtroppo ancora non sappiamo quando l'opzione verrà rilasciata.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 253 euro oppure da Amazon a 424 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Gboard beta per Android: prime apparizioni per la barra dedicata alle emoji

di HDblog.it

Le emoji sono pronte ad invadere la versione beta di Gboard per Android grazie ad un'apposita barra dedicata. La funzione era già stata individuata lo scorso aprile in un teardown dell'APK, ma soltanto da poche ore l'azienda di Mountain View ha deciso di distribuirla ufficialmente ad alcuni utenti facenti parte del programma beta.

La nuova barra è posizionata nella parte superiore della tastiera e, come facilmente intuibile, permette di inserire velocemente le proprie emoji preferite senza dover necessariamente spostarsi da una sezione all'altra di Gboard. Coloro i quali vorranno rimuoverla potranno farlo rapidamente grazie ad un pulsante "Rimuovi" dedicato accessibile tramite uno scorrimento orizzontale.

Stando alle segnalazioni disponibili in rete, la barra delle emoji sarebbe attualmente disponibile unicamente all'interno dell'app Google Messaggi. Si tratta di un comportamento piuttosto inusuale per una funzione di questo tipo; per tale ragione possiamo dunque ipotizzare che tale problematica verrà presto risolta con un futuro aggiornamento prima del rilascio pubblico finale.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 253 euro oppure da Amazon a 424 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

OnePlus, giacca in arrivo disegnata insieme alla community | Contest

di HDblog.it

Il prossimo smartphone OnePlus includerà una feature davvero unica sul mercato... modem 6G? Modulo fotocamera settuplo con microscopio? SoC quantistico? Macché... Una giacca! Si tratta del nuovo concorso della società cinese per coinvolgere la propria community, da sempre uno dei punti fermi della mission aziendale. I design della giacca saranno sottoposti al giudizio di alcuni responsabili di OnePlus, tra cui il lead designer degli accessori, che sceglieranno gli 8 migliori; a questo punto la parola finale andrà alla community. Saranno scelti due vincitori: uno attraverso le votazioni su Twitter e l'altro attraverso le votazioni sul forum ufficiale.

Tutti gli otto finalisti saranno promossi sui canali social ufficiali dell'azienda, e otterranno 1.000 community points; i due vincitori, invece, saranno invitati al prossimo evento di lancio fisico della società, albergo per una notte e viaggio A/R inclusi, e otterranno in aggiunta un'edizione speciale della giacca. Il tema è "Noi e OnePlus", e le regole a cui attenersi sono tutto sommato poche: il lavoro dev'essere originale e deve includere il logo dell'azienda.

La giacca non si potrà acquistare direttamente sul sito; l'obiettivo è regalarla ai membri più attivi e propositivi della community, e usarla come premio in contest futuri che non sono ancora stati annunciati. Se siete interessati, vi conviene sbrigarvi: dovete iscrivervi formalmente entro oggi, e inviare il vostro design entro il 15 giugno. Tentar non nuoce - anzi, in questo caso aiuta: chiunque invia un design otterrà 200 community point. Tutte le risorse sono disponibili seguendo il link FONTE qui di seguito.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 253 euro oppure da Amazon a 424 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

OnePlus lavora ad un'app per riunire tutti i servizi della community

di HDblog.it

OnePlus è un'azienda nata e cresciuta insieme all'idea di sviluppare una community legata al brand. Probabilmente qualcosa è cambiato ultimamente, ed è destinato a cambiare ancora nel tempo, con la progressiva crescita del marchio e delle sue ambizioni: come vi abbiamo raccontato nella nostra recensione, il primo vero tassello che segna il passaggio degli smartphone OnePlus da "flagship killer" a "flagship" veri e propri, è forse OnePlus 8 Pro. Ad ogni modo, aumentano dotazione hardware e prezzi, ma non cambia la strategia di OnePlus, che continua a mettere la community al centro, interrogandola e raccogliendone i feedback.

