Feed RSS Reader

🔒
❌ Gestione sottoscrizioni⤓
Sono disponibili nuovi articoli, clicca qui per caricarli.
Meno recentiAndroid HDBlog

LG, rivoluzione interna: Brian Kwon è il nuovo CEO

di HDblog.it

LG mette in atto una piccola rivoluzione interna, nell'intento di dare ulteriore spinta alla crescita registrata nel terzo trimestre e di rimettere in sesto la divisione mobile che, tra tutte, pare essere quella in maggior difficoltà. Ecco dunque che proprio il responsabile di LG Mobile Communications ed Home Entertainment Brian Kwon (foto in apertura) lascia l'incarico per assumere dal 1 dicembre quello ancor più prestigioso di CEO. In pratica, non gestirà più il business smartphone (e non solo), ma dovrà guidare l'intero gruppo verso le sfide dei prossimi anni.

In sintesi:

LG: I NUOVI RUOLI

Home Entertainment: Park Hyoung-sei, precedentemente Executive VP, in LG da 25 anni | esperto in mercato USA, TV, PC, monitor

(aggiornamento del 29 November 2019, ore 16:26)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

I 5 smartphone più venduti su Amazon sono i migliori? Ecco le alternative | Video

di HDblog.it

Passiamo tutto l'anno a parlare di smartphone, delle nuove uscite e delle soluzioni tecnologiche che pian piano li rendono sempre più efficienti, ma l'offerta è così ampia che non risulta facile rispondere alla classica domanda: cosa compro? Al di là delle nostre idee e consigli c'è chi offre una chiara indicazione sulle preferenze degli acquirenti, sto parlando dell'onnipresente Amazon con la sua pagina "Best Seller".

Gli smartphone più venduti sulla principale piattaforma di e-commerce rispecchiano da vicino anche le stime ufficiali delle società di ricerca che tengono traccia di questo mercato, un conteggio basato sul numero di unità commercializzate. In questa occasione ci siamo quindi chiesti se le posizioni occupate in classifica (aggiornate al 27.11) siano effettivamente meritate o esistono delle alternative più valide. Eccole in sequenza partendo dalla prima piazza.

#1 REDMI NOTE 8

Incredibile ma vero, il primo di tutti non è mai arrivato ufficialmente in Italia e, probabilmente, non arriverà mai. Il motivo è molto semplice: dalle nostre parti ha debuttato il fratello gemello Redmi Note 8T, variante che aggiunge l'apprezzato chip NFC e abilita i pagamenti contactless e le altre funzioni connesse. Tra i due non sembrano esserci altre differenze se non di prezzo:

(aggiornamento del 01 December 2019, ore 07:10)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Google Stadia: come giocarci su tutti gli smartphone Android | Modding

di HDblog.it

Google Stadia è per ora disponibile ufficialmente solo sugli smartphone Pixel, ma per gli appassionati di modding c'è una procedura ragionevolmente facile che permette di aggirare questo limite. Facendola molto breve: bisogna far credere a Stadia che il proprio smartphone sia effettivamente un Pixel. Bisogna avere sbloccato i privilegi di accesso root, avere Magisk installato -così come ovviamente l'app Stadia - e avere a portata di mano un PC con ADB. Rapidamente, questi sono i passaggi:

  1. Aprire MagiskManager e cercare il modulo MagiskHide Props Config
  2. Installare il modulo e riavviare lo smartphone
  3. Collegare il PC allo smartphone con debug USB attivo, aprire il prompt dei comandi o il terminale e aprire ADB. Dopodiché digitare il comando props. Nell'ordine, ecco le scelte da effettuare:
  4. 5 - aggiunge o modifica props personalizzati
  5. n - nuovo prop personalizzato.
  6. ro.product.model - nome del prop personalizzato
  7. Pixel 4 - valore del prop personalizzato
  8. y - accetta le modifiche
  9. n - non riavviare subito il dispositivo
  10. ripetere i passaggi da 4 a 8 impostando però come valore nel passaggio 6 Google.
  11. y - a questo punto si può riavviare il dispositivo

È possibile verificare che la procedura sia andata a buon fine scrivendo da terminale i seguenti comandi:

  • getprop ro.product.model
  • getprop ro.product.manufacturer

Come tutti i workaround ufficiosi, è bene tenere a mente che Google potrebbe renderli inefficaci in qualsiasi momento: attualmente Stadia fa affidamento solo su quei due semplici check, ma potrebbe implementarne di più complessi e difficili da aggirare.