Per questo sta pensando, proprio sulla spinta degli utenti, ad un'app che racchiuda in sé tutti i pianeti della galassia OnePlus, dallo store dove poter acquistare l'ultimo modello, all'app OnePlus Care, a quella OnePlus Communitye al Red Cable Club per gli utenti indiani e anche il forum. Tante realtà diverse e però simili, unite dallo stesso brand, che potrebbero finire sotto lo stesso cappello, razionalizzando e rendendo più immediato ed efficace raggiungere tutte le ramificazioni. Come si legge nel messaggio ufficiale:

Questa app offrirà un'esperienza senza soluzione di continuità del brand e integrerà tutti gli ecosistemi esistenti come Community, Red Cable CLub, e-commerce e servizi post-vendita"


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 253 euro oppure da Amazon a 424 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Google rilascia la versione 7.4 di Fotocamera: novità per Pixel 4 e 4 XL

di HDblog.it

Il rollout della versione 7.4 di Google Fotocamera, che era già filtrata qualche mese fa, è iniziato. L'aggiornamento porta con sé alcune novità interessanti, in particolare per chi possiede Pixel 4 e Pixel 4XL. Anzitutto, in seguito all'update arriva la possibilità proprio su questi due dispositivi di zoomare fino a 8x durante la registrazione video (rispetto al precedente limite di 6x, che resta comunque valido per tutte le precedenti generazioni di Pixel).

Grazie agli algoritmi di Google, Pixel 4 e 4 XL erano già in grado di scattare foto con uno zoom 8x e una perdita di dettaglio minima, e ora sarà possibile ottenere lo stesso risultato con i video. A una condizione, però: al fine di poter raggiungere il livello massimo di zoom, non si potrà impostare il frame rate su "Automatico" o "60fps" per la registrazione con risoluzione a 1080p.

Un'altra novità che riguarda il comparto video è l'introduzione di un comando rapido particolarmente utile: sarà infatti possibile impostare velocemente la risoluzione Full HD (1080p) o quella 4K tramite un apposito toggle nelle opzioni (prima per effettuare la stessa operazione era necessario accedere alle impostazioni complete), che va ad affiancare quelli del flash e del frame rate.  


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 253 euro oppure da Amazon a 424 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Smartphone Android o iOS, app e CIE 3.0 per accedere ai servizi delle PA

di HDblog.it

Accedere ai servizi delle pubbliche amministrazioni diventa più semplice con la novità annunciata dal Ministero dell'Interno e dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. I possessori di una carta di identità elettronica 3.0 (CIE) possono usare un'app per smartphone per avere accesso a molti servizi digitali della P.A. tra cui quelli previdenziali, sanitari e anagrafici.

Sarà sufficiente identificarsi tramite "Entra con CIE", senza più dover ricorrere ad dispositivo di lettura contactless collegato al computer. Il servizio è disponibile per gli utenti in possesso di uno smartphone Android e iOS.

La nuova modalità di identificazione dei cittadini è stata introdotta per venire incontro alle esigenze dei cittadini costretti a restare in casa durante l'emergenza del Coronavirus, si legge nella nota ufficiale:


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 253 euro oppure da Amazon a 424 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Huawei Pay in arrivo in Europa entro il 2020

di HDblog.it

Si parla da tempo del debutto europeo di Huawei Pay, ma forse ora è realmente giunto il momento del lancio. L'ultima volta che lo abbiamo avvistato era atteso per il 2019, ma poi abbiamo visto come il rapido mutamento delle condizioni internazionali abbia causato più di un problema alla casa cinese, motivo per cui nulla si è più concretizzato e tutto il discorso relativo all'ingresso di Huawei nel mercato dei pagamenti elettronici in occidente sia caduto nel dimenticatoio.

Sembra però che ora ci siamo e che nel corso del 2020 la casa di Shenzhen sarà pronta a proporre la sua soluzione in tutta Europa, o almeno in una prima manciata di Paesi. A dichiararlo è William Tian - responsabile della divisione business di Huawei Germania -, il quale ha confermato l'intenzione di portare Huawey Pay in Europa (in particolare proprio in Germania) entro la fine dell'anno.

Restano ancora diversi nodi da sciogliere, come ad esempio la lista di istituti finanziari che aderiranno al progetto, ma è chiaro che Huawei Pay potrebbe diventare uno dei principali servizi sul quale la casa cinese punterà per provare a rafforzare la sua presenza in Europa, messa in seria discussione dall'impossibilità di proporre nuovi dispositivi certificati da Google. Appare evidente che i Huawei Mobile Services giocheranno un ruolo fondamentale nella gestione del nuovo sistema di pagamento elettronico.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 253 euro oppure da Amazon a 424 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Samsung Galaxy Note 10 e Note 10+ si aggiornano con le patch di giugno

di HDblog.it

Samsung ha dato il via alla distribuzione dell'aggiornamento alle patch di sicurezza di giugno per Galaxy Note 10 e Note 10+ in Europa. Il rollout attualmente è già iniziato in Germania e in Svizzera, e non dovrebbe servire molto tempo prima che l'update arrivi anche da noi. La versione firmware è la N97xFXXU4CTE9 e oltre alle patch di sicurezza contiene anche una piccola novità.

Si tratta del nuovo interruttore "Call & text on other devices", che sarà disponibile nella tendina delle notifiche e permetterà di attivare o disattivare velocemente la possibilità di chiamare, rispondere alle chiamate, inviare e ricevere messaggi su un tablet Galaxy collegato allo stesso account cui è associato lo smartphone.

Vi ricordiamo che di recente siamo tornati a parlare di Galaxy Note 10+ con una riprova approfondita dopo otto mesi dal lancio. Per verificare se l'aggiornamento sia già disponibile per il vostro Galaxy Note 10 o Note 10+ sarà sufficiente recarsi in Impostazioni e poi in Aggiornamento software.

(aggiornamento del 06 June 2020, ore 10:32)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

OnePlus 8 Pro nella top ten di DxOMark, ma il podio è lontano

di HDblog.it

Il top gamma OnePlus 8 Pro è stato sottoposto da DxOMark al test della fotocamera ricevendo una buona votazione, che lo diventa un po' meno in senso assoluto. OnePlus 8 pro riesce infatti a posizionarsi nella top ten del noto portale, ma la chiude all'ultimo posto e resta distanziato dal podio dominato da Huawei P40 Pro - che ha sbancato nella recente edizione degli "oscar'' di DxOMark - Honor 30 Pro+ e Oppo Find X2 Pro.

Con un punteggio complessivo pari a 119 (126 per le foto e 103 per i video) OnePlus 8 Pro è comunque lo smartphone del produttore cinese che fa meglio - i precedenti OnePlus 7T Pro e OnePlus 7 sono più distanziati, ciascuno con 114 punti totali. Secondo quanto riportato dalla fonte, la fotocamera posteriore di OnePlus 8 Pro non ha particolari punti deboli e soprattutto il modulo principale brilla per qualità.

Convincono meno, se confrontati con quelli di altri top gamma, i sensori abbinati all'ottica zoom e a quella ultra grandangolare, ma lo smartphone torna a distinguersi per la resa delle registrazioni video.

(aggiornamento del 06 June 2020, ore 09:07)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Oppo Reno4 e 4 Pro ufficiali: caratteristiche e prezzi Cina

di HDblog.it

Reno4 e 4 Pro sono ufficiali. Entrambi gli smartphone sono stati oggetto di continui rumor, render ufficiali, teaser e scatti rubati, e ora fanno il loro debutto sul mercato (cinese, per ora) con prezzi che partono da 2.999 yuan, pari a circa 374 euro.