Il medio gamma Huawei per eccellenza? Huawei P Smart Z, compralo al miglior prezzo da ePrice a 194 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Samsung Internet (stabile): torna Video Assistant, nuova gestione schede

di HDblog.it

Samsung ha rilasciato un nuovo update per Samsung Internet: il browser proprietario dell'azienda coreana torna ad aggiornarsi sul canale Stabile raggiungendo la versione 10.2.00.53, già disponibile per il download sul Play Store.

Sono incluse diverse novità, una delle quali ereditata dalla versione 10.2 beta rilasciata ad inizio ottobre: stiamo parlando del ritorno di Video Assistant, un'utile funzionalità eliminata dalla release 9 di Samsung Internet che consente di riprodurre i filmati presenti nei siti web in una finestra pop-up, selezionare con quali app aprire i collegamenti video e altro ancora.

Da non dimenticare nemmeno la possibilità di personalizzare la disposizione e gli elementi presenti all'interno della barra di navigazione inferiore, una rinnovata gestione delle schede e diversi miglioramenti alla stabilità generale.


Il medio gamma Huawei per eccellenza? Huawei P Smart Z, compralo al miglior prezzo da ePrice a 194 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Galaxy S10, S10 Plus, S10e: arriva Android 10 stabile in Italia | S10 5G in Corea

di HDblog.it

Aggiornamento 10/12

Inizia la distribuzione di Android 10 stabile anche per Galaxy S10 5G. Per il momento abbiamo riscontri solo in Corea del Sud, e solo da chi ha partecipato al programma beta. La versione del firmware è G977NKSU2BSL2 e include le patch di sicurezza di dicembre.

Aggiornamento 05/12

(aggiornamento del 11 December 2019, ore 12:10)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Asus Rog Phone si aggiorna finalmente ad Android 9 Pie in Italia

di HDblog.it

Aggiornamento 19/12

L'aggiornamento ad Android 9 Pie di ASUS Rog Phone arriva ufficialmente in Italia. La distribuzione è partita nelle scorse e il nuovo firmware ha un peso di oltre 1,3GB. La build è la 16.0410.1910.95.

Articolo originale - 28/11

(aggiornamento del 19 December 2019, ore 19:11)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Galaxy Note 8 e 9 iniziano a ricevere le patch di dicembre 2019

di HDblog.it

Aggiornamento 29/11

Anche Galaxy Note 9 (provato e riprovato a distanza di 7 mesi) ha iniziato a ricevere le patch di dicembre 2019. La distribuzione è partita nelle scorse ore in Germania, il firmware porta la sigla N960FXXS4CSK2.

Articolo originale - 28/11

(aggiornamento del 02 December 2019, ore 04:10)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Oppo Reno3 Pro 5G: sottile, Snap 765G, quad-cam e 4.025 mAh | Immagini e video

di HDblog.it

Aggiornamento 9/12:

Nuovi dettagli provenienti da fonte ufficiale consentono di delineare in maniera ancora più dettagliata il profilo hardware di Oppo Reno3 Pro 5G. Si parte con il video teaser condiviso da Brian Shen che si sofferma sulla parte posteriore dello smartphone. A colpire è la particolare finitura della scocca multicolore.

A first look at the full rear side of OPPO Reno3 Pro 5G. Thoughts? 👀 pic.twitter.com/V8yknOzFof


Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Motorola razr: sfondi ufficiali disponibili al download

di HDblog.it

Sono passate due settimane dall'annuncio di Moto razr 2019 (QUI potete conoscerlo meglio nella nostra anteprima), il primo pieghevole dell'azienda alata in grado di scuotere l'ancora acerbo mercato foldable grazie al suo iconico design che si ispira alla gamma Motorola razr dei primi anni 2000.

E se per mettere le mani sul nuovo smartphone sarà necessario attendere ancora qualche settimana - i preordini verranno aperti anche in Italia a partire dal 4 dicembre a 1.599 euro - gli utenti più nostalgici possono sin da ora scaricare gli sfondi ufficiali recentemente condivisi in rete.