Sono entrambi basati su piattaforma mobile Snapdragon 765G di Qualcomm, così come entrambi supportano le reti di nuova generazione 5G SA/NSA. Il segnale viene reso stabile e potente attraverso l'antenna surround 2.0 a 360°. Il modello Pro mette a disposizione un comparto fotografico composto da 3 sensori da 48, 12 e 13MP, mentre la versione base include lo stesso sensore da 48MP a cui si affiancano però uno da 8MP e uno da 2MP.

Differenze che si estendono anche al display, un 6,4" AMOLED FHD+ su Reno4 e un 6,5" AMOLED FHD+ sul Pro con refresh rate a 90Hz.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 253 euro oppure da Amazon a 424 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Huawei MatePad T8 disponibile in Italia senza GApps, prezzi a partire da 99 euro

di HDblog.it

Huawei MatePad T8 è ufficiale e arriva sul mercato italiano al prezzo di 99,90 euro nella versione WiFi e a 119 euro in quella LTE. I primi rumor a riguardo sono datati inizio aprile, per poi diventare via via sempre più insistenti con i primi dettagli tecnici fino all'annuncio ufficiale avvenuto il mese scorso.

Il tablet ha uno display da 8" circondato da cornici larghe 4,9mm, per un rapporto schermo-scocca dell'80%. Pesa 310 grammi e garantisce un'autonomia fino a 12 ore di riproduzione video e 600 ore in standby (a schermo spento). Non mancano la funzionalità Eye Comfort, il processore octa-core MediaTek MTK8768 e 2GB di RAM.

All'interno della EMUI 10 (niente GApps) sono integrate la modalità Dark per facilitare la lettura e Kids Corner, spazio virtuale dedicato ai più piccoli.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 253 euro oppure da Amazon a 424 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Xiaomi, smartphone pieghevole all'orizzonte | Brevetto

di HDblog.it

Da tempo ci si domanda quando e come Xiaomi arriverà sul mercato con uno smartphone pieghevole. Nel corso dell'ultimo anno abbiamo avuto modo di esaminare numerosi brevetti che esploravano i diversi form factor possibili, da quello a conchiglia in stile Galaxy Z Flip a soluzioni più originali, come lo schermo con due diversi punti di piegatura. Il brevetto che andiamo ad esaminare oggi, depositato alla fine del 2019 e pubblicato dal CNIPA proprio questa settimana, riguarda un design familiare, vicino a quello visto su Huawei Mate X e Mate Xs, ma anche in altri recenti brevetti Xiaomi.

Questo significa che lo schermo, a differenza di quanto avviene sul Galaxy Fold di Samsung, si piega esternamente e costituisce quasi l'interezza della scocca, fatta eccezione per una banda laterale che si sviluppa verticalmente dove trovano posto in questo caso quattro fotocamere, un flash LED e un tasto fisico, con ogni probabilità deputato allo sblocco della cerniera. Una struttura che, appunto, abbiamo imparato a conoscere sugli avveniristici pieghevoli di Huawei, con quell'elemento laterale che migliora anche l'ergonomia del dispositivo, rendendolo più semplice da impugnare una volta esteso lo schermo.

Sul fianco destro del dispositivo compaiono poi il tasto di accensione e il bilanciere del volume, mentre in basso vicino alla griglia dello speaker si trova una porta USB-C. Il sensore per la lettura delle impronte manca all'appello, ed è quindi possibile ipotizzare che possa essere integrato sotto il display. Ancora una volta, vale la pena ricordare che si tratta al momento solo di un brevetto e cioè non abbiamo alcuna certezza che quanto visto sia poi destinato a concretizzarsi in un prodotto finale. Di sicuro, però, è una delle illustrazioni più dettagliate provvedute finora da Xiaomi per quanto riguarda le ipotesi di un dispositivo pieghevole e non si tratta certo di un concept inverosimile o fuori dal mondo, anzi, tutto il contrario. Staremo a vedere.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 253 euro oppure da Amazon a 424 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Huawei MatePad C3, tablet economico: presunte specifiche e prezzo

di HDblog.it

La gamma di tablet MatePad di casa Huawei si prepara ad accogliere un nuovo componente. Il suo nome è MatePad C3 e, stando ad alcune indiscrezioni provenienti direttamente da Weibo, dovrebbe trattarsi di un prodotto economico appartenente alla fascia medio-bassa.

Secondo le informazioni sino ad ora emerse, MatePad C3 non dovrebbe essere altro che la variante cinese del MatePad T8 anticipato a metà aprile, ma non ancora annunciato dall'azienda cinese. L'ipotesi sembra trovare conferma osservando l'estetica dei due prodotti e le schede tecniche, identiche in tutto fatta eccezione per il quantitativo di memoria RAM.

Entrambi sono caratterizzati dal SoC MediaTek MT8768 e presentano un display da 8" con risoluzione 1280x800 pixel, una selfie-cam da 2MP e cornici piuttosto pronunciate. Sulla parte posteriore trova invece spazio una singola fotocamera da 5MP posizionata nell'angolo superiore sinistro e il logo Huawei centrale.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 253 euro oppure da Amazon a 424 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Google: massiccio turnover di dirigenti. Pichai si prepara alle sfide del futuro

di HDblog.it

E' un anno di cambiamenti, questo, per Google: al di là degli stravolgimenti economici, sociali ed organizzativi causati dalla crisi sanitaria, il 2020 verrà ricordato anche per la fine del rapporto con Eric Schmidt, durato 19 anni, ma anche per la nuova struttura societaria guidata da un CEO solo, dopo che lo scorso dicembre Sergey Brin e Larry Page hanno deciso di lasciare tutto nelle mani di Sundar Pichai.

Le novità del 2020, però, non sembrano essere ancora finite, visto che quello riportato da Searchengineland.com pare più un mezzo terremoto che un semplice rimescolamento delle carte. In altre parole, Pichai ha spostato e nominato nuovi responsabili per diverse aree di attività e servizi, tra cui Search, Education, Ads ed Engineering.

IL GOOGLE-MERCATO

Prabhakar Raghavan risponderà direttamente a Sundar Pichai


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 253 euro oppure da Amazon a 424 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

iQOO Z1x sarà lo smartphone 5G più economico. Avrà lo Snap 765G | Rumor

di HDblog.it

L'iQOO Z1 annunciato poche settimane fa avrà presto compagnia. Ad affermarlo sono alcuni noti leaker cinesi: su Weibo hanno affermato poche ore fa che è in arrivo l'iQOO Z1x.

Per il momento sono emersi pochi dettagli sulle caratteristiche dello smartphone: si dice che sia un prodotto di fascia media, caratterizzato dalla piattaforma Qualcomm Snapdragon 765G, grazie alla quale è garantito il supporto alle reti di nuova generazione.

Non manca però un interessante riferimento al prezzo che, se confermato, appare particolarmente allettante: 1.299 yuan (circa 161 euro al cambio diretto, tasse escluse).


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 253 euro oppure da Amazon a 424 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Telegram 6.2: editor video aggiornato, gif migliorate ed altre novità | Download

di HDblog.it

Telegram annuncia l'arrivo di un nuovo corposo aggiornamento, dopo il rilascio della versione 6.0 di qualche settimana fa che aveva aggiunto le cartelle. La nota app di messaggistica passa alla versione 6.2, tra le novità c'è un aggiornato editor per i video che renderà Telegram ancor più divertente da utilizzare, miglioramenti per le GIF e una serie di affinamenti che riguardano esclusivamente la versione Android.

UN RINNOVATO EDITOR VIDEO

In pochi tocchi l'utente potrà trasformare un qualsiasi filmato, intervenendo su diversi parametri come la luminosità o la saturazione. Per aumentare la precisione con il pennello, è possibile ingrandire le foto o i video.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 549 euro oppure da Unieuro a 662 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Xiaomi Mi CC10 in arrivo con zoom 120X e 108 MP | Rumor

di HDblog.it

Xiaomi sarebbe al lavoro sui successori della famiglia Mi CC9 (raffigurati in apertura), secondo i colleghi russi di Xiaomishka. Il portale ha ottenuto alcune informazioni su un modello di smartphone in particolare, il cui nome in codice è CAS, con una fotocamera principale da 108 MP e con un super zoom da record - addirittura 120X.