Certo, non potrete piegare il display del vostro dispositivo (o meglio, potete farlo, ma si renderà necessaria una visita al centro assistenza), ma sarete in grado di avere un primo assaggio del Moto razr - Retro RAZR inclusa.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite è in offerta oggi su a 109 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Apple e Google accontentano la Russia: modificata la mappa della Crimea

di HDblog.it

Politica e tecnologia, spesso, vanno a braccetto: lo si vede benissimo nella questione Huawei-USA, in cui le strutture di telecomunicazione (di vecchia o di nuova generazione non importa) vengono utilizzate per spiare interi Paesi secondo uno, o sono sfruttate come pretesto per rallentare la crescita economica cinese secondo l'altro. Più piccola, ma non per questo meno significativa, è la decisione da parte di Apple - e pare anche di Google - di apportare una modifica all'interno delle sue applicazioni.

Tutto nasce nel 2014, quando la penisola della Crimea è stata dichiarata dal Cremlino territorio russo dopo un intervento militare. Annessione mai riconosciuta a livello internazionale, ma che i colossi del web hanno evidentemente deciso di "tenere in considerazione" (seppur parzialmente, lo spiegheremo dopo) per mantenere buoni i rapporti con la Russia.

Lato Apple, la posizione è ufficiale ed è stata confermata dalla Duma, la camera bassa dell'Assemblea federale. In pratica, se sull'app Meteo o Mappe di iOS si digita dalla Russia Simferopoli o Sebastopoli, al loro fianco comparirà la dicitura "Crimea, Russia". In altre parole, se si è in Russia e si fa una ricerca di una località della penisola della Crimea, verrà esplicitato che si tratta di territorio sotto il controllo di Mosca.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite è in offerta oggi su a 109 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Vivo iQOO Neo: variante con Snap 855 Plus avvistata sul TENAA e AnTuTu

di HDblog.it

Aggiornamento 03/12

Proseguono gli avvistamenti della variante con SoC Snapdragon 855 Plus di iQOO Neo (numero modello V1936AL). Questa volta, in particolare, lo smartphone ha lasciato traccia del proprio passaggio su AnTuTu, da cui si apprende che sarà dotato di ben 12GB di RAM (nei giorni scorsi era emersa una versione con 8GB). Nel corso del test benchmark il dispositivo ha totalizzato 503.734 punti.

Articolo originale - 28/11


Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 433 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Google Foto finalmente permette di taggare manualmente i volti riconosciuti

di HDblog.it

Google Foto inizia finalmente a permettere di taggare le persone manualmente; o almeno così dicono diverse segnalazioni provenienti dagli Stati Uniti. Purtroppo noi non abbiamo riscontri diretti. La funzione automatica è presente già da tanto tempo (è arrivata anche da noi da poco, ma continua a ad avere risultati altalenanti), ma in caso di errore del software non è mai stato possibile intervenire. Ora sì, ma ad una condizione importante.

Non è infatti possibile specificare al software dove ci sia un volto, solo dirgli a chi appartengono quelli rilevati in automatico. Se Google sbaglia e non rileva qualcuno, continua a non essere possibile ovviare. La speranza è che questo sia il prossimo step, anche se è meglio evitare di stabilire una data di rilascio, visto come sono andate le cose finora.

Google non ha rilasciato informazioni dettagliate sulle modalità della distribuzione dell'aggiornamento: pare che avvenga lato server in modo graduale, come da prassi, ma che sia comunque necessario avere l'ultima versione di Foto. Per farla breve, tocca aspettare che compaia "magicamente" sui nostri dispositivi.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 549 euro oppure da Amazon a 627 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Xiaomi cresce anche nel Q3 2019. 10 smartphone 5G nel 2020

di HDblog.it

Xiaomi registra una modesta ma significativa crescita nel terzo trimestre del 2019: su base annua, il fatturato è aumentato del 5,5%, attestandosi a circa 7,64 miliardi di dollari. È un record per la società, se si considera solo questo specifico periodo dell'anno. Crescono in modo molto più cospicuo i guadagni netti, pari a circa 498 milioni di dollari. È interessante anche osservare che gli utili netti registrati finora, circa 1,3 miliardi di dollari, hanno già superato quelli dell'intero 2018.

Lei Jun, fondatore, amministratore delegato e presidente del consiglio di amministrazione di Xiaomi, ha parlato di segnali incoraggianti dati dalla nuova strategia definita "Dual Core", che suddivide gli sforzi dell'azienda in due direzioni, vale a dire smartphone e AIoT. Il numero di utenti è cresciuto, così come è aumentato il numero di liste prestigiose in cui Xiaomi è stata inclusa - oltre alle già assodate Fortune Global 500 e Forbes Global 2000, ora ci sono anche la Fortune Future 50 e la Forbes Top 100 Digital Companies.

Lei Jun dice che il piano per il breve termine è continuare sulla rotta tracciata nei mesi passati - vale a dire concentrarsi sui trend del mercato e investire con prudenza. Uno dei trend più importanti sarà la connettività cellulare di nuova generazione, chiaramente: e per il 2020 Xiaomi prevede di portare sul mercato almeno 10 modelli equipaggiati con modem compatibili.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 549 euro oppure da Amazon a 627 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Clash Royale si aggiorna per la Stagione 6

di HDblog.it

Clash Royale si aggiorna nuovamente su Android e iOS, svariate le novità introdotte oltre ad alcune modifiche di bilanciamento che vedono Supercell fare un passo indietro rispetto a quanto scelto solamente 1 mese fa con le carte Strega e Boia. Dopo il precedente macro-aggiornamento che ha visto l'introduzione del pass-royale, questa nuova versione prepara l'arena per la Stagione 6: Clashtale, disponibile a partire dal 2 dicembre. Ecco il changelog ufficiale e poi le novità principali viste nel dettaglio.

  • • Arriva una nuova carta, ovvero la straordinaria ''guaritrice guerriera''!
  • • Sblocca una skin delle torri GRATUITA durante la stagione 6!
  • • Scopri una nuova funzionalità: i potenziamenti dei livelli delle carte!
  • • Le carte rilasciate coi nuovi aggiornamenti possono essere potenziate automaticamente in base al livello della torre del re!
  • • Abbiamo modificato alcune regole, per rivoluzionare l'esperienza di gioco!
  • • Abbiamo introdotto correzioni di errori, miglioramenti alla giocabilità, la possibilità di sostenere un creatore di contenuti Supercell e tanto altro!

La prima grande novità è il tempo di durata delle battaglie, ora fissato a 5 minuti al posto dei 6 precedenti. I tempi supplementari ora durano 2 minuti, anziché 3, e includono una generazione di x3 di elisir nell'ultimo minuto.

Arrivano le anteprime delle carte nelle schede informative, grazie alle quali potremo vedere come si comporta una carta con una breve introduzione video, assieme a statistiche più approfondite ed altre informazioni. Infine altre piccole modifiche per alcune modalità, come da changelog a seguire:


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 559 euro oppure da Amazon a 627 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Google Pixel, ecco come funziona la nuova modalità astrofotografia

di HDblog.it

I Google Pixel 4 - sia quello di taglia regolare sia quello extralarge - includono diverse innovazioni nel comparto fotografico. La più ovvia ed evidente è la seconda fotocamera con obiettivo telefoto 2X, ma anche lato software - ma ce ne sono altre, in un certo senso forse anche più importanti, lato software. Una di queste è la nuova modalità astrofotografia, che è parte della tanto celebrata Night Sight: con l'aiuto di un cavalletto o qualsiasi altro supporto (e di condizioni meteo favorevoli, chiaramente), permette di scattare foto a lunga esposizione per immortalare le stelle.

Il team di sviluppo di Mountain View ha scritto un lungo post sul funzionamento di questa nuova modalità di scatto. L'articolo, molto dettagliato e tecnico come capita spesso in occasioni analoghe, è stato pubblicato sul blog dedicato all'AI, il che ci fornisce già un'indicazione di massima su quale sia "l'ingrediente segreto". Più nello specifico, il modello di Google si occupa di interpolare una serie di scatti singoli, al massimo 15, per produrre un'immagine più nitida e dettagliata possibile. L'AI è stata allenata con decine di migliaia di fotografie. Per evitare che le stelle diventino dei trattini, per effetto dei movimenti della Terra, gli ingegneri di Mountain View hanno stabilito che il tempo di esposizione di un singolo frame non dovrebbe mai eccedere i 16 secondi.