La fonte dice che Xiaomi è riuscita a ottenere questo risultato grazie a un obiettivo periscopico, il cui zoom ottico è 12X; il software dovrebbe occuparsi del resto. Per quanto riguarda il sensore principale, pare che non si tratti del Samsung ISOCELL Bright HMX montato finora su tutti gli altri smartphone Xiaomi da 108 MP, ma un inedito HM2, sempre di Samsung, su cui non si hanno informazioni ulteriori. Per contestualizzare, vale la pena ricordare che su Galaxy S20 Ultra è montato un Bight HM1.

Inedito dovrebbe essere anche il SoC: si parla di un nuovo chip della famiglia Snapdragon 7xx di Qualcom, più precisamente il 775G. Qualcomm ha presentato il 768G appena qualche settimana fa. Scontata ormai la presenza di un modem 5G.


Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Lenovo Chromebook 3 ufficiale: ideale per lo studio, negli USA costa 229$

di HDblog.it

Lenovo inserisce a catalogo il nuovo Chromebook 3 da 11", soluzione che ha nella praticità il suo punto di forza nonostante le specifiche tecniche non siano di ultimo grido. Così, in un mercato che dovrà presumibilmente attendere il 2022 prima di riprendersi dalla crisi economica generata dalla pandemia, il brand cinese propone un nuovo strumento ideale per attività come navigazione online e didattica a distanza - e di questi tempi può risultare particolarmente utile, nonostante si sia ormai arrivati alla fine dell'anno scolastico.

Chromebook 3 è dotato di un display da 11,6" (non è touch), processore Intel Celeron N4020, 4GB di RAM e 64GB di memoria interna. Lo schermo può essere ruotato di 180 gradi, ma non può essere rimosso. La batteria da 42Wh, infine, garantisce fino a 10 ore di autonomia.

CHROMEBOOK 3 - SPECIFICHE TECNICHE


Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Meno recentiAndroid HDBlog

Android 11, qualche piccola complicazione in più per il sideloading delle app

di HDblog.it

Android 11 renderà un pochino più complessa l'installazione di app da applicazioni che non siano il Play Store. Allo stato attuale, la prima volta che si vuole procedere con un sideloading il sistema chiede all'utente di autorizzare quella determinata app a installare gli APK; una volta che l'autorizzazione viene concessa, basta premere/fare la gesture per tornare indietro e si ritorna al punto in cui si era rimasti. Con Android 11, invece, l'app installatrice verrà terminata, bisognerà riaprirla e far ripartire l'installazione.

Questo, ripetiamo, succede solo la prima volta che si usa una determinata app per effettuare un sideload. Di solito Android non termina le app quando ne richiede l'autorizzazione: questo trattamento è riservato ai casi in cui un'autorizzazione viene revocata. La novità ha a che fare con il nuovo Scoped Storage, che permette alle app di creare uno spazio privato nella memoria del dispositivo, rendendolo inaccessibile alle altre app. Google spiega che, in soldoni, quando un'app viene avviata senza il permesso di installazione ha un accesso limitato al file system, e non può scrivere in determinate cartelle. Quando l'utente l'autorizza, l'accesso al filesystem viene modificato, ma non è possibile cambiarlo al volo; bisogna, appunto, riavviare l'app.

Google ha detto che valuterà una soluzione meno lesiva dell'esperienza utente, ma è anche vero che potrebbe non essere una delle priorità più pressanti nell'agenda degli sviluppatori. Dopotutto il problema si verifica solo una volta per app, e poi è chiaro che Google preferisce che gli utenti rimangano nel Play Store. Che è più sicuro, certo, ma che offre anche possibilità di monetizzazione.


Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

❌