I Pixel 4 sono gli unici smartphone che riescono a sfruttare appieno la modalità astrofotografia, perché il loro tempo di esposizione massimo è di 4 minuti (16 s * 15 = 240 s = 4 min), mentre i Pixel 3, 3 XL, 3a e 3a XL devono accontentarsi dell'interpolazione di quattro frame, avendo un tempo di esposizione massimo di 1 minuto. Google non si addentra nelle motivazioni tecniche, ma è facile intuire che abbia a che fare con le specifiche tecniche più avanzate dei modelli di ultima generazione - che includono anche, tra l'altro, un coprocessore AI molto più potente. Le sfide per produrre dei fotogrammi di buona qualità sono molteplici, e richiedono un'attenta analisi di ambiti come l'elaborazione del cielo, l'autofocus, la riduzione del rumore, l'eliminazione di difetti specifici come la distorsione causata dalla microscopica carica elettrica che attraversa il sensore e molto altro ancora. Tutti i dettagli sono disponibili nel link in FONTE. Su Google Drive, invece, i tecnici condividono una serie di suggerimenti per migliorare la propria tecnica e ottimizzare i risultati (link VIA, sempre qui sotto).

(aggiornamento del 29 November 2019, ore 01:11)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Motorola One Hyper: lancio atteso per il 3 dicembre in Brasile

di HDblog.it

Motorola One Hyper è sempre più vicino al lancio. I leak delle ultime settimane ci hanno aiutato a delineare l'identikit dello smartphone, ma sembra che dovremo attendere ancora pochi giorni prima di scoprirne ogni dettaglio.

Pare infatti che Motorola abbia cominciato ad inviare i primi inviti stampa ai colleghi brasiliani, comunicandogli che il nuovo One Hyper verrà svelato ufficialmente il prossimo 3 dicembre, nel corso di un evento che si terrà alle ore 9:30 locali. Al momento non ci sono indicazioni riguardo la location scelta.

L'immagine che vedete in apertura è parte dell'invito e ci conferma nuovamente la presenza di una fotocamera anteriore pop-up. Il display di One Hyper sarà quindi privo di fori o notch, e dovrebbe essere un'unità da 6,39" con risoluzione FullHD+ e basato su tecnologia LCD. Secondo le ultime indiscrezioni sotto la scocca troveremo il SoC Qualcomm Snapdragon 675, assistito da 4GB di memoria RAM, 128GB di memoria interna espandibile e da una batteria da 3.600 mAh con supporto alla ricarica rapida a 15W.


Il medio gamma Huawei per eccellenza? Huawei P Smart Z, compralo al miglior prezzo da Amazon a 190 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Lenovo avrà il suo chipset 5G proprietario: annuncio a breve

di HDblog.it

Lenovo si appresta ad entrare nel settore dei processori: lo si evince da un teaser pubblicato dal VP dell'azienda Chang Cheng che, senza troppi fronzoli, condivide un'immagine su cui campeggia la scritta "5G". Un nuovo smartphone compatibile con le reti di nuova generazione, forse? In questo caso, no: è lo stesso manager a fugare ogni dubbio accompagnando il teaser con un post in cui fa un elenco dei principali processori attualmente in commercio:

Ne manca dunque uno, di processori, definito da Chang Cheng "la vera carta vincente": viene inteso come "il miglior processore in circolazione" o piuttosto come "la soluzione ideale per Lenovo per competere sul mercato"? Verrebbe da propendere più che altro sulla seconda ipotesi, visto che ormai tutti i principali player si sono gettati nella mischia - basti pensare a Samsung, Huawei, Apple e Xiaomi. Essere presenti nel settore ormai significa esserlo non solo con gli smartphone, ma anche con i propri processori. Almeno, questo è il trendi degli ultimi tempi.

Del resto Lenovo non vuole perdere terreno rispetto alla concorrenza, visto che anche Oppo pare stia lavorando su una soluzione interna denominata Oppo M1 - almeno, così è stato registrato il marchio presso l'EUIPO. Al momento, purtroppo, non conosciamo nessun dettaglio sul chip che il produttore cinese intende annunciare. Ne sapremo sicuramente di più nei giorni a venire.


Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Samsung Galaxy A50 inizia a ricevere le patch di dicembre

di HDblog.it

Samsung Galaxy A50 passa ancora una volta agli onori della cronaca per essere uno degli smartphone più rapidi ad aggiornarsi con le patch di sicurezza mensili. Lo si è riscontrato in maniera chiara con le patch di ottobre, e anche nel caso di quelle di novembre il medio gamma del produttore sudcoreano è rientrato nell'elenco dei dispositivi aggiornati per primi.

Il copione si ripete anche con gli aggiornamenti di sicurezza di dicembre che hanno iniziato a raggiungere i primi Galaxy A50. Non si tratta del primo smartphone Samsung in assoluto a ricevere tali patch, ma lo diventa se si prendono in considerazione solo le versioni stabili: Galaxy S10, S10 Plus ed S10e le hanno ricevute con la settima beta della One UI 2.0.

Le segnalazioni relative alla disponibilità dell'aggiornamento - identificato dal numero di versione A505FDDU3ASKA - per ora provengono da Israele, ma la procedura di distribuzione dovrebbe essere presto estesa ad altri mercati. Non è dato sapere, al momento, se insieme al miglioramento dell'aspetto della sicurezza il nuovo update introduce altre novità software.

(aggiornamento del 28 November 2019, ore 12:11)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Huawei: dominare il mercato smartphone è possibile anche senza Google

di HDblog.it

Il CEO di Huawei continua a dimostrare una notevole fiducia nei mezzi di cui dispone la sua azienda, nonostante il ban imposto dall'amministrazione Trump abbia rallentato la sua corsa verso la prima posizione del mercato smartphone.

In una recente intervista rilasciata alla CNN Ren Zhengfei, CEO e fondatore di una compagnia che all'inizio dell'anno era già proiettata verso il sorpasso di Samsung, ha dichiarato che dominare lo specifico segmento di mercato è ancora possibile, pur dovendo rinunciare all'apporto di Google. Ci vorrà solo più tempo del previsto, ha sottolineato un dirigente.

Il ban impedisce a Huawei di avere relazioni commerciali con aziende statunitensi, se queste non ottengono preliminarmente un'esplicita licenza, ma prima della sua entrata in vigore, risalente alla primavera scorsa, la dirigenza del produttore cinese aveva genericamente indicato il 2020 come l'anno in cui sarebbe avvenuto il cambio al vertice del segmento smartphone (1° Huawei, 2° Samsung).


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite è in offerta oggi su a 109 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Samsung torna al primo posto delle vendite di display per smartphone

di HDblog.it

Samsung ha riconquistato il primo posto nelle vendite mondiali di display per smartphone nel terzo trimestre del 2019, secondo l'ultima analisi di IHS Markit: tutto merito della richiesta sempre più elevata di pannelli AMOLED - segno che il colosso sudcoreano ci vide giusto una decina di anni fa, quando decise di puntare forte su questa tecnologia a discapito degli LCD. Conferme in tal senso vengono fornite anche dai risultati fiscali trimestrali pubblicati dall'azienda sud coreana a fine ottobre.

Nel periodo tra luglio e settembre, Samsung è stata responsabile della fornitura di display di quasi un terzo (il 29% circa) degli smartphone prodotti. È un incremento notevole rispetto al 21,3% del trimestre precedente; non c'è dubbio che il debutto dei nuovi modelli di iPhone di fascia alta, l'11 Pro e il suo fratello maggiore 11 Pro Max, abbia avuto ripercussioni positive.

Ma la questione esula da Apple: ormai tutti i principali produttori globali, tra cui i cinesi leader di spedizioni Huawei, Oppo/Vivo/OnePlus e Xiaomi, offrono uno o più smartphone con display AMOLED - e il trend sta superando i confini della fascia più alta del mercato. IHS nota infatti che, per la prima volta, il numero complessivo di schermi AMOLED ha superato quello degli LCD, anche se per poco - 146 milioni contro 144. Numeri così non si ottengono solo con i prodotti super costosi, bisogna raggiungere anche fasce di mercato più accessibili.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus è in offerta oggi su a 612 euro oppure da Media World a 699 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

❌